KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Mondiale Supermoto - GP Francia

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Mondiale Supermoto - GP Francia

Messaggioda jenk » 20 ott 2011, 19:42

Chi sarà il campione 2011?

Domenica la gara decisiva a Cahors: la sfida tra i fratelli Chareyre si fa incandescente


Immagine

Finale thrilling per il Mondiale Supermoto 2011. Domenica andrà in scena a Cahors il GP di Francia, sesto e decisivo appuntamento del Mondiale 2011. L'attesa è tutta per la lotta in famiglia tra i fratelli Chareyre. Il leader della classifica è Thomas con 318 punti, ma Adrien non è poi così lontano con 308 punti. Già nell'ultima gara di Portimao si è capito che i due Chareyre non faranno sconti l'uno con'altro e il fatto di correre davanti ai tifosi di casa non farà che aggiungere sale ad una sfida che si prevede piuttosto calda.
Ma attenzione anche agli inseguitori che potrebbero avvantaggiarsi nella lotta fratricida tra i due francesi. Ivan Lazzarini è terzo in classifica con un divario di 38 punti dal primo, ma con 75 punti ancora in palio, tutto può succedere. Anche Mauno Hermunen è ancora matematicamente in lotta per il titolo e come Lazzarini avrà dalla sua il fatto di potersi giocare tutto, senza aver nulla da perdere.
Atteso ad una grande prova in casa anche il pilota del Team KTM 747 Motorsport Alexis Marie Luce, così come Uros Nastran sempre più veloce e concreto con la Honda del Team TDS Faor, il vincitore della gara di Portimao, Matthew Winstanley e il nostro Christian Ravaglia con la Suzuki Valenti Lux performance. Sempre out invece Thierry Van Den Bosch e Davide Gozzini, che rivedremo in gara nella prossima stagione.
Nel Campionato Europeo Teo Monticelli è il favorito d'obbligo per la vittoria finale, visto il vantaggio di 59 punti sul ceco Pavel Kejmar e i 65 sul pilota del KTM 747 Motorsport Alessandro Tognaccini.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale Supermoto - GP Francia

Messaggioda jenk » 24 ott 2011, 18:02

E' Adrien Chareyre il Campione 2011

Finale rocambolesco in Francia tra sorpassi, cadute e contagiri ignorati


Immagine

Scintille dovevano essere e scintille sono state. In un ambiente pur provato dalle tragiche notizie provenienti dal GP di Malesia, i due fratelli Chareyre non si sono risparmiati e sono stati gli assoluti protagonisti del GP Francia corso a Cahors. Protagonisti nel bene e nel male, con Adrien Chareyre che esce dall'arena francese con il titolo 2011 e il fratello Thomas che rimedia una frattura alla spalla e perde un titolo che sembrava ormai vinto.
Ma andiamo con ordine. Il sabato era stato prprio il pilota della TM il più veloce durante le prove davanti al fratello Adrien. Ma il pilota dell'Aprilia si rifà la domenica mattina conquistando la superpole.
In gara 1 non c'è storia: Adrien parte in testa e saluta la compagnia andando a vincere la gara. Thomas deve sudare le classiche sette camicie per conquistare il secondo posto e avere la meglio su Hermunen e Lazzarini che chiudono nell'ordine.
Gra 2 sarà quella che deciderà il campionato (e lascerà sicuramente qualche strascico polemico). Dopo un buon avvio di Tomas, Adrien va in testa e allunga, ma viene ripreso dal fratello che riesce a superarlo all'ultimo giro. Ma il pilota dell'Aprilia non si da per vinto e prova a riprendersi la testa della gara. I due fratelli si toccano all'ultima curva ed è Thomas ad avere la peggio e a cadere. Adrien vince, mentre Thomas dopo il secondo posto all'arrivo, deve correre all'ospedale per farsi curare la spalla lussata nella caduta. Impossibile per lui presentarsi al via di gara 3 e mondiale finito! Da segnalare anche la caduta di Christian Ravaglia che si infortuna ad una spalla. Ancora terzo posto per Mauno Hermunen davanti a Ivan Lazzarini.
In gara 3 Adrien Chareyre lascia il comando a Mauno Hermunen e ad Ivan Lazzarini accontentandosi di controllare il terzo posto che gli permette di diventare campione del mondo. Hermunen passa sotto al traguardo al penultimo giro pensando che la gara sia finita e si fa beffare da un incredulo Ivan Lazzarini che chiude così il Mondiale con un insperata vittoria di manche. Terzo posto per Adrien Chareyre che diventa Campione del mondo per la quarta volta. Ottime prove in Francia anche per Uros Nastran e Alexis Marie Luce che completano l'elenco dei primi cinque in classifica.
Nel Campionato Europeo, vittoria di giornata per Teo Monticelli che si aggiudica così anche il Campionato. Il pilota italiano, vincitore di gara 2 e 3, ha preceduto sia nella classsifica di giornata che in quella finale il ceco Pavel Kejmar e Alessandro Tognaccini.

S1 Race 1 : 1. Adrien Chareyre (FRA, Aprilia), 19:01.009; 2. Thomas Chareyre (FRA, TM), +0:02.112; 3. Mauno Hermunen (FIN, Husqvarna), +0:06.636; 4. Ivan Lazzarini (ITA, Honda), +0:10.047; 5. Sylvain Bidart (FRA, Honda), +0:18.791; 6. Romain Faivre (FRA, KTM), +0:19.054; 7. Uros Nastran (SLO, Honda), +0:19.352; 8. Alexis Marie Luce (FRA, KTM), +0:20.550; 9. Christian Ravaglia (ITA, Suzuki), +0:23.869; 10. Matthew Winstanley (GBR, Honda), +0:26.034.

S1 Race 2 : 1. Adrien Chareyre (FRA, Aprilia), 19:01.483; 2. Thomas Chareyre (FRA, TM), +0:04.142; 3. Mauno Hermunen (FIN, Husqvarna), +0:12.317; 4. Ivan Lazzarini (ITA, Honda), +0:14.659; 5. Uros Nastran (SLO, Honda), +0:15.362; 6. Alexis Marie Luce (FRA, KTM), +0:24.705; 7. Matthew Winstanley (GBR, Honda), +0:30.760; 8. Andrea Occhini (ITA, Suzuki), +0:32.216; 9. Elia Sammartin (ITA, Suzuki), +0:40.561; 10. Romain Faivre (FRA, KTM), +0:43.978.

S1 Race 3 : 1. Ivan Lazzarini (ITA, Honda), 19:05.090; 2. Mauno Hermunen (FIN, Husqvarna), +0:01.326; 3. Adrien Chareyre (FRA, Aprilia), +0:02.732; 4. Uros Nastran (SLO, Honda), +0:03.916; 5. Alexis Marie Luce (FRA, KTM), +0:05.975; 6. Matthew Winstanley (GBR, Honda), +0:07.332; 7. Romain Faivre (FRA, KTM), +0:12.766; 8. Sylvain Bidart (FRA, Honda), +0:14.444; 9. Elia Sammartin (ITA, Suzuki), +0:19.427; 10. Andrea Occhini (ITA, Suzuki), +0:21.389.

S1 Overall : 1. Adrien Chareyre (FRA, Aprilia), 70 points; 2. Mauno Hermunen (FIN, Husqvarna), 62 p.; 3. Ivan Lazzarini (ITA, Honda), 61 p.; 4. Uros Nastran (SLO, Honda), 48 p.; 5. Alexis Marie Luce (FRA, KTM), 44 p.; 6. Thomas Chareyre (FRA, TM), 44 p.; 7. Matthew Winstanley (GBR, Honda), 40 p.; 8. Romain Faivre (FRA, KTM), 40 p.; 9. Andrea Occhini (ITA, Suzuki), 31 p.; 10. Elia Sammartin (ITA, Suzuki), 30 p.

S1 Championship : 1. Adrien Chareyre (FRA, Aprilia), 378 points; 2. Thomas Chareyre (FRA, TM), 362 p.; 3. Ivan Lazzarini (ITA, Honda), 341 p.; 4. Mauno Hermunen (FIN, Husqvarna), 326 p.; 5. Alexis Marie Luce (FRA, KTM), 240 p.; 6. Uros Nastran (SLO, Honda), 222 p.; 7. Matthew Winstanley (GBR, Honda), 206 p.; 8. Christian Ravaglia (ITA, Suzuki), 185 p.; 9. Massimo Beltrami (ITA, Honda), 167 p.; 10. Elia Sammartin (ITA, Suzuki), 158 p.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti