KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Xtreme Lumezzane 2012 [+ Assoluti d'Italia]

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Xtreme Lumezzane 2012 [+ Assoluti d'Italia]

Messaggio » 21/05/2012, 21:52

Presentazione della settima edizione
Appuntamento per sabato 2 Giugno al Dente del Diavolo


Immagine

Il 23 Maggio, alle ore 10 nella nuova sede del Moto Club Lumezzane, Damiano Bugatti e la sua "Squadra" presentano ufficialmente la settima edizione dell'Xtreme Lumezzane. Il Presidente del Motoclub illustra le caratteristiche della capostipite delle Gare di Enduro Estremo.
Dopo cinque edizioni consecutive ed una pausa di tre lunghi anni, il 31 luglio 2010 l'Extreme è tornata, a grande richiesta e con la promessa di rinnovare, questa volta con cadenza biennale, il mito esploso attorno alla sua formula magica. Promessa mantenuta e così, il 2 Giugno 2012, il Passo del Cavallo ospiterà la settima edizione dell'Xtreme Lumezzane.
Le sei precedenti sono state vinte, nell'ordine, da Stefano Passeri, Stefan Merriman, Alessandro Botturi, Ivan Cervantes due volte consecutivamente, di nuovo Alessandro Botturi e ancora Ivan Cervantes, e infine Antoine Meo.
La formula originale, ed immutata, dell'Xtreme prevede un epico finale sul "Dente del Diavolo". Si tratta del picco di un anfiteatro naturale, dominato da un cavalcavia, che offre un colpo d'occhio eccezionale su uno spettacolo da brividi. Dopo l'Xtreme 2010, ecco l'edizione 2012, proposta e realizzata dagli stessi uomini che hanno inventato la Gara. Sarà come sempre il distillato di spettacolarità che ha reso famosa ed inimitabile la Xtreme Lumezzane, con l'immancabile gran finale al "Det del Diaol". L'area, "scolpita" dalle macchine di Aldo Seccamani, è il culmine di un tracciato "dantesco" caratterizzato da difficoltà pressoché insormontabili. Sul Dente del Diavolo diventano protagonisti gli eroi dell'Xtreme Lumezzane e gli uomini della "compagnia della spinta", gente del Moto Club e fans dei piloti.
L'edizione 2012 dell'Xtreme Lumezzane, che richiama tutti i migliori specialisti del Mondo e le Squadre ufficiali impegnate nel Campionato del Mondo di Enduro, andrà "in onda" a partire dalle ore 19:00 di sabato 2 Giugno, con lo spettacolare Super Test nel centro di Lumezzane, per proseguire fino al teatro della Xtreme vera e propria, un anello di tracciato corto ma "micidiale", che i concorrenti dovranno percorrere tre volte. Ad ogni fine giro, sotto le luci dei riflettori, l'ineguagliabile spettacolo del Dente del Diavolo. La conclusione sulla salita impossibile del Dente del Diavolo è prevista per le ore 23:00. Subito dopo la cerimonia del podio ed il sorteggio della KTM Duke 125 messa in palio per il pubblico.
L'Xtreme Lumezzane prevede un montepremi importante: oltre ai trofei ed alle coppe, al vincitore andranno 4.000 euro, al secondo classificato 1.500, al terzo 1.000, ed un analogo montepremi è riservato alle squadre partecipanti. Il Bordone-Ferrari Racing Team, infine, mette in palio un Trofeo e 1.000 Euro per il miglior Pilota non professionista.
I concorrenti ammessi a partecipare all'edizione 2012 della Xtreme Lumezzane sono i cinquanta migliori della concomitante prova degli Assoluti d'Italia organizzata dal Motoclub Lumezzane, più un certo numero di Wild Cards a discrezione degli organizzatori.
L'appuntamento è, dunque, per sabato 2 Giugno, al Dente del Diavolo, località Passo del Cavallo, Lumezzane, Brescia.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Xtreme Lumezzane 2012

Messaggio » 21/05/2012, 21:54

Per chi non riesce ad andare, ieri il Momo durante la telecronaca del GP del Brasile MX1 ha annunciato la diretta dell'evento su SportItalia.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

ilferro
Avatar utente
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/12/2009, 21:32

Re: Xtreme Lumezzane 2012

Messaggio » 21/05/2012, 22:23

Ottima notizia

10Q

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Xtreme Lumezzane 2012

Messaggio » 30/05/2012, 20:37

Una grande giornata di Enduro
Epicentro della manifestazione, il paddock allestito allo stadio di Piatucco


Immagine

Xtreme Lumezzane e Assoluti d'Italia. Sabato 2 Giugno è uno di quei giorni da non perdere. E da organizzare con un minimo di attenzione per non… perdersi nel programma serrato della grande giornata di Enduro organizzata dal Moto Club Lumezzane.
Eccovi una piccola guida, con i suggerimenti del caso.
L'epicentro della manifestazione è il paddock allestito, come nelle precedendti edizioni, allo stadio di Piatucco. Provenendo da Brescia è facile raggiungerlo: basta seguire le indicazioni e… l'onda degi appassionati, già formata dalla giornata di venerdì.
La giornata di venerdì è interamente dedicata alle formalità, ed i piloti vanno e vengono dalle ricognizioni delle prove speciali, ma è al paddock che tutto prende forma.
Il sabato mattina si comincia presto. Contrariamente agli orari "canonici", la prova degli Assoluti d'Italia del Moto Club Lumezzane inizia alle 08:30. Quattro giri del percorso e tre Speciali per ogni giro, il Super Test di Val di Put con il mirabile colpo d'occhio dalla piazza Paolo VI, quindi il Cross Test nei pressi della località Bione, e infine l'Enduro Test al Passo del Cavallo. La moto è il mezzo ideale per seguire l'intera gara nel modo migliore, in auto è necessaria la consueta dose… di pazienza, soprattutto per la ricerca dei parcheggi nell'ambito di una festa incredibile come quella creata dal doppio Evento del Moto Club Lumezzane. Naturalmente ne vale la pena.
L'Xtreme Lumezzane 2012 prenderà il via alle 19:00, con partenza ancora dallo stadio comunale di Piatucco. Tre giri ed una prova speciale che i concorrenti effettueranno tre volte, la "famigerata" Speciale il cui culmine è il "Det del Deaol", il Dente del Diavolo. L'anfiteatro naturale nel quale è ricavata la parte più difficile e spettacolare della gara è raggiungibile risalendo lungo la via Valsabbia in direzione Est, meno di sei chilometri dal centro di Lumezzane. Attenzione, la via valsabbia sarà chiusa al traffico nella zona del Passo del Cavallo a partire dalle 18, diventando di fatto accesso esclusivo dell'Xtreme Lumezzane. Il consiglio, in questo caso, è quello di salire verso il Passo del Cavallo con un buon anticipo, lasciare l'auto lungo la strada e proseguire a piedi fino al viadotto che è la tribuna naturale dell'Xtreme Lumezzane. È una breve passeggiata nella folla, come accade in tutte le edizioni dell'Xtreme, per uno spettacolo indimenticabile.
La conclusione sulla salita impossibile del Dente del Diavolo è prevista per le ore 23:00, e subito dopo verranno premiati il vincitore della settima edizione dell'Xtreme Lumezzane ed i fortunati possesori dei tagliandi vincenti della sottoscrizione Lumezzane, il primo dei quali vedrà aggiudicarsi la KTM Duke 125 messa in palio.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Assoluti d'Italia Enduro - Lumezzane

Messaggio » 31/05/2012, 15:55

In campo con l'Xtreme Lumezzane
Il massimo campionato italiano di enduro riaccende i motori in terra bresciana, più precisamente a Lumezzane (BS), sede della terza prova


Immagine

Fermento nell'aria per questo terzo appuntamento del tricolore degli Assoluti d'Italia/Coppa Italia che tornano protagonisti con le loro rombanti moto in questa tappa tra le verdi colline della bresciana.
Ad ospitare l'importante manifestazione, che ha richiamato a sé del via del tutto eccezionale ben 217 piloti, sarà la cittadina di Lumezzane, divenuta ormai una roccaforte dell'Enduro nazionale, e nota agli appassionati per la temuta "Xtreme" oltre che per aver dato i natali al campione italiano 2011 Alessandro Botturi.
Grazie al Motoclub Lumezzane, coadiuvato dall'energico presidente Damiano Bugatti, è stato riconfermato, come nel 2010, il forte sodalizio tra Assoluti d'Italia ed l'Xtreme Lumezzane, unendo i due importanti eventi che daranno vita ad una vera festa delle due ruote tassellate. Proprio per questo motivo la gara si svolgerà nella giornata di sabato 2 giugno, e non come di consuetudine la domenica, per permettere lo svolgimento della prova serale con la celebre salita del "Dente del Diavolo".
L'intensa giornata scatterà alle ore 08.30 dal piazzale delle piscine di Lumezzane quando i primi piloti taglieranno i nastri di partenza di questa terza prova stagionale che li porterà ad affrontare ben tre prove speciali disposte su un tracciato di circa 55 km da ripetere 4 volte per gli Assoluti d'Italia e 3 per la Coppa Italia. Dopo un breve trasferimento sarà affrontata la prova estrema, che riprende circa le fattezza della speciale tracciata nel 2010, così come la seconda prova che sarà affrontata: il fettucciato.
Rifornimento al C.O. prima di aprire il gas nell'Enduro Test, il quale sarà disposto attorno alla salita del Dente del Diavolo, il quale diventerà il protagonista della manifestazione a partire dalle ore 19.00, sempre della giornata di sabato.
A partecipare alla prova serale saranno i primi 50 classificati dell'Assoluta di giornata, che partiranno sempre dal piazzale delle piscine di Lumezzane dirigendosi prima all'Extreme Test e poi al "Dent del Deaol" dove sarà disposta la speciale che sarà ripetuta dai piloti per tre volte.
Al vincitore dell'Xtreme Lumezzane andrà un ricco montepremio, mentre per il pubblico presente sarà messa in palio una moto KTM Duke che sarà assegnata attraverso una speciale lotteria. Come sempre l'evento sarà coperto via TV da Sportitalia, Teletutto e Bergamo TV dalle ore 22.00 alle ore 24.00.

Come detto prima, questo importante connubio tra le due manifestazioni ha richiamato numerosi piloti al via, tra cui alcuni protagonisti del Mondiale Enduro, come il francese leader della E1 Antoine Meo, Eero Remes (con noi anche alla prima tappa di Bella), Fabien Planet, Mario Roman e l'idolo di casa Alessandro Botturi che torna nello scenario delle due ruote tassellate, dopo un inizio di stagione dedicato al mondo dei rally.
Protagonisti saranno comunque tutti i conduttori, partendo dai nostri leader di campionato che a Lumezzane sono chiamati a difendere il loro primato.
Nella E1 2T pronto a tenersi ben stretto il gradino più alto del podio è il giovane Giacomo Redondi (KTM Iron Racing Team) protagonista del Mondiale 125 Under20 che insieme a Matteo Bresolin (Husabarg GP Motorport) e Guido Conforti (Yamaha) ci hanno regalato in Portogallo, nella giornata di domenica, uno splendido podio tutto tricolore.
Tappa portoghese che però non è stata positiva per il leader della E1 Simone Albergoni, vittima di una brutta caduta che gli ha causato la frattura del gomito. Secondo indiscrezioni Albergoni potrebbe essere presente a Lumezzane grazie all'inteso lavoro che ha svolto queste tre settimane per il recupero del braccio. Il pilota dell'HM Honda Zanardo non è infatti chiamato a difendere solamente il primato di classe, ma anche dell'Assoluta, che guida attualmente con 33 punti, seguito ad un solo punto di distacco da Jonathan Manzi e Juha Salmimen.
A completare il podio della classe E1 ci sono Alessio Paoli (Suzuki Rigo Moto) e Jacopo Cerutti (TM), i quali hanno fatto parlare di sè con degli ottimi piazzamenti nella prima tappa dell'Europeo Enduro andata in scena lo scorso weekend ad Arsiè (BL).

Passando alla E2 è il bergamasco Jonathan Manzi (KTM Bordone-Ferrari) a guidare la testa della classifica precedendo il portacolori dell'Husqvarna CH Racing Alex Salvini e il pilota delle Fiamme Oro Oscar Balletti in sella alla sua Beta, mentre la classe E3, orfana dell'ex crossista Manuel Monni fermo a causa della frattura del quarto metacarpo della mano, vede in Andrea Belotti (KTM Iron Racing Team) il suo pilota più veloce grazie alle due vittorie di Bella, seguito da Mirko Gritti (KTM) che nella tappa dell'Europeo è risultato il miglior pilota in gara con due prime posizione assolute, e da Maurizio Micheluz (HM Honda NSM Racing Team).
Tra gli Stranieri, prima posizione per Juha Salminen (Husqvarna CH Racing) che però non sarà presente alla tappa bresciana, dove invece potrebbe approfittarne il finlandese Eero Remes, attualmente secondo, con Matti Seistola ad occupare il terzo posto.
Tra le squadre è il Trial David Fornaroli ad occupare la vetta del podio con 107 punti, 3 in più del diretto inseguitore, il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, mentre sul terzo gradino troviamo il Motoclub Lumezzane. Tra i Team prima posizione assoluta per l'Iron Racing Team grazie a Redondi, Belotti, Mossini e Trainini.

Passando alla Coppa Italia con le due vittorie di Bella, in testa alla classifica Cadetti troviamo Alberto Rizzini (Husaberg), che precede nell'ordine Patrick Grigis (KTM) e Fabio Pampaloni (TM), mentre nella Junior ad occupare le prime tre posizione del podio sono Simone Martini (Beta Boano), Gabriel Franzetti (KTM) e Jonathan Zecchin (KTM). Marco Luvisetto su KTM è il leader delle Senior, seguito da Maurizio Casartelli (Sherco) e Riccardo Peroni (Husqvarna), con Giordano Rossi (KTM), Agostino Volpi (HM Honda) e Simone Agazzi (Husqvarna RSMoto) a completare invece il podio della Major.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Xtreme Lumezzane 2012

Messaggio » 03/06/2012, 16:52

XTREME LUMEZZANE: GRANDE MEO

Immagine

Vince Antoine Meo per la seconda volta consecutiva. Sul podio anche Thomas Oldrati e Eero Remes.
Antoine Meo ha bissato il successo del 2010, raddoppiando al tavolo della settima edizione della Xtreme Lumezzane. Dopo aver ottenuto il primo posto assoluto nella gara del Campionato Italiano, il Campione del Mondo francese ha incontrato sulla sua strada lo stesso avversario di due anni fa, Thomas Oldrati. Anche in questa occasione l'ufficiale KTM è riuscito a prevalere offrendo al pubblico accorso al Passo del Cavallo un incredibile show del proprio repertorio di talento. Incurante degli eventuali rischi per il Mondiale di una gara "non titolata" (altri piloti, pur avento ottenuto con l'Italiano l'accesso all'Xtreme, hanno preferito non parteciparvi), Meo ha ritrovato la vena dell'ex cossista ed ha mandato alle stelle l'entusiasmo degli spettatori, vincendo le tre speciali... speciali che culminavano sulla salita impossibile del Dente del Diavolo, una "scarpata" quasi verticale scavata dalla pala meccanica di Aldo Seccamani. Con il terzo posto ottenuto da Eero Remes alle spalle di Thomas Oldrati, il KTM Team Farioli si è aggiudicato il Trofeo per le Squadre. Spettacolare, come sempre, anche la prova di Alex Salvini, quarto, e settimo posto per Alessandro Botturi, che aveva ottenuto il successo assoluto nel 2004 e che sul pdio della gara di casa ha annunciato il proprio, definitive ritiro dale competizioni di Enduro, per dedicarsi completamente alla nuova carriera nei Rally con il Team Bordone-Ferrari. (PB).
XTREME LUMEZZANE 2012
1 Meo KTM 250 4; 2 Oldrati KTM 250 4; 3 Remes KTM 250 4; 4 Salvini HSQ 310; 5 D'Ambrosio KTM 300; 6 Micheluz HM 500; 7 Botturi KTM 450; 8 Redondi KTM 125; 9 Gerini BET 400; 10 Moroni KTM 250 2; 11 Belotti KTM 300; 12 Mossini KTM 350; 13 Roman KTM 250 4; 14 Phipillaerts Deny BET 400; 15 Benavides KTM 350; 16 Soreca YAM 125; 17 Paoli SUZ 250 4; 18 Dell'Era KTM 300; 19 Ferrari HM 250 4; 20 Nicoletti BET 450. (Classificati 53; 2= 2T, 4=4T)

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Xtreme Lumezzane 2012 [+ Assoluti d'Italia]

Messaggio » 03/06/2012, 21:14

Immagine

A Lumezzane lo spettacolo della seconda prova
LUMEZZANE (BS) - La seconda prova dei Campionati Assoluti d'Italia Enduro disputata sabato a Lumezzane (BS) ha visto la vittoria di Giacomo Redondi (KTM) nella 125 2T "Under 23", Thomas Oldrati (KTM 250 4T) in E1, Oscar Balletti (Beta 450 4T) in E2, Andrea Belotti (KTM 300 2T) in E3 e Antoine Meo (KTM 125 2T) nella classifica Assoluta. Sfortunato Simone Albergoni (HM-Honda 250 4T).

Il pilota bergamasco del team HM-Honda Zanardo è finito secondo della E1 e dodicesimo assoluto causa una penalizzazione di un minuto di ritardo al primo giro per essere giunto con circa sei secondi al controllo orario rallentato dal traffico e dal numeroso pubblico nel tratto di oltre un chilometro tra il paddock e l'ubicazione dei cronometristi.

Albergoni senza questa penalizzazione avrebbe vinto la E1 e chiuso secondo assoluto. Con Oldrati raggiante sul gradino più alto del podio della E1 davanti a Albergoni e Alessio Paoli (Suzuki 250 4T), la E2 ha visto duellare fino all'ultimo per la vittoria Balletti e Fabio Mossini (KTM 350 4T) con Alex Salvini (Husqvarna TE 310) in terza posizione.

Nella E3 Belotti è riuscito ad avere ragione di Maurizio Micheluz (HM-Honda 500 4T) per poco più di un solo secondo. Terzo Mirko Gritti (KTM 300 2T). Nella 125 2T "Under 23" nuova perentoria affermazione di Redondi davanti a Guido Conforti (Yamaha) e Nicolò Bruschi (HM-Honda).

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Xtreme Lumezzane 2012 [+ Assoluti d'Italia]

Messaggio » 03/06/2012, 23:21

Antoine Meo raddoppia e vince la settima edizione
Thomas Oldrati e Eero Rems sul podio. Apoteosi in un oceano di pubblico


Immagine

Quando competizione e spettacolo si fondono in un modo così perfetto, il risultato agonistico è corollario ed enfasi di un'unica grande sensazione, quella di aver avuto la fortuna di partecipare ad un evento che resta nella memoria. La pur grande giornata degli Assoluti d'Italia, terminata da poche ore, sembra già lontana, ed il fuoco delle emozioni si concentra su quel "Det de Deaol", il Dente del Diavolo, che è il culmine di un'esperienza senza eguali. Ed è così da dieci anni, da sette edizioni se si conta anche questa appena archiviata.
L'epilogo della settima edizione della gara inventata dal Moto Club Lumezzane è non dissimile da quello dell'edizione 2010. Sotto i riflettori di una notte di mezza estate aveva vinto Antoine Meo, e Thomas Oldrati non era riuscito a strappare al collega francese un Trofeo particolarmente ambito. La storia si è ripetuta due anni dopo, assai simile nell'esito finale, con la differenza che il terzo sul gradino del podio di allora, Alex Belometti, dirige ora la Squadra in cui corre Oldrati, il Bordone-Ferrari Racing Team, ed il suo posto è stato rilevato dal finlandese Eero Remes, compagno di squadra del KTM Team Farioli, che si aggiudica il Trofeo riservato alle Squadre.
Gara esaltante, un pelo meno "maledetta" ed una spanna più in alto dal punto di vista tecnico, favorita dal percorso e dall'evoluzione dell'Enduro, disciplina sempre più specializzata ed interessante. Anche il Dente del Diavolo, quell'angolo del Passo del Cavallo scolpito dalla "mente criminale" di Aldo Seccamani, risulta meno "letale", e favorisce uno sviluppo di gara più equilibrato ed avvincente. Come sempre l'inizio è "drammatico", e sembra che nessuno possa riuscire a superare la salita finale, ritenuta impossibile. Grande lavoro della Compagnia della Spinta (o, per meglio dire, del Recupero), indispensabile perchè i concorrenti possono proseguire. Poi il primo Pilota rompe il ghiaccio e passa oltre, nel caso dell'edizione 2012 dell'Xtreme Alberto Dall'Era, gli altri acquistano fiducia, e l'ostacolo insormontabile diventa lo spettacolare spartiacque tra un giro e l'altro, tra la bravura e la debolezza o la sfortuna, tra il vincitore e gli sconfitti. Meo è il vincitore, per tre volte il migliore sulla salita impossibile come nel resto del giro, ma gli sconfitti hanno ugualmente esaltato l'incredibile folla accorsa al Passo del Cavallo per non perdersi l'assalto alla "gara più bella, più ricca, più dura", come citano orgogliosamente gli organizzatori del Moto Club Lumezzane, presidente Damiano Bugatti in testa.
Alessandro Botturi, idolo di casa e vincitore dell'edizione 2004, settimo sul traguardo della Xtreme, annuncia il definitivo ritiro dalle competizioni di Enduro per dedicarsi totalmente ai Rally, due "cinquantini" vanno al di là di ogni più rosea aspettativa e concludono la gara, sono quelli di Andrea Manarin e Luca Apollonio, e Alberto Dall'Era, 18°, vince il Trofeo Bordone-Ferrari per il migliore Non-Pro. "Strascico" della diretta televisiva fiume martedì prossimo, dalle 11:00 alle13:30 su Sportitalia2 (canale226 SKY e 62 Digitale Terrestre).

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Eagle2, fulvio 70, Google [Bot], Lallicus, lucaktm02, Majestic-12 [Bot], MSNbot Media, sorre87, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

conduttore programma xtreme lumezzane      foto di lumezzane andrea manarin      gomme tacchettate 400-10      ktm 125 enduro extreme      ktm 250 4t gare extrem      ktm 300 exc 2t      ktm duke 125 xtreme 2012      lotteria extreme lumezzane      manarin stefano brescia      maurizio gerini estrema dente del diavolo      moto ktm 250 4t 2004      prova ktm 300 2t 2010      ricco abbigliameto bordone ferrari       risultati della lotteria xtreme passo del cavallo lumezzane 2012      costo motori 125 2t ktm      patrick lumezzane      extreme cross dente del diavolo