KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

REGOLARITÀ GRUPPO 5 AD ALASSIO

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

REGOLARITÀ GRUPPO 5 AD ALASSIO

Messaggio » 26/03/2012, 19:22

Immagine

Se il buongiorno si vede dal mattino, il 2012 sarà un altro anno strepitoso per il Trofeo Regolarità d’epoca Gruppo 5 FMI. Il Moto Club Alassio ha infatti organizzato la gara d’apertura della serie a Leverone, tipico paesino dell’entroterra ligure, ed è stato un grande successo, che ha lasciato contenti e soddisfatti gli oltre 250 (!) concorrenti accorsi da tutta Italia.
In Liguria i tantissimi appassionati della regolarità d’epoca hanno trovato una gara splendida, con un percorso di 36 chilometri tutti in fuoristrada estremamente vario e di grande livello tecnico, con vari passaggi impegnativi, sempre con personale di servizio pronto ad assistere eventuali piloti in difficoltà.
Non solo il percorso è stato praticamente ideale, anche la prova speciale in linea di tre chilometri è piaciuta moltissimo. Un po’ meno apprezzato il fettucciato, ma solo perché inconsueto come disegno, non perché poco valido tecnicamente. Del resto la morfologia della zona non permette pratoni sconfinati.
A fine gara i volti erano quindi stanchi, ma più che soddisfatti, ed esprimevano gratitudine per il grande ed ottimo lavoro del Moto Club Alassio coadiuvato dalla Commissione Moto d’Epoca FMI.
Per quanto riguarda l’agonismo, nelle classi è già in corso di rapido assorbimento la temuta regola dei cinque partenti obbligatori per la composizione, regola ormai improcrastinabile, anche se non molto amata da alcuni.
La A1 e la A2 (50 e 100 fino al ’73) sono così state accorpate, ed hanno visto la vittoria di Edoardo Zucca (Pavia - Puch) su Heinz Renken (Costa Volpino - SWM) ed Alfredo Szathvary (La Marca Trevigiana - KTM), primo con la 50. La A3 (125 fino al ’73) è andata a Fabio Parrini (Pantera - Ancillotti) davanti al campione in carica Giancarlo Melli (Careter - KTM) e ad Ivano Mattalini (Pavia - Gilera). Duello bergamasco per il predominio nella A4 (175 entro il ’73): Antonio Fiore (BG Norelli - Puch) ha prevalso su Sergio Belussi (BG Grumello - Puch) ed Alberto Rittà (La Marca Trevigiana - KTM). Nella A5 (oltre 175 fino al ’73) il sempiterno Walter Armanni (Sebino - Ossa) ha ottenuto un nuovo chiaro successo davanti a Daniele Stagni (La Marca Trevigiana - KTM) e Gianluca Corsini (BG Norelli - KTM).
Accorpate anche le classi B1 e B2 (125 e 175 4 tempi fino al ’73): Fabrizio Bovina (Pavia - Morini) ha vinto nei confronti di Alberto Gennaro (BG Norelli - Morini) e Piermario Locatelli (BG Norelli - Morini).
La classe B3 (oltre 175 4 tempi fino al ’73) è stata appannaggio di Mauro Sinigaglia (La Marca Trevigiana - Honda) che ha preceduto Giorgio Balzarini (BG Grumello - Honda) e Claudio Colombarolli (BG Grumello - Honda).
Parecchie novità nelle classi C (fino al 1976), con nuovi accoppiamenti e debutti vincenti. La C1 e la C2 (50 e 100) sono anch’esse state accorpate, per la vittoria di Marco Bianchi (Costa Volpino - SWM) sul già Campione Mondiale Pierfranco Muraglia (Sanremo - Gabor) in un debutto speriamo non estemporaneo, e quindi Paolo Sala (BG Norelli - SWM). Nella C3 (125) vittoria di Roberto Perere (Careter - Zuendapp) nei confronti di Enrico Pesenti (BG Norelli - Gilera) e Marco Corneli (Pavia - DKW). Duello affascinante in C4 (175) con Enrico Tortoli (Pantera - KTM) quasi intimidito dall’aver battuto il suo (e non solo) grande mito Alessandro “Franco” Gritti (BG Grumello - Puch). Terzo, dietro ai due fuoriclasse, Rumualdo Martelli (Gilera Arcore - KTM).

Immagine

Nella C5 (250) vittoria di Massimo Parrini (Pantera - KTM) davanti a Valter Testori (BG Il Mito - KTM) e Massimo Sfondrini (Careter - KTM). La classe C6 (oltre 250) è satata appannaggio di Marco Calegari (BG Grumello - KTM) davanti a Marco Veronesi (Gilera Arcore - KTM) ed Engardo Perletti (BG Grumello - KTM).
Notevole l’affollamento nelle classi del gruppo D (fino al 1981). Nella D1 (50) vittoria di Renato Crivelli (Castiglion Fiorentino - Ancillotti) su Enrico Belloni (Gilera Arcore - Aim) e Gianmario Giudici (Careter - Fantic). La D2 (80) è stata invece vinta da Luciano Tetoldini (RS 77 - Ancillotti) nei confronti di Fabrizio Violi (Castiglion Fiorentino - Fantic) e Giulio Gambarini (BG Norelli - Puch). Il sempre incredibile Siegmar Dubronner (BG Norelli - SWM) si è aggiudicato la D3 (125) dopo un bel duello con Alfredo Bottarelli (BG Grumello - Villa) ed Andrea Boscariolo (Astico - KTM): tre piloti in appena otto secondi dopo venti minuti di speciali!
Ben 41 i piloti al via nella D4 (250), ma a prevalere è stato il “solito” grandissimo Osvaldo Armanni (Sebino - KTM), vincitore anche della virtuale classifica assoluta. Al secondo posto Alessandro Sandri (100 Torri - Husqvarna) e terzo Mario Massarotti (Aprilia - Trieste). Vittoria di Giampiero Lambri (Piacenza - Kramer) in D5 (oltre 250) dove ha preceduto Sergio Gandolfi (BG Norelli - Montesa) e Massimo Candeo (La Marca Trevigiana - Puch).
La classe X (moto costruite entro il 1983) è stata vinta da Aldo Porro (100 Torri - Husqvarna) davanti a Massimo Licini (Bergamo - Cagiva) e Pierluigi Acerbis (Brembana - Sachs). Nel Trofeo riservato alle 80, Giorgio Volpi (Imperia - TM) ha vinto con tempi da primo dell’assoluta davanti a Mauro Zucca (Pavia - TM) e Roberto Mattalini (Pavia - Kawasaki).
Sempre molto combattute le classifiche a squadre: nel Trofeo (piloti delle sole classi A-B-C) vittoria del Moto Club Pantera grazie ai due fratelli Fabio e Massimo Parrini e ad Enrico Tortoli. Secondo il M.C. Pavia di Zucca, Mattalini e Bovina, terzo il M.C. BG - Grumello con Belussi, Perletti e Calegari.
Il Vaso (piloti anche della classi D) ha visto la vittoria del Bergamo - Norelli con Paolo Simonetti, Giulio Gambarini ed Ettore Rivoltella nei confronti del Regolarità 70 (Lupo, Di Pace, Castelli) e de La Marca Trevigiana (Candeo, Chiesa, Cavaliere).
La prossima gara, già molto attesa, è prevista il 29 aprile a Montefiorino (MO) con l’organizzazione dell’omonimo Moto Club.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot]

SEO Search Tags

violi fabrizio fantic      claudio colombarolli motocross