KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

EWC 2012 - Portogallo

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 11/05/2012, 21:01

Il mondiale Enduro fa tappa in Portogallo

Immagine

I protagonisti a Torres Vedras per una nuova sfida
Giusto il tempo di ripulire le moto dal terribile fango del GP di Spagna dei Paesi Baschi dello scorso week-end e percorrere tutto d'un fiato 900 chilometri tra strade statali ed autostrade, e i protagonisti del Campionato Mondiale Enduro saranno nuovamente in gara questo fine settimana nel GP del Portogallo a Torres Vedras a una settantina di chilometri a nord di Lisbona.

La gara portoghese riparte dall'indigestione di vittorie dei piloti francesi della scorsa settimana in Spagna con la E1, E2, E3, EJ caratterizzate dalle doppiette di Antoine Meo (KTM 250 4T), Pierre Renet (Husaberg 450 4T), Christophe Nambotin (KTM 300 2T) e Mathias Bellino (Husaberg 450 4T).

Della "pattuglia tricolore" sono particolarmente attesi in Portogallo Simone Albergoni (HM-Honda 250 4T) Thomas Oldrati (KTM 250 4T). I due piloti bergamaschi hanno infatti dimostrato di avere tutte le carte in regola per puntare costantemente al podio della E1 come è avvenuto proprio domenica scorsa in Spagna.

Se Oldrati è ritornato sul secondo gradino del podio del mondiale dopo i problemi fisici dello scorso anno, Albergoni ha invece confermato il suo grande momento, finendo terzo dopo un recupero a dir poco straordinario partito dall'ultima posizione. Nella E2 da seguire dei nostri Alex Salvini (Husqvarna TE 310) rallentato la scorsa settimana da problemi intestinali, Oscar Balletti (Beta 450 4T), Fabio Mossini (KTM 350 4T) ripresosi dalla caduta di domenica scorsa in speciale, Deny Philippaerts (Beta 450 4T).

La E3 sarà invece orfana di Manuel Monni (KTM 300 2T) rientrato in Italia per la frattura del quarto metacarpo della mano sinistra. Possibilità di puntare alla "top ten" in questa classe per i nostri Maurizio Micheluz (HM-Honda 500 4T) e Andrea Belotti (KTM 300 2T). Dopo i due secondi posti ottenuti in Spagna, Jonathan Manzi (KTM 250 2T) nella EJ punta nuovamente al podio. Da seguire insieme a Manzi, il suo compagno di squadra Edoardo D'Ambrosio (KTM 300 2T) e Nicolò Mori ( TM 450 4T).

Tutta "Made in Italy" invece la Coppa del Mondo 125 2T "Under 20" che vede al comando della classifica il bergamasco Giacomo Redondi (KTM) ed in Spagna ha visto due volte secondo Matteo Bresolin (Husaberg) e Guido Conforti (Yamaha) terzo. A Torres Vedras in gara anche le donne con la rinnovata sfida tra la spagnola Laia Sanz (Gas Gas 250 4T) e la francese Ludivine Puy (Gas Gas 250 2T).

QUESTO IL PROGRAMMA Torres Vedras;

- 70 km a Nord di Lisbona;

- Venerdì, 11 maggio: KTM Super Test alle 19.00;

- Sabato 12 e domenica 12 maggio: partenza ore 9.00 arrivo ore 16.00;

- Organzzazione: Clube Ecomotor;

- Website: www.enduro-abc.com and www.ecomotor.pt;

- Percorso: 55 kms – 4 giri;

- Accesso libero;

- Aeroporto: Lisbon (70 km)

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 13/05/2012, 11:08


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 13/05/2012, 14:00

PORTOGALLO #1: THAIN AUBERT NAMBOTIN BELLINO

Immagine

Fuori Antoine Meo e Ivan Cervantes, incidente a Albergoni. Vincono Thain, Aubert, Nambotin (J Edmunds KTMimages) e Bellino. Giacomo Redondi nella Youth Cup. Non è un Gran Premio propriamente ortodosso. Pur contestualizzato superbamente e molto spettacolare, con un grande e pratico paddock, le Speciali tutte facilmente raggiungibili e con Cross ed Enduro Test lontani… cento metri, il fatto che fa storcere un po’ il naso è che proprio Enduro e Cross sono, in realtà, due cross Test. Manca, cioè, una “Linea” vera e propria. Simone Albergoni, al termine di un lungo salto, atterra in mezzo al pubblico. Si incrina un osso del gomito sinistro e provoca la frattura di tibia e perone di uno spettatore. Un ritiro amaro con conseguenze sfortunate. Ma i colpi di scena, tutti nel primo dei tre giri, non sono finiti. Antoine Meo rompe il carter dell’accensione della sua KTM nell’urto contro un sasso e, al pari di Ivan Cervantes, con uno stupido problema di alimentazione della sua Gas Gas, è costretto al ritiro. Salgono in cattedra Rodrig Thain (Honda), che batte Eero Remes e il ritrovato Matti Seistola e vince la E1, e Johnny Aubert (KTM), strepitoso dominatore della combattutissima E2, che vince davanti all’amico-rivale Pierre Alexandre Renet e a Jeremy Tarroux. Salminen, non a suo agio nel GP un po’ troppo crossistico, è quarto. Niente… di nuovo nella E3, sottomessa allo strapotere di Christophe Nambotin (KTM), che fa il vuoto dietro di sé. Sebastien Guillaume, altro gradito ritorno ai vertici dell’Enduro Mondiale, è secondo, appena un decimo recuperato al rivale Aigar Leok nell’ultima Speciale del primo giorno. Solo settimo David Knight, meglio dell’inglese ha fatto Maurizio Micheluz. Nuovi, chiari successi anche per Mathias Bellino (Husaberg), davanti a Rudi Moroni nella EJ, e per Giacomo Redondi (KTM) nella Youth Cup. Redondi e Nambotin restano gli unici due Piloti a punteggio pieno del Mondiale 2012. Nella E “Femmine”, Puy Ladivine ha ragione di Laia Sanz.
Altri duecento alberi sono stati piantati, questa volta all’inaugurazione dell’Eco Parco di Torres Vedras, dai Piloti del Bordone-Ferrari Racing Team, oggi non troppo a loro agio sul terreno duro del Gran Premio di Portogallo.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 13/05/2012, 14:02

Colpi di scena nel mondiale Enduro

Immagine

Piloti e pubblico troppo vicini, si è rischiato grosso
TORRES VEDRAS (Portogallo) - Giornata ricca di colpi di scena oggi al termine della prima frazione del GP del Portogallo 4° prova del Campionato Mondiale Enduro.

Nella classe E1 Simone Albergoni (HM-Honda 250 4T) è stato costretto al ritiro dopo essere stato protagonista di una drammatico caduta tra il pubblico che si era avvicinato troppo alle fettucce di un salto nel corso della prima speciale di cross. Il pilota del team HM-Honda Zanardo si è fratturato il gomito sinistro, mentre uno spettatore ha riportato la frattura scomposta di una gamba e le altre cinque persone investite se le sono cavata fortunatamente solo con alcune contusioni.

Sempre nella E1 Antoine Meo (KTM 250 4T) è stato anch'esso costretto al ritiro dopo aver percorso solo una trentina di chilometri per la rottura del carter motore contro una grossa pietra lungo il percorso. Battuta d'arresto anche per lo spagnolo Ivan Cervantes (Gas Gas 450 4T) nella E2 per problemi di alimentazione.

Dominio francese in tutte le classi; la E1 ha visto imporsi Rodrig Thain (HM-Honda 250 4T), la E2 Johnny Aubert (KTM 450 4T), la E3 Christophe Nambotin (KTM 300 2T), la EJ Mathias Bellino (Husaberg 450 4T). Nella EJ bella seconda posizione per il bergamasco Rudy Moroni (KTM 250 2T), mentre Jonathan Manzi (KTM 250 2T) ha chiuso sesto dolorante per una caduta per evitare una macchina che gli aveva tagliato la strada. Grande prova nella Coppa del Mondo 125 2T "Under 20" di Giacomo Redondi (KTM) NUOVAMENTE primo mentre Guido Conforti (Yamaha) è finito terzo.

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 13/05/2012, 21:57

PORTOGALLO #2: MEO RENET NAMBOTIN

Immagine

Il Gran Premio del Portogallo si conclude con una domenica all’insegna di una maggiore “regolarità”. Banditi i colpi di scena, almeno quelli più vistosi, il GP che segna la fine della prima metà della stagione 2012 definisce i contorni di un quadro Mondiale piuttosto attendibile.
Antoine Meo (KTM - foto J Edmunds KTMimages)) ha “vendicato” lo zero del sabato con una vittoria netta, ma non strabiliante, ai danni di Matti Seistola, che comunque può essere felice del primo risultato all’altezza delle sue aspettative, e di Rodrig Thain, che non è riuscito così a bissare il successo di un sabato quasi indimenticabile.
Alle bordate micidiali lanciate sabato dal ritrovato Johnny Aubert, parliamo di E2, ha risposto domenica un Pierre-Alexandre Renet (Husaberg) entusiasmante, in grado di replicare con la stessa efficacia per un successo analogamente significativo, questa volta dal punto di vista della leadership del Mondiale E2. Renet ha battuto Aubert e Cristobal Guerrero, e non lontano ha concluso Alex Salvini. Più indietro, invece, Juha Salminen che, come abbiamo già detto, non ha gradito troppo L’Endur-Cross di Torres Vedras. Dominio assoluto di Christophe Nambotin nella E3, e la marcia trionfale del neo acquisto di KTM procede senza intoppi o rallentamenti. Oltre un minuto di vantaggio sul secondo, questa volta lo spagnolo Oriol Mena, ed un margine proporzionalmente maggiore su Aigar Leok, autore di una delle migliori performance stagionali della sua classe. Al quarto Gran Premio consecutivo vinto a punteggio pieno da parte di Nambotin fa da contraltare il crollo dell’avversario annunciato, David Knight, che ha concluso oggi con una delle peggiori prestazioni della sua carriera, 13° o quint’ultimo.
Niente da fare per gli avversari di Mathias Belino nella corsa per il predominio nella EJ. Il giovane francese ha vinto nettamente davanti a Victor Guerrero (ritirato il sabato) ed alla rivelazione Daniel McCanney. Per finire, il “solito” successo di “Giacomino” Redondi nella Youth Cup, e la riscossa di Laia Sanz, che ha vinto la EF(emmine).
IL Mondiale 2012 ha fatto metà della sua strada, e il prossimo Gran Premio sarà quello italiano, a Castiglion Fiorentino, la prima domenica di Luglio.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 14/05/2012, 17:10


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 14/05/2012, 17:57

Francesi imprendibili
Dominio transalpino nostante i guai di Meo il Sabato. Brutto incidente per Albergoni che si frattura un gomito


Immagine

SABATO
Contesto molto bello, grande organizzazione ma gara atipica. Meno Enduro e più Cross, ma non Motocross, ovvero né carne né pesce. La differenza con il GP di Spagna salta agli occhi, evidente. Un Cross test infinito, un Enduro test che è… un altra lunga prova di Cross, e la gara si appiattisce un poco, scandita dai colpi di scena. Il primo dei tre giri è decisivo. Antoine Meo rompe il carter contro un sasso e si ritira, Simone Albergoni vola in mezzo al pubblico troppo vicino, falcia uno spettatore e tutti e due finiscono all'ospedale. Gomito fratturato per Simone, tibia e perone per lo sfortunato spettatore. Un problema di alimentazione (della moto) ferma Ivan Cervantes, e la marcia di tre candidati ai Titoli della E1 e della E2 segna il passo. Christophe Nambotin, unico pilota ormai a punteggio pieno, vince con un distacco abissale su Sebastien Guillaume ed Aigar Leok, separati tra loro da un decimo di secondo, e continua a dominare come un rullo compressore la E3. Ex "crossisti" salgono alla ribalta nelle altre classi. Rodrig Thain vince la E1 davanti a Remes e Seistola, Johnny Aubert trionfa nella iper combattuta E2 davanti a Renet e Tarroux, scrollandosi finalmente di dosso l'opaco inizio di stagione. Mathias Bellino sconfigge il bravissimo Rudi Moroni nella EJ, e Giacomo Redondi ottiene un nuovo successo nella Youth Cup.

DOMENICA
Sulla falsariga delle dinamiche del sabato, il Gran Premio del Portogallo si conclude privilegiando gli specialisti del "duro". Anche se, infatti, le caratteristiche del terreno si modificano un poco a causa del passaggio dei concorrenti, la gara resta veloce e spettacolare, ma mancano quei passaggi caratteristicamente difficili che dell'Enduro sono storia ed icona. La gara della E1 è segnata dal ritorno di Antoine Meo che, all'indomani del suo primo "zero" mondiale in questa stagione, si scontra direttamente con l'avversario-compagno di Squadra Eero Remes. Parte forte il finlandese, ma il francese rinviene e passa al comando già dalla seconda Speciale, e mantiene il primato fino alla fine del GP. Ritmo meno elevato rispetto ai primi GP, ma egualmente efficace. Thain, che aveva vinto il sabato, è terzo. La gara della E2, la più veloce della domenica di Torres Vedras, ripropone il copione del duello del sabato tra i francesi Johnny Aubert e Pierre-Alexandre Renet, leader del Mondiale. Le parti si invertono, ed è quest'ultimo che si aggiudica la "manche" che chiude la prima metà del Campionato 2012. Distacchi irrisori. Nella E3 il Portogallo è solo la quarta tappa del "Nambotin Tour 2012". La Star delle grosse cilindrate lascia agli avversari, ormai, solo pochi spazi in ombra di una scena che è totalmente sua. Un minuto più sotto si fanno notare lo spagnolo Oriol Mena e l'ormai "stabile" frequentatore del salotto bene della E3 Aigar Leok. Crescono ulteriormente le quotazioni di Mathias Bellino, vincitore della EJ davanti a Daniel MacCanney e Victor Guerrero, ma gli italiani Moroni e Manzi non stanno lì a guardare. Per gli Enduristi veri il Campionato dovrebbe riservare terreni più adatti. Dal Portogallo all'Italia, prossimo GP a Castiglion Fiorentino, 30 Giugno e 1 Luglio.

E1 Results Sabato
1, Rodrig Thain, France, HM-Honda
2, Eero Remes, Finland, KTM
3, Matti Seistola, Finland, Husqvarna
4, Fabien Planet, France, Sherco
5, Jeremy Joly, France, Yamaha
...
7, Thomas Oldrati, Italy, KTM

E2 Results Sabato
1, Johnny Aubert, France, KTM
2, Pierre-Alexandre Renet, France, Husaberg
3, Jeremy Tarroux, France, KTM
4, Juha Salminen, Finland, Husqvarna
5, Cristobal Guerrero, Spain, KTM
....
13, Fabio Mossini, Italy, KTM

E3 Results Sabato
1, Christophe Nambotin, France, KTM
2, Sebastien Guillaume, France, Gas-Gas
3, Aigar Leok, Estonia, TM
4, Oriol Mena, Spain, Husaberg
5, Joakim Ljunggren, Sweden, Husaberg

EJ Results Sabato
1, Mathias Bellino, France, Husaberg
2, Rudi Moroni, Italy, KTM
3, Mario Roman, Spain, KTM
4, Daniel McCanney, GBR, Gas-Gas
5, Kevin Benavides, Argentina, KTM
6, Jonathan Manzi, Italy, KTM
...
13, Edoardo D'Ambrosio, Italy, KTM

Youth Cup Sabato
1, Giacomo Redondi, Italy, KTM
2, Luis Oliveira, Portugal, Yamaha
3, Guido Conforti, Italy, Yamaha


E1 Results Domenica
1, Antoine Meo, France, KTM
2, Matti Seistola, Finland, Husqvarna
3, Rodrig Thain, France, Honda
4, Eero Remes, Finland, KTM
5, Jeremy Joly, France, Yamaha
6, Thomas Oldrati, Italy, KTM

E2 Results Domenica
1, Pierre-Alexandre Renet, France, Husaberg
2, Johnny Aubert, France, KTM
3, Cristobal Guerrero, Spain, KTM
4, Alex Salvini, Italy, Husqvarna
5, Jeremy Tarroux, France, KTM
...
7, Fabio Mossini, Italy, KTM

E3 Results Domenica
1, Chrisophe Nambotin, France, KTM
2, Oriol Mena, Spain, Husaberg
3, Algar Leok, Estonia, TM
4, Joakim Ljunggren, Sweden, Husaberg
5, Sebastien Guillaume, France, Gas-Gas

EJ Results Domenica
1, Mathias Bellino, France, Husaberg
2, Victor Guerrero, Spain, KTM
3, Daniel McCanny, UK, Gas-Gas
4, Rudi Moroni, Italy, KTM
5, Jonathan Manzi, Italy, KTM

Youth Cup Domenica
1, Giacomo Redondi, Italy, KTM
2, Luis Oliveira, Portugal, Yamaha
3, Matteo Bressolin, Italy Husaberg


E1 Classifica generale dopo 8 prove
1, Meo, 140 points
2, Thain, 109
3, Remes, 93
4, Albergoni, 83
4, Seistola, 83

E2 Classifica generale dopo 8 prove
1, Renet, 133 points
2, Guerrero, 118
3, Salminen, 99
4, Aubert, 98
5, Cervantes, 91

E3 Classifica generale dopo 8 prove
1, Nambotin, 160 points
2, Leok, 109
3, Ljunggren, 108
4, Knight, 105
5, Mena, 100

EJ Classifica generale dopo 8 prove
1, Bellino, 154 points
2, Manzi, 111
3, McCanney, 109
4, Benavides 98
5, Victory Guerrero, 89

Youth Cup Classifica generale dopo 8 prove
1, Redondi, 157
2, Herrera, 71
3, Bressolin, 60

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: EWC 2012 - Portogallo

Messaggio » 16/05/2012, 18:32


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

nambotin ktm      EJ Youth Cup 125cc 2012

cron