KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Mondiale Superbike - GP d'Australia, a Phillip Island

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Mondiale Superbike - GP d'Australia, a Phillip Island

Messaggio » 24/02/2011, 22:18

Mondiale Superbike. Gli orari in TV del GP d'Australia, a Phillip Island
Gli orari per seguire in TV la prima tappa del Mondiale Superbike, che si correrà questo fine settimana a Phillip Island, per il GP d'Australia


Immagine

Sabato 26 Febbraio
04.55 diretta| Superpole SBK | La7
11.20 replica| Superpole SBK | La7

Domenica 27 Febbraio
02.00 diretta | Gara 1 SBK| La7 e Eurosport
05.30 diretta| Gara 2 SBK| La7 e Eurosport
03.15 diretta| Gara Supersport| Eurosport

13.55 replica| Gara 1 e Gara 2 SBK| La7
22.30 replica | Gara 1 SBK | Eurosport 2
23.00 replica | Gara 1 SBK | Eurosport 2

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale Superbike. Gli orari in TV del GP d'Australia, a Ph

Messaggio » 27/02/2011, 9:40

SBK Phillip Island: Checa domina Gara 1

Immagine

Lo spagnolo precede Biaggi e Haslam. Melandri quinto, Fabrizio sesto
PHILLIP ISLAND – Dominio annunciato quello di Carlos Chca a Phillip Island nella prima manche del Mondiale Superbike 2011. Lo spagnolo del team Althea, dopo esser passato al comando al secondo giro, ha allungato sugli avversari, andando così a vincere la sesta manche della sua carriera in SBK, portando così sul gradino più alto del podio la Ducati, nella prima gara della stoia della SBK senza team ufficiale della Casa di Borgo Panigale.

Secondo posto per il campione del mondo in carica Max Biaggi, unico in grado di girare sui tempi dello spagnolo della Ducati nei primi passaggi. Per Max questo è un grande risultato, visto che l'Aprilia ha sempre faticato sul tracciato australiano. Gran gara per Leon Haslam, terzo dopo un gran duello con Marco Melandri. Il britannico ci ha messo tanto del suo per portare sul terzo gradino del podio la BMW, mentre il suo compagno di squadra, Corser, è solo decimo.

Splendida gara per Marco Melandri, al debutto in SBK con una spalla ancora dolorante e soprattutto con poca forza. Il ravennate della Yamaha è stato autore di un bel recupero nei primi passaggi e, fino a cinque giri dalla fine è stato terzo, ma sul finale era visibilissima la sua difficoltà nei cambi di direzione. Marco ha chiuso quinto dopo esser stato bruciato sul traguardo dal compagno di squadra Laverty, altro debuttante in SBK. Comunque Melandri c’è e lo attendiamo quando sarà in piena forma fisica. Molto buona anche la prestazione di Michel Fabrizio, sesto.

Per quanto riguarda gli altri italiani, a punti anche Roberto Rolfo, undicesimo con la Kawasaki del team Pedercini e Ayrton Badovini, quattordicesimo con la BMW.

Al via Biaggi è un fulmine, ma dalla prima curva esce per primo il debuttante Eugene Laverty, seguito da Biaggi, Checa, Haslam, Corser e Melandri. Lo spagnolo della Ducati riesce però a superare subito Biaggi e a portarsi in seconda posizione e, all’inizio del secondo passaggio si porta al comando della gara davanti a Laverty, Biaggi, Haslam, Corser e Melandri, sesto. Ottima partenza per Rea, settimo, mentre al terzo passaggio Melandri riesce a sorpassare Corser e si porta in quinta posizione.

Al quinto giro Biaggi riesce a superare Laverty, così come Haslam, mentre Rea si porta in sesta posizione ai danni di Corser. Mentre esce di scena Guintoli, uno dei protagonisti delle prove, al nono giro Melandri raggiunge e sorpassa il compagno di squadra Laverty e lo passa e si mette in scia ad Haslam, che è terzo, mentre il passaggio successivo anche Rea sorpassa Laverty. All’undicesimo giro Marco Melandri si porta in terza posizione ai danni di Haslam, mentre da dietro sta rinvenendo Fabrizio, settimo.

Al tredicesimo giro errore di Rea, che arriva lungo in una staccata e perde la quinta posizione, rientrando tredicesimo, mentre Fabrizio raggiunge e sorpassa Laverty, portandosi così in quinta posizione. A cinque giri dalla fine Melandri è cotto, viene attaccato e superato da Haslam, e al fotofinish viene sorpassato anche da Laverty e chiude quinti quinto, davanti a Michel Fabrizio Fabrizio.

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale Superbike. Gli orari in TV del GP d'Australia, a Ph

Messaggio » 27/02/2011, 9:42

Superbike Phillip Island: doppietta di Checa

Immagine

Gran duello tra Biaggi e Melandri, secondo e terzo
PHILIP ISLAND – Doppietta (annunciata) di Carlos Checa a Phillip Island, nella prima prova del Campionato Mondiale Superbike 2011. Lo spagnolo è stato al comando nei test di inizio settimane, in tutte le sessioni di prove e qualifiche (solo nel warm up bagnato della mattina non è stato davanti) e ha vinto entrambe le manche dominandole. Per lo spagnolo della Ducati è la terza doppietta della carriera, la settima vittoria in SBK.

Gran duello per gli altri due gradini del podio tra Max Biaggi, secondo e Marco Melandri, terzo. I due italiani hanno lottato per tutta la seconda parte di gara, con il ravennate della yamaha ancora più efficace rispetto a Gara 1 dopo aver effettuato delle modifiche (vincenti) sulla sua R1.

Un podio, quello di Gara 2 della Superbike, tutto di ex della MotoG P. Primo pilota che non proviene dal Motomondiale Jonathan Rea, quarto con la Honda. Il nordirlandese, rispetto a Gara 1, è partito più tranquillo e ha portato a casa un gran risultato (soprattutto dopo il botto nei test e quello in prova), che ha preceduto altri due giovani: Leon Haslam, quinto con la BMW e Leon Camier, resuscitato dopo una Gara 1 terribile e sesto sotto la bandiera a scacchi. Seguono poi Haga e Fabrizio, mentre Rolfo, con la Kawasaki del team Pedercini, ha tagliato il traguardo dodicesimo.

Al via è Haslam il più veloce, ma presto viene passato da Checa che, una volta al comando allunga subito sul gruppo egli inseguitori. Intanto dietro Haslam guida un gruppo composto da Melandi, Corser, Biaggi e Laverty. L’italiano della Yamaha riesce a riesce a passare il britannico e si porta in seconda posizione, mentre Biaggi si fa largo tra i due piloti BMW e si porta in terza piazza. Corser è molto aggressivo, ma arriva lungo al tornantino e perde diverse posizioni.

All’ottavo passaggio Biaggi passa Melandri, mentre Laverty scalza Haslam e si porta in quarta posizione. Intanto subito dietro ci sono Haga, e Fabrizio.

Al quattordicesimo passaggio Melandri attacca e sorpassa Biaggi, ma il campione del mondo risponde poco dopo, tornando in seconda posizione. Due giri dopo Melandri ripassa Biaggi, approfittando di un piccolo errore del romano che però, dopo il traguardo, sfruttando tutta la velocità della sua Aprilia si riprende la seconda piazza.

A quattro giri dalla fine, solito attacco (riuscito) di Melandri, con successiva risposta di Biaggi in fondo al rettilineo di partenza. Alla fine Max riesce a contenere il ravennate, chiudendo così nuovamente secondo. Terzo Marco Melandri, al primo podio della carriera in Superbike.

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale Superbike. Gli orari in TV del GP d'Australia, a Ph

Messaggio » 27/02/2011, 9:44

SBK Phillip Island: parlano i protagonisti

Immagine

La parola a Carlos Checa, Max Biaggi e Marco Melandri
PHILLIP ISLAND – I tre protagonisti del round australiano hanno buoni motivi per tornare a casa soddisfatti di come sono andate le due manche della prima prova del Campionato Mondiale Superbike 2011.

Ecco cosa hanno detto

Carlos Checa: “è stata una settimana perfetta, siamo sempre stati veloci fin dai test e la gara è andata esattamente come volevamo. Sono riuscito a prendere subito il mio ritmo ma temevo che Biaggi avrebbe provato a starmi vicino. Invece ero solo là davanti, in pieno controllo della situazione. Tra le due gare non ho cambiato niente, la 1198 è andata come un orologio e siamo riusciti a fare la differenza. È stato un gran colpo per la squadra, per la Ducati e anche per me”.

Max Biaggi: “sarebbe stato necessario partire meglio entrambe le volte per provare a stare con Checa ma forse non sarebbe cambiato granché. L’Aprilia su questa pista ha fatto passi avanti ma ancora non è perfetta come su altri circuiti. Magari il prossimo anno saremo vincenti… Per adesso mi vanno bene questi secondi posti, ci avrei messo la firma prima del via. Anzi, sono piazzamenti fondamentalissimi per il Mondiale. Il duello con Melandri è stata una battaglia, bella e sportiva. Quando l’ho passato la prima volta ho alzato il ritmo per tentare di raggiungere Checa ma più spingevo e più la gomma strappava, quindi ho desistito. Ci rivediamo a Donington, per adesso va bene così”.

Marco Melandri: “il quinto posto iniziale mi aveva lasciato un po’ d’amaro in bocca e nell’intervello abbiamo studiato bene i dati risolvendo gran parte dei problemi che avevamo. Durante i test non avevamo mai fatto long run, per vari motivi, e gara uno è stato il primo vero collaudo che ho fatto con la R1. Avevo più aderenza e sentivo la moto più mia. Con Biaggi è stato un bel duello, pulitissimo, anche perché lui mi ha ripassato sempre in rettilineo… I quaranta minuti di gara due mi ripagano di due mesi di sofferenze, oggi la spalla non mi ha dato grande fastidio, anche se alla fine ero molto stanco. Devo un grande grazie a chi ha lavorato sodo come me per rimetterla a posto”.

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale Superbike - GP d'Australia, a Phillip Island

Messaggio » 27/02/2011, 11:41

A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Mondiale Superbike - GP d'Australia, a Phillip Island

Messaggio » 27/02/2011, 19:41

Che spettacolo :!: :!: :!: La MotoGP se le sogna delle gare così...
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Re: Mondiale Superbike - GP d'Australia, a Phillip Island

Messaggio » 28/02/2011, 0:47

Finalmente è ritornato lo spettacolo della SBK, stavo iniziando ad andare in astinenza...e poi non ne potevo più di sentire parlare solo di Rossi e Ducati.

Ottimo Checa ed ottima Ducati...alla faccia del ritiro della squadra ufficiale.
E che duello tra Biaggi e Melandri in gara 2! Cose così in noiaGP non si vedono da moltissimo tempo, in SBK è all'ordine del giorno.

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Mondiale Superbike - GP d'Australia, a Phillip Island

Messaggio » 28/02/2011, 8:13

Grazie Jenk!! Durante tutto il w/e non sono riuscito ad accendere la tv e mi sono perso tutto... :crycry:
DADE -


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Daniela, Gianpiero74, leleyes, Masoko, MotoRambo, Paolo lc8 silver, paradisosal, seasky, ziofede

SEO Search Tags

forum ktm      circuito ph island australia