KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia Motocross 2011 [video gare]

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia Motocross 2011 [video gare]

Messaggio » 16/02/2011, 0:00

Debutto 2011 per KTM Factory a Ponte a Egola (Pi)
La gara del 27 febbraio segnerà l'esordio stagionale di Tony Cairoli e di tutto il team Red Bull Teka KTM Factory


Immagine

Sarà un paddock "mondiale" quello di Round #1 degli Internazionali d'Italia 2011. Sono, infatti, attesi a Ponte a Egola (Pi) i più grandi team di Motocross a livello internazionale, spinti dalla nuova formula del Campionato, che prevede un montepremi finale importante e sostanzioso per i team (120.000 euro), sulla base della classifica individuale della classe Elite (MX1+MX2), che definirà il vincitore degli Internazionali d'Italia 2011. La nuova formula prevede qualificazioni separate per MX1 e MX2, più un turno di recupero (LCQ) da disputarsi a classi miste, così come le due manche di finale. Senza dubbio sarà una dura selezione, quella che avverrà sulle piste italiane, vista la grande qualità dei partecipanti che non vorranno di certo tirarsi indietro e dimostrare di essere all'altezza della situazione.
L'uomo da battere sarà il campione del mondo in carica MX1 Antonio Cairoli, con il team Red Bull Teka KTM Factory De Carli al gran completo: il dominatore in assoluto delle ultime due stagioni "mondiali" sarà al debutto stagionale in sella alla sua KTM SX-F 350 cc. Ormai non più un esperimento, come accaduto lo scorso anno, ma una solida realtà che ha permesso al siciliano di ottimizzare il suo stile di guida e imporsi per l'ennesima volta a livello mondiale, lasciando gli scettici a bocca aperta. Insieme a lui sarà presente tutto lo squadrone KTM Factory MX1 e MX2, a partire dal tedesco Maximilian Nagl sulla KTM SX-F 450 cc, già vincitore al suo debutto agli Internazionali d'Italia lo scorso anno a San Severino Marche. Per quanto riguarda il Team MX2, troveremo al cancelletto di partenza il belga Jeremy Van Horebeek e l'olandese Jeffrey Herlings, entrambi all' esordio assoluto per il 2011 sulle piste italiane.
Senza dubbio assisteremo subito a uno scontro tra titani sia in termini di team sia in termini di piloti, infatti sulla carta sarà la squadra Yamaha Factory Monster Rinaldi il principale avversario, grazie alla contemporanea presenza dei suoi tre alfieri: David Philippaerts, Steven Frossard e Gauthier Paulin. Oltre all'italo-belga, è da sottolineare la partecipazione dei due piloti francesi: per quanto riguarda il primo, si tratta dell' esordio assoluto, mentre il secondo è stato dominatore incontrastato a Montevarchi e Castiglione del Lago lo scorso anno. Iscritti a tutto il campionato sono anche i piloti Honda World Motocross di Paolo Martin, Rui Goncalves ed Evgeny Bobryshev: entrambi hanno già alle spalle esperienza sui terreni italiani, soprattutto il secondo, il quale, nonostante la giovane età, si è imposto a Ponte a Egola nel 2009, sfiorando nel contempo il titolo MX2. Infine, si presenterà agguerrito e competitivo come sempre il detentore del titolo, Davide Guarneri, con Rockstar BUDracing LoveMyTime Kawasaki, pronto a combattere fino alla fine per ripetere il grande exploit dello scorso anno.
Senza dubbio questa apertura stagionale a Ponte Egola (Pi) rappresenta un grande richiamo per tutti gli appassionati, in quanto caratterizzata dalla presenza di "pezzi da novanta", che si confronteranno sul tracciato toscano, quale prestigioso teatro di gara. Infatti, il percorso è stato classificato dai piloti come uno tra i più belli nel panorama europeo, sia come conformazione del terreno sia come sviluppo del tracciato, contraddistinto da pendenze da "vero" Motocross e da una visibilità eccezionale. E, dunque, tutti col fiato sospeso, fino all'ultima curva!

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Pennywise
Avatar utente
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 26/10/2009, 9:34
Località: Levante Ligure

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 21/02/2011, 10:00

:s-belpost:

qualcuno che c'è già stato, mi sa dire se la pista offre possibilità di far foto senza accredito (come accade a Mantova) ? :lovepink:

Grazie ! :wink: :up: :up:

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 23/02/2011, 0:03

INTERNAZIONALI 2011 - PARLA PHILIPPAERTS
A cura di Offroad Pro Racing


La stagione è appena cominciata, ma già i protagonisti del motocross mondiale stanno preparandosi al meglio per questo inizio 2011. Senza dubbio, l’italiano David Philippaerts (Yamaha Factory Monster Energy) è fra i più attesi protagonisti del prossimo mondiale, dopo la vittoria di tre anni fa ed il terzo posto dello scorso anno. E certamente per le sue ambizioni, gli Internazionali d’Italia saranno un banco di prova importante, vista soprattutto la caratura dei piloti e dei team iscritti fino a questo momento. Insieme a lui, ci saranno anche le altre punte di diamante del Team di Michele Rinaldi, ovvero i due francesi Gauthier Paulin e Steven Frossard.
A che punto sei della tua preparazione per la stagione 2011? Quali difficoltà e quali potenzialità trovi nel feeling con la Yamaha 450cc YZF?
Dobbiamo finire ancora la messa a punto della mia moto e del mio allenamento come tutti gli anni. Le gare internazionali servono per testare: per ora sono molto contento, stiamo facendo un buon lavoro e spero di continuare così.
Quali pensi saranno i tuoi avversari più temibili a Ponte a Egola?
Non penso agli avversari ma spero di poter fare un buon allenamento con una bella gara in una bella pista e passare un po´ di tempo più rilassato rispetto al mondiale con i miei tifosi in Italia
Un pronostico per il Mondiale 2011, MX1, MX2? quali obiettivi ti poni per il 2011?
L´ obbiettivo è sempre lo stesso, quello di mettercela tutta per vincere.
Quale pensi dovrà essere il tuo valore aggiunto, per poter di nuovo diventare campione?
Non mollare mai anche quando sembra impossibile
Alla luce dei risultati degli ultimi anni, che ti hanno visto sempre al top, puoi dire di aver realizzato il tuo sogno nel cassetto?
Il sogno di un pilota di motocross si realizza nel momento in cui si vince un mondiale nella classe regina, ma non si smette mai di sognare quindi ora sogno di vincerne un altro!
Vuoi dire qualcosa ai tuoi tifosi?
Grazie ragazzi! Adoro i miei tifosi perché mi sostengono anche quando sono in difficoltà e di momenti difficili ne abbiamo vissuti molti, ma loro sono come me: non mollano mai! Siete dei grandi!

Questo sarà un motivo in più per seguire gli Internazionali d’Italia, partendo da Round#1 a Ponte a Egola. Un’occasione unica per gli appassionati e non per vedere i migliori piloti al mondo competere su una delle piste più belle d’Italia. Non mancate questo grande appuntamento del Motocross: tutti gli ingredienti sono pronti per nuovo spettacolo e nuove emozioni!

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 24/02/2011, 22:04

Assaggio di mondiale domenica a Ponte a Egola
Al via sulla pista toscana ci saranno ben 40 piloti iscritti al mondiale MX1 e MX2


Immagine

Fervono i preparativi a Ponte a Egola (PI) per Round#1 degli Internazionali d'Italia di Motocross 2011. La Federazione Motociclistica Italiana e il Motoclub Pellicorse, in collaborazione con OffRoadProRacing, stanno ultimando tutti i particolari per poter accogliere al meglio gli oltre 160 iscritti alla gara e tutti gli appassionati al seguito. Saranno infatti messi a disposizione oltre 100.000 mq complessivi tra paddock e parcheggio per il pubblico, comprese aree per la sosta per i pullman. Anche la pista al "Santa Barbara" sarà fresata come nel mondiale, per poter al meglio evidenziare l'alto tasso tecnico, tipico del tracciato pisano, caratterizzato da una conformazione del terreno particolare e da grandi dislivelli, che la rendono molto gradita dai "Top Rider".
E' prevista una grande partecipazione, che alzerà notevolmente il livello della competizione rispetto agli scorsi anni, grazie alla nuova formula caratterizzata da un montepremi finale di 120mila euro, da assegnare ai Team sulla base della classifica individuale della classe mista Elite. L'attesa sta diventando spasmodica per assistere al debutto stagionale del Team Red Bull Teka KTM Factory Racing (la squadra che lo scorso anno ha dominato il mondiale sia MX1 che MX2), che occuperà uno spazio nel Paddock di ben 500 mq.. Sarà l'esordio quindi anche per Cairoli, il campione del mondo in carica, il quale si ripresenta a Ponte a Egola dopo due anni e dopo aver vinto due titoli mondiali nella classe regina. All'esordio stagionale anche il resto della squadra: Nagl in MX1, Van Horebeek e Herlings in MX2. La sfida che intriga è sicuramente quella con il Team Yamaha Factory Monster, quindi non solo con Philippaerts, ma anche con Paulin e Frossard. Saranno in lotta anche Bobryshev e Goncalves per il team Honda World Motocross, così come il detentore del titolo 2010 degli Internazionali Guarneri con il nuovo team Rockstar Energy BUDRacing LoveMyTime Kawasaki. Sarà presente TM Factory Racing con Leok Tanel e Aigar in MX1, oltre a Smitka in MX2; mentre Suzuki Delta Racing ha confermato la presenza di Strijbos. Il team Gariboldi Racing vorrà difendere il titolo 2010 in MX2 conquistato da Charlier, schierando al via anche Boissiere e Kullas, mentre il nuovo binomio Husqvarna Ricci Racing avrà l'americano Leib ad affiancare il nostro Lupino. A conferma della grande partecipazione di tanti piloti stranieri, saranno al cancelletto Gercar (Yamaha 3CRacing), Coldenhoff (Yamaha JumboTVE), Walkner (KTM BGR) e Neugerbauer (Kawasaki Pfeil). Parteciperanno anche numerosi team stranieri iscritti al mondiale: Yamaha Van Beers con Brakke e Petrov, DIGA Racing con Delince, Latvia Elskni Honda con Cociu e Augusts, KTM Team Sturm con Thury e Beursfoon con Kras.
Oltre ai suddetti, ci saranno i migliori italiani, team e piloti pronti a dimostrasi all'altezza del mondiale, e capitanati dal poliziotto Monni, all'esordio sulla Honda di Salucci Racing e da Compagnone con Honda Pardi Racing. Confermata la partecipazione del pluricampione Chiodi con i giovani Zeni e Valente per Suzuki Valenti MX, così come di Mercandino e Terraneo per KTM Aldini Racing. Molti altri i giovani talenti che parteciperanno alla categoria Elite con la 250cc.: a partire da Ciucci (Yamaha Moto Idea), vincitore dell'Under 17 lo scorso anno, Maddii (KTM BGR), Battig (KTM), D'Angelo e Del Segato (KTM Silver Action), Cervellin M. (Honda Massignani Racing), Monticelli (Honda Martin Racing), per finire con De Bortoli e Muratori (Suzuki Castellari)
A questo punto non resta che attendere il verdetto della pista, per vedere chi più di tutti si sta preparando al meglio per la stagione a venire. Anche se i valori in pista non saranno ben delineati, nessuno ci sta a farsi mettere la ruota davanti: la voglia di vincere non mancherà a garanzia del divertimento del folto pubblico atteso a Ponte a Egola.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 27/02/2011, 21:13

PHILIPPAERTS PIU' FORTE ANCHE DELLA PIOGGIA

27/2/2011 - (ZG) Pioggia oggi a Ponte a Egola per l'apertura degli internazionali d'Italia, ma il numero dei piloti in gara è stato notevole e la manifestazione di ottimo livello, non ce l'hanno fatta a entrre tra gli altri Maddi e Battig più vari ragazzi dell'europeo. In gara 1 Tony Cairoli parte in testa ma Philippaerts fortissimo (bene la sua Yamaha) lo passa dopo dopo due giri per andare a vincere con 30 secondi di vantaggio. Cairoli, in piazza d'onore è apparso irriconoscibile, probabilmente per in postumi di una caduta in allenamento in Sardegna. Terzo Strijbos davanti a Leok, poi Frossard, Poulin primo e più veloce della MX2, Guarneri, Bobryshev, Herlings, Igor Leok, Van Horebeek e Nagl mal riconoscibile sulla 350 che ha guidato come la 450 accelerando sul dritto quindi senza efficacia. Quattordicesimo Charlier e quindicesimo Brakke; 18° Chiodi, 22° Del Segato, 25° Zeni, 28° Beggi, 31° Aperio, 32° Lombrici, 35° Valente e 36° D'Angelo.
Gara 2 ha visto una nuova partenza rapidissima di Cairoli su Frossard e Philippaerts, Entrambi passano Tony al quarto giro ma immediatamente David commette uno sbaglio e arretra di due posizioni; il pilota della Yamaha (apparso il più in palla di tutti) rimonta al terzo posto ma la manche si chiude con la vittoria di Frossard su Strijbos e Philippaerts davanti a Cairoli e Goncalves; seguono Nagl, Guarneri, Herlings, Monni, Van Horebeeck e Beggi; 14° Chiodi, 20° Lupino, 21° Valente, 24° Lombrici e 26° Aperio.
IN gara anche i ragazzi della under 17 125 cc. che ha visto un elenco di 71 iscritti. L'ha spuntata Zecchina (Suzuki) su Bernardini (KTM); poi l'olandese Seewer, Moroni, Vitaliani e Bonini.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Pennywise
Avatar utente
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 26/10/2009, 9:34
Località: Levante Ligure

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 28/02/2011, 10:41





jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 28/02/2011, 21:04

GRAZIE Pennywise :)

Appena avrò visto la gara di Atlanta ....
guardo anche queste.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia Motocross 2011 [video gare]

Messaggio » 28/02/2011, 21:11

Philippaerts vince la prima dell'Elite. Cairoli quarto
Gare condizionate dalla pioggia e dal fango. Herlings si impone nella MX2 e Zecchina nell'Under 17


Immagine

Acqua e fango a Ponte a Egola non fermano gli Internazionali d'Italia, che partono in grande spolvero con una emozionante gara fra campioni del motocross mondiale. Pur essendo ancora un periodo di test in chiave mondiale, i piloti hanno dato tutto per imporsi in gara, supportati dagli oltre 5.000 appassionati, che hanno sfidato il freddo e la pioggia abbattutasi al "Santa Barbara".
Nella classe Elite (mista MX1 e MX2) vince meritatamente Philippaerts (Yamaha Factory Monster), dopo aver distaccato gli altri in Finale#1 ed aver concluso terzo in Finale#2, pur essendo incappato in una doppia caduta: non si perde d'animo, si rialza e supera di nuovo Cairoli (Red Bull Teka KTM Factory). Il pilota siciliano colleziona un amaro quarto posto, dopo la pole nelle qualifiche e dopo due partenze perfette, poi rovinate dal fango, che da una parte lo ha accecato e dall'altra lo ha frenato col passare dei giri. Dopo una Finale#1 che aveva visto Philippaerts fare il vuoto dietro di se, Finale #2 è ricca di emozioni e ripaga il pubblico che sfida la pioggia fino all'ultimo. Numerosi i sorpassi, nonostante il terreno segnato da canali sempre più profondi. La partenza è un duello fra Cairoli e Frossard (Yamaha Monster Factory), con il francese che al termine del primo giro prende la testa della corsa, mantenendola con regolarità fino al finish. Dietro di lui è bagarre: è Strijbos (Suzuki Delta), che riesce a sorpassare i due italiani per un secondo posto che gli permette di salire sul podio con lo stesso punteggio di Frossard. Alla fine è il francese a spuntarla per la piazza d'onore grazie al miglior risultato nella seconda manche. Gli italiani Monni (Honda Salucci Racing) e Guarneri (Rockstar BUDracing Lovemytime Kawasaki), rispettivamente quinto e sesto assoluti, regalano una grande prova, davanti a piloti importanti come Leok (TM Factory Racing), Nagl (Redbull Teka KTM Factory) e Goncalves (Honda World Motocross).
Nella classifica separata MX2 è un trionfo per Redbull Teka KTM Factory, che piazza sui gradini più alti del podio i suoi due piloti, Herlings e Van Horebeek. Al terzo posto si classifica l'olandese Coldenhoff (Yamaha Jumbo Tve Coca Cola), che approfitta del ritiro forzato del francese Paulin (Yamaha Factory Monster), a seguito di una caduta in Finale #2, dopo che lo stesso era stato il migliore con la 250cc. nella classe Elite.
La gara dell'Under 17, la classe riservata ai 125cc., vede Zecchina (Suzuki Castellari) vincere, dopo aver dominato Finale #1 ed aver mantenuto il secondo posto in Finale #2. Al secondo posto, l'amico-rivale Bernardini (KTM Maglia Azzurra) deve arrendersi dopo una Finale #2, in cui doppia quasi tutti gli avversari in pista tranne lo stesso Zecchina. Purtroppo per lui il pilota toscano paga il nono posto rimediato nella prima finale, a seguito di una sfortunata caduta. Conclude terzo lo svizzero Seewer (Suzuki MRSV Fraunfeld), al termine di una lotta che ha coinvolto diversi piloti, fra cui Moroni (KTM Steels Dr.Jack), Vitaliani (KTM) e Bonini (KTM), rispettivamente quarto, quinto e sesto assoluti alla bandiera a scacchi.
Si conclude così Round#1 degli Internazionali d'Italia Motocross 2011 Goldentyre Series: un avvio senza precedenti per la qualità dei piloti e la quantità del pubblico presente, che ha riempito le tribune naturali, nonostante la giornata piovosa. Tra una settimana si replica a Faenza, per un Round#2 che ha di nuovo il sapore di grande sfida, e dove questi grandi campioni sperano di trovare le condizioni climatiche ideali per esprimersi al meglio.


fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Carlos 10, Caruso Malefico, Corbe155, Google [Bot], johnny91, lucajoebar, MSNbot Media, RottenPeacock, salvio77, snoweb, ste2000, stew, taglio83, Teo_80, Ziobecco84

SEO Search Tags

CROSS Internaz. d'Italia Ponte a Egola 2011      carattere n. di tony cairoli      forum ktm      forum motocross pista santa barbara      foto ktm sxf 350 replica tony cairoli      gara motocross ponte a egola      gautier poulen 2013 team kawa      gautier poulen 2013 team kawa      immagini piu' belle di tony cairoli      ktm aldini      ktm tony cairoli      massignani racing piloti 2013      mb team motocross      motocross fango      motocross ktm per bambini      motocross regolarità ktm      mx2 mb team      officine honda team gariboldi      partenze motocross      pilota di cross poulin      pista cross ponte a egola      piste cross toscana      poulen motocross condizioni dopo la caduta      poulin motocross      tony cairoli 2011      tony cairoli teka      video gare motocross      i motocross piu bewlli de momento      video di minicross      tuta per bambini ktm motocross