KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Motocross delle Nazioni 2011

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 16 set 2011, 21:38

Cairoli c'è!

Tony sarà la punta di diamante dell'Italia, che schierarà anche Guarneri e Lupino


Immagine

Nonostante il dolore per la prematura scomparsa della mamma Paola, Cairoli correrà il Motocross delle Nazioni in programma questo weekend a Saint Jean d'Angely con i colori dell'Italia. Nell'importante gara a squadre, Tony sarà la punta di diamante della Maglia Azzura che oltre a lui schierarà Guarneri e Lupino.
"Ciao Ragazzi , sono giorni che non ci sentiamo. Tutti ormai sapete della scomparsa della mia mamma ,non ci sono parole per descrivere una simile perdita. Grazie a tutti voi per il calore ed i tanti messaggi! -ha scritto Tony sul suo profilo Facebook e Twitter e ha proseguito parlando del Nazioni- Tornando a noi volevo farvi sapere che ho deciso di prendere parte al Trofeo delle Nazioni domenica in Francia e quindi spero di vedervi numerosi li a bordo pista per supportare il Team Italia!"
Tony dunque sarà in Francia in una gara simbolo per il Cross. Il Motocross delle Nazioni, competizione riservata alle nazionali di tutto il mondo che schierano tre piloti, uno per categoria: MX1, MX2 e Open.
Nato negli anni 20, il Nazioni ha preso vigore dopo la seconda guerra mondiale e la prima edizione è datata 1947, vittoria alla Gran Bretagna, e da quell'anno si è disputato ininterrottamente.
Il cinque volte campione del mondo, Cairoli, ha disputato sei edizioni del Nazioni difendendo la maglia Azzurra.
Le gare più belle, ancora nella mente dei tifosi sono quella di Matterley Basin (Gran Bretagna) dove vinse la manche MX2 – Open, in sella alla Yamaha 250, battendo Villopoto e Tedesco, portacolori del dream team americano, e piloti con moto di cubatura più grossa, al termine di una gara In rimonta, splendida e densa di sorpassi.
Altra vittoria di manche è quella del 2009. A Franciacorta, Tony, nella prima prova della giornata, MX1- MX2, ha messo in riga tutti a partire da Reed che nulla aveva potuto contro il talento italiano che aveva messo a segno un sorpasso memorabile sul lungo salto della pista italiana.
Lo scorso anno in America ha finito secondo dietro Dungey al termine di una bella lotta su di una pista molto veloce e particolarmente agevole alle 450.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 16 set 2011, 21:55

Motocross Delle Nazioni. Traversini: "Con Tony pensiamo al podio"
Il team manager della squadra italiana al Motocross delle Nazioni ci racconta aspettative e speranze della nazionale italiana


Immagine

on quali prospettive parte la squadra italiana?
“Il nostro obbiettivo è quello di mettere a proprio agio i piloti e, se riusciremo a farli esprimere come sanno fare, il risultato sarà positivo”.


Pensi che il podio sia alla portata?
“Non sono abituato a fare pronostici, voglio prima veder girare tutti. I piloti che abbiamo non hanno nulla da invidiare agli altri. Se si sapranno esprimere non è utopia ambire al podio”.


Antonio arriva in Francia con quale spirito dopo il lutto della madre?
“Non capita tutti i giorni un lutto così importante in famiglia. Potrebbe prenderla anche come un’occasione di riscatto, mi auguro che riesca a superare questa cosa nel miglior modo possibile.
Tornando al potenziale dei piloti: Cairoli è 5 volte campione del mondo e ce lo invidiano tutti.

Lupino corre la MX2 e ultimamente ha trovato una buona continuità. Hanno messo a posto la moto in maniera che a lui piace quindi è molto motivato. Lo stesso per Guarneri che sta inanellando qualche buon risultato e anche lui è molto motivato”.


Sulla carta sono sempre gli americani i favoriti.
“Guardando anche gli anni passati gli americani hanno sempre detto la loro. Metterei al secondo posto i francesi che sono i padroni di casa e hanno una squadra di tutto rispetto. Poi ci sono tanti punti interrogativi a cui potremo dare risposta sabato sera”.


Da team manager della nazionale Junior a quello della massima categoria.
“E’ un ruolo che mi riempie d’orgoglio perché sono molto nazionalista e poter anche solo portare un piccolo contributo alla nazionale dello sport che amo mi rende veramente orgoglioso. So benissimo che il team manager al nazioni FIM non deve insegnare nulla ai piloti ma ha un ruolo diverso. Dovrò risolvere ogni piccolo problema e stargli vicino nei momenti difficili”.


Dovrai anche studiare la tattica nelle partenze?
“Anche quello, ma i piloti che abbiamo qui sono professionisti. Io darò la mia impressione e decideremo insieme la strategia”.

Traversini (AUDIO): "Non è utopia ambire al podio”

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 16 set 2011, 22:03

TUTTO PRONTO PER IL MXoN 2011

La pista di St. Jean d'Angely è tirata a lucido e ormai tutti i piloti sono arrivati in Francia, pronti a scendere in pista sabato per le prove. L'ultima defezione arriva dall'ultima prova del Mondiale MX1 e si tratta di Max Nagl. Lo sfortunato tedesco si è infortunato il polso in un atterraggio lungo e dovrà saltare l'appuntamento di domenica. Al suo posto la Germania schiererà Daniel Siegl in MX1, al fianco di Ken Roczen in MX2 e Marcus Schiffer nella Open. Guardate questo bel video di Vurbmoto, da un'idea dello scenario dove si decreterà la squadra Campione del Mondo 2011. Per l'elenco degli iscritti cliccate qui.



fonte mxtribe.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 16 set 2011, 22:13

FIM Monster Energy Motocross of Nations

Schedule of the week end
SAT SEP 17, 2011
12:00 - LIVE Motocross Of Nations Live Studio Show
14:20 - LIVE Qualifying Race MX1
15:20 - LIVE Qualifying Race MX2
16:20 - LIVE Qualifying Race Open
SUN SEP 18, 2011
13:00 - LIVE MXON Race 1 (MX1 + MX2)
14:30 - LIVE MXON Race 2 (MX2 + Open)
16:00 - LIVE MXON Race 3 (MX1 + Open)
17:15 - LIVE Exclusive interviews

fonte mx-life.tv

P.S. Domenica 18 diretta anche su SportItalia2
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda trivella » 17 set 2011, 16:11

secondo me traversini è un po troppo ottimista....ma lo spero pure io
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it
Avatar utente
trivella
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29 mar 2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 17 set 2011, 16:33

Sperare lo speriamo TUTTI ....
vero che è una gara "anomala", basta ricordarsi di Franciacorta (dove potevamo REALMENTE puntare al podio).

Se arriviamo nei primi 6 ....
otteniamo un'OTTIMO risultato.

P.S. Peccato per l'assenza di DP19 (è la sua pista preferita St. Jean d'Angely).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 17 set 2011, 16:59

MXoN 2011 - St. Jean D´Angely - Sabato LIVE

Il "Nazioni 2011" in diretta


Immagine

Saint Jean d’Angely è prontissima per ospitare la 65° edizione del Monster Energy FIM Motocross of Nations a cui prenderanno parte piloti di 36 nazioni. Sono sei anni che il team USA vince il Chamberlain Trophy di fila, ma quest’anno la Francia potrebbe pensare veramente di strappare la vittoria.
Questa mattina il cielo di presentava coperto ed una leggera pioggerellina è caduta per un paio d’ore, poi il cielo da grigio plumbeo ha lasciato spazio ai raggi del sole che comunque non infastidisce. La temperatura è fresca, il tracciato è stato preparato in modo splendido, il pubblico sembra aver risposto alla grande.
Nella giornata di oggi si svolgeranno le prove, poi ne pomeriggio a parrire dalle 14:30 il via alla qualifica MX1, alle 15:20 alla MX2, alle 16:20 alla MX3.
Domani alle 11:00 partirà la Finale B, il cancello della prima manche sarà abbassato alle 13:08 (MX1+MX2), gara 2 (MX2+Open) alle 14:38, gara 3 (MX1+Open) alle 16:08.

Estrazione: si è svolta l’estrazione per la chiamata al cancello delle qualifiche di oggi. Questa la lista.

Immagine

Immagine

Qualifica MX1: E’ Tony Cairoli a scattare velocissimo al via ma Ryan Dungey guadagna la testa della gara, alle loro spalle Bobryshev, Pourcel, Reed. Dungey e Cairoli allungano su Bobryshev che subisce il sorpasso di Pourcel, Reed si fa sotto e Bobryshev cade perdendo qualche posizione. Cairoli pressa Dungey: nello stretto Tonino ne ha di più ma sugli allunghi l’americano va via. Cairoli prova ad affiancare Dungey in più occasioni ma deve desistere anche per non rischiare troppo. Dungey vince, secondo è Cairoli, terzo ma molto staccato Pourcel, poi Reed, Rattray, Goncalves, Leok, Bobryshev, Searle, Barragan e Atsuta.

Qualifica MX2: Velocissima al via la Kawasaki di Blake Bagget che guadagna subito la testa, alle sue spalle Roczen, Rauchenecker, Olsen, Musquin. Parte nei dieci Lupino. Bagget ha una marcia in più e se ne va, Roczen sbaglia e perde diverse posizioni, Musquin si porta in seconda posizione, Wilson risale in terza, Lupino è autore di una bella gara e si porta in sesta posizione. Bagget vince, Musquin è secondo, Wilson terzo, nel finale avvicinato da Roczen, poi Roelants, Lupino.

Qualifica MX3: Parte al comando Ryan Villopoto e gli unici avversari vederlo sono i doppiati, alle sue spalle Paulin, Davide Guarneri, Tonus, Michek, Strijbos. Strijbos si fa sotto, Guarneri forza e a cinque giri dalla fine supera Paulin che deve difendersi dagli attacchi del pilota belga. Villopoto vince, Guarneri è secondo, poi Paulin, Strijbos, Metcalfe, Swanepoel, Herlings.

Classifica dopo le qualifiche: Al termine delle qualifiche, gli USA sono al comando con 2 punti, l’Italia è seconda con 4, la Francia terza con 5, poi Belgio 9, Australia 9, Sudafrica 11, Gran Bretagna 12, Portogallo 17, Spagna 18, Svizzera 19.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda trivella » 17 set 2011, 17:12

qui trovate l'ordine arrivo delle prove
http://www.motocrossmx1.com/reslists.aspx?ct=7&c=6

riassuntino veloce:
MX1
1. Ryan Dungey (USA) su Suzuki
2. Tony Cairoli (ITA) su KTM a 1,03 secondi
3. Christophe Pourcel (FRA) su Kawasaki a 46,425 secondi
4. Chad Reed (AUS) su Honda a 52,778 secondi
5. Tyla Rattray (RSA) su Kawasaki a 54,664 secondi
6. Rui Goncalves (POR) su Honda a 59,299 secondi
7. Tanel Leok (EST) su TM a 1:01.397 minuti
8. Evgeny Bobryshev (RUS) su Honda a 1:01.570 minuti
9. Tommy Searle (GBR) su Kawasaki a 1:29.250 minuti
10. Jonathan Barragan (ESP) su Kawasaki a 1:32.070 minuti

MX2
1. Blake Bagget (USA) su Kawasaki
2. Marvin Musquin (FRA) su KTM a 8.886 secondi
3. Dean Wilson (GBR)su Kawasaki a 11.331 secondi
4. Ken Roczen (GER) su KTM a 11.742 secondi
5. Joel Roelants (BEL) su KTM a 35.043 secondi
6. Alessandro Lupino (ITA) su Husqvarna a 55.250 secondi
7. Pascal Rauchenecker (AUT) su KTM a 57.149 secondi
8. Stefan Kjer Olsen (DEN) su Yamaha a 1:09.391 minuti
9. Jose Antonio Butron (ESP) su KTM a 1:15.543 minuti
10. Stuart Edmonds (IRL) su TM a 1:16.750 minuti

Open
1. Ryan Villopoto (USA) su Kawasaki
2. Davide Guarneri (ITA) su Kawasaki a 07.704 secondi
3. Gautier Paulin (FRA) su Yamaha a 08.708 secondi
4. Kevin Strijbos (BEL) su Suzuki a 09.677 secondi
5. Brett Metcalfe (AUS) su Suzuki a 11.170 secondi
6. Gareth Swanepoel (RSA) su Yamaha a 24.849 secondi
7. Jeffrey Herlings (NED) su KTM a 26.038 secondi
8. Arnaud Tonus (SUI) su Yamaha a 43.333
9. Carlos Campano (ESP) su Yamaha a 45.547
10. Martin Michek (CZE) su KTM a 52.961 secondi

fonte: www.motocrossmx1.com
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it
Avatar utente
trivella
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29 mar 2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda superclod » 17 set 2011, 18:12

A giudicare dalle qualifiche, sembra che siamo messi bene. Ma gli americani chi li ferma...

Quindi vengono assegnati punti anche nelle qualifiche? Non lo sapevo, è una novità di quest'anno?
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì
Avatar utente
superclod
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23 ott 2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Motocross delle Nazioni 2011

Messaggioda jenk » 17 set 2011, 19:15

superclod ha scritto:A giudicare dalle qualifiche, sembra che siamo messi bene. Ma gli americani chi li ferma...

Quindi vengono assegnati punti anche nelle qualifiche? Non lo sapevo, è una novità di quest'anno?

Domani è un'altro giorno :wink:

Non vengono assegnati punti per le qualifiche, però è il modo per distinguere le posizioni per lo schieramento (conteggi come per la gara).
Il sorteggio è solo per la posizione delle qualifiche, poi entra in gioco la posizione conquistata dai primi due piloti nelle qualifiche (l'Italia ha due secondi posti di Cairoli e Guarneri, scarta il sesto di Lupino "+2+2+6").
Al cancelletto siamo messi bene ....
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Prossimo

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite