KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia Supermarecross - Giardini Naxos

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia Supermarecross - Giardini Naxos

Messaggio » 29/10/2011, 14:42

Gran finale ai Giardini Naxos

Lo splendido scenario dei Giardini Naxos ospita l'ultimo appuntamento che assegnerà i titoli Minicross e MX1


Immagine

La sesta ed ultima prova degli Internazionali d'Italia Supermarecross – Trofeo Gaetano Di Stefano si svolgeranno domenica prossima sulla spiaggia di Giardini Naxos, in provincia di Messina. Dopo la tappa di Gabicce Mare dove si sono assegnati in anticipo due dei quattro titoli in palio, il Moto Club Taormina e FX Action sono chiamati all'epilogo di un campionato che ha dato di sicuro grande spettacolo. La lotta al vertice nelle due classi dove ancora non c'è un nome certo, farà assistere agli intervenuti una giornata di intenso sport agonistico che assegnerà il titolo di vincitore nella classe MX1 e nella Minicross, dopo aver già incoronato con l'alloro di Campione 2011, Antonio Mancuso nella MX2 e Manfredi Caruso nella 125, entrambi provenienti da questa meravigliosa isola quale è la Sicilia. Proprio nella loro terra, i due ragazzi siciliani festeggeranno la tabella rossa conquistata due settimane fa, assieme agli altri due nomi che scopriremo solo domenica sera.
La lotta per il vertice assoluto nella Minicross rimane ad appannaggio di Giuseppe Tropepe (KTM-T.D.R.) e Alessandro Lentini (KTM-Scuderia Milani) che proprio per accrescere la suspense arrivano a questo ultimo appuntamento a pari punti in classifica. Nella MX1 sembra solo questione di un'inezia per Felice Compagnone (Honda-Pardi Racing) chiudere il capitolo 2011 con il quarto titolo consecutivo di specialità, un grande traguardo per il maturo pilota frusinate.
Il programma di gara prevede anche la disputa della manche del Supercampione, valevole per il Trofeo Coast to Coast (non valida ai fini della classifica di campionato), che vedrà scendere in pista i migliori 10 classificati nelle classi MX1 e MX2. Un manche che andrà in scena a fine programma ma che non mancherà di regalare emozioni per il valore espresso dai migliori atleti di questa specialità. Classifica provvisoria di campionato dopo la 5^ prova
MX1: 1.Compagnone pt.2260; 2.Amodeo 1830; 3.Di Luccia 1640; 4.Marafioti 1170; 5.Santoni 850.
MX2: 1.Mancuso pt.2270; 2.Carbone 1564; 3.Angius 1430; 4.Zinetti 1191; 5.Lamponi 957.
125: 1.Caruso pt.2370; 2.Bisi 1610; 3.Gizzi 1600; 4.Milani L. 1520; 5.Marinelli 1012.
Minicross: 1.Tropepe pt.2050; 2.Lentini 2050; 3.Furbetta 770; 4.Marini 700; 5.Lessi 620.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Supermarecross - Giardini Naxos

Messaggio » 30/10/2011, 21:57

Compagnone (MX1) e Tropepe (Minicross) campioni

Una cornice di pubblico delle grandi occasioni ha salutato la stagione 2011 del Supermarecross a Giardini Naxos


Immagine

Va in archivio l'edizione 2011 degli Internazionali d'Italia Supermarecross – Trofeo Gaetano Di Stefano che qui a Giardini Naxos ha vissuto un grande, ultimo, appuntamento. Tantissimo il pubblico intervenuto che, a detta di molti, ha vissuto in diretta ad una delle più belle gare di questa stagione. Tutto il sapiente lavoro messo in campo dagli addetti del Moto Club Taormina, che si sono prodigati senza fatica, unito ad un pubblico meraviglioso che ha applaudito i propri beniamini, ha esaltato questa ultima gara in Sicilia. Infatti, della bella Sicilia sono ben due i Campioni Italiani Supermarecross di quest'anno: Antonio Mancuso nella MX2 e Manfredi Caruso nella 125 che hanno festeggiato qui, nella loro terra, il titolo di Campione 2011 assieme a Felice Compagnone (MX1) e Giuseppe Tropepe (Minicross).
Proprio della vittoria dei due giovani siciliani avevamo già parlato durante la loro incoronazione avvenuta nella precedente prova di Gabicce Mare. Qui a Giardini Naxos restava ancora l'incertezza in due categorie. Risultato già scontato sin dalle verifiche mattutine nella Minicross dove non si è presentato Alessandro Lentini che in classifica viaggiava a pari punti con Giuseppe Tropepe (KTM-T.D.R.). E' stata dunque una formalità per il giovane calabrese, conquistare l'ambito titolo della Minicross in una giornata in cui ha vinto facilmente ponendo fine alle sue corse in sella a questa cilindrata (il prossimo anno passerà alla 125). Tropepe anche se non è partito in testa in entrambe le frazioni, ha prontamente preso le redini della corsa dopo poche curve, andando poi a vincere indisturbato.
Altra cilindra a cui mancava un nome in cima alla classifica era la MX1 ma anche qui la conferma del quattro volte Campione Italiano della sabbia è arrivato alla fine di gara 1. Felice Compagnone (Honda-Pardi Racing) è il nome del vincitore del titolo 2011. Già all'avvio di manche d'apertura Compagnone ha dato subito segno di non aver lasciato nulla al caso allenandosi proprio per questo ultimo evento. Il laziale, infatti, è partito in testa in entrambe le frazioni di gara senza mai sbagliare nulla. Dietro a Compagnone un ottimo Danilo Amodeo che è arrivato due volte secondo, confermando la stessa posizione anche in classifica di campionato.
MX2 all'insegna di Giovanni Bertuccelli (Honda-Pardi/Fashion Bike) che rientrava in questo ultimo appuntamento deciso a ben figurare. L'hole shot di gara 1 è suo, così come il primato in testa dal primo all'ultimo giro inseguito da Mancuso che è giunto secondo. Gara 2 è all'insegna del neo campione siciliano che parte con la netta convinzione di lasciare il segno con una vittoria in questo appuntamento di casa. L'avvio di Mancuso è davanti a tutti e comanda in solitario per ben sette quando commette un errore e cade lasciando via libera a Bertuccelli che va a vincere. I due terzi posti odierni confermano il terzo gradino del podio di campionato per Pasquale Carbone (KTM-FRC Racing).
La 125, pur se già con un campione, ha consegnato comunque spettacolo per la grinta dimostrata da Manfredi Caruso (KTM-Pardi Racing) che non solo ha vinto le due manche in programma - dove nella prima a causa di una caduta ha recuperato dalle retrovie andando al comando proprio sul finire del tempo a disposizione - aggiudicandosi poi in solitario gara 2; ma Caruso ha voluto anche partecipare alle gare della MX2 dove è arrivato quarto assoluto! Una bella dimostrazione per il "ragazzone" siciliano. Da segnalare l'ottima prima manche di Gizzi cominciata con l'hole shot e poi al comando per buona parte di gara, prima di venire scalzato dal recupero di Caruso. Ottimo anche terzo posto odierno di Favalli.
Il programma di gara prevedeva come sempre la disputa della manche del Supercampione, valevole per il Trofeo Coast to Coast (non valida ai fini della classifica di campionato), che vede scendere in pista i migliori 10 classificati nelle classi MX1 e MX2. Qui ancora una vittoria per Felice Compagnone che si è aggiudicato anche il trofeo.

Assolute di giornata
MX1: 1.Compagnone; 2.Amodeo; 3.Lombardo; 4.Settineri; 5.Prestandrea.
MX2: 1.Bertuccelli; 2.Mancuso; 3.Carbone; 4.Caruso; 5.Lamponi.
125: 1.Caruso; 2.Gizzi; 3.Favalli; 4.Bisi; 5.Di Nardo.
Minicross: 1.Tropepe; 2.Lo Giudice; 3.Santapaola; 4.Del Coco; 5.Magro.
Supercampione: 1.Compagnone; 2.Amodeo; 3.Bertuccelli; 4.Mancuso; 5.Settineri.

Classifica finale di campionato
MX1: 1.Compagnone pt.2760; 2.Amodeo 2250; 3.Di Luccia 1640; 4.Marafioti 1170; 5.Santoni 1030.
MX2: 1.Mancuso pt.2690; 2.Carbone 1904; 3.Angius 1430; 4.Zinetti 1421; 5.Lamponi 1197.
125: 1.Caruso pt.2870; 2.Gizzi 1980; 3.Bisi 1900; 4.Milani L. 1520; 5.Favalli 1250.
Minicross: 1.Tropepe pt.2550; 2.Lentini 2050; 3.Furbetta 770; 4.Lo Giudice 710; 5.Marini 700.
Trofeo Cost to Cost: 1.Compagnone; 2.Mancuso; 3.Amodeo.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], ilbampo, Maxflier, Tbot, vicio182, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm