KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Mondiale MX Femminile e Classe MX3 - Castiglione del Lago

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Mondiale MX Femminile e Classe MX3 - Castiglione del Lago

Messaggioda jenk » 15 giu 2011, 22:33

La entry list di Castiglione del Lago (Pg)
Diciassette italiani al via, con Maddii punta di diamante. Nel femminile Chiara Fontanesi va all'attacco della tabella rossa


Immagine

Youthstream ha reso nota la lista ufficiale degli iscritti alla quarta prova della classe MX3, in programma sabato e domenica prossima sulla pista di Castiglione del Lago (Pg), insieme alla gara iridata femminile.
Si tratta del primo atto ufficiale del "Round of Umbria", organizzato dal Motoclub Trasimeno, in collaborazione – per la logistica – con Off Road Pro Racing e atteso con impazienza dall'intero ambiente per conoscere i nomi dei piloti di casa ammessi alla manifestazione.
Su 51 iscritti di 13 nazionalità (tutti europei), ben 17 sono italiani e tra questi, come era negli auspici degli organizzatori, figurano tre rappresentanti del Motocross umbro. Oltre a Gioiele Meoni, diciannovenne toscano iscritto però al Motoclub Trasimeno e impegnato nel Campionato regionale, sono stati infatti ammessi altri due giovani, Gianmarco Spagna e Jacopo Soccolini, entrambi di Marsciano (Pg).
Il tabellone degli iscritti comprende anche alcuni nomi noti del Motocross nazionale come quelli di Daniele Bricca (al rientro ai massimi livelli) e Cristian Beggi, due rocciosi driver sicuramente in grado di ben figurare in una classe impegnativa non solo dal punto di vista tecnico come la MX3.
Ma la punta di diamante della folta pattuglia tricolore sarà rappresentata dall'altro giovane toscano Marco Maddii che, anche dopo la difficilissima gara di domenica scorsa in Finlandia, conferma la quinta posizione nel ranking mondiale.
Non mancano i due piloti che stanno monopolizzando la classifica iridata e cioè lo svizzero Julien Bill, che sulla sabbia finlandese si è imposto in entrambe le manche e il francese Milko Potisek, che si è visto sfilare la leadership provvisoria proprio dall'arrembante avversario.
Per quanto riguarda il torneo iridato Femminile, la gara in terra scandinava è stata contrassegnata dal clamoroso trionfo di Chiara Fontanesi. La diciassettenne parmense si è imposta da dominatrice in entrambe le manche, facendo segnare la prima – storica – affermazione di una pilotessa italiana nel Mondiale in rosa.
Chiara, in sella alla Yamaha, ha dovuto rimediare anche a una caduta in cui è rimasta coinvolta poco dopo la partenza di Gara1. Ma il suo passo è stato formidabile tanto che anche la campionessa in carica, la tedesca Steffi Laier, pilota ufficiale KTM e da molti considerata praticamente imbattibile, ha dovuto alzare bandiera bianca.
La Fontanesi giunge, quindi, a Gioiella al secondo posto nella classifica mondiale, ad appena 9 punti dalla Laier, con il vantaggio di correre in casa e su una pista che l'ha vista trionfatrice nel campionato nazionale un mese e mezzo fa.
Da evidenziare anche il comportamento della bergamasca Francesca Nocera, brillantissima anche in Finlandia, tanto da conservare la quarta posizione, tenendo a distanza tutte le inseguitrici.

Gli italiani al via:
11 FEDERICI CLAUDIO ITA FMI KTM

21 MEONI GIOLE ITA FMI KTM

32 GAMBAROTTI DANNY ITA FMI KAWASAKI

34 BAGNARELLI MARCO ITA FMI HONDA

35 BRICCA DANIELE ITA FMI HONDA

50 BECONCINI MANUEL ITA FMI KTM

51 DI LUCCIA NICOLA ITA FMI HONDA

52 SOCCOLINI JACOPO ITA FMI YAMAHA

53 SPAGNA GIANMARCO ITA FMI YAMAHA

54 VESTRI MARTINO ITA FMI TM

55 BEGGI CRISTIAN ITA FMI TM

56 D'ATTILIO FEDRICO ITA FMI YAMAHA

121 VALENTE ALESSANDRO ITA FMI SUZUKI

153 MADDII MARCO ITA FMI KTM

259 BUSO MATTIA ITA FMI KTM

331 BARBIERI STEFANO ITA FMI SUZUKI

888 FONTANESI LUCA ITA FMI YAMAHA

Questi i prezzi dei biglietti:
Sabato: euro 10
Sabato/domenica: euro 25 (abbonamento per le 2 giornate)
Domenica ridotto: euro 20 (tesserati FMI, ragazzi da 12 a 18 anni e militari)
Domenica intero: euro 25


fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX Femminile e Classe MX3 - Castiglione del Lago

Messaggioda jenk » 15 giu 2011, 22:38

Oltre a Chiara e tutti i piloti Italiani ....
seguirò in modo particolare il pilota n°21 ....
avete capito bene, il figlio del grande Fabrizio.

P.S. Nella lista hanno dimenticato una vocale .... Gioele.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX Femminile e Classe MX3 - Castiglione del Lago

Messaggioda jenk » 17 giu 2011, 21:38

Domani le qualificazioni
Pista in condizioni perfette, condizioni meteo ideali: il programma e i protagonisti


Immagine

La lunga attesa sta finalmente per esaurirsi. Sabato il Round of Umbria, 4.a prova del campionato mondiale di motocross Femminile e classe MX3, smetterà di essere solo un progetto e spiccherà il volo, volteggiando sulle splendide, verdi colline di Gioiella e sul tracciato, preparato come un biliardo, intitolato a Vinicio Rosadi.
Alle 8.30 i motori cominceranno a far sentire il proprio rombo e da quel momento inizierà il crescendo di emozioni e di entusiasmo che andrà avanti fino a domenica sera, epilogo dell'appuntamento iridato.

IL CLIMA D'ATTESA, GLI ORGANIZZATORI
Il Moto Club Trasimeno dopo 6 anni torna dunque ad ospitare un campionato del mondo e lo staff coordinato da Giandomenico Baldi si è impegnato a fondo per dimostrare che è già pronto per appuntamenti ancor più impegnativi. Pista in condizioni perfette, paddock ospitale ed attrezzato, organizzazione curata fin nei minimi dettagli. D'altra parte non era solo il moto club ad attendere con ansia il ritorno a Gioiella del primo mondiale dopo la scomparsa di Vinicio Rosadi. E' un'intera comunità quella che si è mossa come dimostrano il sostegno delle Istituzioni (Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Castiglione del Lago) ma anche il clima di febbrile attesa del grande evento che attraversa tutti gli ambienti, non solo quelli motociclistici.
Dal punto di vista tecnico ed agonistico i tre partner della manifestazione (oltre al "Trasimeno", la Off Road Pro Racing per la logistica e Youthstream, la società che gestisce il campionato) hanno verificato ogni aspetto e dunque via alle qualificazioni di oggi.

IL PROGRAMMA di SABATO
Come detto il primo a scendere in pista per le prove, alle 8.30, sarà il trofeo nazionale monomarca KTM, alle 10.00 avranno inizio le prove libere della MX3, alle 11.00 quelle del campionato Femminile. Seguiranno le prove di pre-qualifica e, alle 12.20, la prima gara, quella del gruppo A della KTM. Poi, dalle 15.00, si farà veramente sul serio, con la gara di qualifica della MX3 e con il successivo round del Femminile. Il programma si chiuderà alle 16.35 con la prima gara gruppo B KTM ma a quel punto sarà già nota la griglia di partenza delle due formule iridate e dunque sarà già possibile stilare un primo bilancio.

LA SITUAZIONE DI CLASSIFICA NELLA MX3
La 3.a prova, disputata domenica scorsa a Vantaa, in Finlandia, ha dato un deciso scossone alle classifiche. Nella MX3 si è verificato addirittura un sorpasso al vertice, con lo svizzero Julien Bill (Honda – UFO Racing Team) che ha sopravanzato il francese Milko Potisek (Honda). In classifica generale insegue il ceko Michek Martin, in sella alla KTM del team italiano RSC Italia Corse Orion RS Petrol. Ma al quinto posto continua a tenere botta il nostro Marco Maddii (KTM), 23 anni, toscano, figlio del grande campione Corrado, che si sta dimostrando costante e battagliero.

GLI ITALIANI NELLA MX3
In qualità di paese ospitante, l'Italia ha potuto infoltire l'elenco dei partecipanti al Round of Umbria, che conta 51 nomi. Non ci sarà, purtroppo, l'ex-iridato a squadre Claudio Federici che, a 36 anni, meditava un clamoroso ritorno sulla quella stessa pista che nel '95 lo vide trionfare nel GP d'Italia della 125. Presenti invece numerosi esponenti di prima piano della scuola nazionale tra cui Cristian Beggi, vice-campione 2008, e Daniele Bricca, che torna dopo 2 anni ai massimi livelli. L'obiettivo per i nostri sarà superare lo scoglio delle qualifiche e potersi dunque schierare al via delle due manche della domenica.

LA SITUAZIONE DI CLASSIFICA NEL FEMMINILE
Per quanto riguarda il mondiale Femminile, la gara di Vantaa ha fatto risplendere la stella di Chiara Fontanesi (Yamaha), 17 anni, di Parma, che sulla sabbia scandinava ha realizzato una tripla impresa: ha vinto, prima italiana, una prova del campionato riservato alle donne; ha firmato una doppietta, nonostante una scivolata al via della 1.a manche, ed ha sconfitto la campionessa in carica, la tedesca Steffi Laier, pilota ufficiale KTM, fin qui considerata quasi imbattibile. La Fontanesi ha messo in mostra le sue doti migliori, caparbietà e velocità, ed è ora lanciatissima verso la vetta mondiale da cui la separano appena 9 punti. Il tifo del pubblico amico potrebbe mettere le ali ai piedi a lei ed alla bergamasca Francesca Nocera (KTM), anche lei 17 anni, 4.a nella graduatoria iridata.

I PILOTI UMBRI IN GARA
Per quanto riguarda i piloti di casa, si registra, purtroppo, l'assenza della ternana Romina Dionisi, bloccata dalle conseguenze di un infortunio al ginocchio destro patito due settimane orsono in una gara di enduro. Romina, 35 anni, sposata con Adelio, a sua volta pilota di motocross, e mamma di Nicolò, 9 anni, portiere di calcio, ce l'ha messa tutta per recuperare ma l'entità dell'infortunio all'articolazione già danneggiata in un precedente incidente l'ha costretta al forfait. "Ho dovuto rinunciare – dice Romina, che già medita il riscatto – non sono in condizioni di affrontare una gara mondiale e non mi va di fare solo presenza: mi preparerò per l'anno prossimo!".
Sono invece carichi a mille i quattro giovani piloti ai quali il Round of Umbria ha consentito di mettere un piede nel mondiale MX3. Si tratta di Jacopo Soccolini, 23 anni, e Gianmarco Spagna, 19 anni, entrambi di Marsciano e compagni nel team Yamaha dell'ex-pilota di Colfiorito Ivan Caparvi; del diciannovenne Gioiele Meoni (KTM), figlio del compianto campionissimo di rally Fabrizio, toscano di nascita ma iscritto proprio al Moto Club Trasimeno e assistito dal team MCM Racing di Castiglione del Lago e, infine, del ventitreenne Alex Pagliacci (Honda), di Piegaro, che sta ritrovando la forma migliore dopo un brutto incidente in cui è incappato in Germania. Per tutti l'imperativo d'obbligo è superare le qualifiche e schierarsi al cancello di partenza della gara mondiale.

IL BOTTEGHINO E LA TELEVISIONE
Il prezzo del biglietto di sabato è molto popolare, 10 Euro. Ma è anche possibile acquistare l'abbonamento che, per 25 Euro, consente di assistere anche domenica alle gare.
Eccezionale la copertura mediatica dell'evento garantita da Youthstream: servizi sulla gara saranno trasmessi dalle TV satellitari di tutto il mondo e, in Italia, da MotoTV.

fonte xofroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX Femminile e Classe MX3 - Castiglione del Lago

Messaggioda jenk » 20 giu 2011, 20:36

Pari tra Laier e Fontanesi
A Julien Bill la MX3. Marco Maddii, ottavo, il migliore degli italiani


Immagine

Limpido il sole estivo sul circuito di Gioiella e limpidi anche i risultati delle gare del mondiale di motocross Femminile e MX3 che ha fatto tappa in Umbria grazie al Moto Club Trasimeno. L'atteso spettacolo di alta qualità non è mancato e a goderselo è stato un caloroso ed affezionato pubblico di appassionati che è andato aumentando nel corso della giornata.
Dopo il Round of Umbria, 4.a prova della stagione 2011, la MX3, top class iridata, conosce un unico dominatore: lo svizzero Julien Bill (Honda) impone il suo ritmo superiore per tutto il weekend e distacca nelle due manche il ceko Martin Michek (KTM); ben definiti i valori in campo, visto che il francese Potisek (Honda) parte sempre in testa ma giunge poi terzo in entrambe le frazioni. In evidenza anche gli italiani: Daniele Bricca (Honda) è quarto in gara 1, mentre in gara 2 scivola ed è costretto al ritiro. Marco Maddii (KTM, 10° e 6°) chiude con l'ottavo complessivo. Nella classifica mondiale Bill, passato a condurre sette giorni prima in Finlandia, consolida il suo primato (165 p.) distanziando ulteriormente Potisek con Michek sempre terzo. Maddii perde una posizione ed ora è sesto ad un punto dal ceko Martin Zerava (Honda).
Giunto ugualmente al 4° round stagionale, il femminile WMX è ormai un duello tra l'azzurra Chiara Fontanesi (Yamaha) e la tedesca Steffi Laier, rider ufficiale KTM: sui saliscendi di Gioiella le due sfidanti si aggiudicano infatti un primo e un secondo posto ciascuna, facendo sempre il vuoto alle loro spalle, ed è la campionessa in carica a vincere la tappa umbra, in virtù del migliore risultato in gara 2; in classifica generale la Laier conserva quindi 9 punti di vantaggio sulla diciassettenne parmense. Terza in entrambe le frazioni l'altra tedesca Larissa Papenmeier (KTM) che dunque è anche terza di giornata e nel mondiale. Dopo la Fontanesi, la migliore delle italiane è la diciassettenne toscana Floriana Parrini (KTM), 10.a, mentre un errore allo start di gara 2 penalizza Francesca Nocera (KTM) che scivola dunque dal 4° posto in classifica mondiale al 6°.
La festosa cerimonia di premiazione è stata caratterizzata dalla presenza di Marco e Licia Rosadi, figli di Vinicio, il creatore della pista che ora porta il suo nome e storico Presidente del Moto Club Trasimeno. Consegnata a Giandomenico Baldi, attuale presidente e coordinatore dell'organizzazione, la targa blu, riconoscimento assegnato da Youthstream, la società che gestisce il campionato del mondo di motocross.

MX3, DOMINA LO SVIZZERO BILL
Il più veloce al via di Gara 1 è Potisek (Honda) che precede Michek (KTM) e Bricca (Honda). Alla fine del primo giro Bill è già terzo e alla sesta tornata è secondo. Bricca conserva la 4.a posizione davanti al finlandese Pyrhonen (Honda), all'austriaco Staufer (KTM) e al ceko Zerava (Honda) mentre ai margini della top ten lottano Maddii (KTM) e Valente (Suzuki). Al 7° giro Bill rileva la prima posizione di Potisek, che cala il ritmo, e inizia la sua galoppata solitaria. Potisek commette un errore e consente a Michek di rubargli la piazza d'onore mentre le altre posizioni di testa rimangono invariate. Il francese Martin (Honda) rimonta dalla 23.a posizione all'8.a mentre il ventitreenne pilota locale Pagliacci (Honda) recupera dal 26° posto al 14°. Applausi per Bricca, 4° dopo due anni di semi-inattività dovuta a problemi fisici. Gli altri italiani: Maddii, 10°; Valente, 11°; Meoni, 21°; Fontanesi, 24°; Di Luccia, 26°; Barbieri, 28°; Buso, 30°; Gambarotti, 31°; Soccolini, 32°; Spagna, 33°; Bagnarelli, 34°; Vestri, n.c.
È ancora Potisek a firmare l'hole shot al via di gara 2, sempre inseguito da Michek. Stavolta Bill è subito terzo davanti a Staufer, Pyrhonen e Bricca mentre Maddii parte bene ed è ottavo. Al quarto giro i primi sono molto vicini poi Bill passa Michek ma Potisek resiste in testa fino a che non commette un errore che spiana la strada all'ormai abituale rivale svizzero. Potisek accusa anche un problema meccanico e perde così la seconda posizione, rimanendo subito sensibilmente distanziato. Poi a Bricca, a causa di una caduta, a dover rinunciare ad una gara promettente quando è quinto. Bill incrementa il proprio vantaggio su Michek e Potisek mentre Pyrhonen, Kragely e Zerava conservano le posizioni davanti a Maddii. Con questa classifica si conclude la manche. Sorprendente la prova del giovane Pagliacci (Honda) che si classifica nono al termine di una prova di alto livello, molto regolare. Gli altri italiani: Valente, 15°; Fontanesi, 20°; Barbieri, 23°; Di Luccia, Gambarotti, Buso, Spagna, Bagnarelli e Meoni, nell'ordine dal 26° al 31° posto; Soccolini, 33°.

WMX FEMMINILE, FONTANESI IN FORMA
Nella prima frazione del WMX femminile, è la Laier a scappare fortissimo dal cancello di partenza, ma bastano appena due giri alla Fontanesi per liberarsi delle avversarie e passare al comando. La giovanissima rider tricolore, abituata ad amministrare quando si trova davanti, dimostra un'evidente personalità anche su una pista più dura e teoricamente a lei meno congeniale. Dietro, a 1"6 secondi, la tedesca Stephanie Laier (KTM), insidiata dalla connazionale Papenmeier che solo sul finale si accontenta della terza piazza. Una prima manche in cui il quarto posto va all'olandese De Mol (TM), tallonata dall'azzurra Francesca Nocera (KTM), mentre, tra le altre italiane, dodicesima Parrini, 16.a Decarli, 18.a Padrini, 20.a Giorda, 22.a Lago, 23.a Innocenzi.
Gara 2, con il tracciato innaffiato, vede la Laier scattare di nuovo in testa; stavolta la numero uno del ranking fa subito il vuoto, anche perché dietro di lei la Fontanesi soffre più del dovuto per liberarsi della Papenmeier. Francesca Nocera (KTM) anticipa lo start, nel tentativo di partire davanti, e rimane bloccata sul cancello, perdendo tempo e posizioni: alla fine chiuderà diciottesima. In testa, la tabella rossa s'invola: dopo soli 3 giri ha 11 secondi di vantaggio sulla Fontanesi che a quel punto decide di accontentarsi del posto d'onore, a costo d'incassare un distacco 27 secondi. La Papenmeier, terza, transita all'arrivo con 1'12", ancor più indietro il terzetto olandese Van Der Vekken (Honda), De Mol (TM), Verkade (KTM). In questa seconda frazione, si classificano tutte le altre azzurre: Parrini 10.a, Decarli 16.a, Giorda 17.a, Padrini 21.a, Lago 22.a, Innocenzi 23.a.

TROFEO KTM
Il trofeo KTM ha visto sfidarsi più di 50 riders, con un'agguerrita pattuglia di piloti umbri. Nella MX1 si afferma Alessandro Alunno, 18 anni di Marsciano, che s'impone di misura su Mirko Milani; terzo Ivo Lasagna, trentenne di Magione che si era distinto nelle qualifiche ma è poi incappato in una giornata negativa. Tra le MX2 si è affermato Yuri Di Pauli, secondo Pasquale Carbone, terzo Ubaldo Di Domenicantonio. Nella 125, Alessandro Brugnoni vince entrambe le frazioni, precedendo Filippo Lucaroni, quindicenne di Castel del Piano (PG). Gli umbri protagonisti nella classifica a squadre: il Team Fratini di Perugia risulta infatti primo, proprio grazie alle performance di Alunno, Lasagna e Lucaroni.


WMX Race 1 top-ten: 1. Chiara Fontanesi (ITA, Yamaha), 25:18.221; ; 2. Stephanie Laier (GER, KTM), +0:01.661; 3. Larissa Papenmeier (GER, KTM), +0:06.667; 4. Marielle De Mol (NED, TM), +1:17.192; 5. Francesca Nocera (ITA, KTM), +1:19.481; 6. Britt van der Wekken (NED, Honda), +1:45.161; 7. Virginie Germond (SUI, Suzuki), +1:48.144; 8. Sara Pettersson (SWE, KTM), +1:58.081; 9. Shirley Verkade (NED, KTM), +2:03.811; 10. Justine Charroux (FRA, Yamaha), -1 lap(s);

WMX Race 2 top-ten: 1. Stephanie Laier (GER, KTM), 25:03.246; ; 2. Chiara Fontanesi (ITA, Yamaha), +0:27.445; 3. Larissa Papenmeier (GER, KTM), +1:12.278; 4. Britt van der Wekken (NED, Honda), +1:38.691; 5. Marielle De Mol (NED, TM), +1:42.440; 6. Shirley Verkade (NED, KTM), +1:57.599; 7. Anne Borchers (GER, Suzuki), -1 lap(s); 8. Sara Pettersson (SWE, KTM), -1 lap(s); 9. Virginie Germond (SUI, Suzuki), -1 lap(s); 10. Floriana Parrini (ITA, KTM), -1 lap(s);

WMX Overall top-ten: 1. Stephanie Laier (GER, KTM), 47 points; 2. Chiara Fontanesi (ITA, Yamaha), 47 p.; 3. Larissa Papenmeier (GER, KTM), 40 p.; 4. Marielle De Mol (NED, TM), 34 p.; 5. Britt van der Wekken (NED, Honda), 33 p.; 6. Shirley Verkade (NED, KTM), 27 p.; 7. Sara Pettersson (SWE, KTM), 26 p.; 8. Virginie Germond (SUI, Suzuki), 26 p.; 9. Justine Charroux (FRA, Yamaha), 21 p.; 10. Floriana Parrini (ITA, KTM), 20 p.;

WMX Championship top-ten: 1. Stephanie Laier (GER, KTM), 166 points; 2. Chiara Fontanesi (ITA, Yamaha), 157 p.; 3. Larissa Papenmeier (GER, KTM), 142 p.; 4. Marielle De Mol (NED, TM), 107 p.; 5. Britt van der Wekken (NED, Honda), 105 p.; 6. Francesca Nocera (ITA, KTM), 95 p.; 7. Sara Pettersson (SWE, KTM), 95 p.; 8. Anne Borchers (GER, Suzuki), 73 p.; 9. Virginie Germond (SUI, Suzuki), 67 p.; 10. Shirley Verkade (NED, KTM), 63 p.;


MX3 Race 1 top-ten: 1. Julien Bill (SUI, Honda), 34:44.733; ; 2. Martin Michek (CZE, KTM), +0:11.921; 3. Milko Potisek (FRA, Honda), +0:32.920; 4. Daniele Bricca (ITA, Honda), +0:46.855; 5. Antti Pyrhonen (FIN, Honda), +0:55.039; 6. Michael Staufer (AUT, KTM), +1:00.578; 7. Martin Zerava (CZE, Honda), +1:04.645; 8. Christophe Martin (FRA, Honda), +1:35.408; 9. Saso Kragelj (SLO, Yamaha), +1:38.543; 10. Marco Maddii (ITA, KTM), +1:43.919;

MX3 Race 2 top-ten: 1. Julien Bill (SUI, Honda), 35:08.712; ; 2. Martin Michek (CZE, KTM), +0:09.130; 3. Milko Potisek (FRA, Honda), +0:40.608; 4. Antti Pyrhonen (FIN, Honda), +0:58.251; 5. Saso Kragelj (SLO, Yamaha), +1:09.032; 6. Martin Zerava (CZE, Honda), +1:12.055; 7. Marco Maddii (ITA, KTM), +1:15.535; 8. Michael Staufer (AUT, KTM), +1:29.388; 9. A. Pagliacci (ITA, Honda), +1:34.563; 10. Josef Kulhavy (CZE, TM), +1:52.309;

MX3 Overall top-ten: 1. Julien Bill (SUI, Honda), 50 points; 2. Martin Michek (CZE, KTM), 44 p.; 3. Milko Potisek (FRA, Honda), 40 p.; 4. Antti Pyrhonen (FIN, Honda), 34 p.; 5. Martin Zerava (CZE, Honda), 29 p.; 6. Saso Kragelj (SLO, Yamaha), 28 p.; 7. Michael Staufer (AUT, KTM), 28 p.; 8. Marco Maddii (ITA, KTM), 25 p.; 9. A. Pagliacci (ITA, Honda), 19 p.; 10. Josef Kulhavy (CZE, TM), 19 p.

MX3 Championship top-ten: 1. Julien Bill (SUI, Honda), 165 points; 2. Milko Potisek (FRA, Honda), 146 p.; 3. Martin Michek (CZE, KTM), 134 p.; 4. Antti Pyrhonen (FIN, Honda), 120 p.; 5. Martin Zerava (CZE, Honda), 101 p.; 6. Marco Maddii (ITA, KTM), 100 p.; 7. Dimitry Parshin (RUS, Honda), 54 p.; 8. Michael Staufer (AUT, KTM), 54 p.; 9. Riku Rouhiainen (FIN, Yamaha), 50 p.; 10. Petr Michalec (CZE, Honda), 49 p.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti