KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

AMA Pro Motocross Championship - Steel City

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

AMA Pro Motocross Championship - Steel City

Messaggio » 04/09/2011, 16:48

VILLOPOTO 1-1, WILSON 1-1 E TITOLO

Immagine

Penultima del motocross AMA. Doppia vittoria di Villopoto e doppia vittoria anche di Wilson (foto) che conquista in anticipo il titolo della 250

Il tracciato di Steel City Raceway a Delmont, Pennsylvania, ha ospitato l'undicesimo round del Lucas Oil AMA Pro Motocross Championship. Pista dal layout molto scorrevole, resa leggermente scivolosa, durante i primi giri, dalle abbondanti irrigazioni atte a scongiurare eventuale polvere. Decisamente molti solchi e buche dalla seconda sessione di prove! Temperature ed umidità elevate hanno caratterizzato la giornata di gara. Con entrambi i titoli delle categorie 450 e 250 da assegnare, la giornata si prospetta interessante. Nella Lites oramai la lotta al vertice e' conclusa. Poco piu' che una formalità per il pilota Monster Energy Pro Circuit Kawasaki Dean Wilson, che ha la possibilità di aggiudicarsi oggi il suo primo titolo. Nella classe 450 solo otto punti separano il pilota Monster Energy Kawasaki Ryan Villopoto dall'unico antagonista rimasto in lizza per il campionato; Ryan Dungey. Villopoto dichiara subito le sue intenzioni, staccando un tempo clamoroso nelle cronometrate. Tre secondi piu' veloce dell'immediato inseguitore (Ryan Dungey). Terzo il vincitore della scorsa gara, Brett Metcalfe seguito da Izzi su Yamaha Valli e da Justin Barcia su Honda. Nella spettacolare classe 250, la tabella rossa Dean Wilson mette d'accordo tutti seguito (finalmente!) dal Campione del Mondo MX2 in carica Marvin Musquin.

450 Moto 1

Oramai il campionato è un affare privato tra Villopoto e Dungey. Cade il cancello e subito i protagonisti di questo splendido campionato, sono davanti a tutti seguiti da Justin Barcia che ha assimilato ottimamente il cambio di categoria! Dietro ai primi Brett Metcalfe è quarto, Chad Reed quinto, Jake Weimer sesto. La pista inizia ad asciugarsi e compaiono solchi e buche a scalino ovunque. I due contendenti al titolo fanno un altro sport rispetto alla concorrenza! Dopo tre giri staccano Barcia (terzo ndr) di 10 secondi e continuano a girare su tempi di almeno tre secondi piu' veloci rispetto al resto del gruppo. Dietro Reed risale lentamente ma e' chiaro che, dopo i due ritiri rimediati a Southwick lo scorso week end, ha mollato il colpo. A meta' gara Dungey conduce con meno di un secondo di distacco su Villopoto. Con un distacco al limite dell'imbarazzante, seguono Barcia, Metcalfe, Reed, Weimer, Brayton, Alessi, Regal, e Smith. Villopoto comincia a pressare piu' insistentemente con l'avvicinarsi della bandiera a scacchi. Dungey risponde bene e abbassa ulteriormente i tempi. La gara e' tutta davanti; il resto e' irrelevante agli occhi di tutti gli spettatori. La pressione di Villopoto sorte comunque degli effetti. Dungey, probabilmente innervosito, commette un paio di sbavature negli ultimi due giri permettendo a Villopoto l'aggancio ma soprattutto dando l'impressione di essere vulnerabile. La pista non aiuta certo. Adesso e' asciutta e scalinata. Un mix che necessita di una guida scorrevole e “smooth”. All'ultimo giro si aggiunge l'ennesima variabile, i doppiati. Dungey guida molto bene ma Villopoto e' un animale da gara che non molla mai la presa! Dopo 1500 metri condotti in apnea, Dungey si avventa sulle ultime due curve prima del tragurado. Due doppiati NON lo ostacolano ma indubbiabbiamente gli fanno alleggerire la mano sul comando del gas. Tiene la linea interna chiudendo tutte le porte a Villoto. Il pilota della Kawasaki si inventa un passaggio all'esterno da antologia. E battendo anche le leggi di gravita' riesce a mettere le ruote davanti a dungey nell'ultima curva prima del traguardo, andando cosi a vincere! Secondo un affranto Dungey. Terzo staccato di 1 minuto e 22 secondi(!!!) Metcalfe. A seguire Barcia, Reed, Weimer, Brayton e Mike Alessi.

450 Moto 2

Ryan Dungey non e' stato molto contento di quanto accaduto nel finale della prima manche. Durante la pausa ha fatto modificare l'assetto della sua Suzuki in cerca di una migliore stabilità. Cade il cancello e Ryan e' davanti a tutti. La sua leadership dura assai poco. Villopoto gli sfila accanto dopo pochi metri! Nel tentativo di tenere il ritmo di Villopoto, Dungey scivola dando via libera anche a Reed che lo sopravanza. Al secondo passaggio Villopoto conduce su Reed, Dungey, Alessi, Metcalfe e Weimer. Dungey recupera su Reed e lo passa deciso nel corso del quarto passaggio. Villopoto ha avuto il tempo di fare le sue linee ed imporre il suo ritmo. Il suo vantaggio si aggira sui 15 secondi e per Dungey il campionato si complica non poco. Oltretutto le condizioni meteo sono estreme. Temperature superiori ai 38 gradi con un'umidita' elevata, spengono le velleita' di molti piloti in pista. Intanto Villopoto martella su tempi inarrivabili da chiunque scavando un solco sempre piu' profondo con gli inseguitori. Il suo vantaggio sfiora i 20 secondi su Dungey e Reed e' ulteriormente staccato. Il pilota Monster Energy kawasaki non vince la gara, la domina. Una cavalcata solitaria verso il traguardo durata 15 giri. La bandiera a scacchi saluta la vittoria di Villopoto su Dungey. Reed completa il podio seguito da Metcalfe, Alessi, Weimer, Brayton, Regal, Byrne e Wey .

450 MX1

1. Villopoto Kawasaki (1-1)
2. Dungey Suzuki (2-2)
3. Metcalfe Suzuki (3-4)
4. Reed Honda (5-3)
5. Weimer Kawasaki (6-6)
6. Alessi M KTM (8-5)
7. Brayton Yamaha (7-7)
8. Regal Suzuki (9-8)
9. Wey Yamaha (11-10)
10. Byrne Suzuki (13-9)

450 Siutazione dopo 11 di 12 gare
1 Villopoto p. 481, 2 Dungey 467, 3 Reed 402, 4 Metcalfe 342, 5 Alessi 272.

250 Moto 1

Anche se la matematica non condannava i compagni di squadra Rattray e Bagget, per il pilota Monster Energy Pro Circuit Kawasaki Dean Wilson, la vittoria del suo primo campionato National, era una pura formalita'! Partito in testa al primo start, ha impiegato poco tempo per respingere gli attacchi del sorprendente rookie Justin Bogle, che ha tentato a piu' riprese l'aggancio!! La pista e' stata bagnata dopo la prima manche della 450 e il fondo risulta particolarmente scivoloso. In queste condizioni esce allo scoperto l'esperienza maturata in tutte le piste del mondo da Marvin Musquin. Partito in settima posizione si fa lentamente largo in mezzo al “pack”. Girando in buoni tempi conclude la manche a podio premiando il duro lavoro effettuato dalla squadra e dal pilota stesso!! Per Dean Wilson, una splendida condotta di gara sempre in testa. 14 giri senza nessun errore lo hanno portato direttamente vittorioso sotto la bandiera a scacchi. In seconda posizione il pilota Geico Honda Eli Tomac. Partito non benissimo, ha impiegato qualche giro per passare Sipes (terzo al via) e oltre meta' gara per Bogle, vera novita' di questo scorcio di campionato. Rattray e Bagget non hanno vissuto una grande perfomance. Partiti non bene, hanno impiegato molto tempo per risalire e la loro azione si e' fermata rispettivamente al quarto e quinto posto finale. Questo l'ordine di arrivo al traguardo Dean Wilson primo, seguito da Tomac, Musquin, Rattray, Baggett, Bogle, Swanepoel, Stewart, Durham e Martin
250 Moto 2

