KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia MX 2012 - Gioiella

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia MX 2012 - Gioiella

Messaggio » 07/03/2012, 19:23

Domenica a Gioiella la 3^ prova
Debutta il nuovo paddock coperto che produce energia pulita


Immagine

Sono trascorsi appena nove mesi dal Round of Umbria, mondiale della classe MX3, e il grande motocross torna ancora una volta sul circuito "Vinicio Rosadi" di Castiglione del Lago.
Domenica prossima, (11 marzo), grazie all'impegno del Moto Club Trasimeno, va in scena la terza e penultima prova degli Internazionali d'Italia MX 2012, organizzata in collaborazione con la Off Road Pro Racing.
Si tratta di un'autentica anteprima della stagione iridata 2012, con al via molti big delle classi MX1 e MX2. In pista anche la 125, la categoria che tende a valorizzare le giovani speranze di questa spettacolare specialità motociclistica, riservata ai giovanissimi Under 17.
La gara degli Internazionali d'Italia segna il debutto di un'importante novità dell'impianto di Gioiella. Il paddock è infatti quasi interamente coperto da una tettoia formata da pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile. La struttura occupa circa 13.500 dei 15.000 metri quadrati di superficie dell'area box e, oltre ad offrire un bel colpo d'occhio, garantirà a team e piloti protezione in qualsiasi condizione climatica. L'impianto è stato realizzato dal Comune di Castiglione del Lago, proprietario dell'area. "Ringraziamo il Comune per quest'opera - afferma Giandomenico Baldi, Presidente del MC Trasimeno - e siamo lieti di ospitare un impianto che procura vantaggi ambientali ed economici alla comunità alla quale siamo orgogliosi di appartenere".
Orgoglioso per la Stella di Bronzo assegnata dal CONI proprio al Presidente Baldi e per il riconoscimento della Federmoto riservato ai moto club centenari, dopo gli Internazionali il "Trasimeno" ospiterà i tricolori di Quad Cross e Minicross e tre eventi di carattere regionale.
Lungo e qualificato l'elenco dei circa 200 piloti che si daranno battaglia nell'anfiteatro di Gioiella, una delle poche piste che per la sua conformazione offre al pubblico una visibilità pressoché integrale, e che si contenderanno un montepremi eccezionale, che al termine delle quattro prove distribuirà ben 210.000 Euro, dei quali 150.000 riservati ai primi dieci piloti della classifica finale e 60.000 al team vincitore.
Degli italiani non manca praticamente nessuno, a partire dai due iridati Tony Cairoli (KTM) e David Philippaerts (Yamaha), entrambi già in grande spolvero come hanno dimostrato in questo avvio di stagione e che dopo le prime due prove occupano rispettivamente la terza e seconda posizione della classifica Elite. Nella MX1 presente anche Davide Guarneri che nelle gare precedenti, a Montevarchi e ad Arco, è sempre riuscito ad inserirsi, con grande autorevolezza, nel ristretto gruppo dei migliori.
Altrettanto nutrito l'elenco della MX2 con i giovani Alex Lupino, con la Husqvarna ufficiale, ottimo secondo ad Arco dietro al fuoriclasse francese Christophe Charlier (Yamaha) e attuale leader della classifica, e Ivo Monticelli (Suzuki); altro protagonista il "senatore" Chicco Chiodi (Suzuki), 5 volte iridato, brillantissimo nonostante le 39 primavere sulle spalle.
Ma per i nostri non sarà facile sfruttare il fattore-campo vista la presenza di squadroni ufficiali con i loro migliori piloti. Da citare la Red Bull KTM Factory Racing, con Jeffrey Herlings, dominatore della MX2 di Montevarchi e uno dei sicuri protagonisti del prossimo mondiale, e la Monster Energy Yamaha che, oltre a Philippaerts, schiera nella MX1 il francese Steven Frossard, vincitore degli Internazionali 2011 e vice-campione del mondo, che dopo la vittoria di Montevarchi si è ripetuto anche ad Arco di Trento ed è quindi il capoclassifica sia della MX1 che della Elite.
L'Umbria si affida a tre piloti, uno dei quali, Alessandro Pagliacci (Honda - Plasgomma), di Piegaro, ha già una buona esperienza internazionale e si è messo subito in evidenza in queste prime gare stagionali conquistando la top ten nella MX1 sia a Montevarchi che ad Arco. Nella MX2 sarà di scena Davide Ciucci (KTM - Steels Dr. Jack), ancora alle prese con alcuni problemi fisici, in particolare al pollice della mano destra, reduce da una frattura, che non gli permette di esprimersi al meglio; il giovane tifernate, dopo una sfortunata gara a Montevarchi, si è parzialmente rifatto domenica scorsa andando a punti nella sua categoria e accedendo anche alla finale Elite dove ha concluso a metà classifica. Ci si aspetta molto dal giovanissimo Filippo Lucaroni (KTM) dopo le ottime prove fornite a Montevarchi ed a Arco nella 125, dove in gara 1 ha ottenuto un esaltante terzo posto. Correre sulla pista dove già nel minicross ha colto importanti risultati, dovrebbe rappresentare uno stimolo in più per il perugino.
La manifestazione si aprirà sabato con l'arrivo dei piloti e le verifiche tecniche, mentre le prove ufficiali e le gare saranno concentrate nella domenica; il programma si articolerà su due manche per i due raggruppamenti (A e B) della classe 125 Under 17, su una manche ciascuna per le classi "regine", la MX1 e la MX2 per poi proporre, in chiusura di giornata, la sfida più esaltante, la super-finale tra i primi 20 di ciascuna categoria. Il tutto raggruppato in una giornata da gustare tutta d'un fiato, con prove e gare dalle 8.30 alle 16.40. Prezzo dei biglietti: 25 Euro intero e 20 il ridotto.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia MX 2012 - Gioiella

Messaggio » 08/03/2012, 22:10

Internazionali d'Italia MX 2012

Fuga per la vittoria!
Domenica 11 marzo, Round #3 a Castiglione del Lago (PG)


Immagine

Steven Frossard (Monster Energy Yamaha) è in fuga e la gara di domenica sarà molto probabilmente l'ultima possibilità di "aggancio" per chi lo insegue, così da giocarsi il titolo nel quarto e conclusivo atto.
Il terzo, e forse decisivo, atto andrà in onda in uno dei Crossdromi più belli esistenti in Italia, ovvero lo splendido tracciato "Vinicio Rosadi", situato in quel di Gioiella, dalla cui sommità si ammira lo specchio del lago Trasimeno ma, soprattutto, si tratta di un percorso molto, molto congeniale a David Philippaerts (Monster Energy Yamaha) e Tony Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing). Attesi anche gli inserimenti di Davide Guarneri (KTM Silver Action) e Antony Boissiere (TM Racing).
Nella MX2 Alex Lupino (Husqvarna Factory Ricci Racing ) detiene la tabella rossa ma deve guardarsi da Christophe Charlier (Monster Energy Yamaha). Battuta d'arresto parziale per Ivo Monticelli (Suzuki Valenti Motocross) che a causa di postumi fisici importanti si è presentato debilitato all' appuntamento, ma che comunque resta sempre in lizza per il podio finale.
In 125 entra in scena prepotentemente anche Alessio Della Mora (KTM Steels Dr. Jack), per cui, anche se il più accreditato per la vittoria finale resta sicuramente Tim Gajser (KTM Silver Action), la rosa degli attori protagonisti si infoltisce: si conferma Davide Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra Yunior), Righi Riccardo (KTM Steels Dr. Jack) e Vaclav Kovair (Moto Team Excel Racing).
La gara degli Internazionali d'Italia segna anche il debutto di un'importante novità dell'impianto di Gioiella. Il paddock è infatti quasi interamente coperto da una tettoia formata da pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile. La struttura occupa circa 13.500 dei 15.000 metri quadrati di superficie dell'area box e, oltre ad offrire un bel colpo d'occhio, garantirà a team e piloti protezione in qualsiasi condizione climatica. L'impianto è stato realizzato dal Comune di Castiglione del Lago, proprietario dell'area. "Ringraziamo il Comune per quest'opera – afferma Giandomenico Baldi, Presidente del MC Trasimeno – e siamo lieti di ospitare un impianto che procura vantaggi ambientali ed economici alla comunità alla quale siamo orgogliosi di appartenere".
Di certo non ci sarà da annoiarsi neanche a Castiglione del Lago (PG) il prossimo 11 marzo

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia MX 2012 - Gioiella

Messaggio » 11/03/2012, 22:28

Internazionali 2012 - Castiglion del Lago Report

Il riassunto delle gare della terza prova degli Internazionali 2012 - di Offrad Pro Racing

Nonostante il fastidio creato dal vento gelido e forte, al circuito internazionale “Vinicio Rosadi” il numerosissimo pubblico (circa 6.000 presenti) ha potuto assistere ad una fantastica giornata di gare, che ha visto sia i giovani della 125 che i grandi della Elite lottare al massimo e prendere enormi rischi, per guadagnare più punti possibili in campionato.
ELITE Anche quest’anno è Frossard (Monster Energy Yamaha) l’autentico dominatore degli Internazionali d’Italia: riesce infatti a far suonare l’inno nazionale francese per la terza volta consecutiva, al termine di una gara vibrante, durante la quale resiste agli attacchi ravvicinati prima di Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) e poi di Philippaerts (Monster Energy Yamaha). Grande battaglia fra questi tre con Philippaerts che passa Cairoli a metà gara, alla “S” dopo l’arrivo: un sorpasso che gli vale un meritato secondo posto, mentre il siciliano rimane attardato dai doppiati. Podio invertito rispetto alla precedente gara MX1, dove Cairoli riesce a stare in testa tutta la gara per la prima volta quest’anno. Quarto assoluto nella Elite è ancora Guarneri (KTM Silver Action) davanti a Boissiere (TM Factory) e Charlier (Monster Energy Yamaha), assoluto dominatore tra le 250cc.. Infatti il pilota corso s’impone nella MX2 con distacco su Lupino (Husqvarna Ricci Racing), comunque ancora detentore della tabella leader, e sul mitico Chicco Chiodi (Suzuki Academy 121), il quale riesce a tenersi dietro il giovane Zecchina (Yamaha J-Tech).
125 Ritorna alla vittoria e conferma il primato in classifica lo sloveno Gejser (KTM Silver Action), al termine di un prolungato duello con Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra Junior) fino all’ultimo metro. Sfortunato oggi il pilota varesino: cade in gara #1, mentre in gara #2 un doppiato lo rallenta al momento dell’attacco decisivo di Gejser. Sul terzo gradino del podio sale per la prima volta Righi (KTM Steels Dr.Jack), che riesce a precedere il compagno di team Della Mora.
L’appuntamento finale è adesso a Gazzane di Preseglie (BS) il prossimo 25 marzo, per il round che decreterà i vincitori di questa edizione 2012 degli Internazionali. Frossard dovrà pazientare per altre due settimane per ricevere la tabella di campione: il gioco degli scarti nelle gare disputate fa si che la classifica non possa essere considerata ancora definitiva.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia MX 2012 - Gioiella

Messaggio » 13/03/2012, 20:43










A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia MX 2012 - Gioiella

Messaggio » 13/03/2012, 20:44

Internazionali: Cairoli fa centro

Immagine

Tony vince davanti a Philippaerts e Frossard
A Castiglione del Lago (PG) Tony Cairoli, vincendo la prima manche e ottenendo il terzo nella seconda, ha messo a segno la prima vittoria negli Internazionali d'Italia.

Campionato che è già matematicamente nelle mani del Steven Frossard. Il francese, infatti, dovrà semplicemente partecipare all'ultima gara, a Gazzane di Preseglie il 25 marzo. Il regolamento prevede uno scarto e quindi Frossard, pur avendo in tasca il campionato, potrà scartare solo il risultato di una gara a cui ha partecipato.

Quindi sarà campione anche se non otterrà a Gazzane nessun punto. Nella MX2 successo di Christophe Charlier, ma Alessandro Lupino, con il secondo posto, riesce a mantenere la leadership.

Le Classifiche

MX1 1. Cairoli (KTM) 16 giri in 28’36”991; 2. Philippaerts (Yamaha) a 6”153; 3. Frossard (Yamaha) a 24”445; 4. Guarneri (KTM) a 44”423; 5. Boissiere (TM) a 48”205; 6. Bonini (KTM) a 1’21”376; 7. Parshin (Honda) a 1’24”180; 8. Pagliacci (Honda) a 1’25”385; 9. Michek (KTM) a 1’28”641; 10. Zerava (Honda) a 1’32”145.

MX2 1. Charlier (Yamaha) 16 giri in 29’13”751; 2. Lupino (Husqvarna) a 24”635; 3. Chiodi (Suzuki) a 30”688; 4. Zecchina (Yamaha) a 38”008; 5. Monticelli (Suzuki) a 50”020; 6. Ciucci (KTM) a 53”133; 7. Del Segato (KTM) a 55”890; 8. Bernardini (KTM) a 1’01”065; 9. Triest (Husqvarna) a 1’16”551; 10. Kappel (KTM) a 1’18”514.

ELITE 1. Frossard (Yamaha) 16 giri in 28’31”060; 2. Philippaerts (Yamaha) a 4”527; 3. Cairoli (KTM) a 7”073; 4. Guarneri (KTM) a 42”131; 5. Boissiere (TM) a 59”351; 6. Charlier (Yamaha) a 1’02”477; 7. Michek (KTM) a 1’17”124; 8. Pagliacci (Honda) a 1’32”406; 9. Parshin (Honda) a 1’34”008; 10. Chiodi (Suzuki) a 1’38”759.

125 ASSOLUTA: 1. Gajser (KTM) punti 500; 2. Bonini (KTM) 380; 3. Righi (KTM) 350; 4. Della Mora (KTM) 310; 5. Lucaroni (KTM) 230; 6. Kovar (KTM) 220; 7. Fabbri (KTM) 180; 8. Bersan

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: alpi82, Bat21, Bing [Bot], BOOSTA, Davide-1200ADV, Fra26, fuelbs, Google [Bot], ivanuccio, Jester, MSNbot Media, riccardo55, Yahoo [Bot], Ziobecco84

SEO Search Tags

PARTENZA ASSOLUTI D'ITALIA ARCO DI TRENTO 2012      alessio chicco chiodi 125cc      circuito grazzane di preseglie      costo biglietti internazionali italia motocross 2012 grazzane di preseglie      internazionali d'italia motocross 2012 gioiella orari manc      internazionali d'italia motocross 2012 gioiella orari      internazionali di motocross 2012gioiella      mx club      orari internazionali motocross gioiella      podio motocross francia 2012      tim gejser ktm      chicco chiodi, preseglie 2012      podio internazionali motocross castiglione del lago      mx castiglione del lago 2005      motocross gioiella 2012