KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia Supercross - Carpi

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia Supercross - Carpi

Messaggio » 21/07/2011, 17:29

Oltre 60 piloti al via!
Massimo Bianconcini si esibirà nel Freestyle Motocross, atteso il pubblico delle grandi occasioni


Immagine

Sabato 23 luglio sarà l'espertissimo Motoclub Uisp Carpi a ospitare Round #3 dell'entusiasmante Campionato di Supercross, che registra per la prima volta in questa stagione la presenza delle tre categorie nella stessa giornata! In questo momento in Italia abbiamo la fortuna di avere un Campionato con valori elevati, espressi con capacità e determinazione dai protagonisti che si contendono la corsa al titolo. Ogni round ci regala grandi emozioni che si susseguono a suon di sorpassi e colpi di scena sui tracciati realizzati abilmente per far sì che i piloti possano esprimere tutta la loro capacità. In buona sostanza se alcuni top rider del Motocross si affacciassero a Carpi sabato sera avrebbero sicuramente un bel da fare per stare al passo degli "specialisti". Statene certi! Inoltre il Campionato è equilibrato, sia per le capacità che per le intenzioni: ci sono almeno cinque potenziali vincitori di manche e tutti mirano con decisione al titolo e questo è testimoniato dal fatto che nella categoria SX1 in quattro finali ci sono stati tre diversi vincitori.

Per cominciare dagli italiani, Matteo Bonini (Suzuki MotorWorld) è sicuramente il più in forma, lo ha potuto dimostrare a Perugia vincendo Gara1 e facendo segnare il miglior tempo nelle cronometrate. Matteo dalla sua ha tutta la carica del campione che ha voglia di farsi sentire a gran voce nella sua specialità dichiaratamente preferita. Angelo Pellegrini (Suzuki MotorWorld), che non sarà presente a Carpi, non ha ancora dimostrato il suo potenziale per vari motivi, mentre Stefano Dami è in crescita e già dalla serata di Carpi siamo convinti lo dimostrerà. Ma il tris d'assi per velocità e concretezza di risultati è sicuramente quello francese, con l'imponente marcia di Alexandre Ruis (Honda MB Team) ora in testa alla graduatoria generale, Christophe Martin (Honda A Team) veloce ed elegante e Cedric Mannevy (Suzuki MD Team), che non manca mai di dire la sua per costanza di risultati e velocità pura.

Nella SX2, registrata la defaillance di Simone Zecchina, la lotta al vertice è più ristretta. Infatti, sono Luca Moroni (KTM Top Rider) e Samuele Bernardini (KTM Maglia Azzurra) ad aver monopolizzato Round #1 a Padova, dimostrando grande velocità e dimestichezza con whoops e incastri. Le altre posizioni sono appannaggio di Tommaso de Pietri (Suzuki Bisso Galeto), Edoardo Bersanelli (Yamaha Big Jamp) e Sebastian Zenato (KTM Bisso Galeto). Ma tutti i protagonisti della 125 sono pronti a dare gas alle moto per rincorrere il titolo di campione SX2.

Aspettiamo con ansia anche la classe Junior, che vedrà il confronto tra qualche nome al debutto nel Supercross e tra chi ha già detto la sua. Ci sarà da emozionarsi nello scoprire forse nuovi ed emergenti piccoli campioni.

Il percorso è stato rivoluzionato da Armando Dazzi e addirittura si girerà in senso opposto a quello usuale! Per la Federazione sarà presente il Settore tecnico con Cristian Stevanini, impegnato negli stage di "avvicinamento" al Supercross rivolto ai giovani delle classi SXJ-SX2. Il corso si terrà il venerdì precedente alla manifestazione sullo stesso tracciato dove si svolgerà la gara. Di contorno ci sarà il Freestyle Motocross con Massimo Bianconcini e la sua DaBoot Gang.


fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Supercross - Carpi

Messaggio » 25/07/2011, 22:09

Martin domina il Carpi Night Show
Podio tutto francese con Rouis e Mannevy. Nella SX2 si riconferma Bernardini. SXJ a Idraele Romano


Immagine

Tutti si aspettavano la pioggia ed invece è stata una grande serata di Supercross quella tenutasi al Crossdromo di via Guastalla di Carpi, viste anche le 3.500 persone circa che hanno avuto fiducia nella realizzazione della gara. Nonostante il diluvio mattutino la pista ha retto bene grazie non solo al sole pomeridiano ma anche al sapiente e pronto lavoro di Armando Dazzi e del Motoclib Uisp Carpi, sempre organizzato per fronteggiare ogni evenienza. Purtroppo non c'è stato il Freestyle per motivi di sicurezza legati al terreno reso viscido dalla pioggia stessa, ma il pubblico si è comunque esaltato grazie alla competizione ed all'agonismo che hanno caratterizzato tutte le gare della sera.
Nella SX1 Martin (Honda A-Team Fogliaro Racing) mette in mostra tutta la sua solidità e consistenza, oltre ad una forma fisica al top, vincendo sia la Heat che entrambe le Finali, ma soprattutto imponendo un ritmo di gara che nessuno riesce a tenere. Sia nella prima che nella seconda finale parte cautamente per poi passare i diretti avversari e prendere il largo: una vera dimostrazione di forza nei loro confronti. Dietro di lui è due volte secondo Rouis, il quale non riesce mai ad attaccare Martin, anche se a fine gara è ancora sua la leadership in campionato. In Finale#1 mantiene il secondo posto dietro a Martin fino al finish: entrambi sono sorpresi in partenza da Bonini (Suzuki Moto World), Dami (Honda MB Team) e Mannevy (Suzuki MD Racing), ma li superano già al termine del secondo giro per poi staccarli giro dopo giro. Il bresciano, il più veloce in qualifica, prende la testa della gara, ma cade e si ritrova sfortunatamente ultimo: una gara in recupero la sua, macchiata anche da un altro errore alla curva prima dell'arrivo, dove va largo, rientrando in maniera fortunosa, pur senza serie conseguenze, e dovendosi poi accontentare del sesto posto dietro Maddii (KTM Brilli Peri). Alla fine le vera lotta è per il terzo posto di manche con Mannevy, che riesce a superare Dami. Gara fotocopia in Finale#2, dove Martin e Rouis partono dietro, per poi fuggire verso la bandiera scacchi, dopo aver superato i diretti avversari. Mannevy è il protagonista in partenza in Finale#2 dove taglia è in testa i primi giri, per poi calare e finire quarto, battuto "in volata" da Bonini, che prima lo sorpassa e poi di difende con grinta. Una buona prestazione che lo fa arrivare ai piedi del podio finale, dove sale invece Mannevy grazie alla sua maggiore regolarità. Dietro di loro Dami e Maddii non riescono a tenere il ritmo dei primi quattro, i quali sembrano avere qualche cosa in più, così come dimostra la classifica generale.
Nella SX2 Bernardini (KTM Maglia Azzurra) si conferma il più forte vincendo, con una gara esemplare: si prende subito il primo posto, superando Moroni (KTM Steels Dr.Jack), e resistendo poi agli attacchi, fino al finish. Gara tribolata invece per marchigiano, sfortunato protagonista di due scivolate che lo spingono a concludere quinto classificato. Piazza d'onore invece per De Pietri (Suzuki Castellari), alla fine secondo assoluto sulla pista di casa, che precede sul podio Furlotti (Suzuki Salsomaggiore) e Vendramini (KTM Cevolani), entrambi combattivi e veloci durante la gara.
Nella SXJ è Isdraele Romano (KTM Cevoalni) a vincere al suo debutto nel supercross. Già veloce nel Minicross tradizionale, il piccolo pilota toscano si fa grande al termine di una gara combattutissima con i coetanei in sella alle 85cc. Secondo è Hsu (Suzuki Cremona) autore di una bella prestazione, paga qualche sbavatura di troppo, davanti a Sanchini (KTM Monete Coralli Faenza), Zonta (KTM Maglia Azzurra) e Soave (KTM Bisso Galeto).
L'appuntamento è adesso per il prossimo sabato 30 luglio a Latina, dove tutti gli appassionati sono già pronti a ricevere un' altra scarica di adrenalina che solo il Supercross può provocare. Saranno presenti tutte e tre le classi, anche se la SXJ, riservata agli under 15, non sarà valevole per il campionato.
fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], car80, cimi, Edoard, Google [Bot], klw, lucaktm02, Masso75, Matteo_Harlock, misterkap, motardpiero, pave, Riddler, sorre87, Tbot

SEO Search Tags

forum ktm      simone bernardini ktm            ktm carpi