KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Campionato Italiano Enduro Major - Cala Gonone

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Campionato Italiano Enduro Major - Cala Gonone

Messaggioda jenk » 29 mar 2012, 19:37

Bandiera a scacchi 2012
Ai nastri di partenza l'Italiano Major che domenica 1 aprile sbarcherà in Sardegna per la prima prova della stagione


Immagine

Passaggio di testimone tra Sicilia e Sardegna. Ad ospitare la prima trasferta targata 2012 per il tricolore Major sarà infatti questo weekend la seconda maggiore isola italica, la Sardegna, che farà riaccendere i motori del campionato over33 grazie alla volontà del Moto club Dorgali e del suo presidente Salvatore Mele.
Quella sarda sarà la prima delle cinque prove in calendario per questa stagione che vedranno in Bobbio, Alassio, San Giacomo di Roubent e Pistoia le protagoniste delle sfide per la conquista del tricolore "zerododici".
Ad ospitare la manifestazione delle due ruote artigliate sarà l'ormai conosciuta Cala Gonone, già protagonista dell'Enduro nazionale per aver ospitato nel 2008 gli Assoluti d'Italia e nel 2010 l'Under23/Senior.
Il paese, situato in provincia di Nuoro, oltre ad essere un noto centro turistico balneare, conserva importanti testimonianze della civiltà nuragica, nata e sviluppata in questa regione dal 1700 a.C. circa.
In queste terre ricche di storia i nostri 216 cavalieri over33 iscritti alla prova andranno a sfidarsi per il primato in campionato affrontando le speciali messe a punto dagli uomini del moto club organizzatore insieme a quelli di Iglesias, Motorbike Iglesias Fluminimaggiore, Carbonia, Gonnesa, Oliena, Perdasi Devogu.
Scattate le ore otto domenica 1 aprile i piloti al via si daranno battaglia prima nel Cross Test, situato su un terreno sabbioso per una lunghezza di circa 3000 metri che saranno ripetuti per 4 volte, una in più rispetto ai tre giri previsti poiché a fine gara verrà effettuato un mezzo giro dove sarà affrontata la prova fettucciata.
L'altra speciale che i nostri alfieri andranno a cavalcare sarà l'Enduro Test che sarà caratterizzata da un fondo ricco di pietre, tipiche della zona per un totale di 4500 metri di lunghezza.
Le operazioni preliminari si svolgeranno nella giornata di sabato 31 marzo presso gli impianti sportivi di Cala Gonone dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 16.00, durante le quali saranno distribuite ai piloti le nuove tessere Axiver Card e un buono sconto per la visita all'Acquario del paese e uno per il Museo Naturalistico "S'Abba Frisca", offerti dal moto club Dorgali.
Segnaliamo anche per questo campionato alcune importanti novità targate 2012 che riguardano principalmente l'attività esterna alla gara, con l'attuazione di norme che andranno a regolarizzare la vita nei paddock. E' vietato infiggere picchetti su asfalto e/o pavimentazione e lasciare sul posto i rifiuti. E' obbligatorio circolare con casco e targa originale, anche se in area non aperta al traffico, sia per piloti che accompagnatori, mentre all'inizio di ogni prova speciale ci sarà posizionato un orologio/semaforo per regolarizzare l'entrata ed evitare così l'eventuale creazione di code e conseguenti ritardi.
Altra importante comunicazione riguarda la prova fonometrica dove il limite massimo viene ridefinito a 112 dB/A, adottando sempre il sistema 2 mt max.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Campionato Italiano Enduro Major - Cala Gonone

Messaggioda jenk » 2 apr 2012, 20:39

Roberto Bazzurri firma la prima del 2012
Al rientro dal brutto infortunio dello scorso anno, Roberto Bazzurri fa segnare il miglior tempo di giornata a Cala Gonone


Immagine

Sulle rocciose montagne a precipizio su un mare blu intenso di Cala Gonone (NU) si è svolta ieri la prima prova del Campionato Italiano Major di questo 2012. Un caldo sole primaverile ha accompagnato i nostri 197 piloti al via per tutta la giornata di gara, su un tracciato di circa 180 km caratterizzato da pietraia e sentieri tipici della Sardegna, molto spettacolari. Due le speciali affrontate dai concorrenti, all'interno delle quali i nostri cavalieri delle due ruote tassellate si sono dati battaglia per conquistare la vetta del podio della propria categoria, il tutto perfettamente coadiuvato dal Motoclub Dorgali, organizzatore della manifestazione in collaborazione con Iglesias, Motorbike Iglesias Fluminimaggiore, Carbonia, Gonnesa, Oliena, Perdasi Devogu.
A far registrare il migliore tempo di giornata è stato Roberto Bazzurri (Husqvarna TNT Corse), al suo rientro dopo il brutto incidente che lo ha visto protagonista durante gli Assoluti d'Italia di Casazza (BG) nel luglio 2011. Il "Bazzu" nazionale ha rifilato 50 secondi a Ivano Giordano il quale ha terminato la sua gara sul secondo gradino del podio, mentre in terza posizione troviamo Davide Dall'Ava.
Nella Master1 a conquistare la vetta del podio è stato Angelo Maggi su Husqvarna per soli 7 secondi su Pablo Peli (Yamaha), con Marco Brioschi terzo (HM Honda). Ivano Giordano (Beta) termina la sua gara con la vittoria della classe Master2 mettendo alle sue spalle Luca Politanò (SBR) e Andrea Cabass (HM Honda), rispettivamente in seconda e terza posizione. A firmare il primo podio stagione della Master3 è stato, su KTM, Davide Dall'Ava che precede Glauco Ciarpaglini (Beta) e Carmelo Mazzoleni (KTM), mentre conquista la Expert1 il vincitore di giornata Bazzurri, seguito da Pierluigi Surini (HM Honda) e Mario Sanino (HM Honda). Giuseppe Gallino (KTM) si aggiudica il primo oro di stagione per quanto riguarda la Expert2 rifilando dietro di sé i due portacolori del team TNT Corse Marco Feltracco (KTM) e Luca Uccellini (HM Honda). Prima posizione del podio della Expert3 per Fabio Occhiolini (HM Honda - TNT Corse) che precede per questa prima tappa di campionato Ivo Zanatta su KTM, mentre il terzo posto è occupato da Luciano Mastrantonio (Beta). Aldo Buccheri (SBR) è il dominatore della Veteran, conquistando il primato della classe davanti Osvaldo Armanni (HM Honda) e Massimo Chiesa (KTM-BG Norelli). Nella SuperVeteran troviamo in prima posizione Maurizio Cecconi (KTM) che precede Roberto Martinelli (HM Honda) e Giancarlo Moscone (HM Honda), secondo e terzo in classifica.
Il Costa Volpino grazie a Maurizio Cecconi, Pablo Peli, Giorgio Alberti e Massimo Grammatica conquista la vetta del podio tra i club, a soli due punti di differenza dal Motoclub Dogliani (Giordano, Sanino, Calvi, Burdizzo) e tre dal Sebino (Surini, Armanni, Cesareni, Brissoni), mentre il TNT Corse è il vincitore tra team grazie Roberto Bazzurri, Fabio Occhiolini, Marco Feltracco e Luca Uccellini.
Un augurio speciale infine al nostro coordinatore Franco Gualdi che proprio ieri ha festeggiato il suo compleanno, come sempre attivo sui campi di gara. Con il tricolore Major l'appuntamento è fissato per il prossimo 29 aprile con la seconda prova che si terrà a Bobbio (PC) grazie al Motoclub Bobbio, mentre a tutti voi auguriamo Buona Pasqua!

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite