KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP


jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Messaggio » 28/08/2011, 14:47

AMA Nationals 2011 - Round 10 Report
Si è corso sulla sabbia di Southwick


Il decimo round del Lucas Oil AMA Motocross Championship 2011 arriva sulla sabbia di Southwick, in Massachusetts. In 450 la vittoria assoluta è andata a Brett Metcalfe, secondo è stato Villopoto, altra sorpresa Justin Barcia che ha vinto la seconda manche. Giornata no per Chad Reed alle prese con problemi alla moto ed una caduta. In 250 Dean Wilson contiene l’attacco di Rattray che comunque vince l’assoluta. Gareth Swanepoel vince gara 1.

450 Moto 1
Ryan Dungey parte al comando davanti a Brett Metcalfe, Mike Alessi, Justin Barcia, Ryan Villopoto che recupra subito fino al secondo posto. Reed si ferma per un problema tecnico. Barcia cerca di mettere pressione a Villopoto, Dungey scappa via. La moto di Barcia lo abbandona e Villopoto controlla Metcalfe. Dungey vince, Villopoto è secondo poi Metcalfe, Alessi ed il canadese Colton Facciotti. Da segnalare il “vecchio” John Dowd finito nono.

Risultati:
1. Ryan Dungey (Suz)
2. Ryan Villopoto (Kaw)
3. Brett Metcalfe (Suz)
4. Mike Alessi (KTM)
5. Colton Facciotti (Yam)
6. Jake Weimer (Kaw)
7. Justin Brayton (Yam)
8. Les Smith (Yam)
9. John Dowd (Kaw)
10. Robert Marshall (KTM)

450 Moto 2
La seconda manche inizia con un problema improvviso alla moto di Dungey che che perde il via ed è costretto a partire quando tutti sono già partiti ed hanno quasi concluso il primo giro. Al comando parte Justin Brayton, Reed cade al primo giro e chiude qui la sua giornata. Nel corso del secondo giro Barcia si porta al comando, davanti a Brayton e Weimer, Villopoto sale al quarto posto ma attacca e si porta alle spalle di Barcia. Il pilota Kawasaki però cade in un tratto fangoso. Barcia vince, al suo primo traguardo in 450 e precede Metcalfe, Brayton, Villopoto e Weimer.
Risultati
1. Justin Barcia (Hon)
2. Brett Metcalfe (Suz)
3. Justin Brayton (Yam)
4. Ryan Villopoto (Kaw)
5. Jake Weimer (Kaw)
6. Mike Alessi (KTM)
7. Ryan Dungey (Suz)
8. John Dowd (Kaw)
9. Les Smith (Yam)
10. Kyle Chisholm (Yam)

Assoluta
1. Brett Metcalfe (3-2)
2. Ryan Villopoto (2-4)
3. Ryan Dungey (1-7)
4. Justin Brayton (7-3)
5. Mike Alessi (4-6)
6. Jake Wiemer (6-5)
7. Justin Barcia (36-1)
8. John Dowd (9-8)
9. Les Smith (8-9)
10. Kyle Chisholm (11-10)

450 Classifica dopo 10 di 12 Rounds
1. Ryan Villopoto (431/7 moto wins)
2. Ryan Dungey (423/5 moto wins)
3. Chad Reed (366/7 moto wins)
4. Brett Metcalfe (304)
5. Mike Alessi (243)
6. Jake Weimer (221)
7. Andrew Short (196)
8. Kevin Windham (193)
9. Davi Millsaps (173)
10. Justin Brayton (163)

250 Moto 1
E’ Gareth Swanepoel a partire in testa seguito da Jimmy Decotis e Lance Vincent. Decotis cade duramente, Dean Wilson risale in fretta ma Tyla Rattray lo supera. Al primo passaggio, Swanepoel è in testa, Vincent è secondo poi Rattray e Wilson. Rattray si fa sotto a Swanepoel, passa e tenta di scappare ma arriva troppo veloce in curva e fa spegnere la moto. Swanepoel ringrazia e torna al comando per tenerlo fino a fine manche che vince precedendo Rattray, e Wilson.

Risultati
1. Gareth Swanepoel (Yam)
2. Tyla Rattray (Kaw)
3. Dean Wilson (Kaw)
4. Gannon Audette (Yam)
5. Broc Tickle (Kaw)
6. Ryan Sipes (Yam)
7. Marvin Musquin (KTM)
8. Darryn Durham (Hon)
9. Blake Baggett (Kaw)
10. Alex Martin (Hon)

250 Moto 2
Il privato Alex Martin prende il comando al via della manche seguito da Rattray e Wilson, Swanepoel cade. Rattray inizia a gaudagnare su Martin e riesce ad avere la meglio, verso metà gara Wilson si porta in seconda posizione. Rattray vince, secondo è Wilson poi Martin, Bogle quarto e Swanepoel recupera fino al quinto posto.
Risultati:
1. Tyla Rattray (Kaw)
2. Dean Wilson (Kaw)
3. Alex Martin (Hon)
4. Justin Bogle (Hon)
5. Gareth Swanepoel (Yam)
6. Blake Baggett (Kaw)
7. Jason Anderson (Suz)
8. Marvin Musquin (KTM)
9. Jimmy DeCotis (Hon)
10. Lance Vincent (Hon)

Assoluta
1. Tyla Rattray (2-1)
2. Dean Wilson (3-2)
3. Gareth Swanepoel (1-5)
4. Alex Martin (10-3)
5. Blake Baggett (9-6)
6. Marvin Musquin (7-8)
7. Broc Tickle (5-12)
8. Gannon Audette (4-16)
9. Justin Bogle (18-4)
10. Darryn Durham (8-13)

250 Classifica dopo 10 di 12 Rounds
1. Dean Wilson (438/7 moto wins)
2. Tyla Rattray (400/4 moto wins)
3. Blake Baggett (398/8 moto wins)
4. Kyle Cunningham (264)
5. Eli Tomac (246)
6. Gareth Swanepoel (241/1 moto win)
7. Broc Tickle (220)
8. Justin Barcia (181)
9. Martin Davalos (175)
10. Alex Martin (170)

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Messaggio » 28/08/2011, 14:51

METCALFE E RATTRAY NELL'URAGANO. LEADER VICINI AI TITOLI

Il tracciato sabbioso di Southwick ha accolto la decima prova del Lucas Oil AMA Pro Motocross Championship. Condizioni meteo disastrose fin dalle prove. L'uragano Irene lambisce la zona e la pioggia flagella il percorso, fortunatamente dal fondo drenante. Nonostante ciò l'acqua rende il fondo estremamente pesante e il tracciato si rovina fin dai primi passaggi delle moto. Di questa situazione beneficiano i primi piloti ad entrare in pista per le prove ufficiali, infatti lo sconosciuto pilota locale Michael Sottile realizza il miglior tempo della 450, assicurandosi il primo gate della finale. Dietro tutti i migliori con Reed decisivamente a suo agio seguito da Dungey, Barcia e Villopoto. Tempi comunque estremamente serrati. In un solo secondo ci sono 14 piloti. Nella classe 250, la pista e' ancora più rovinata. La pole viene staccata dal pilota di Geico Honda Eli Tomac, seguito da Tyla Rattray e Gareth Swanepoel. Quarto la tabella rossa Dean Wilson seguito dal campione del mondo MX2 Marvin Musquin.

450 Moto 1 - Solo sei manche alla fine del Lucas Oil AMA Pro Motocross Championship ed in testa al campionato sette punti dividono Dungey da Villopoto. Staccato di 25 punti, Chad Reed ha bisogno di una gara strepitosa per rimettersi in corsa verso il titolo. Cade il cancello sotto una copiosa pioggia e immediatamente si porta in testa Ryan Dungey seguito dal compagno di squadra Brett Metcalfe. Villopoto impiega meno di un giro per sorpassare sia Alessi che Barcia, portandosi in terza posizione. L'azione di Reed appare ruvida e i tempi sono decisivamente alti anche solo per tentare una rimonta. Dungey in testa disegna linee perfette e sembra non risentire della pressione derivante dalla necessita' di dover recuperare punti. Villopoto al terzo giro sorpassa anche Metcalfe e prova a ridurre il gap sul fuggitivo Dungey. A meta' gara circa, terminano le speranze di vincere il campionato per Chad Reed. La sua moto si ferma e per lui solo un mesto rientro a piedi verso i box. Giornata particolarmente difficile per American Honda, infatti qualche minuto prima si era ritirato anche Justin Barcia con la moto bloccata quando occupava la terza posizione!!! La gara si conclude con il forcing di Villopoto negli ultimi metri su Dungey che controlla agevolmente. Terzo Brett Metcalfe seguito da Mike Alessi e dal pilota canadese Colton Facciotti alla sua prima gara della stagione. Da segnalare la presenza in gara (e che presenza!) del veterano del motocross statunitense John Dowd, che sul tracciato di casa chiude la prima manche al nono posto. 


450 Moto 1 Risultati: 1 Dungey, 2 Villopoto, 3 Metcalfe, 4 Alessi, 5 Facciotti, 6 Weimer, 7 Brayton, 8 Fabbro, 9 Dowd, 10 Marshall


450 Moto 2 - Ancora prima dell'inizio della seconda manche succede un evento incredibile. Il vincitore della prima manche Ryan Dungey è dietro al cancello senza moto. La sua Suzuki ufficiale non vuole avviarsi e ben sette meccanici stanno lavorando ai box a ritmi incredibili per sostituirgli il motore prima del via. Ryan è visibilmente nervoso e solo Reed gli si avvicina per augurargli buona fortuna. Parte il giro di ricognizione e Dungey è ancora senza moto! Allineamento con relativa partenza e finalmente arriva la Suzuki n. 1. Dungey si lancia in pista con mezzo giro di ritardo. Inizierà una rimonta forsennata e spettacolare che lo porterà al settimo posto finale!. Intanto il torneo perde un altro protagonista, Chad Reed. Alla prima curva dopo la partenza, cade pesantemente e nonostante il tentativo di recupero, poco dopo lascerà la pista ed ogni speranza residua di vittoria!

La pista è un inferno di sabbia ed acqua e certamente mette a dura prova tutti i piloti che tentano di proteggere gli occhiali in ogni modo. Justin Barcia si insedia fin dal primo giro al comando e con una sicurezza sorprendente, guida tutta la manche fino alla bandiera a scacchi! Alle sue spalle Justin Brayton resiste fino a pochi giri dal termine all'azione di Metcalfe, capitolando ad un comunque positivo, terzo posto finale. Quarto un attento Villopoto, che forse intimorito dalle condizioni estreme, si limita a tenere la posizione fino allo scadere del tempo regolamentare. Alle sue spalle il compagno di squadra Weimer seguito da Mike Alessi. La rimonta di Ryan Dungey termina al settimo posto in una gara dove la maggioranza dei piloti ha solo cercato di arrivare al traguardo. Prima vittoria per Justin Barcia in 450 alla seconda gara nella classe superiore! Assoluta di giornata per Brett Metcalfe che cosi finalmente corona le sue otto stagioni in America. Secondo Villopoto che guadagna un ulteriore punto di distacco nella classifica generale, e terzo uno sfortunato Ryan Dungey.

450 Moto 2 Risultati: 1 Barcia, 2 Metcalfe, 3 Brayton, 4 Villopoto, 5 Weimer, 6 Alessi, 7 Dungey, 8 Dowd, 9 Smith, 10 Chisholm.

250 Moto 1 - Pioggia e pista molto segnata anche per i piloti della Lites. Cade il cancello e si porta in testa il pilota Yamaha Gareth Swanepoel. Immediatamente dietro il pilota locale Jimmy DeCotis che, dopo poche decine di metri, cade rovinosamente in avanti cercando una staccata impossibile. Al secondo posto si insedia Rattray che, insieme a Swanepoel, crea un consistente divario sul resto del gruppo. Dean Wilson è terzo seguito da Gannon Audette e Lance Vincent. Rattray rompe gli indugi e, con uno splendido incrocio di traiettorie, sorpassa Swanepoel. Intanto Musquin, partito decisivamente indietro, girando con buoni tempi si porta a ridosso delle prime otto posizioni. Dopo circa 25 minuti condotti in testa, Rattray commette un errore nel sorpasso di un pilota doppiato. Il motore della sua Kawasaki ufficiale si arresta consentendo il sorpasso di Swanepoel e il ricongiungimento del rimontante Wilson. La gara termina con la prima vittoria del pilota sudafricano Gareth Swanepoel seguito da Tyla Rattray e Dean Wilson. Completano le prime cinque posizioni Ganon Audetten e Broc Tickle.

250 Moto 1 – Risultati: 1 Swanepoel, 2 Rattray, 3 Wilson, 4 Audette, 5 Tickle, 6 Sipes, 7 Musquin, 8 Durham, 9 Baggett, 10 Martin.


250 Moto 2 - Al via della seconda manche l'uragano Irene pare aver perso forza e la pioggia cade meno intensamente. Oramai il tracciato è veramente segnato. Solchi, buche ed acqua sono ovunque. Nonostante le precauzioni adottate, tutti i piloti avranno problemi con gli occhiali. Al via il più veloce è Alex Martin e la sua Honda. Tyla Rattray è secondo seguito da Dean Wilson, James DeCotis e Gareth Swanepoel. Tyla questa volta non aspetta e parte deciso all'attacco della prima posizione che conquista agevolmente. Swanie si complica la gara cadendo e, una volta risalito in sella, si ritrova in settima posizione. Marvin Musquin dopo una partenza nel gruppo di testa, si attesta in sesta posizione. A circa meta' gara la tabella rossa Wilson finalmente riesce a sorpassare Alex Martin. Oramai pero' il distacco da Rattray e' salito a 20 secondi e con le condizioni proibitive del tracciato è impossibile anche solo pensare ad una rimonta. La gara termina con poche altre emozioni e con tutti i piloti attenti soprattutto a non commettere errori! Taglia il traguardo per primo Tyla Rattray su Kawasaki che fa sua anche l'assoluta di giornata. Secondo Wilson che mantiene consistente il suo vantaggio in classifica generale, a due gare dal termine del campionato. Terzo Alex Martin (miglior piazzamento della carriera), a seguire Justin Bogle, Gareth Swanepoel e Blake Baggett.

