KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Mondiale Enduro 2011 - GP Francia

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Mondiale Enduro 2011 - GP Francia

Messaggio » 27/09/2011, 20:03

Il GP di Francia assegna gli ultimi titoli

Sabato 1 e domenica 2 ottobre, ottavo e ultimo appuntamento iridato della stagione


Immagine

Già assegnato il titolo della E2, vinto anticipatamente nel GP di Andorra dall'italo-francese Antoine Meo (Husqvarna), il GP di Francia, che si disputerà a Mende, nella regione della Linguadoca-Rossiglione, a 732 mt. di altitudine, avrà il compito di laureare gli altri quattro campioni del mondo 2011.
Candidati alla vittoria della E1 e E3, grazie a un buon vantaggio da gestire in classifica, sono rispettivamente i finlandesi Juha Salminen (Husqvarna) e Mika Ahola (HM-Honda).
Nella EJ sarà invece davvero una lotta fino all'ultimo respiro tra il francese Jeremy Joly (HM-Honda 250 4T) e lo spagnolo Mario Roman (KTM 250 4T) in quanto divisi ancora da pochi punti.
Tesi di laurea, infine, anche per il nostro Jonathan Manzi (KTM-Farioli), favorito nella corsa finale al titolo della Coppa del Mondo "Under 23".
C'è grande attesa anche nella Coppa del Mondo "Under 23". In questa classe il giovane bergamasco in Maglia Azzurra Jonathan Manzi è infatti tra i più accreditati aspiranti al titolo di questa classe in quanto ha dominato ampiamente gran parte dei GP della stagione iridata.

JUHA SALMINEN: Leader della classifica iridata classe E1
"Affronto il GP di Francia con la consapevolezza che sarà una gara tatticamente molto dura e difficile. A Mende ho la possibilità di vincere il mio ottavo titolo mondiale e di entrare nella storia superando il record di sette mondiali vinti che condivido con Anders Eriksson e Kari Tiainen. L' importante è restare concentrati sull'obiettivo fino all'ultimo. L'Husqvarna e la squadra di Fabrizio Azzalin hanno preparato al meglio la mia TE 250 4T, mentre io mi sono allenato duramente in queste ultime due settimane".

MIKA AHOLA: leader della classifica iridata classe E3
"Proprio in Francia la mia carriera ha avuto una svolta perché dopo tanti piazzamenti, delusioni e sogni svaniti vinsi cinque anni fa il mio primo mondiale. Tutto è iniziato nel 2007 a Noiretable quando ho vinto il titolo della E2 contro Samuli Aro. Dopo è stata sempre una sfida continua. Ogni anno una nuova classe. Nuovi avversari. Grandi battaglie fino all'ultimo per conquistare altri titoli e dare al team nuove vittorie. Nel 2008, proprio a Mende, ho vinto la E1 contro Ivan Cervantes. Nel 2009 a Saint Flour ancora la E1 contro Antoine Meo. Nel 2010 ho fatto il bis a Noiretable nella E2 battendo nuovamente Cervantes. Questi sono i ricordi anche se è meglio restare concentrati sull'obiettivo. Quest'anno si siamo impegnati sempre al massimo con la squadra fin da quando abbiamo deciso di correre nella E3. Anche per questa gara abbiamo iniziato a lavorare in una direzione per il set up per trovare la migliore soluzione per le mappature dell'elettronica e sospensioni. In gara dovrò fare molta attenzione a non commettere errori perché Nambotin farà tutto il possibile per guadagnare punti. A Mende, inoltre, rientrerà alle gare Knight e, sicuramente, vorrà chiudere in bellezza il mondiale. Io dovrò stare concentrato al massimo. Pensare al risultato finale anche se non mi è mai piaciuto correre al risparmio. Il percorso è impegnativo, insidioso in alcuni punti come pure le speciali. Speriamo di trovare bel tempo e una buona temperatura perché con la pioggia le 2T possono essere avvantaggiate anche se il mio feeling con la HM-CRE F500R è sempre stato al di sopra di ogni situazione e condizioni meteo".

JONATHAN MANZI: leader della classifica iridata della Coppa del Mondo "Under 23" della 125 2T
"Non vedo l'ora di correre a Mende. So che sarà dura vincere ma sono fiducioso perché ho svolto un buon lavoro di avvicinamento alla gara insieme a Alex Belometti con cui abbiamo preparato ogni minimo particolare. Arriviamo a questo GP con la consapevolezza di puntare a un risultato di grande prestigio. Ringrazio fin d'ora il team KTM-Farioli per avermi dato la possibilità di correre quest'anno ai massimi vertici. Un grosso ringraziamento anche staff della Maglia Azzurra che mi ha supportato in questa avventura del mondiale dove mi sono già preso delle belle soddisfazioni. Spero di essere competitivo anche in questa occasione, arriviamo determinati per lottare per un altro importante risultato per l'enduro azzurro".

FRANCO MAYR: Team Manager Team Honda-HM-Zanardo
"A Mende concludiamo una stagione mondiale passata al vertice con due piloti. Mika Ahola ha la possibilità di vincere il titolo della E3. Stesso discorso per Jeremy Joly che è sempre il leader della classifica iridata della EJ. Se Ahola potrà gestire un vantaggio in classifica di 23 punti su Nambotin, Joly dovrà pensare solo ad attaccare perché lo spagnolo Mario Roman lo insegue a quattro lunghezze. Siamo però sicuri che Joly sarà molto aggressivo in questa gara decisiva per il titolo e saprà lottare fino all'ultimo per la vittoria. Nella E1 Rodrig Thain è attualmente quarto in classifica ma può puntare a chiudere il mondiale".

FABRIZIO AZZALIN: Team Manager Team CH-Racing-Husqvarna
"Abbiamo già vinto anticipatamente il mondiale della E2 con Antoine Meo nel GP di Andorra di inizio settembre. Meo è stato bravissimo a bissare il titolo vinto nel 2010 nella E1. Adesso tocca a Salminen che a Mende ha tutte le possibilità per darci nuovamente il mondiale della E1 in considerazione del suo cospicuo vantaggio in classifica. E' stata una stagione di grandi soddisfazioni per tutti noi della Husqvarna contro avversari di enorme valore. Arriviamo a Mende concentrati al massimo in quanto abbiamo lavorato duro per preparare al meglio questo GP di Francia. Quest'anno siamo comunque sempre stati i grandi protagonisti della E1 e E2".

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale Enduro 2011 - GP Francia

Messaggio » 02/10/2011, 21:52

Titoli mondiali per Juha Salminen e Mika Ahola

Iride anche per il nostro Jonathan Manzi nella "Under 23" 125 2T. A Jeremy Joly la EJ, a Ludivine Puy il titolo femminile


Immagine

SABATO
Una straordinaria giornata di sport ha consegnato ieri a Mende tre mondiali enduro. A laurearsi neo iridati sono stati Jonathan Manzi (KTM-Farioli 125 2T), Juha Salminen (Husqvarna-CH Racing 250 4T) e Mika Ahola (HM-Honda 500 4T).
Manzi ha così fatto suo il titolo della Coppa del Mondo "Under 23" 125 2T portando sul gradino più alto del podio quella "Maglia Azzurra" che vide Thomas Oldrati (KTM) vincere l'ultimo mondiale targato "Made in Italy" nel 2008. Ritornato quest'anno, il progetto "Maglia Azzurra" voluto dalla FMI per supportare al mondiale enduro alcuni giovani speranze dell'enduro italiano, incornicia un'importante affermazione in una stagione che ha già visto i nostri piloti vincere due sole settimane fa, sempre in Francia, il Trofeo Europeo a Squadre per Nazioni ed il titolo continentale della Senior E3 con Maurizio Micheluz (Fantic 300 2T).
Se Manzi ha dato lustro all'enduro azzurro, Salminen e Ahola sono invece entrati nella storia del campionato mondiale.
Salminen, infatti, ha fatto suo l'ottavo titolo iridato battendo il record di sette titoli che condivideva insieme a Anders Eriksson e Kari Tiainen. Vincendo il titolo della E1, Salminen ha inoltre portato a ben 81 i mondiali vinti dalla Husqvarna nel fuoristrada. Questo record dovrebbe essere eguagliato domani in quanto la Casa varesina ha la possibilità di fare suo anche il mondiale di Team della classe E2 a cui manca solo quattro punti per vincerlo.
Ma non è stato solo Salminen ad entrare nella storia. Anche Ahola, infatti, vincendo consecutivamente il suo quinto mondiale è divenuto il primo pilota ad aver vinto un titolo in tutte le tre classi del mondiale; E1 , E2, E3.
Nella grande giornata di Manzi, Salminen e Ahola, un altro lampo d'azzurro ha solcato il cielo della Francia grazie a Alex Salvini (Husqvarna 500 4T) fantastico secondo della E3.
Degli altri piloti italiani in gara Simone Albergoni (Husqvarna) è finito ha ottavo nella E2, Alessandro Botturi (Gas Gas 300 2T) e Maurizio Facchin (HM-Honda 500 4T) decimo e dodicesimo della E3. Nella EJ, Edoardo D'ambrosio (HM-Honda 450 4T) ha chiuso settimo alle spalle di Manzi, mentre Deny Philippaerts (Beta 450 4T) dodicesimo.

DOMENICA
Dopo Antoine Meo (Husqvarna TE 310) vincitore del titolo iridato della classe E2 un mese fa nel GP di Andorra e i tre mondiali vinti sabato qui a Mende nel GP di Francia da Juha Salminen (Husqvarna TE 250) nella E1, Mika Ahola (HM-Honda 500 4T) nella E3, Jonathan Manzi (KTM-Farioli 125 2T) nella Coppa del Mondo "Under 23", oggi è stata la volta della francese Ludivine Puy (Gas Gas 250 2T) nella EW e di Jeremy Joly (HM-Honda 250 4T) nella EJ. Per l'Husqvarna si è trattato anche dell'82° titolo mondiale vinto nel fuoristrada.
Dei piloti italiani in gara il migliore è nuovamente risultato Alex Salvini (Husqvarna TE 511). Il pilota di Bologna ha bissato la splendida seconda posizione di sabato nella E3 alle spalle dello scatenato Ahola, per nulla soddisfatto di aver vinto sabato il titolo iridato.
Nella E2 vittoria di Meo (Husqvarna TE 310 4T) che ha così chiuso nel migliore dei modi questo mondiale 2011, il quale nel 2012 dovrebbe passare al team KTM-Factory.
Nella E2 settima posizione per Simone Albergoni (Husqvarna TE 310 4T) al centro di importanti trattative di mercato. Nella E3 decima posizione per Andrea Belotti (Husaberg 300 2T) costretto al ritiro sabato per i postumi della caduta del prologo di venerdì. Botturi (Gas Gas 300 2T) è invece stato costretto al ritiro per una caduta nella prima speciale cross.

E1 Results Saturday
1, Juha Salminen, Finland, Husqvarna
2, Eero Remes, Finland, KTM
3, Fabien Planet, France, Sherco
4, Matti Seistola, Finland, Husqvarna
5, Rodrig Thain, France, HM-Honda

E1 Results Sunday
1, Rodrig Thain, France, HM-Honda
2, Juha Salminen, Finland, Husqvarna
3, Eero Remes, Finland, KTM
4, Lorenzo Santolino, Spain, KTM
5, Fabien Planet, France, Sherco

E1 Standings final
1, Juha Salminen, Finland, Husqvarna, 358 (champion)
2, Eero Remes, Finland, KTM, 329
3, Matti Seistola, Finland, Husqvarna, 308
4, Rodrig Thain, France, Honda, 288
5, Lorenzo Santolino, Spain, 237


E2 Results Saturday
1, Pierre-Alexandre Renet, France, Husaberg
2, Antoine Meo, France, Husqvarna
3, Cristobal Guerrero, Spain, KTM
4, Ivan Cervantes, Spain, Gas-Gas
5, Antoine Basset, France, Yamaha

E2 Results Sunday
1, Antoine Meo, France, Husqvarna
2, Cristobal Guerrero, Spain, KTM
3, Ivan Cervantes, Spain, Gas-Gas
4, Hans Vogels, Netherlands, Husaberg
5, Algar Leok, TM, Estonia

E2 Standings final
1, Antoine Meo, France, Husqvarna, 366 (champion)
2, Cristobal Guerrero, Spain, KTM, 310
3, Ivan Cervantes, Spain, Gas-Gas, 296
4, Pierre-Alexandre Renet, France, Husaberg, 265
5, Simone Albergoni, Italy, Husqvarna, 211


E3 Results Saturday
1 AHOLA Mika FIN HM-HONDA
2 SALVINI Alex ITA HVA
3 TARKKALA Marko FIN HUSABERG
4 LJUNGGREN Joakim SWE HUSABERG
5 NAMBOTIN Christophe FRA GAS-GAS

E3 Results Sunday
1 AHOLA Mika FIN HM-HONDA
2 SALVINI Alex ITA HVA
3 TARKKALA Marko FIN HUSABERG
4 LJUNGGREN Joakim SWE HUSABERG
5 MENA Oriol ESP HUSABERG

E3 Standings final
1 AHOLA Mika FIN HM-HONDA 369
2 NAMBOTIN Christophe FRA GAS-GAS 312
3 LJUNGGREN Joakim SWE HUSABERG 298
4 TARKKALA Marko FIN HUSABERG 266
5 MENA Oriol ESP HUSABERG 240


EJ Results Saturday
1, Romain Dumontier, France, Yamaha
2, Jeremy Joly, France, HM-Honda
3, Mathias Bellino, France, Husaberg
4, Mario Roman, Spain, KTM
5, Benoit Fortunato, France, Yamaha

EJ Results Sunday
1, Romain Dumontier, France, Yamaha
2, Benoit Fortunato, France, Yamaha
3, Mathias Bellino, France, Husaberg
4, Jonathan Manzi, Italy, KTM
5, Daniel McCanney, Britain Gas-Gas

EJ Standings final
1, Jeremy Joly, France, Husaberg 320
2, Mario Roman, Spain, KTM 308
3, Romain Dumontier, France, Yamaha 279
4, Mathias Bellino, France, Husaberg, 264
5, Jonathan Manzi, Italy, KTM 248

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: albatros1, andreac, Bing [Bot], CHIRONE, El Blanco, fabio55, fedesmr78, gius ango76, Google [Bot], Lore1988-SD, mariu, Riddler, Tambu94, THE ONE, turikiller, Volitans87

SEO Search Tags

antonie meo 2011 mondiale      enduro honda 125 in azione      forum ktm      gopro enduro mount      hm cre f500r      honda 125 2t enduro      husqvarna 125 ENDURO 2011      jonathan manzi      ktm 250 gs 81      ktm exc 250 2t 2000 strumenti      curiosità rossiglione      enduro femminile      roman ktm 125