Al via ancora davanti Eli Tomac, Dean Wilson al secondo posto e Marvin Musquin in terza posizione. Il pilota Geico Honda sembra avere la possibilta' di rimanere in testa e conduce agevolmente per le prime tornate. Wilson non sembra pero' essere d'accordo e al sesto giro rompe gli indugi sorpassando, con uno splendido incrocio di traiettorie, Eli Tomac! Le possibilta' per Wilson di chiudere a Steel City il campionato Lites 2011 sono reali e lui non vuole lasciare niente di intentato. Marvin Musquin è circa 12 secondi dietro Wilson seguito da Tyla Rattray, Alex Martin, Justin Bogle, Martin Davalos, Broc Tickle, Gareth Swanepoel, e Kyle Cunningham.
Al decimo giro Dean Wilson conduce il gruppo, staccato di otto secondo Eli Tomac. Al terzo posto Marvin Musquin. Solo quarto Tyla Rattray. Se le posizioni rimangono invariate fino al traguardo, Dean Wilson sarà Campione Nazional 250 con una gara di anticipo. La gara si conclude con una netta vittoria del pilota Monster Energy Pro Circuit Kawasaki Dean Wilson ma soprattutto con il quarto posto finale del compagno di squadra Tyla Rattray. Piazzamento che garantisce la matematica vittoria a Dean Wilson del 2011 AMA 250 MX Motocross Lites Championship!!! Al traguardo secondo Tomac seguito da Musquin, Rattray, Tickle, Swanepoel, Martin, Baggett, Davalos, e Justin Bogle
250 MX2

1. Wilson, Glasgow, Scotland, Kawasaki (1-1)
2. Tomac, Cortez, Colo., Honda (2-2)
3. Musquin, La Reole, France, KTM (3-3)
4. Rattray, Durban, South Africa, Kawasaki (4-4)
5. Swanepoel, Johannesburg, South Africa, Yamaha (7-6)
6. Baggett, Grand Terrace, Calif., Kawasaki (5-8)
7. Bogle, Cushing, Okla., Honda (6-10)
8. Martin, Millville, Minn., Honda (10-7)
9. Davalos, Quito, Ecuador, Suzuki (11-9)
10. Stewart M, Haines City, Fla., Suzuki (8-14)

250 Siutazione dopo 11 di 12 gare
1 Wilson p. 488, 2 Rattray 436, 3 Baggett 427, 4 Tomac 290, 5 Cunningham 283.

WMX (donne)

1. Patterson Yamaha (1-1)
2. Fiolek Honda (3-2)
3. Gieger Honda (2-3)
4. Balbi Yamaha (5-4)
5. Strong KTM (4-6)

WMX - Siutazione
1 Fiolek p. 321, 2 Patterson 299, 3 Geiger p. 268.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: AMA Pro Motocross Championship - Steel City

Messaggio » 05/09/2011, 22:06

jenk ha scritto:Immagine


Bellissima questa foto. Complimenti al fotografo che ha colto l'attimo... :up:
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Steel City

Messaggio » 05/09/2011, 22:09

Villopoto inarrestabile. Wilson campione

Doppietta del pilota Kawasaki e titolo sempre più vicino. Dungey resiste. Vittoria e titolo della 250 a Wilson


Immagine

Penultimo round dell'AMA Pro Motocross Championship sabato a Steel City e grandi gare sia nella 450 sia nella 250, cha ha laureato campione 2011 lo scozzese Dean Wilson, autore di una perentoria doppietta davanti a Eli Tomac e a Marvin Musquin, finalmente sul podio dopo le tante vicissitudini di questa stagione.
Nella classe 450, Ryan Villopoto ha compiuto un passo fondamentale verso la conquista del titolo con due vittorie su Ryan Dungey. Nella prima manche Viilopoto ha soffiato la vittoria a Dungey sul filo di lana, sorpassandolo all'ultima curva, mentre in Gara2 ha dominato senza problemi dall'inizio alla fine. Terzo posto per Brett Metcalfe davanti al connazionale Chad Reed.
In classifica ora Villopoto ha un vantaggio di 14 punti su Dungey.
L'AMA Pro Motocross Championship 2011 si concluderà il prossimo fine settimana al Pala Raceway in California.

Lucas Oil AMA Pro Motocross Championship
Steel City Motocross National
Steel City Raceway - Delmont, Pa.
September 3, 2011
Round 11 of 12

450 Class (Moto Finish)
1. Ryan Villopoto, Poulsbo, Wash., Kawasaki (1-1)
2. Ryan Dungey, Belle Plaine, Minn., Suzuki (2-2)
3. Brett Metcalfe, Mannum, Australia, Suzuki (3-4)
4. Chad Reed, Kurri Kurri, Australia, Honda (5-3)
5. Jake Weimer, Rupert, Idaho, Kawasaki (6-6)
6. Mike Alessi, Victorville, Calif., KTM (8-5)
7. Justin Brayton, Fort Dodge, Iowa, Yamaha (7-7)
8. Kyle Regal, Howell, Mich., Suzuki (9-8)
9. Nick Wey, Dewitt, Mich., Yamaha (11-10)
10. Michael Byrne, Rockhampton, Australia, Suzuki (13-9)

450 Class Championship Standings
1. Ryan Villopoto, Poulsbo, Wash., Kawasaki - 481
2. Ryan Dungey, Belle Plaine, Minn., Suzuki - 467
3. Chad Reed, Kurri Kurri, Australia, Honda - 402
4. Brett Metcalfe, Mannum, Australia, Suzuki - 342
5. Mike Alessi, Victorville, Calif., KTM - 272
6. Jake Weimer, Rupert, Idaho, Kawasaki - 251
7. Andrew Short, Colorado Springs, Colo., KTM - 196
8. Kevin Windham, Baton Rouge, La., Honda - 193
9. Justin Brayton, Fort Dodge, Iowa, Yamaha - 191
10. Davi Millsaps, Murrieta, Calif., Yamaha - 173


250 Class (Moto Finish)
1. Dean Wilson, Glasgow, Scotland, Kawasaki (1-1)
2. Eli Tomac, Cortez, Colo., Honda (2-2)
3. Marvin Musquin, La Reole, France, KTM (3-3)
4. Tyla Rattray, Durban, South Africa, Kawasaki (4-4)
5. Gareth Swanepoel, Johannesburg, South Africa, Yamaha (7-6)
6. Blake Baggett, Grand Terrace, Calif., Kawasaki (5-8)
7. Justin Bogle, Cushing, Okla., Honda (6-10)
8. Alex Martin, Millville, Minn., Honda (10-7)
9. Martin Davalos, Quito, Ecuador, Suzuki (11-9)
10. Malcolm Stewart, Haines City, Fla., Suzuki (8-14)

250 Class Championship Standings
1. Dean Wilson, Glasgow, Scotland, Kawasaki - 488
2. Tyla Rattray, Durban, South Africa, Kawasaki - 436
3. Blake Baggett, Grand Terrace, Calif., Kawasaki - 427
4. Eli Tomac, Cortez, Colo., Honda - 290
5. Kyle Cunningham, Aledo, Texas, Yamaha - 283
6. Gareth Swanepoel, Johannesburg, South Africa, Yamaha - 270
7. Broc Tickle, Holly, Mich., Kawasaki - 236
8. Martin Davalos, Quito, Ecuador, Suzuki - 197
9. Alex Martin, Millville, Minn., Honda - 195
10. Darryn Durham, Butler, Pa., Honda - 181

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], clau_dio7, cross196, Davidktm, Ex1190, FedeR2R, giorgioantani, Google [Bot], hugon, liam, Matteo_Harlock, max55, MSNbot Media, PANDOLFO, pp990smt, suzzu, Vespone19, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

colorado tomac      dean wilson      forum ktm      ktm en ecuador quito 125 Duke      modellini motocross      modellino motocross justin barcia      modellino motocross villopoto 250 450      motard 450moto      motocross 250 2 tempi      motocross 2t usate 250cc      suzuki 125 motard en ecuador      suzuki motocross sx 450      wilson@prlme.com.br loc:IT      motocross ktm 450      motocross modellini      motocross modellini windha,