KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia MX 2012 - Arco di Trento

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia MX 2012 - Arco di Trento

Messaggio » 01/03/2012, 20:28

Domenica 4 marzo il 2° round ad Arco di Trento
In palio, oltre al ricco montepremi, la supremazia psicologica in chiave mondiale...


Immagine

Start Time – Ecco che Arco di Trento il prossimo 4 marzo, dove si correrà Round #2 di questi internazionali, diventa subito teatro di rivincita per tutti, vincitori e vinti.
Era stato ipotizzato un confronto serrato, ma non con il coltello tra i denti come invece è stato a Montevarchi; tutti vorrebbero vincere sempre e aggiudicarsi il ricco montepremi, si capisce ed è legittimo, ma forse in gioco c'è molto di più, una moneta che al cambio viene quotata pesantemente: la supremazia psicologica in chiave mondiale!
E dunque, con queste premesse, non è difficile pronosticare che sarà ancora un grande spettacolo per tutti.
La bella sorpresa è stata la inattesa prestazione di David Philippaerts (Monster Energy Yamaha), che a causa del brutto incidente ai polsi avrebbe dovuto essere in ritardo di condizione fisica: siamo stati felicemente smentiti…
Tony Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) riparte in salita, male per lui, bene per lo spettacolo perché sarà "costretto" a vincere le prossime. E le vuole vincere!
Ancora una volta, invece, Steven Frossard (Monster Energy Yamaha), parte alla grande, vuole vincere in Italia e nel mondo… per cui sarà un osso duro per tutti: grinta da vendere e una moto molto, molto performante…
Ma la più eccitante soddisfazione è arrivata da Davide Guarneri (KTM Silver Action), a nostro avviso candidato per la vittoria finale. A Montevarchi ha avuto problemi tecnici sul materiale in sperimentazione (sembra la centralina) che gli hanno condizionato la finale, ma fischia se andava…
MX2 – Evidentemente gli avrà fatto molto bene la "cura" Supercross: stiamo parlando dei risultati ottenuti dal giovane Ivo Monticelli (Suzuki Valenti Motocross), terzo dietro la coppia Red Bull KTM Factory Racing, una prestazione che gli è valsa l'iscrizione alle prime tre prove del Mondiale. Quarto alla bandiera a scacchi Alessandro Lupino (Husqvarna Factory Ricci Racing) che, a parte l'indurimento alle braccia, potrà dire la sua. Tutti gli altri sono attesi ad una prova d'appello, ma la mancanza di Herlings e Van Horebeek rimetterà in discussione davvero tutto…per tutti!
125 cc. a tutto Gajser. Potrebbe essere il titolo generale se non fosse che Tim (fin dal suo esordio nel Minicross sempre assistito direttamente da Goldentyre) ha vinto andando davvero a tutto gas. Ma in questa cilindrata abbiamo assistito ad un'altra grande performance, quella di Davide Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra Junior), secondo classificato; terzo il bravissimo Riccardo Righi (KTM Steels Dr. Jack).
Un programma intenso, sarà difficile annoiarsi, perché i giovani vogliono diventare famosi, i famosi vogliono dominare la scena: vinca il migliore!

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia MX 2012 - Arco di Trento

Messaggio » 04/03/2012, 21:51

Frossard trionfa ancora davanti a Philippaerts e Cairoli
Tabella Rossa MX2 per Lupino, nella 125 prima vittoria di Della Mora. Grande pubblico nonostante la pioggia


Immagine

E' un ritorno in grande stile quello del Motoclub Arco, che dopo quasi 20 anni torna ad organizzare una gara di livello mondiale al Crossdromo di Pietramurata. Un evento eccezionale caratterizzato da un'affluenza record di pubblico per gli Internazionali d'Italia: fin dalla mattina presto le biglietterie sono state affollate, nonostante le avverse previsioni meteo e la pioggia che nel primo pomeriggio ha bagnato il tracciato trentino.

ELITE Anche questo Round#2 è stato dominato dal francese Frossard (Yamaha Monster), il quale, sebbene febbricitante, riesce a partire davanti ed imporre il suo ritmo, prendendo un margine di vantaggio rassicurante che gestisce fino alla fine, grazie ad una guida sempre grintosa ed efficace. Alle sue spalle Philippaerts (Yamaha Monster) e Cairoli (KTM RedBull) sembrano non ancora in condizione: non riescono a tenere il ritmo di Frossard sia nella gara MX1, quando Tony prende un sasso che gli crea problemi al freno anteriore, sia nella finale Elite, quando David appare limitato da una forma fisica ancora da raggiungere. Quarto arriva Guarneri (KTM Silver Action), sempre costantemente alle spalle dei migliori, il quale precede uno Charlier (Yamaha Monster) in splendida forma e primo tra le 250cc...

MX2 Charlier debutta e subito impone la sua legge. Sfortunato in partenza, si ritrova coinvolto in una mega caduta causata dalla scivolata del russo Tonkov (Honda Gariboldi): riparte così attardato e conclude al primo posto. Una rimonta grandiosa che gli permette di tenersi dietro nell'ordine Lupino (Husqvarna Ricci Racing), in testa fin dalla prima curva e quindi superato dal francese al penultimo giro, lo svizzero Seewer (Suzuki Team91), Chiodi (Suzuki Academy121) e Zecchina (Yamaha J-Tech). La tabella rossa passa così a Lupino.

125 Tra gli Under 17 è la prima vittoria per Della Mora (KTM Steels Dr.Jack), il quale vince grazie ad un secondo e terzo posto parziali. Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra) è secondo, dopo la caduta in gara#1, mentre Kovair (KTM Excel Racing), il vincitore della prima manche, è terzo. Quarto è Righi (KTM Steels Dr.Jack), davanti a Gejser (KTM Silver Action), il quale vince gara°2, dopo essersi ritirato nella prima per la rottura della catena, e mantiene la leadership in classifica.

Un'intensa giornata di gare che ha fatto da preludio a Round#3 di Castiglione del Lago (PG): una gara classica del panorama italiano, che ancora una volta vedrà impegnati i migliori al mondo sul circuito internazionale di Gioiella.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: billy61, Bing [Bot], Google [Bot], ivanstr, riccardo55

SEO Search Tags

arco di trento motocross      classica arco di trento internazionali      forum motocross tecnico      internazionali d italia cross arco di trento 2012      internazionali d'italia motocross 2012-arco      internazionali montevarchi gajser      maglia monster energy frossard      mondiale cross arco di trento      internazionali d'italia motocross 2012arco      internazionali d'italia motocross 2012 arco      internazionali motocross montevarchi 2012      internazionali arco