KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Winter X Trophy - 2° prova

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Winter X Trophy - 2° prova

Messaggio » 21/02/2011, 23:37

Bertugli, Vanini e Tagliaferri sul podio di Santa Rita
Domenica bestiale al Santa Rita di Grosseto. Botte da orbi nella finalissima "Supercampione" dove trionfa Davide Bertugli in sella alla Suzuki.


Immagine

Alla fine arriva, ma solo per la finalissima. Di cosa parliamo? Della pioggia che, malgrado tutto, non riesce a raffreddare i bollenti spiriti degli scatenati Bertugli, Vanini, Tagliaferri, Malimpensa e Cucini. Sulla spettacolare pista Santa Rita di Grosseto, tracciato in stile Supercross, i cinque piloti offrono uno spettacolo esagerato. La spunta Bertugli, già dominatore delle qualifiche Suzuki, caldo nella manetta, ma freddo e lucido calcolatore nella strategia di gara. Dietro di lui Vanini (Honda); dopo il trionfo nella prova di apertura del Winter X Trophy sulla pista di Cremona, tutti se lo aspettavano lì davanti. Ma Vanini ha faticato un po' nelle qualifiche Honda, stendendosi un paio di volte e ritrovandosi solo nella finale. Terzo, un po' a sorpresa, Tagliaferri, vincitore delle qualifiche Kawasaki. La sua forma non è ancora al top, ma Michele dopo l'holeshot stringe i denti per difendere quel terzo gradino del podio davvero meritato. Tutti si attendevano la vittoria dell'idolo locale Cucini (Honda), davvero velocissimo e dominatore delle manche di qualificazione riservate alle Honda. Purtroppo il 16enne toscano paga l'eccessiva foga nella finalissima, con due cadute che lo cacciano giù da un podio che, altrimenti, non gli sarebbe scappato. Altro protagonista di giornata è Malimpensa, primo in qualifica tra le Yamaha. Guida da duro Luca, ma nella gara finale non riesce a trovare quel ritmo e quella fluidità di guida in grado di fargli fare la differenza. Una cosa è certa: chi vorrà vincere il campionato dovrà fare i conti anche con lui. Non ci sono dubbi. Si è arrivati alla finalissima pescando i primi dieci di ogni monomarca (Honda, Kawasaki, Suzuki e Yamaha), formando così un cancelletto omogeneo. Ma lo spettacolo non è stato un'esclusiva della sola finale "Supercampione". Anche nelle otto manche dedicate trofei, due per ogni Casa, i colpi di scena non sono mancati.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm