KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Trofeo delle Regioni MiniEnduro

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Trofeo delle Regioni MiniEnduro

Messaggio » 30/09/2011, 22:33

Domenica 2 ottobre la prima edizione

Al via ben 106 piloti in rappresenteranza di 10 regioni


Immagine

Taglio del nastro per il neonato Trofeo delle Regioni Mini Enduro. Dopo aver entusiasmato il pubblico con ben otto edizioni del Trofeo riservato ai "grandi", quest'anno è pronta ad approdare sullo scenario enduristico italiano la prima edizione formato Mini.
Proposta dal presidente del Co.Re. Friuli Venezia Giulia, Mario Volpe, promotore e organizzatore, l'idea di allargare la famosa sfida finale tra le regioni italiane anche ai cuccioli del Mini Enduro ha accolto subito il consenso positivo del Comitato Enduro che ha fissato per domenica 2 ottobre la prova inaugurale.
A tenere a battesimo questa prima edizione sarà il comune di Gemona del Friuli, in provincia di Udine, grazie al Motoclub Variano e con l'aiuto del gruppo "I Sbandas".
Situata alle pendici delle Prealpi Giulie, Gemona è tristemente nota ai più per essere stata protagonista dei drammatici terremoti che colpirono il Friuli Venezia Giulia il 6 maggio e il 15 settembre 1976, e che provocarono il crollo di una parte del duomo, punto di riferimento per l'intera città e del castello, attualmente in ricostruzione.
A entusiasmare la città questo week-end sarà l'allegro e spensierato circus dell'Enduro formato miniatura, con una sfida che si prospetta davvero interessante e appassionante, con ben 10 regioni pronte a darsi battaglia fino all'ultima speciale. Molise, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto sono pronte a portare in campo i lori migliori "mini" piloti per conquistare la prima coppa della storia del Trofeo delle Regioni Mini.
Come consuetudine il Trofeo delle Regioni scatterà ufficialmente sabato pomeriggio quando alle ore 13,30 inizieranno le operazioni preliminari che si concluderanno alle ore 16 per lasciare poi spazio alla sfilata di apertura della manifestazione, che si svolgerà alle ore 17,30 circa. Le rappresentative regionali partiranno da Piazza del Duomo, percorreranno via Bini per giungere poi presso Piazza del Ferro, dove saranno presentate ufficialmente davanti al pubblico e alle autorità locali. Alla fine della sfilata, tutti i presenti potranno allietare la loro serata tra gli stand allestiti in occasione della manifestazione con prodotti enogastronomici tipici della zona.
Grande il lavoro degli uomini del Motoclub Variano e de "I Sbandas", con il saggio coordinamento di Nelido Del Guerzo, Andrea Quartieri e Marco Damiani, i quali hanno messo in piedi una prova che impegnerà non poco i 107 piloti al via.
Appena scesi dalla pedana di partenza, i piloti delle varie regioni si sfideranno nella prima speciale fettucciata, lunga circa 3.000 metri, tracciata su un campo erboso e ricco di avvallamenti. Successivamente la prova in linea attenderà i piloti che saranno impegnati per circa 2 km su un terreno collinare. Seguirà un trasferimento di circa 15 km con rientro al paddock e ripartenza per altri 5 giri, sui totali 6 previsti.
Ricordiamo a tutti i partecipanti e al pubblico che l'area paddock adiacente al parco chiuso e alla partenza sarà destinata esclusivamente ai mezzi assistenza, per tutti gli altri veicoli (macchine, camper e furgoni) sarà predisposta un'altra area nei pressi del paddock stesso.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Trofeo delle Regioni MiniEnduro

Messaggio » 04/10/2011, 10:57

Il Veneto si aggiudica la prima edizione

A Gemona del Friuli (UD) i ragazzi veneti hanno preceduto Sicilia e Lombardia. A Lorenzo Macoritto l'Assoluta di giornata


Immagine

Un weekend ricco di sport, sole ed emozionanti sfide quello appena trascorso, che ha avuto come protagonisti i migliori piloti Under14 dell'Enduro Nazionale.
Mattia Guadagnini, Matteo Panigas, Andrea Verona e Davide Dal Pian sono i quattro piloti che hanno portato la bandiera del Veneto sulla vetta più alta del podio della prima edizione del Trofeo Delle Regioni MiniEnduro, dopo averci appassionato con una entusiasmante battaglia sul filo dei secondi con la Sicilia.
Ad aprire le danze della manifestazione, come di consueto, c'è stata, sabato 1 ottobre, la sfilata di presentazione tra le vie di Gemona del Friuli (UD) delle rappresentative regionali in gara.
A salire sul palco allestito in Piazza del Ferro, nel cuore della cittadina friulana, sono state ben 10 squadre di Regioni: Molise, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto insieme alla Provincia Autonoma di Trento, però fuori classifica di regione avendo due piloti soltanto al via. Una presentazione davvero emozionante, scattata alle ore 18.00, dove i nostri piloti in miniatura si sono presentati al numeroso pubblico, alle massime autorità locali, il vice sindaco Roberto Revelant, l'assessore allo sport Stefano Marmai, e il presidente del Co.Re. Friuli Venezia Giulia, Mario Volpe. Ospite d'onore della manifestazione è stato il neo campione Europeo della Senior3, il friulano Maurizio Micheluz che ha parlato del suo fresco titolo conquistato domenica 18 settembre a Riom-ès-Montagnes (Francia), mostrandosi poi molto entusiasta della manifestazione, dichiarando che lavorare con i piccoli campioni del Mini Enduro è molto coinvolgente e piacevole.
A non mancare alla prima edizione del Trofeo Delle Regioni MiniEnduro è stato anche Giovanni Copioli, promotore degli eventi Csas 2011, che lo hanno visto scendere in campo in quasi tutte le gare di campionato italiano per far avvicinare e conoscere ai giovani ragazzi il mondo del fuoristrada.
Un brindisi ha concluso la sfilata di presentazione, che ha dato appuntamento ai presenti per domenica 2 ottobre quando alle ore 9.00 è scattata ufficialmente la sfida per la conquista del Trofeo 2011.
A scendere in campo 94 piloti che hanno animato la giornata sfidandosi su due prove speciali per ciascuno dei sei giri in programma. Una gara davvero impegnativa, messa in piedi da un'impeccabile moto club Variano, in collaborazione con il gruppo de "I Sbandas" diretto da Thomas Mardero.
Unica nota dolente della giornata è stata una brutta caduta del lombardo Simone Peverata che, prontamente soccorso, è stato trasportato all'ospedale di Udine dove però non dovrebbe aver riportato nessun grave trauma. Axiver e il mondo dell'enduro augura a Simone una pronta guarigione!
Annullata quindi la speciale dove Peverata si è infortunato per permettere ai soccorritori di intervenire, i nostri alfieri si sono battagliati su 11 speciali per un totale di circa 25 minuti di gara.
Veneto e Sicilia hanno lottato fino all'ultimo per la vittoria finale, finendo poi con soli 24 secondi di distacco a favore del Veneto, con la Lombardia che fa sua la terza posizione, svantaggiata dopo l'uscita di scena di Peverata.
Ottima giornata anche per Lorenzo Macoritto (KTM-FGV) che sui terreni di casa fa sua sia la vittoria di classe, l'Aspiranti 85, che l'assoluta mettendo alle sue spalle Ivan Coniglio (Rieju-SIC) e Andrea Verona (KTM-VEN), mentre nella sua classe terminano dietro a Macoritto lo stesso Verona e Luca Apollonio (KTM-LOM). Nell'Aspiranti 50 è il siciliano Ivan Coniglio a conquistare la medaglia d'oro seguito dal tricolore Corrado Romaniello (Beta-PIE) e da Matteo Merli (HM-LOM). Il lombardo Manolo Morettini su KTM s'impone tra gli Esordienti per soli 8 centesimi su Gabriele Oteri (KTM-SIC), il quale non fa sua la vittoria finale per una caduta nella settima speciale che gli ha fatto perdere secondi preziosi. A Matteo Panigas (KTM-VEN) va la terza posizione di classe, mentre il compagno di squadra Mattia Guadagnini (KTM-VEN) conquista la Baby Sprint mettendo dietro di sé Andrea Adamo (Husqvarna-SIC) e Gabriele Pasinetti (KTM-LOM). I vincitori nella classifica individuale sono stati Alessio Croci tra gli Aspiranti 85, Federico Piccina nell'Aspiranti 50 e Nicolò Rumi tra gli Esordenti, mentre il Motoclub Hornets conquista il podio tra i club davanti al Mc Trieste.
Molti gli applausi che hanno accompagnato le premiazioni dove a premiare i vincitori c'erano i presidenti dei Co.Re. Veneto, Luigi Favarato, Sicilia, Francesco Mezzasalma, Emilia Romagna Giancarlo Cavina, e naturalmente il padrone di casa, Mario Volpe.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: 100ado, achille, asterlox, Bing [Bot], Carota, Daniele Giustiniani, Davibond, evolutio, fabietto81, ffa, Filly, Google [Bot], liam, liquidcooled4, Lore1988-SD, Phrankie, powder, seasky, winston oblomov

SEO Search Tags

forum ktm