KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Roof of Africa 2011

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Roof of Africa 2011

Messaggioda jenk » 01 dic 2011, 18:48

Vince Graham Jarvis

Il pilota della Husaberg ha preceduto Chris Birch


Immagine

La madre di tutte le gare di enduro estremo. È questo il soprannome della Roof of Africa, che quest'anno ha raggiunto la 44esima edizione. Sulle montagne del Lesotho i piloti in sella alle loro moto hanno sfidato e sorpassato i propri limiti per giungere al traguardo.
L'edizione 2011 della Roof of Africa è partita giovedì mattina con la tradizionale "Round the Houses", una gara da 3 giri nel centro della città di Maseru, vinta da Brian Capper, campione nazionale supermoto. Jarvis in questa occasione ha preferito non rischiare ed ha concluso a metà gruppo.
Terminata la "Round the Houses" i piloti si trasferiscono verso la prova speciale di ben 100 km, la cui classifica determinerà l'ordine di partenza del giorno successivo. Qui Graham non si è risparmiato ed ha concluso con un ottima quarta posizione. A vincere è il giovane sudafricano Marc Torlage, seguito da Jade Gutzeit e Kenneth Gilbert. Termina cosi la prima giornata di gara, ai piloti restano ancora due giorni, decisivi per decretare il vincitore finale.
Venerdì: ha inizio la vera Roof of Africa. I piloti si devono confrontare con un percorso tecnico ed impervio di 200km. Vincitore di giornata è Chris Birch su KTM, il vincitore delle ultime due edizioni trova però in Jarvis un avversario tosto. Graham chiude infatti la giornata in seconda posizione, distaccato di pochissimo da Birch. Sabato, ultimo e decisivo giorno di gara, che incoronerà il vincitore della Roof of Africa. Un caldo sole accompagna piloti e pubblico in quella che sarà una giornata di gara elettrizzante.
La gara rispetta le aspettative, combattuta sin dagli inizi vede continui scambi di posizione con i piloti in testa racchiusi con distacchi risicati. Ma è proprio sul finire della gara che Graham Jarvis fa la sua mossa e passa al comando. Alla cima del passo Bushman (2263msl), ultimo check point prima dell'arrivo, è Jarvis al comando davanti a Birch.
Negli ultimi 50, infernali, chilometri Graham Jarvis fa la differenza su tutti i suoi avversari mettendo in mostra la sua preparazione e le sue grandi doti di guida imprimendo un ritmo insostenibile per i suoi avversari.
Jarvis vince cosi, al suo debutto, la Roof of Africa precedendo il grande esperto di questa gara Chris Birch di 22 minuti! In terza posizione chiude il podio Guizet.
Graham Jarvis: "è stato fantastico gareggiare in Lesotho, la Roof of Africa è un evento fantastico. È diversa dalle gare estreme a cui sono abituato ed ora posso aggiungerla alla mia lista. Molto probabilmente mi troverete ancora qui l'anno prossimo per difendere il mio titolo!".
Questa vittoria al debutto non è altro che la ciliegina sulla torta per la stagione di debutto di Graham sulla Husaberg. È stata infatti una stagione perfetta dove Graham ha saputo imporsi nelle maggiori competizioni di enduro estremo nel mondo, per ricordarne alcune citiamo: Tough one, l'Hells Gate, Red Bull Romaniacs, Roof of Africa e la nuova Red Bull Sea to Sky.

Overall Results Roof of Africa 2011
1. Graham Jarvis (Husaberg) 15:24:53
2. Chris Birch (KTM) 15:47:03
3. Jade Gutzeit (Yamaha) 15:54:44

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Roof of Africa 2011

Messaggioda F3D3 » 01 dic 2011, 19:05

:penna: :penna: :penna:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O
Avatar utente
F3D3
er cazzaro
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07 set 2009, 16:24
Località: Vallis..........!........


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Majestic-12 [Bot] e 1 ospite