KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Campionato Italiano 125 - Castellarano

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Campionato Italiano 125 - Castellarano

Messaggio » 16/05/2012, 15:12

Round 3 a Castellarano (RE)
Il 19 e 20 maggio si corre nella "terra di motori" a soli 20 Km. da Maranello, sede della Ferrari


Immagine

Start Time sotto la regia del Moto Club Castellarano, che gestisce l'omonimo Crossodromo Comunale, dopo l'annullamento di Città di Castello e la difficile prova di Casale Monferrato, il Campionato approda in Emilia a Castellarano (RE) per il terzo Round (di fatto il secondo); la prova è caratterizzata dall'assenza programmata dei Veteran. I piloti classe 125cc. potranno così confrontarsi su un tracciato dalle forti pendenze e dalla conformazione mista sabbia/argilla, che gli uomini del Moto Club Castellarano sanno preparare in maniera egregia forti di una esperienza ormai consolidata.

125 Senior - Felice Compagnone (Honda - Pardi Fashion Bike), che si trova a punteggio pieno, è al momento l'indiscusso leader. L'esperto pilota laziale ha dimostrato grande duttilità di guida, durante il primo Round di Campionato, vincendo sia sul fango del sabato che sul terreno ottimale della domenica, sempre risalendo da dietro. Luca De Rosa (Honda - Dirty Bike 97) ha "mostrato i denti" e grande velocità ma non è stato fortunato con i doppiaggi ed è incappato in qualche errore di troppo, ma sicuramente può ambire alla vittoria. Lorenzo Galluzzi (Yamaha – MC Torre della Meloria) buon secondo in gara #1 dovrà confermare la sua velocità già da Castellarano, così come Alessandro Gatti (Yamaha – MC Ravenna) e Giovanni Sommaruga (KTM – MC Bellinzago) che dopo le ottime parziali prestazioni di Casale sono chiamati alla conferma già in terra emiliana.

125 Junior - Matteo Cavallo (Yamaha – MR Team) vince la graduatoria assoluta con un secondo nella gara fangosa e un terzo nella gara con il terreno perfetto, ma non gli mancano certo le possibilità di vittoria di manche, condizione che dovrà dimostrare a partire da Castellarano; così anche Simone Furlotti (Suzuki – Castellari), velocissimo in gara #2 e attardato nel fango in gara #1, vorrà dire la sua subito, e ne ha la forza. Chi invece ha già centrato la vittoria di manche, come Riccardo Righi (KTM – Steels Dr Jack) e Davide Bonini (KTM – Ufo Corse Maglia Azzurra) è certo del proprio potenziale, ma questo non può rappresentare per loro né un punto fermo né un valore acquisito. Di fatto i possibili vincenti al momento sono almeno fino ai primi dieci della assoluta, tra questi i più accreditati risulterebbero Alessio della Mora (KTM – Steels Dr Jack) e Tommaso De Pietri (Suzuki – Castellari).

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Campionato Italiano 125 - Castellarano

Messaggio » 20/05/2012, 21:21

Italiano 2012 125 – Round 3 Report

A cura di Offroad Pro Racing


Ancora una volta la direzione gara ha dovuto “rivoluzionare” il programma, ciò ha consentito il perfetto svolgimento dell’intera manifestazione: sono state disputate tutte la gare #1 il sabato e tutte le gare #2 la domenica entro le 12,00; decisione rivelatasi fondamentale, tranne per le premiazioni dell’italiano e per la gara regionale, che di li a poco è diventata un “inferno”, nonostante fosse stato rivisto anche questo programma.
Il risultato è stato davvero, davvero ottimo, così come il lavoro svolto dall’efficientissimo e preparato Moto Club Castellarano, che ha messo a disposizione una pista superba.
Lodevole il fatto che anche questa volta il Moto Club organizzatore abbia preferito il miglior risultato sportivo a tutto il possibile introito derivante dalla biglietteria: alle 12,45 tutto finito, premiazione compresa. E’ naturale, poi, che la conseguenza di tutto questo coscienzioso lavoro, aiutati anche da una buona dose di fortuna, siano state delle gare bellissime: PERFECT RACE! Appunto.
Ebbene, dopo il minuto di silenzio osservato sia per le vittime dell’attentato di Bari che per quelle del terremoto emiliano, che ha tuonato molto, molto forte anche nella zona del Crossdromo, si è partiti con le gare della giornata secondo il nuovo programma.

Gara #2 Senior, hole shot per Marco Lolli, ma è il poker d’assi di Compagnone (Honda - Pardi Fashion Bike, 500pt) quattro su quattro vinte, a tenere banco. Anche se questa volta ci ha pensato Roberto Lombrici (TM Factory SRS, 420pt) a tenere viva la concentrazione di Felice; Lombrici parte attardato e si spreme in una grande rimonta fino a vedere da molto vicino la Honda del race leader, ma a quel punto Compagnone “controlla” e le posizioni non cambiano, per cui Lombrici e la sua TM salgono sul secondo gradino del podio. Ottima la gara di Luca De Rosa (Honda - Dirty Bike 97, 290pt), parte male ma rimonta davvero forte facendo segnare anche ottimi tempi, raggiunge la terza piazza che gli vale un preziosissimo podio di giornata. In graduatoria generale troviamo in quarta posizione Giovanni Sommaruga (KTM MC Bellinzago, 260pt) e in quinta posizione Luca Lippi (Yamaha MC Etruria, 255pt).

Gara #2 Junior - Ancora primo Davide Bonini e il risultato vale la leadership di Campionato (KTM – Ufo Corse Maglia Azzurra 830pt). Il pilota Maglia Azzurra parte forte, passa in testa al secondo passaggio, viene raggiunto da Simone Furlotti (Suzuki – Castellari 770pt) in rimonta dalla decima posizione che lo aggancia a metà gara, ma Bonini se ne avvede e alza leggermente il ritmo mentre Furlotti cede di fisico e si porta a casa un ottimo secondo posto di manche e di Campionato. Ancora terzo Riccardo Righi (KTM – Steels Dr Jack, 690pt), anche lui in splendida rimonta, terzo di giornata e nella generale. Giornata difficile e sfortunata per Matteo Cavallo (Yamaha – MR Team, 583pt), perde la tabella rossa e retrocede in quarta posizione. Quinto nella generale è Alessio della Mora (KTM – Steels Dr Jack, 540pt). Ottime prestazioni per Tommaso De Pietri, Michael Mantovani, Joakin Furbetta, Thomas Marini, Tommaso Romano Isdraele, strettamente citati secondo le posizioni fino al decimo in ordine di Campionato.

Prossimo appuntamento a Cavallara (PU) il 3 giugno, sperando in condizioni meteo meno isteriche.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], erosolmi, Google [Bot]

SEO Search Tags

Nessun tag presente nel nostro indice.