250 Moto 2 Risultati: 1 Rattray, 2 Wilson, 3 Martin, 4 Bogle, 5 Swanepoel, 6 Baggett, 7 Anderson, 8 Musquin, 9 DeCotis, 10 Vincent.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Messaggio » 29/08/2011, 20:14

AMA National Motocross Championships - Southwick
Metcalfe e Rattray più forti del fango

Due ritiri per Reed e Villopoto si avvicina al titolo. Grande gara per Dungey


Immagine

Grande spettacolo sul fango di Southwick per la dodicesima prova dell'AMA National Motocross Championships 2011. Nella 250 vittoria di Tyla Rattray con un secondo e un primo posto di manche davanti al rivale per il titolo Dean Wilson e al connazionale Gareth Swanepoel, vincitore di gara 1.
Nella 450 prima vittoria in assoluto per Brett Metcalfe, terzo e secondo nelle due manche, che ha saputo approffittare dei guai dei big. Villopoto ha fatto due gare giudiziose pensando soprattutto al titolo e ha comunque chiuso al secondo posto, guadagnando altri punti su Dungey, vincitore di gara 1 e protagonista di una rimonta incredibile in gara 2 quando, partito in ritardo dal cancelletto per un problema tecnico alla Suzuki ha saputo recuperare fino al settimo posto. Due ritiri e fine delle speranze per il titolo invece per Chad Reed, a cuasa di un guasto in gara 1 e di una caduta in gara 2. Problema tecnico anche Barcia in gara 1, ma il pilota della Honda si è rifatto alla grande vincendo gara 2.

SOUTHWICK RESULTS: 250 CLASS
1. Tyla Rattray...2-1
2. Dean Wilson...3-2
3. Gareth Swanepoel...1-5
4. Alex Martin...10-3
5. Blake Baggett...9-6
6. Marvin Musquin...7-8
7. Broc Tickle...5-12
8. Gannon Audette...4-16
9. Justin Bogle...18-4
10. Darryn Durham...8-13

SOUTHWICK RESULTS: 450 CLASS
1. Brett Metcalfe...3-2
2. Ryan Villopoto...2-4
3. Ryan Dungey...1-7
4. Justin Brayton...7-3
5. Mike Alessi...4-6
6. Jake Weimer...6-5
7. Justin Barcia...35-1
8. John Dowd...9-8
9. Les Smith...8-9
10. Kyle Chisholm...11-10


450 AMA NATIONAL CHAMPIONSHIP POINTS STANDINGS
1 Ryan Villopoto...431
2. Ryan Dungey...423
3. Chad Reed...366
4. Brett Metcalfe...304
5. Mike Alessi...243
6. Jake Weimer...221
7. Andrew Short...196
8. Kevin Windham...193
9. Davi Millsaps...173
10. Justin Brayton...163

250 AMA NATIONAL CHAMPIONSHIP POINTS STANDINGS
1. Dean Wilson...438
2. Tyla Rattray...400
3. Blake Baggett...398
4. Kyle Cunningham...264
5. Eli Tomac...246
6. Gareth Swanepoel...241
7. Broc Tickle ...220
8. Justin Barcia...181
9. Martin Davalos...175
10. Alex Martin...170

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Messaggio » 29/08/2011, 20:29




A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Messaggio » 29/08/2011, 20:30




A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: AMA Pro Motocross Championship - Southwick

Messaggio » 29/08/2011, 21:30

Che rimontone ha fatto Dungey in gara 2 :shock:

Discutibile la mancanza del parco chiuso prima della partenza nell'AMA National ma ....
partito almeno con 2' di ritardo è arrivato SETTIMO dando 5" al giro a tutti (si vede nel video il tempo del leader e il suo a confronto) :shock: :shock:
Impressionante la sua guida pulita e redditizia (anche in traettoria sfavorevole) in confronto agli altri in affanno.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: 19manuel79, Bing [Bot], Cimone, DaniSmT, DAVEBAG, Gerko, Google [Bot], marcillo7, MSNbot Media, neodany, Rsonsini, THE ONE, Yahoo [Bot], zoccaKTM

SEO Search Tags

ama promotocross - piste di sabbia      forum ktm      modello occhiali smith mike alessi