KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Hell's Gate 2012

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Hell's Gate 2012

Messaggioda jenk » 29 dic 2011, 14:40

La 9° edizione è pronta

Ammorbiditi i passaggi più difficili e create traiettorie alternative per i sorpassi


Immagine

Nove edizioni, di solito non bastano perché la storia cominci a farsi interessante. Non è il caso di Hell's Gate, sin dalla prima "apparizione" assurto al ruolo di evento simbolo dell'estremo moderno. Prima c'era la Gilles Lalay Classic, possibile solo per il luogo ed a certe condizioni, ed infatti la GLC non c'è più. Poi, nel 2004, Hell's Gate irrompe nel panorama dell'Enduro "classico", con la forza d'impatto della sua formula moderna, agile… spietata, e diventa una leggenda.
Nel corso degli anni e delle edizioni, l'"Inferno" di Fabio Fasola è andato modificandosi, perfezionando i contorni della manifestazione, sempre più seguita ed avvincente, ma non ha mai cambiato la sua fisionomia di base indulgendo ad un addolcimento della "pena". Che diamine! Quando mai si è visto un Inferno diventare… un Purgatorio? Il nucleo arroventato di Hell's Gate è e resta il confronto di enduro estremo più selettivo, e quindi qualificante, e così sarà anche per la nona edizione, in programma a Febbraio 2012. I migliori specialisti del Mondo hanno già dimostrato che l'Inferno può essere vinto, a costo di sacrificio, fatica e… talento, e che solo pochi di essi, non a caso i più "qualificati", hanno potuto scrivere il loro nome su un Albo d'Oro che non è solo il registro d'archivio di una disciplina dello sport, ma un autentico lasciapassare per la Storia dell'Enduro. Knight, Braybrook, Blazusiak, Lampkin, Jarvis. Sono Campioni indiscutibili che devono la loro fama universale anche al fatto di aver annoverato Hell's Gate tra i loro successi. Nel 2012 una nuova sfida, ancora una volta nel… Paradiso del Ciocco, scenario incomparabile per allestire un evento senza compromessi. "Nucleo" e dettagli: il Trofeo di Hell's Gate verrà assegnato ancora una volta al termine dei cinque giri di un percorso che sarà solo in parte "rivisitato", per dare una maggiore continuità al gesto atletico enfatizzandone gli aspetti tecnici. È stato scelto di "ammorbidire" i passaggi più difficili e di creare traiettorie alternative per i sorpassi, e l'impegno è stato "spalmato" più omogeneamente su tutto l'arco del percorso. Vuol dire evitare i passaggi "tappo", ove era richiesto il "contributo" della "Compagnia della Spinta", ed i conseguenti "stop" forzati. L'impegno diventerà, così, più fluido e spettacolare, ma non per questo globalmente meno difficile, per dare più chances ad un più alto numero di "enduristi". Un maggior numero di Piloti potrà, in questo modo, aver ragione della salita impossibile dell'Hell's Peak, a patto naturalmente di mantenere il contatto con i "fuggitivi". La novità è che potremo assistere ad un nuovo tipo di confronto, ad una nuova sfida tra gli "intoccabili" di oggi ed i Campioni dell'Enduro "classico". La gara eliminatoria del mattino sarà invece rivista dal punto di vista strettamente tecnico, e resa più appetibile anche agli "amatori", che nel corso degli anni sono diventati una "quota" sempre più importante della partecipazione ad Hell's Gate. Improntata allo schema dell'enduro moderno, la fase eliminatoria sarà, questa sì, un poco meno impegnativa, in modo da favorire una selezione su base tecnica più che "fisica". Anche questa soluzione può, sulla carta, aprire la porte di Hell's Gate ad un nome nuovo, ad un talento fino ad allora sconosciuto, ad un "vecchio leone" ancora in grado di dire la sua. Altre, importanti novità di Hell's Gate 2012 sono legate alla manifestazione nella sua globalità, all'"happening" che rappresenta per migliaia di appassionati che, sempre più numerosi, si spingono ogni anno sulle alture del Ciocco per partecipare alla festa. Ma di questo c'è ancora tempo per parlare, vale la pena di essere fiduciosi e lasciar crescere un poco la curiosità, soprattutto se si ha la certezza che le aspettative non saranno deluse.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Hell's Gate 2012

Messaggioda thecapitan » 2 gen 2012, 9:21

Come di consueto saro' sul pezzo in quanto facente parte dell'organizzazione.
Chi avesse intenzione di partecipare anche come semplice spettatore e
necessita di qualche dritta in merito, mi contatti pure senza remore :wink:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"
Avatar utente
thecapitan
Fondatore
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21 gen 2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite