KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia Supermoto 2011 - Busca

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19221
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia Supermoto 2011 - Busca

Messaggio » 07/06/2011, 18:27

Giro di boa pal Kart Planet di Busca
Domenica la quarta prova della stagione. Grande attesa per la nuova sfida contro i transalpini leaders internazionali


Immagine

Dopo la bella prova mondiale dello scorso 3 aprile, torna a fare tappa in Piemonte la spettacolare specialità della Supermoto per il giro di boa del campionato 2011 che ha già consumato tre delle sei prove previste.
Il 18 e 19 giugno, infatti, il Kart Planet di Busca ospiterà la quarta prova dell'edizione 2011 del Campionato Italiano e degli Internazionali d'Italia, l'unico campionato nazionale con i migliori protagonisti del mondiale.
Il programma della manifestazione, organizzata da DBO in sinergia con la FMI, prevede il sabato piloti in pista dalle ore 10,00 per i rispettivi turni di prove ufficiali, mentre dalle 14,00 scenderanno in pista per le qualifiche. La domenica moto in pista dalle 8,50 con i primi warm-up, seguiranno le gare finali dei campionati italiani e internazionali fino alle 17,40 circa, quando avranno inizio le premiazioni dei vincitori di questa prova cuneese.
Nella graduatoria tricolore riservata alla classe S1, il pesarese Ivan Lazzarini, in sella all'HM Honda, è il leader indiscusso del campionato guidando il gruppo con 100 punti davanti al bolognese Christian Ravaglia (Suzuki Valenti Lux Performance), al bresciano Davide Gozzini (Ktm 747 Motorsport), quindi Massimo Beltrami (Honda TDS Faor), Teo Monticelli (Honda Freccia Team), Fabrizio Bartolini (Yamaha 99 Rockstar SM Racing), Andrea Occhini (Suzuki Rigo Racing Team), Fabio Balducci (Ktm Team Miglio), Paolo Gaspardone (Honda IFG Racing Team), Elia Sammartin (Suzuki Racing Team Pergetti) nel gruppo dei migliori dieci.
Sempre per la categoria S1 ma Internazionale, è il francese campione iridato Thomas Chareyre (TM Factory Racing-FRA) che grazie ai suoi 136 punti precede il fratello Adrien (Aprilia-Team Fast Wheels ASD-FRA) e il migliore degli azzurri Ivan Lazzarini (HM Honda Racing-ITA), quindi il britannico Matthew Winstanley (Honda SHR Supermoto-GBR), Christian Ravaglia (Suzuki Valenti Lux Performance-ITA), Davide Gozzini (Ktm 747 Motorsport-ITA), Massimo Beltrami (Honda TDS Faor-ITA), Teo Monticelli (Honda Team Freccia-ITA), Fabrizio Bartolini (Yamaha 99 Rockstar SM Racing-ITA) e Andrea Occhini (Suzuki Rigo Racing Team-ITA) per i top ten del torneo.
Il distacco proporzionato che caratterizza i diversi raggruppamenti è una garanzia di spettacolarità, con le gare S1, e non solo, sempre molto combattute e a divertirsi non sono soltanto i piloti e addetti ai lavori ma anche il pubblico. L'ennesima conferma viene dai confronti delle altre classi come la Open, Coppa Italia e Trofeo HM Honda, sempre molto accese e avvincenti dal primo all'ultimo giro.
Nel Campionato Italiano Open, a comandare la classifica è il toscano di Reggello, Alessandro Tognaccini (Ktm 747 Motorsport), che conduce davanti al terzetto di marchigiani capitanato dal vincitore dell'ultima prova di Viterbo, Massimiliano Porfiri (Honda Team Freccia), quindi Marco Dondi (Ktm Motoracing Team) e il poliziotto Marco Animento (Honda).
E', invece, il pontino Paolo Salmaso (Ktm 747 Motorsport) il capofila della Coppa Italia FMI, con l'ultima prova laziale che ha esaltato non solo le sue doti ma anche quelle del grossetano Giulio Lorenzini (Honda Vitermotard), entrambi vincitori di una manche ma con il toscano a salire sul gradino più alto del podio assoluto. Seconda posizione in graduatoria per il vincitore del primo round pavese Paolo Terraneo (Yamaha) e terza per il toscano Lorenzini.
Il chietino Daniele Di Cicco, vincitore delle tre prove sinora disputate, è il capofila del Trofeo HM Honda, dove conduce la classifica davanti ai marchigiani Bryan Ciarlatini e Mauro Fagiani.

IL CIRCUITO KART PLANET DI BUSCA
Il circuito buschese Kart Planet realizzato nel 1999, ha uno sviluppo complessivo di 1.420 metri all'interno del quale è stata allestita una centralissima e spettacolare off road section di 220 metri.
E' dotato di tutte le più moderne e funzionali strutture. Si presenta con requisiti di ampia rilevanza come un paddock di 10.500 mq, panoramiche tribune per il pubblico, e la pista dalla larghezza media tra 8-12 metri con i migliori requisiti nazionali e internazionali in fatto di sicurezza, ma anche un servizio di ristorazione e bar, per citare solo alcuni dei servizi e strutture presenti.

COME RAGGIUNGERE IL CIRCUITO DI BUSCA
Attraverso la A6 Torino - Savona:
- Uscita Fossano, quindi seguire per Centallo - Busca.
- Uscita Mondovì, quindi seguire per Cuneo, giunti a Cuneo seguire direzione Saluzzo, quindi Busca.
- Uscita Marene, quindi seguire per Villafalletto poi Busca.

PREZZO BIGLIETTI
Sabato € 10
Domenica € 15
Ragazzi under 12 omaggio
Sconti FMI


CLASSIFICHE DI CAMPIONATO

S1 CAMPIONATO ITALIANO: 1. Ivan Lazzarini (HM Honda Racing) punti 100; 2. Christian Ravaglia (Suzuki Valenti Lux Performance) 77; 3. Davide Gozzini (Ktm 747 Motorsport) 75; 4. Massimo Beltrami (Honda TDS Faor) 71; 5. Teo Monticelli (Honda Freccia Team) 65.

S1 INTERNAZIONALI D'ITALIA: 1. Thomas Chareyre (FRA-TM Factory Racing) punti 136; 2. Adrien Chareyre (FRA-Aprilia Team Fast Wheels ASD) 117; 3. Ivan Lazzarini (ITA-HM Honda Racing) 100; 4. Matthew Winstanley (GBR-Honda SHR Supermoto) 83; 5. Christian Ravaglia (ITA-Suzuki Valenti Lux Performance) 77.

OPEN CAMPIONATO ITALIANO: 1. Alessandro Tognaccini (Ktm 747 Motorsport) punti 125; 2. Massimiliano Porfiri (Honda Team Freccia) 121; 3. Marco Dondi (KTM Motoracing Team) 110.

COPPA ITALIA CAMPIONATO: 1. Paolo Salmaso (Ktm 747 Motorsport) punti 1.180; 2. Paolo Terraneo (Yamaha) 1.090; 3. Giulio Lorenzini (Honda Vitermotard) 1.045.

TROFEO HM HONDA CAMPIONATO: 1. Daniele Di Cicco punti 590; 2. Bryan Ciarlatini 480; 3. Mauro Fagiani 466.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], corser73, dadi73genova, Dende, folgorefg, Google [Bot], Volitans87

SEO Search Tags

forum ktm      SUPERMOTARD FORUM BUSCA