KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Campionato italiano Minicross 2011 - Montevarchi

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Campionato italiano Minicross 2011 - Montevarchi

Messaggio » 16/07/2011, 13:36

Domenica a Montevarchi il 3° round
Archiviato il forzato stop di Castiglione del Lago (Pg) per percorso impraticabile, si pensa ora alla gara del "Miravalle"


Immagine

Al crossodromo "Miravalle" il Motoclub Brilli Peri si appresta a organizzare come consuetudine in maniera impeccabile la terza finale del Campionato italiano Minicross 2011. E dunque, dopo il doppio zero per tutti di Castiglione del Lago, le classifiche e le aspirazioni dei ragazzi rimangono quelle espresse a Mantova.
Nella categoria Senior è sempre Lumina (Honda – CrossLine Racing Team), il vincitore assoluto della prima gara, a dover difendere il "primato", mentre Baraiolo (KTM – Mad Bros MX Junior Team), Ravera (KTM Maglia Azzurra), Savioli (KTM – Lazio Racing) e Marini (KTM – Fuorigiri Team), saranno pronti a rendergli dura l'impresa .
Nella Junior è ancora Ricciutelli (KTM – Pardi Royal PAT) vincitore a Mantova, che dovrà far fronte all'avversario Lentini (KTM – Scuderia Milani), ed entrambi cercheranno di tenersi dietro Cislaghi (Honda - Loreno Race), autore di una prova grintosa il primo week-end. Dietro di loro ci saranno Ragadini (KTM – X Rider) e Lapucci (KTM – AMA Junior), come sempre in lotta per le prime posizioni.
Nella categoria Cadetti si riparte dal confronto serrato tra Facchetti (KTM - Maglia Azzurra), Lauretti (KTM – Scuderia Milani) e Zanotti (KTM – Mc San Marino). All'appuntamento li attendono Tonoli (KTM – Giallo 23 Young) e Zancarini (KTM - AS Cross Albettone).
Nei Debuttanti a combattere per il podio sono ancora Guadagnini (KTM – Dirt Bike Gaerne), Ossola (KTM – T.D.M. Donetto) e Facca (KTM – Scuderia Milani), rispettivamente ai primi tre posti in classifica davanti a Cucciniello (KTM – Team EDI) e Minelli (KTM – R.S. Moto Racing Team D.R.T.).
Con una gara in meno diventano pesanti eventuali errori, che risulterebbero molto difficili da recuperare, tuttavia siamo certi che sarà difficile per tutti raccomandare pretattica a questi ragazzi, perché è comprovato che nel loro Dna sia presente un solo cromosoma: quello che li spinge a dare sempre il massimo!
Nel dare ancora un gradito appuntamento per questo fine settimana a Montevarchi, dove vi aspettiamo numerosi e appassionati come sempre, ricordiamo che in questa occasione avremo quali graditi ospiti i "ragazzi" del Trofeo KTM e, per chi volesse dedicarsi allo svago, ci teniamo a informarvi che sabato sera ci sarà la Notte Bianca organizzata dal comune di Montevarchi

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Campionato italiano Minicross 2011 - Montevarchi

Messaggio » 19/07/2011, 20:25

Round #3 a Montevarchi (Ar)
In una giornata intensa e calda ottima organizzazione del Motoclub Brilli Peri


Immagine

Nella categoria Senior emozioni sia in Gara1 sia in Gara2. Nella prima parte davanti Savioli (KTM – Lazio Racing), che con un ritmo veloce e costante riesce a portare a termine Gara1 al primo posto seguito da un ottimo Tropepe (KTM - Team Donetto Racing), che nonostante la rottura degli occhiali nei primissimi giri ottiene un buon secondo posto, seguito da Isdraele (KTM - Megan racing), Ravera (KTM Maglia Azzurra Junior) e Baraiolo (KTM - Mad Bros MX Junior Team). Lumina (Honda – Cross Line Racing Team) leader di classifica non parte benissimo e, nonostante una caduta al secondo giro che lo rilega in 18ma posizione, riesce a risalire fino al 9° posto. Gara2 vede Savioli partire primo aggiudicandosi l'holeshot Goldentyre, ma non è tutto facile come in Gara1, infatti subito dall'inizio problemi alla moto lo costringono a lottare per non perdere posizioni su posizioni, alla fine riesce a difendere la settima posizione. Ravera ha un buon ritmo, ma purtroppo al terzo giro una caduta al ferro di cavallo in discesa lo costringe al ritiro, passa così al comando Isdraele, che giro dopo giro riesce a distanziare Tropepe. Chiudono in rimonta Baraiolo e Hsu, che supera Lumina nell'ultimo tratto di gara. Ma nonostante quest'ultimo avverta un forte dolore al piede riesce, stringendo i denti, a ottenere un buon 5° posto. Il podio vede così salire sul gradino più alto Isdraele, seguito da Tropepe, Savioli, Baraiolo e Hsu. Per via di questi risultati cambia anche il leader di Campionato, che vede in testa Baraiolo su Lumina.

Anche nella categoria Junior i ragazzi danno vita a due gare avvincenti: nella prima parte bene Ragadini (KTM – X Rider), che nei primi due giri prende un buon vantaggio, mentre alle sue spalle per la piazza d'onore lottano Lentini (KTM – Scuderia Milani) e Cislaghi (Honda – Loreno Race). Lapucci (KTM – AMA Junior), partito male, risale fino al quarto posto davanti a Pierantozzi (Honda – SMR Team). In Gara2 Lapucci parte subito alla grande conquistando l'holeshot Goldentyre. Alle sue spalle grande confronto per il secondo posto, che vede interessati Riucciutelli (KTM – Pardi Royal PAT), Salomoni (Honda – Bisso Galeto), Cislaghi e Lentini. Durante il terzo giro Salomoni passa, è scatenato e fa segnare subito il miglior tempo di Gara2, sembra che possa riprendere Lapucci, ma quest'ultimo accortosi del ritorno di Salomoni aumenta ritmo e non si lascia riprendere. Seguono a completare la classifica di Gara2 Cislaghi, Lentini e Ragadini. Il podio di giornata vede Lapucci davanti a Ragadini, Lentini, Cislaghi e Salomoni. Leader di classifica si conferma Lentini.

La categoria Cadetti non delude, infatti, anche loro fanno palpitare il pubblico nelle varie fasi di gara. In Gara1 è Facchetti (KTM – Maglia Azzurra) a guadagnare la testa della gara. Scuteri (KTM – Wyss MX Team) cade quando era secondo e viene subito superato dai diretti inseguitori Lauretti (KTM – Scuderia Milani), Puccinelli (KTM – Revolution Team), Oteri (KTM – Monterosato), Zanotti (KTM – MotoClub San Marino) e Lugana (Honda – Cross Line Racing Team). Del gruppetto i primi due sembrano averne di più e allungano sui diretti avversari e alla fine è Lauretti ad avere la meglio con Facchetti che chiude al secondo posto, seguito da Oteri, Puccinelli e Lugana. In Gara2 Zanotti parte forte guadagnando l'holeshot Goldentyre, ma fin dal primo giro si nota che ha dei problemi, infatti viene subito passato sia da Facchetti sia da Lauretti. Il confronto è a favore di Facchetti, che giro dopo giro riesce ogni volta, seppur di poco, a essere più veloce del "rivale" e fa sventolare la bandiera a scacchi per primo, aggiudicandosi così l'assoluta e la leadership di Campionato. Il podio viene completato da Lauretti, Oteri, Puccinelli e Tonoli KTM – Giallo 23 Young).

Anche i Debuttanti si fanno applaudire per la loro voglia di lottare. In Gara1 ottima partenza di Guadagnini (KTM – Dirt Bike Gaerne), Facca (KTM – Scuderia Milani) e Giarrizzo (KTM – Sporting Race), che prendono subito il largo lottando per la testa della gara, ma al termine del secondo giro cade Guadagnini prima del panettone d'arrivo, lasciando strada libera a Facca e Giarrizzo. I due mantengono le posizioni sino all'arrivo seguiti da Ossola (KTM – TDR Donetto), Malagola (KTM – MBA) e Rigo (KTM – Wallaby). Guadagnini ripartito ultimo riesce a risalire con spettacolari sorpassi sino in 15 posizione. Gara due sembra la fotocopia della prima almeno in partenza dove Guadagnini, Facca e Giarrizzo prendono ancora la testa della gara, a differenza della prima però sono Guadagnini e Facca ad andarsene e ad arrivare sino alla fine in quelle posizioni lottando fino all'ultima curva. Giarrizzo mantiene la terza posizione seguito da Ossola e Malagola. Il podio vede Facca, Giarrizzo, Guadagnini, Ossola e Malagola. Tabella rossa, nonostante una sfortunata Gara1, rimane Guadagnini.

Il prossimo appuntamento con il Minicross è a Faenza (Ra), dove il 28 agosto si terrà il confronto finale di questo avvincente Campionato italiano. Nell'attesa i motori non si raffredderanno, perché questo sabato a Carpi (Mo) si disputerà il Round iniziale del Campionato di Supercross per la categoria Junior, aperto a tutti i piloti del Minicross con licenza Junior e Senior con moto 85 cc 2t. e 150 cc 4t.

Ricordiamo, inoltre, che il giorno 22 luglio 2011, per le classi SX2 e SXJ, sullo stesso tracciato su cui si disputerà il Round #3 del Campionato internazionali d'Italia Supercross (Classi SX1, SX2, SXJ), il Settore tecnico FMI organizza gratuitamente corsi di scuola Supercross classi SX2 – SXJ (Classe SX2 piloti in possesso di licenza Fuoristrada nati dopo il 31 dicembre 1992 - Classe SXJ: 85 cc 2t – 150 cc 4t piloti in possesso di licenza Miniyoung Minicross Junior e Senior).


fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: angioletto72, Asp_1971, Bing [Bot], daniele2101, fabietto81, Farkas, Giansail, Google [Bot], pave, rokerij3, samax, Sandion 66, sKTM, Thenewbeast, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm