KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Italian Baja 2011

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Italian Baja 2011

Messaggio » 24/03/2011, 16:24

A Pordenone Basso riconferma la sua supremazia
Tripletta Husqvarna che completa il podio con Ugo Filosa e Rui Costa


Immagine

Il 2011 si apre con la classica pordenonese, disputata sui magredi friulani, tra greti insidiosi, interminabili rettilinei lungo le vigne di Refosco e di Grave del Friuli, e le calorose ali di pubblico lungo le prove speciali. 40 gli iscritti alla 18a edizione dell'Italian Baja, tra moto e quad, con i big della trascorsa stagione giunti nel paddock ospitato dalla Fiera di Pordenone con tutta l'intenzione di confermare il valore espresso nella scorsa stagione. Come consuetudine, l'organizzazione spetta a TOP srl di Pordenone, coordinata dall'infaticabile Mauro Tavella, in collaborazione con il Fuoristrada Club 4x4 Pordenone e il Moto Club Il Grifo.

Percorso e protagonisti
Il percorso originario è stato sviluppato su una lunghezza complessiva di 499,37 km, di cui 310 di prove speciali. Le forti piogge cadute nei giorni precedenti la gara hanno costretto l'Organizzazione e le Autorità a ridurre drasticamente le distanze, eliminando circa 40 km di prova speciale tracciata sulla destra del Tagliamento e del Cosa, gonfi d'acqua a causa del maltempo. Il percorso originario di 100 km è stato quindi spezzato in due tronconi, di 36 e 21 Km. La cerimonia di partenza si è tenuta all'interno del quartiere fieristico di Pordenone: moto e quad hanno acceso i motori alle 15:30 di venerdì, per raggiungere lo start della prima ed unica S.S. della giornata, denominata "Meduna", di 7,36 km, la cui classifica ha determinato l'ordine di partenza della giornata successiva.
Sabato i piloti hanno affrontato per due volte una prova speciale di 36 km e una di 21, intitolate al pluricampione delle quattro ruote Schlesser, tornato in veste di pilota per l'edizione 2011. La prima, molto veloce e filante, con punte di velocità massima di 170 km orari (rilevamento GPS Laskawiec) tra strade bianche e vigneti; la seconda più tecnica nel tratto lungo il Tagliamento, tra i boschetti e la ghiaia della zona golenale e gli argini del fiume. Partenza dal parco chiuso della Fiera di Pordenone, trasferimento e start in prossimità di Zoppola. Il tracciato procede parallelo alla statale, verso nord, sfiora Rauscedo, si perde tra i vigneti di San Giorgio della Richinvelda, e raggiunge la dirittura d'arrivo nelle vicinanze di Spilinbergo. Trasferimento di 7 Km e start della SS Schlesser "B" in frazione Cosa, con direzione sud lungo il Tagliamento, fino alla fotocellula di Valvasone. Rientro a Pordenone per assistenza e refuelling, due parole con i meccanici, e via di nuovo per il secondo giro: stesso percorso, stessa direzione.
Domenica la dedica della speciale passa alla Campionessa Tedesca Kleinschmidt, vincitrice della Dakar 2001. Il tracciato è lo stesso della giornata precedente, ma deve essere percorso in senso inverso, per una sola volta (SS Kleinschmidt "A" km 21, SS Kleinschmidt "B" km 36).
La starting list elenca vecchie conoscenze ed esordienti di tutto rispetto, pronti a sfidare i "veterani" della baja. Alberto Basso vuole confermare la sua supremazia nella gara di casa, puntando anche alla classifica dell'Europeo sulla fiammante Husqvarna 510 2011. Ugo Filosa, forte del secondo posto assoluto dell'Europeo 2010, si ripresenta a Pordenone in sella alla nuova Husqvarna 570 2011. Giunge dal Portogallo Rui Costa, portacolori della Husqvarna Ultimate. Sempre su Husqvarna, ma 450, Andrea Brunod, che dopo l'esordio all'Hungarian Baja 2010, ha deciso di partecipare a tutta la stagione 2011.
Raffaele Manenti, dopo la sfortunata edizione 2010, ci riprova con la sua BMW 450. Per il titolo Italiano si presentano anche l'ex campione delle 4 ruote Marco Autieri, Ruggero De Piccoli su KTM e Sebastiano Demurtas su Honda. Ci sono anche gli esordienti del Trofeo Italiano Baja Sprint: Mastrotto, Framarin e Marzari partecipano alla formula promozionale che impegna i piloti per un solo giorno di gara (ultima giornata in programma), consentendo un approccio "light", ma ugualmente entusiasmante, a questa specialità.

Classifiche Campionato Europeo Baja UEM 2011:
Assoluta: Basso Alberto 50, Filosa Ugo 42, Costa Rui 42, Brunod Andrea 36, Manenti Raffaello 0.
Classe B1: Brunod Andrea 25, Manenti Raffaello 0.
Classe B2: Basso Alberto 25, Filosa Ugo 21, Costa Rui 21
Team: Offroadmotors Quaddy BRP 50.

Classifiche Campionato Italiano Baja FMI 2011:
Assoluta: Basso Alberto 50, Filosa Ugo 44, Brunod Andrea 40, Auteri Marco 34, Demurtas Sebastiano 34.
Classe M1: Brunod Andrea 25, Demurtas Sebastiano 22, Manenti Raffaello 0.
Classe M2: Basso Alberto 25, Filosa Ugo 22, Auteri Marco 20.

Classifiche Trofeo Italiano Baja Sprint FMI 2011:
Assoluta: Mastrotto Gilberto 25, Marzari Andrea 22, Framarin Giacomo 20.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Italian Baja 2011

Messaggio » 24/03/2011, 19:36

"velocità massima di 170 km orari (rilevamento GPS Laskawiec) tra strade bianche e vigneti" sti gran " manici " :shock: :shock: :shock: , poi "Alberto Basso vuole confermare la sua supremazia nella gara di casa, puntando anche alla classifica dell'Europeo sulla fiammante Husqvarna 510 2011. Ugo Filosa, forte del secondo posto assoluto dell'Europeo 2010, si ripresenta a Pordenone in sella alla nuova Husqvarna 570 2011"510 e 570 MY 2011 :think: :think: :think: nella foto si vede un 511 per il 570 è rimasto a listino fino al 2004 ma la produzione è praticamente cessata nel 2001...
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: An0nim0, andrea110574, andreac, bibbo09, Bing [Bot], Bobe, BrainSpark, collins, Farkas, Google [Bot], Maveric78, misterkap, MSNbot Media, Rsonsini, sorre87, Tose, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm