KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

29°Airoh Mantova Starcross

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 21/12/2011, 19:03

Primo duello 2012 tra Cairoli e Philippaerts

Al via anche Bobryshev e Goncalves con le Honda ufficiali


Immagine

Prime confermeper il 29°Airoh Mantova Starcross,in progamma il 18 e 19 febbraio 2012. Tra i tanti piloti al via,la stella sarà il 5 volte Campione del mondo Antonio Cairoli con gli altri piloti del team Red Bull KTM, Herlings e Tixier. Hanno già confermato la loro presenza anche il Team Monster Energy Yamaha con David Philippaerts, il Team Martin Honda con Bobryshev e Goncalves, Kawasaki KRT con Xavier Boog, HM Plant KTM con Strijbos, JK Racing KTM con Brakke, Silver Action KTM con Guarneri, la formazione ufficiale TM Racing con Boissiere e diverse altre squadre. Molto atteso anche il neo Campione europeo 125cc , il mantovano Simone Zecchina.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 23/12/2011, 12:21

MANTOVA STARCROSS. PARLA GIOVANNI PAVESI



Giovanni Pavesi, Presidente del Motoclub Mantovano-Tazio Nuvolare, ci introduce alla 29.a edizione dello Starcross di Mantova che si disputerà i prossimi 18 e 19 febbraio sul Circuito Internazionale Città di Mantova e che aprirà ufficialmente la stagione agonistica 2012 di altissimo livello. Ecco la clip.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 20/01/2012, 21:22

29°Airoh Mantova Starcross

Il ritorno di David Philippaerts
Il pilota italiano sceglie Mantova per il suo ritorno in gara dopo l'incidente del 2011


Immagine

David Philippaerts è tra i Campioni più amati del motociclismo italiano, l'inizio della preparazione invernale e il suo ritorno in moto a due mesi dal primo test, dopo il brutto infortunio a entrambi i polsi, patito in Germania il 3 agosto dell'anno scorso è una buonissima notizia per tutto l'ambiente. Il ventottenne Campione del mondo 2008 si sta preparando a fondo in vista della 29°edizione dell'Airoh Mantova Starcross, una gara alla quale il fuoriclasse tosco-piemontese tiene moltissimo, vinta nel 2008 con la KTM e poi nuovamente l'anno scorso al termine di una fantastica battaglia con Strijbos, Boissiere e Tanel Leok, a conclusione di una tra le edizioni più dure e spettacolari nella trentennale storia del Tazio Nuvolari.
L'edizione 2012 della gara è in programma il 18 e 19 febbraio e vedrà al via come tradizione tutti i piloti più forti a cominciare dal 5 volte Campione del mondo Antonio Cairoli, con il team RedBull KTM al gran completo, Monster Energy Yamaha con il David nazionale, le formazioni Honda Martin e Gariboldi, il rinnovato team Silver Action KTM con Davide Guarneri, la potente TM Racing di Anthony Boissiere. Ci saranno tutti gli specialisti della sabbia, che a Mantova si esaltano, il vincitore dello Starcross 2009 Kevin Strijbos, il trionfatore del GP d'Italia 2008 Marc de Reuver, gli olandesi Eggens e Brakke, il mastino francese Pascal Leuret. Sono già più di 70 le richieste di partecipazione giunte al Motoclub, di questi solo 40 accederanno alle 3 manches finali che assegneranno il titolo di Duca di Mantova. Philippaerts ci proverà, per eguagliare il record personale di Andrea Bartolini, 3 volte vincitore a Mantova.

David sono passati 5 mesi dall'infortunio in Germania, adesso come sta e come è riuscito a superare questo periodo?
"E' stata davvero lunga aspettare il momento di riaccendere la moto e di riprendere la preparazione. Mi sento molto bene sia fisicamente che psicologicamente, abbiamo iniziato la preparazione invernale da qualche giorno, il fisico risponde al meglio e da come stanno andando le cose credo potremo seguire un programma normale. Adesso sto alternando la parte atletica con gli allenamenti in moto. Il mattino lo dedico al fisico, il pomeriggio lavoro sulla moto con i due tecnici che il team mi ha messo a disposizione, il mio meccanico personale e un motorista. Non escludo prima del debutto di Mantova di fare qualche test in Belgio, ma non voglio fare un programmi troppo ingessati, deciderò in base a quello che sento".

L'anno scorso ha vinto al termine di un confronto durissimo, era il favorito e non poteva perdere. Quest'anno le motivazioni sono probabilmente ancora più alte?
"La vittoria dell'anno scorso è stata per me uno tra i successi più belli di questi ultimi anni. La pista era molto difficile, il terreno pesante, non c'era Cairoli, quindi tutti correvano contro di me. Non è stato facile mettere dietro gente motivatissima come Strijbos, Paulin, Boissiere, Leok. Quest'anno torna Antonio, per questo tutti guarderanno a lui e questo potrebbe fare il mio gioco. Vincere a Mantova è molto importante perché è una pista tecnica, sempre nuova e spettacolare, c'è sempre tanto pubblico, fans, entusiasmo. Sarà la mia prima gara dopo tanto tempo e per questo avrà un sapore del tutto speciale".

Parliamo della sua moto, Yamaha ha confermato la soluzione tecnica a cilindro rovesciato che lei portò al debutto allo Starcross 2010. A un anno di distanza conferma la bontà di questa soluzione?
"La moto 2012 va veramente forte, in questa fase stiamo utilizzando un modello di serie , ma la moto ufficiale che porterò a Mantova avrà diverse novità. Il cilindro rovesciato permette maggiore stabilità, un baricentro basso per giocare con le gambe. La Yamaha 450cc 2012 ha un gran motore. Rispetto al modello dell'anno scorso mi sembra più facile e divertente".

Torniamo al suo debutto del 18 e 19 febbraio. Ha fame di vittoria, di gare, di podio?
"La fame è sempre quella degli esordi, anzi se possibile è ancora aumentata. Siamo ampiamente nei tempi per febbraio comincerò a capire quale è la mia condizione. Il mio obiettivo è quello di tornare quello che ha vinto lo Starcross 2011 o perché no, anche meglio…»

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Pennywise
Avatar utente
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 26/10/2009, 9:34
Località: Levante Ligure

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 21/01/2012, 12:03


jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 27/01/2012, 21:07

Tony Cairoli parla dello Starcross

Sarà un grande spettacolo!
Si avvicina la gara 29esima edizione dell'Airoh Starcross e il pilolta della KTM racconta come sta andando la preparazione


Immagine


Il 18 e 19 febbraio Tony Cairoli sarà con tutto il team RedBull KTM de Carli al Circuito Città di Mantova, per la 29esima edizione dell'Airoh Starcross, la classica d'inverno. Gli abbiamo chiesto come sta andando la preparazione in vista dell'esordio stagionale.

Il letargo delle moto è ormai finito. Che inverno è stato per il 5 volte Campione del mondo?
«Era ora, sinceramente ero stanco di stare fermo a riposo. Abbiamo ripreso dopo la Befana con i test in Italia in diverse piste, stiamo lavorando parecchio sulle moto nuove. Abbiamo ancora delle migliorie da apportare, ma sono convinto che per lo Starcross sarà tutto in ordine».

Parliamo della preparazione in vista del debutto di Mantova, su cosa sta lavorando?
«Soprattutto sulla condizione atletica e sulla parte muscolare. Il recupero dall'infortunio alla mano sinistra del Motocross delle Nazioni è stato ottimo ma a volte il ginocchio sinistro che mi ero rotto in SudAfrica nel 2008 mi crea fastidi. Stiamo lavorando per avere una condizione ottimale e per evitare problemi in una stagione come sempre lunga e difficile. Rispetto all'anno scorso il programma di allenamento è cambiato soprattutto per questa necessità, corro meno a piedi, faccio più palestra, ma man mano che ci avviciniamo al 18 febbraio tornerò ad allenamenti più bilanciati con mix di moto e atletica».

Hai dichiarato che a Mantova correrai con la KTM SX 350cc, la moto è pronta?
«La scelta è stata effettuata proprio durante i test ufficiali di novembre a Mantova. La nuova 450cc mi era piaciuta tantissimo, ma penso che la 350cc sia ancora quella che si addice di più alle mie caratteristiche. Per quanto riguarda la messa a punto, la 350 è una cilindrata ancora giovane e c'è sempre qualcosa di nuovo da provare. Per le sospensioni c'è stato un ottimo passo in avanti per quanto riguarda il mono ammortizzatore che è stato completamente rifatto. Le forcelle hanno nuovi trattamenti e nuove tarature interne che le hanno migliorate ulteriormente. Come motore siamo al pari di alcune 450. La moto c'è, non ci sono problemi».

E come ha trovato la pista durante i test di novembre?
«Come sempre mi è piaciuta molto, per questo la utilizziamo così spesso come nostro circuito test. A novembre era smossa, quindi molto più divertente per i miei gusti. Per lo Starcross come da tradizione troveremo un circuito lavorato al meglio e ottimale nel fondo, con tanti salti. Speriamo nel sole che allo Starcross non manca mai».

Quattro vittorie a Mantova, nei GP del 2007, 2008 , 2010 e nello Starcross 2010 all'esordio con la 350, dominando le tre manches. E quest'anno?
«Partiamo per fare bene e per fare spettacolo con tutto il team, perché Mantova è una gara che si corre anche per il pubblico, per i fans, per fare provare a gente nuova le emozioni del motocross. So che tutti si aspettano da me la vittoria, ma Philippaerts non starà di certo a guardare mentre Bobryshev ha dimostrato di esser capace di stare davanti, saranno tre manches tiratissime, come sempre».

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 01/02/2012, 19:38

29°Airoh Mantova Starcross

Bobryshev porterà in gara la nuova Honda Factory
Il Team Honda World Motocross sarà a Mantova anche nei due giorni successivi alla gara per dei test a porte chiuse


Immagine

Si avvicina la 29esima edizione dell'Airoh Mantova Starcross in programma sabato 18 e domenica 19 febbraio. Tra i campioni al via ci sarà anche il russo Evgeny Bobryshev, numero 4 del mondo, che ha confermato che debutterà a Mantova con la nuova Honda 2012. La 450 di Tokio arriverà direttamente dal Giappone per la gara di apertura della stagione. Il Team Honda World Motocross si fermerà a Mantova anche nei due giorni successivi per dei test a porte chiuse.

"Sarà l'unica gara in Italia che farò prima del mondiale per queto mi sto allenando duramente" spiega il sovietico "vorrei essere in forma specalmente per la sfida uno contro uno , veramente entusiasmante il confronto su un giro secco".

E' la prima volta per te sul circuito Internazionale Città di Mantova?
"Si sarà la prima volta in una gara ufficiale, però il percorso lo conosco perché vi ho svolto diversi test e mi piace . So che sarà dura vincere contro Cairoli e Philippaerts ma ci proverò"

La formula di gara con le tre finali ti piace?
"Si la trovo perfetta per il periodo invernale, infatti la durata di 20 minuti + 2 giri permette di essere subito velocissimi e se sbagli una partenza ne hai altre due per rifarti".

Paolo Martin titolare del team Honda World Motocross. Perché il Mantova Starcross è una gara così speciale e quali sono gli obiettivi della squadra per questa gara?
«Mantova classicamente apre la stagione,si presenteranno tutti i team più importanti e ci sarà al via la nuova KTM 350 scelta da Tony Cairoli . Poi è la classica d'inverno dove nessun team vuole mancare. Sarà l'unica gara che faremo in Italia prima del mondiale. Il nostro attaccamento per Mantova è forte, per tanti motivi, tra questi il fondo che permette di gareggiare con qualsiasi condizione atmosferica.. Per i nostri piloti in questa gara di apertura la strategia sarà di mantenere sotto controllo il proprio potenziale reale. Ma sappiamo benissimo che quando si oltrepassa il cancelletto, per un pilota di motocross fare strategia diventa quasi impossibile».

PROGRAMMA
sabato 18 febbraio: ore 10:00 prove libere MX 2; ore 11:00 prove libere MX1; ore 12.00 public meeting (caccia all'autografo nel paddock); ore 14.00 batteria di qualifica MX2; ore 15.00 batteria di qualifica MX1; ore 16.00 Motocross Superpole.
domenica 19 febbraio: ore 9:30 Warm up MX2; ore 10:30 Warm up MX1; ore 11.00 Airoh Cup 1 contro 1; 12.30 Public meeting (caccia all'autografo nel paddock); 13.30 Gara 1; 14.30 Gara 2; 15.30 Gara 3; 16:15 Podio
Prezzi: sabato ingresso unico con accesso al paddock € 15,00 domenica € 25,00 ridotti fino a 12 anni € 5,00

Albo d'oro Mantova Starcross: 1984 M.Velkeneers (Gilera/OLA); 1985 C.Maddii (Gilera/ITA); 1986 G.Jobè (Suzuki/BEL); 1987 D.Strijbos (Cagiva/OLA); 1988 E.Geboers (Honda/BEL); 1989 J.Leisk (Honda/AUS); 1990 S.Kalos (Yamaha/USA); 1991 T.Parker (Honda/USA); 1992 T.Vohland (Suzuki/USA); 1993 M.Fanton (Kawasaki/ITA); 1994 S.Everts (Kawasaki/BEL); 1995 T.Vohland (Suzuki/USA); 1996 M.Bervoets (Suzuki/BEL); 1997 T.Vohland (Yamaha/USA); 1998 A.Bartolini (Yamaha/ITA); 1999 A.Bartolini (Yamaha/ITA); 2000 M.Pichon (Suzuki/FRA); 2001 A.Bartolini (Husqvarna/ITA); 2002 P.Beirer (Vismara Honda/GER); 2003 M.Pichon (Suzuki/ITA); 2004 S.Everts (Yamaha/BEL); 2005 S.Everts (Yamaha/BEL); 2006 S.Everts (Yamaha/BEL); 2007 M.Nagl (KTM/GER); 2008 D.Philippaerts (KTM/ITA); 2009 K.Strijbos (Honda/BEL); 2010 A.Cairoli (KTM/ITA); 2011 D.Philippaerts (Yamaha/ITA)

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 13/02/2012, 19:39

29° Airoh Mantova Starcross

Un trofeo per il pilota più spettacolare
Ultimi preparativi per la classica d'inverno, da giovedì sole


Immagine

Novità a getto continuo per la 29°esima edizione dell'Airoh Mantova Starcross che è ormai alle porte. Si correrà sabato e domenica prossima 18 e 19 febbraio. I piloti iscritti sono 74 in rappresentanza di 16 nazioni, 38 nella classe MX1 e 35 nella MX2, di questi solo 40 accederanno alla 3 manches della domenica, durante una giornata di qualifiche del sabato che si annuncia molto spettacolare, con le prove libere, gare di qualificazione e la Motocross Superpole che assegna le migliori 12 posizioni al cancello (il paddock è ad aperto al pubblico). Dopo un'edizione 2011 bellissima dal punto di vista sportivo, dalla quale mancarono alcuni protagonisti, lo Starcross torna al ruolo di gara d'apertura della stagione motociclistica proponendo il primo confronto della stagione tra i Campioni del mondo italiani Antonio Cairoli e David Philippaerts, il numero 4 del mondo Bobryshev, gli specialisti della sabbia Strijbos e de Reuver che hanno vinto a Mantova nel 2009 e 2008, il fuoriclasse Boissiere con la TM ufficiale, pilota che si esalta al Nuvolari e che nel 2001 regalò grandi momenti in battaglia con Philippaerts e Kevin Strijbos. Per la MX2 il favorito è Jeffrey Herlings, l'oldandese della RedBull KTM, poi il francese Jordi Tixier, gli ital iani Simone Zecchina (mantovano, Campione Europeo 125cc), Samuel Zeni, Andrea Cervellin, il belga Nick Triest. Da segnalare la istituzione di un trofeo per il pilota più spettacolare, in collaborazione con la IT Solutions AG, azienda specializzata in soluzioni elettroniche dedicate alle telecomunicazioni di massa o per aziende specializzate, presente nel motociclismo con i marchi "No guts..no glory" e "X4".
Per quanto riguarda le condizioni della pista, Mantova è stata risparmiata dal blizzard siberiano e domenica scorsa si è svolto con grande successo di partecipanti il trofeo Winter X Trophy. Il direttore del sito n.1 per le previsioni :www.ilmeteo.it Antonio Sanò da noi interpellato, conferma la fine della perturbazione per mercoledì e l'arrivo del tradizionale sole per giovedì 16 . Le ruspe sono azione da giorni e la formidabile organizzazione del Motoclub diretto da Giovanni Pavesi, sul fondo sabbioso di Mantova, dove si corre con ogni tempo, assicurano pista perfetta.
Altra novità è la conferenza stampa del venerdì, organizzata direttamente in pista per i numerosi giornalisti specializzati accreditati (50 italiani e 38 stranieri) alla quale parteciperanno Cairoli, Philippaerts e tutti gli altri big. L'orario sarà comunicato nelle prossime ore. Importantisssimi i media partners: Sportit alia, la Tv del motocross, radio Number 1 emittente leader nel Norditalia, presenti coi loro inviati anche Mediaset, Rai Sport, Odeon Tv, Mantova Tv e Telemantova.
Per elenco iscritti, informazioni, orari, prezzi:www.motocrossmantova.it Facebook-motocrossmantova

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 16/02/2012, 20:09

Mantova Starcross

Cairoli è pronto
Il pilota della KTM ha concluso il periodo di preparazione in Sardegna ed è pronto per l'esordio 2012


Immagine

L'incredibile gelo che ha colpito l'Italia non ha ostacolato la preparazione di Tony Cairoli che si è potuto comunque allenare in moto in questi giorni grazie ai test disputati in Sardegna grazie al clima mite. Tony si appresta dunque ad arrivare in buono stato di forma a Mantova per la prima gara della stagione, lo Starcross. L'importante gara lombarda, primo banco prova del 2012, vede il pilota della KTM tra i favoriti nella conquista del prestigioso trofeo che si disputerà sabato e domenica sul tracciato sabbioso del Nuvolari, pista sulla quale Cairoli ha vinto in ben quattro occasioni (2007 e 2008 nella prova iridata della MX2, nel 2010 nel Gp di Lombardia e nello Starcross).
Tony Cairoli:" La preparazione sta proseguendo nel miglior modo e sono fiducioso. Siamo stati in Sardegna, grazie al clima piuttosto mite, abbiamo proseguito il lavoro di messa a punto. Mi sento in forma e sono contento di iniziare la stagione di gare con lo Starcross. Mantova è una pista che mi piace e inoltre la gara servirà per provare alcune cose e per vedere anche il livello degli avversari. Aspetto dunque tutti i fan questo weekend al Nuvolari e farò di tutto per farli divertire."
Dopo Mantova, Tony e il team De Carli saranno protagonisti negli Internazionali d'Italia che si disputeranno dal prossimo weekend in attesa che parta il mondiale il 9 aprile in Olanda.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 16/02/2012, 20:10

29°Airoh Mantova Starcross

Presentazione ufficiale
La pista è pronta e per il week end di gara è previsto il sole


Immagine

Conferenza stampa in Sala consiliare a Mantova per la presentazione del 29°Airoh Starcross, la gara che apre la stagione 2012 in programma sabato 18 e domenica 19 febbraio. Davanti a giornalisti, radio e televisioni sono intervenuti l'assessore allo Sport e ai Grandi eventi Enzo Tonghini, il presidente del Motoclub Tazio Nuvolari Giovanni Pavesi, il Campione europeo in carica della 125cc Simone Zecchina, il vicecampione del mondo Cristian Beggi, e il triestino Alessandro Battig. Anche quest'anno l'Airoh Starcross proporrà un grande spettacolo sportivo ed è il primo confronto vero nelle moto , dopo il lungo inverno. Al via 75 piloti di 16 diverse nazioni e 7 Case motociclistiche presenti in forma ufficiale o semi ufficiale. Fari puntati su Antonio Cairoli, il Messina Express, 5 volte Campione del mondo e vincitore dello Starcross 2010 che torna a Mantova dopo un anno di assenza. Pronti a sfidarlo tutti i più forti: David Philippaerts, Campione del mondo 2008, il russo Bobryshev numero 4 del mondo con la Honda ufficiale, i sabbaioli Strijbos, de Reuver, Herlings e Boissiere. Per l'Italia un gradito ritorno Cristian Beggi, il reggiano che manca dal 2008 e un debutto attesissimo con la Yamaha per Simone Zecchina, 17 anni da Canneto sull'Oglio, con i colori del team J Tech Racing e moto preparata da Iller Aldini.
«Lo Starcross è uno tra i 3 o 4 eventi più importanti che si tengono nella nostra città, ha spiegato l'assessore allo Sport e ai Grandi eventi Enzo Tonghini, agli organizzatori rivolgo un plauso per averlo saputo far uscire dalla nicchia, per divenire spettacolo popolare in grado di attrarre grandi numeri di pubblico. So che ritorna Cairoli, la cosa mi fa molto piacere perché è un onore avere un Campione di questo livello qui a Mantova, ma io farò il tifo per il nostro Zecchina. In ogni caso vinca il migliore e domenica sarò anch'io alla pista per godermi lo spettacolo».
Giovanni Pavesi ha spiegato che : «Grazie al grande sforzo organizzativo del nostro Motoclub, abbiamo completamente ripristinata la pista che si presenta bella e tecnica come non mai, da oggi con il ritorno del sole stiamo sistemando la zona del ferro di cavallo. In ogni caso il percorso sarà come sempre selettivo e innovativo, stiamo studiando un triplo salto nuovo che delizierà il pubblico. Mi aspetto una grande gara, abbiamo moto, piloti, pista e con l'aiuto del sole previsto credo vivremo una edizione bellissima. Oltre alla presenza di Cairoli e degli altri big, sottolineo la presenza di ragazzi come Zecchina e Battig. Come faceva Antonio anni fa, hanno avuto la pazienza di allenarsi con costanza qui da noi , sul terreno morbido e tecnico dove avviene la vera selezione dei Campioni del motocross moderno».
Il reggiano Beggi che per 2 volte ha sfiorato il titolo mondiale della MX3 ha spiegato che: «Ho grandi motivazioni per questo rientro allo Starcross dopo 3 anni di assenza, ritorno alla Honda che è il mio grande amore, per la gara abbiamo preparato una 450 davvero competitiva, con un notevole apporto di elettronica. Lo Starcross è una gara speciale, 3 manches veloci e tiratissime, la pista è tra le migliori in Italia, bisogna esserci e andare forte subito. E' un appuntamento che noi piloti viviamo in modo del tutto particolare, perché è una gara che rimane nella carriera di un pilota, anche essere invitati alla conferenza è un onore, perché Pavesi premia il rapporto umano che è ancora determinante nell'ambiente del cross». Simo
ne Zecchina è apparso disinvolto, nonostante la giovane età, è nato il 12 marzo del 1994, quando a Mantova vinceva già Everts : «Vengo da Canneto sull'Oglio, ho cominciato ad andare in moto da cross a 5 anni spinto da mio padre e da mio fratello che hanno sempre praticato questo sport. L'anno scorso non ero partito per vincere l'Europeo ma sono riuscito a farlo vivendo un po' alla giornata e addirittura ho potuto debuttare nel mondiale con la Suzuki ufficiale del team Geboers, moto bellissima ma fragile. Francamente sapere di dovere correre domenica contro Cairoli e Philippaerts mi emoziona molto, conosco bene la pista e ne farò un punto di forza per farmi vedere nella MX2».

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 17/02/2012, 21:34

29°Airoh Mantova Starcross: Antonio Cairoli punta alla vittoria
Fervono i preparativi per il 29°Airoh Mantova Starcross, la gara che apre il 2012 delle moto, che si disputerà sabato 18 e domenica 19 febbraio presso la pista Tazio Nuvolari di Mantova


Immagine

Conferenza Stampa in pista oggi qui al Tazio Nuvolari di Mantova, dove stanno arrivando i grandi autoarticolati e fervono i preparativi per il 29°Airoh Mantova Starcross, la gara che apre il 2012 delle moto. Davanti ad un nutrito gruppo di giornalisti italiani e internazionali hanno parlato il presidente del Motoclub Mantovano Giovanni Pavesi, il 5 volte Campione de mondo Antonio Cairoli, il Campione europeo 125cc Simone Zecchina, mantovano di Canneto sull'Oglio e l'ex Campione belga Cedric Melotte, preparatore di Zecchina. Antonio Cairoli è stato più piuttosto esplicito nell'affermare che «sono molto contento di tornare qui a Mantova dopo un anno di assenza. Ho trascorso un inverno sereno e fisicamente mi sento già in grande condizione. Correrò con la KTM 350cc 2012 che proprio qui al Nuvolari abbiamo provato a lungo a novembre. Abbiamo più potenza rispetto al vecchio modello e un assetto ancora più reattivo, per questo non temo la concorrenza delle più potenti 450 Honda e Yamaha. Ho visitato il percorso che mi sembra in ottime condizioni, punto alla vittoria e a ripetere la bella gara del 2010 che mi lanciò verso una annata straordinaria" .

Più prudente il 17enne Simone Zecchina «Sarà il mio debutto con la Yamaha 250cc del team J Tech, una moto infinitamente più potente e complessa dalle 125cc che usavo l'anno scosro. Per questo non posso sbilanciarmi su quale sarà il mio livello di competivitià rispetto a Campioni come Herlings , Tixier e altri che da anni fanno il mondiale della MX2. Conosco bene il percorso, cercherò di crescere nell'arco delle tre manche per portare a casa un buon risultato. Fisicamente mi sento forte, ho preso questo lavoro molto sul serio, c'è la moto e basta. Le serate con gli amici possono aspettare». Ha cocnluso i lavori Giovanni Pavesi «Ringrazio Cairoli e Zecchina e l'amico Melotte per le loro belle parole. Il fatto che Antonio sia pronto a vincere e a dare spettacolo è garanzia di un grande week end di motocross, leggo su internet che domenica avremo un anticipo di primavera, la nostra organizzazone è pronta, abbiamo preparato una pista in configurazione nondiale che non lascerà delusi gli appassionati».

A causa del grande numero di iscritti (75, da 16 nazioni, dalla Russia allo Zimbawe e 6 Case di moto) è stato modificato l'orario del sabato con l'inserimento di due turni di prove cronometrate che selezioneranno l'ordine di partenza delle due batterie di qualifica in programma alle 15,00 per la MX2 e alle 15.30 per la MX1. Alle 16.00 le dodici teste di serie si giocheranno la Superpole a caccia d el record della pista fissato da Antonio Cairoli nel GP Lombardia 2010 in 1'52"180. Oggi sul circuito splende un sole mite con 12° di temperatura, domani formula open paddock, con la possibilità per tutti di accedere al parco conduttori, vedere moto e truck e incontrare piloti, tecnici e addetti ai lavori.

29°Airoh Mantova Starcross programma ufficiale
sabato 18 febbraio: 10.00 operazioni preliminari; 11.00 prove libere MX1; 11.30 prove libere MX2; 12.00 prove di qualificazione MX2; 12.30 prove di qualificazione MX1; 13.00 public meeting, caccia all'autografo nel paddock; 15.00 batteria di qualificazione MX2; 15.30 batteria di qualificazione MX1; 16.00 Superpole

domenica 19 febbraio: 10.00 warm up; 11,00 trofeo Airoh uno contro uno; 12.00 public meeting, caccia all'autografo nel paddock; 14.00 Starcross Gara 1; 15.15 Starcross Gara 2; 16.15 Starcross Gara 3; 16.50 Podio

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 19/02/2012, 11:26

Mantova Stercross 2012 - Sabato

Tony Cairoli domina la giornata di sabato


Dopo tanto freddo e maltempo, il meteo ha dato una tregua e la prima giornata dello Stercorss 2012 si è svolta regolarmente. Il cielo velato da una leggera foschia che comunque ha lasciato passare i raggi solari che hanno riscaldato tracciato e piloti.
Nella manche di qualifica della MX2, resta coinvolto in una caduta di gruppo alla seconda curva Jeffrey Herlings che riparte ultimissimo. Al comando Jeremy Van Horebeek stacca tutti con disarmante semplicità. Primo tra gli inseguitori Elliott Bank Brown in sella alla KTM del Team HM Plant, poi Nick Kouwenberg sulla TM e Ivo Monticelli sull Suzuki Valenti. I tre terminano vicini a 25 secondi dal vincitore. Leggermente più staccato termina Alessandro Battig che precede Simone Zecchina partito attardato. Herlings termina l’allenamento 27° staccando il miglior tempo di 2” e mezzo più velove del vincitore.
Al via della MX1 è Tony Cairoli a prendere il comando, dopo poche curve secondo è David Philippaerts. Cairoli mette in mostra una preprazione già piuttosto avanzata ed allunga a vista nei primi giri giudando alla “Cairoli”. Alle sue spalle David Philippaerts, a tratti aggressivo, come quyello dei vecchi tempi, che cala nel finale. Terzo termina Evgeny Bobryshev che precede un positivo Davide Guarneri. Quinto termina Anthony Boissiere davanti a Cristian Beggi.
La Superpole è andata, manco a dirlo a Jeffrey Herlings per la MX2 e a Tony Cairoli per la MX1.
Domani in pista dalle 10:00.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 19/02/2012, 19:17

Starcross 2012 - Report domenica

In diretta lo Starcross


La domenica dello Starcross 2012 inizia con la sfida uno contro uno: Krestinov elimina Beggi, Strijbos di Staufer, Bobryshev di Bonini, Boissiere di Hirata, Philippaerts di Bartos, Leuret di de Reuver, Guarneri passa per rinuncia di Maddii, Cairoli elimina Brakke. Per la MX2, Zecchina brucia Monticelli, Kouwenberg, elimina del Segato, Van Horebeek elimina Battig che però ci ha provato ad infilare il belga prima di scivolare, Herlings non lascia scampo a Tixier. Al secondo turno Strijbos passa su Krestinov, Bobryschev recupera su Boissiere che gli era partito davanti, Philippaerts batte Leuret, Cairoli batte Guarneri. In MX2 Zecchina elimina Kouwenberg, Herlings non lascia scampo a Van Horebeek. Restano quattro piloti e Kevin Strijbos parte davanti a Borbryshev, il russo sembra riuscire a mettere le sue ruote davanti al pilota KTM ma all’ultim curva Kevin chiude d’esperienza la traiettoria e taglia il traguardo vincitore. Il pubblico si alza in piedi perché al via ci sono Philippaerts e Cairoli e si prevedono scintille. DP riesce a partire davanti, Cairoli prova a mettersi dietro ma David è deciso ed aggressivo al punto giusto per scoraggiare un pur velocissimo Cairoli. Finalissima tra Strijbos e Philippaerts con l’Italiano che parte deciso al comando per non lasciarlo fino alla fine. Finale impossible sulla carta per Simone Zecchina di fronte a Jeffrey Herlings che vince come da pronostico. Il migliore della MX1 e della MX2 sono al cancello per la Superfinale. Philippaerts si mette letteralmente davanti a Herling chiudendo la porta alla prima curva, ma Herlings non molla e resta attaccato a DP. Herlings scrubba sul panettone dopo le wave e si mette all’interno, chiudendo la traiettoria a Philippaerts che deve chiudere il gas. Che sfrontatezza questo ragazzino olandese! Herlings ci da un gas esagerato e porta a casa la vittoria.

Fuoriprogramma nella pausa: Airoh, nella persona di Antonio Locatelli, mantiene la promessa del 2005 e regala sul piazzale di partenza una Mitsubishi Lancer Evo 10, a Tony Cairoli per i 5 Titoli Mondiali vinti.

Prima manche: Cairoli scatta in testa seguito da Philippaerts, Herlings, Boissiere, Bobryshev. Cairoli allunga già nel corso del primo giro. Philippaerts mette in mostra una bella guida a dimostrazione che il brutto infortunio è stato superato: non è ancora in forma e cede leggermente tanto che Herlings passa e nel finale anche Bobryshev mette le ruote davanti al pilota Yamaha che conclude ottimamente quarto.

Seconda manche: E’ David Philippaerts a scattare al comando seguito da Herlings, parte male Cairoli e transita 12° al primo passaggio. Herlings forza subito e si porta al comando tentando di scappare, a metà gara Cairoli raggiunge Philippaerts che lascia via libera all’inseguimento del siciliano a Herlings. Tony forza ancora ma i doppiati lo convincono a non esagerare e rinunciare a tentare l’aggancio con l’olandese comunque velocissimo. Herlings vince la seconda manche, Cairoli è secondo, Philippaerts terzo, quarto termina Bobryshev, quinto Guarneri.

Terza manche: Scatta al comando Tony Cairoli dietro a seguire un gruppetto di piloti tra cui Bobryshev, Boissiere, Strijbos, spunta tra i 10 Herlings. Cairoli sembra poter andare via ma Bobryshev gli si incolla alle spalle, gli altri perdono terreno. Philippaerts recupera su Boissiere, Herlings rinviene fortissimo e passa entrambi i piloti per gettarsi all'inseguimento dei due fuggitivi. Bobryshev si fa vedere da Cairoli che accusa un problema agli occhiali e deve toglierli. Il russo se ne accorge ed aspetta che un gruppetto di doppiati sollevi la sabbia per infilarsi e prendere il comando. Bobryshev vince la terza manche, Cairoli è secondo, Herlings arriva a pochi metri da Cairoli poi Philippaerts, Van Horebeek, Strijbos e Boissiere.

Tony Cairoli vince la MX1 e iscrive nell'albo d'oro di Mantova il suo nome per la quinta volta al pari di Andrea Bartolini, Bobryshev è secondo, Philippaerts terzo. La MX2 va ad uno strabiliante Jeffrey Herlings, secondo Van Horebeek, terzo Tixier.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 19/02/2012, 21:47

Il 2012 si apre all’insegna di Cairoli e Herlings
I due ufficiali KTM confermano le loro credenziali vincendo la 29ª edizione della gara che ha dato inizio alla stagione del motocross; 3° Philippaerts nella MX1


Immagine

Antonio Cairoli non ha perso tempo e tanto per far capire gli obiettivi che si è posto anche per questa stagione sulla sabbia mantovana ha dato subito spettacolo imponendosi alla grande così come due anni fa. Dopo aver aperto lo Starcross facendo sua la manche di qualificazione e nella Superpole, domenica Tony ha dato sfoggio della sua velocità e preparazione vincendo con ampio margine la prima manche, finendo secondo in quella successiva dopo una partenza in 25ª posizione, e chiudendo la giornata un’altra volta al posto d’onore a causa dell’appannamento degli occhiali che lo ha costretto a mollare verso la fine a vantaggio di Evgeny Bobryshev che non si è fatto sfuggire l’occasione di soffiargli la leadership della corsa.

Davvero un bell’inizio per lui, che vincendo sia l’assoluta che la classifica di classe ha sottolineato quanto la sua condizione psicofisica sia già avanti rispetto sopratutto alla scorsa stagione. Pur dimostrandosi ancora non al 100% del loro potenziale, Bobryshev e Philippaerts sono saliti nell’ordine sul podio della classe regina precedendo Kevin Stri-jbos, Anthony Boissiere, Christian Beggi e Marco Maddii. Il russo ha portato in gara la rinnovata CRF del reparto corse della Casa alata, con la quale deve ancora trovare il setting ottimale, mentre il toscano ha mandato in porto una gara regolare che, a sette mesi mesi dal suo infortunio e dopo un solo mese di allenamenti, gli è servita come pun-to di partenza per mettere a punto moto e condizione fisica.

Sfortunato invece Davide Guarneri, che al debutto con la KTM 350 del team Silver Action si è consolato del quinto posto della seconda manche visto che in Gara 1 si è dovuto ritirare per noie tecniche mentre in quella di chiusura è stato protagonista di una spettacolare caduta al termine di un triplo risoltosi fortunatamente con tanti acciacchi.

I tempi da record Herlings hanno sbalordito lasciando intendere quale sia il suo potenziale e la sua determinazione in vista della imminente stagione iridata; nella MX2 ha infatti piegato senza problemi i compagni di scuderia Jeremy Van Horebeek e Jordi Tixier, assicurandosi anche il secondo posto assoluto di giornata dietro a Cairoli.

Poca fortuna invece per gli attesi azzurri Ivo Monticelli e Alessandro Battig, rispettivamente 4° e 5° delle prove cronometrate, così come per il pilota di casa Simone Zecchina; il miglior risultato è stato quello del bravo Roberto Lombrici 5° davanti al sorprendente Stefano Terraneo.

Classifiche
Gara 1: 1. Antonio Cairoli (Red Bull KTM); 2.Jeffrey Herlings (Red Bull KTM) +11"262, 3. Bobryshev (Honda) +19"289; 4.Philippaerts (Monster Yamaha) +32"703; 5.Boissiere (TM) +42"538.
Gara 2: 1.Jeffrey Herlings (Red Bull KTM); 2. Cairoli (Red Bull KTM) +4"290; 3. Philip-paerts (Monster Yamaha) +29"517; 4. Bobryshev (Honda) +37"253; 5. Guarneri (KTM) +43"501.
Gara 3: 1.Bobryshev (Honda); 2. Cairoli (Red Bull KTM) +1".059; 3. Herlings (Red Bull KTM) +3".261; 4. Philippaerts (Yamaha Monster) + 47".510; 5. Van Horebeek (Red Bull KTM) +1'.09".526.
Podio MX1:1. A. Cairoli 72 punti; 2. E. Bobryshev 67 punti; 3. D.Philippaerts 62 punti.
Podio MX2: 1. J. Herlings 75 punti; 2. J. Van Horebeek 76 punti; 3. J. Tixier 60 punti.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Pennywise
Avatar utente
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 26/10/2009, 9:34
Località: Levante Ligure

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 21/02/2012, 11:15

Non ho potuto seguire nulla :( , ma le Honda come vanno ? Meglio / peggio del previsto ?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 21/02/2012, 19:08


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 21/02/2012, 19:09

Pennywise ha scritto:Non ho potuto seguire nulla :( , ma le Honda come vanno ? Meglio / peggio del previsto ?

Dopocena inserisco un topic al riguardo :wink:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 21/02/2012, 20:55

jenk ha scritto:
Pennywise ha scritto:Non ho potuto seguire nulla :( , ma le Honda come vanno ? Meglio / peggio del previsto ?

Dopocena inserisco un topic al riguardo :wink:

Eccolo qui :wink:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 22/02/2012, 11:03


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: 29°Airoh Mantova Starcross

Messaggio » 24/02/2012, 1:12


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: alf3+, andbus, Bing [Bot], CHIRONE, cross196, Dende, Diamonddog, Gasusa, Ghiaccio, Google [Bot], kikof4, Raph69, Rino74, topo78, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

29 airoh mantova starcross      29°airoh mantova starcross in tv      29°airoh mantova starcross      Bobryshev honda      airoh ktm red bull      airoh red bull 2009      airoh red bull      airoh redbull      cedric melotte mantova      cronometrate starcross mantova 2013      cross toni cairoliktm 2012      davide gariboldi palestra      davide guarneri esordi      forum ktm      gara che si e svolta ieri moto cross mx1 mx2 foto honda mantova      honda cross factory 2012 starcross      iscritti allo starcross 2012 mantova      jeffrey herling mantova 2012      justfive@bartos.mx loc:IT      la moto di toni cairoli      liber yamaha team of starcross/bel      locatelli airoh regalo a cairoli      mantova starcross 2012      marco maddii allo star cross mantiova 2012      marco maddii gara a mantova del 19 febbraio 2012      moto di antonio cairoli      occhiali da sole di jeffrey herling      ordinedi arrivo dello star cross a Mantova      porto tony cairoli      prove cronometrate starcross mantova 2012      qualifiche starcross mantova 18/02/2012      star cross mantova televisione      starcross 2012 qualificazioni mx2 classifica      starcross 2012      starcross mantova 2013 orari vista tv      starcross mantova 29 tanel leok      starcross mantova uno contro uno cairoli guarneri      subito.it mantova kawasai 85 ruote basse      tony cairoli airoh      tony cairoli ktm 125      tony cairoli ktm 2012      vincitore star cross 2011      vincitori starcross 2012 mantova      volevo sapere se corre al mondiale di motocross Antonio Cairoli a Mantova       tony cairoli      starcross mantova 2012      antonio cairoli foto salti