KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia Motocross 2011

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia Motocross 2011

Messaggio » 08/02/2011, 23:00

Internazionali da Mondiale!
Presenti nella classe Elite i top-rider del Motocross


Immagine

Febbraio è appena cominciato, ma già è fremente la preparazione di team e piloti per il 2011. Senza dubbio gli Internazionali d'Italia rappresentano un primo traguardo importante e possono significare un notevole trampolino di lancio per il proseguo della stagione. Soprattutto quest'anno hanno il valore aggiunto del montepremi attribuito ai team sulla base della classifica individuale nella classe Elite, che riunisce i piloti MX1 e MX2 in finali miste. Al momento sembra che i top-team del Mondiale stiano rispondendo positivamente e ciò significa che, fin da Round#1 a Ponte a Egola (Pi) il prossimo 27 febbraio, ci saranno in pista i migliori piloti a livello internazionale. Tra costoro spiccano sicuramente gli italiani: il campione del mondo MX2 2006-2007 e MX1 2009-2010, Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory De Carli) e il vincitore del titolo mondiale MX1 2008, David Philippaerts (Yamaha Factory Monster Rinaldi), iscritto a tutto il Campionato.
Oltre a loro due saranno presenti i rispettivi compagni di team: il campione tedesco Nagl, oltre agli olandesi Herlings e Van Horebeeck per KTM Factory MX1-MX2, mentre ci saranno Paulin e Frossard per il Yamaha Factory MX1-MX2. In arrivo anche altri top team come Honda World Motocross di Martin, da quest'anno team ufficiale, con il portoghese Goncalves e il russo Bobryshev, già vincente a Ponte a Egola nel 2009 in MX2.
Atteso al via Guarneri, vincitore del titolo MX1 2010, con la nuova moto del team Kawasaki Bud Racing LoveMyTime, in compagnia di Aranda, il campione europeo di Supercross. In arrivo dall'estero anche il team Suzuki Delta Racing con il belga Strjibos e lo svedese Sodestrom, così come la coppia estone formata dai Leok, Aigar e Tanel, con TM Factory, che porterà anche Smitka con la 250 cc. Pronto a ripetersi il team Yamaha Gariboldi, lo scorso anno vincitore in MX2 con il confermato Charlier, oltre al suo connazionale Boissiere e al filandese Kullas. Sicura la partecipazione del nuovo binomio Husqvarna Ricci Racing, rappresentato da Lupino, Leib e Cervellin. Cambia tutto Manuel Monni, il quale sarà al via col nuovo team Honda Salucci Racing, mentre il collega delle Fiamme Oro, Stefano Dami, si conferma con l'Honda MB Team. Si riconfermano, inoltre, l'esperto Compagnone con Honda Pardi Racing, così come Suzuki Valenti Racing con l'inossidabile Chiodi e il giovane Valente, mentre Beggi con la TM è approdato al team FG Udine. A conferma della grande partecipazione di tanti piloti stranieri, saranno al cancelletto non solo Yamaha 3CRacing, con Gercar e Lenoir e Suzuki Cross2R con Irt, ma anche Yamaha Jumbo con Coldenhoff e Kawasaki Pfeil con Neugerbauer. Ambiziose ed emergenti le promesse italiane del Cross, che parteciperanno alla categora Elite: a partire da Ciucci (Yamaha Moto Idea), vincitore dell'Under 17 lo scorso anno, Maddii (KTM BGR), Battig (KTM) e Mercandino (KTM), per finire con Dal Vecchio (Yamaha), D'Angelo e Del Segato (KTM Silver Action).
Altra novità sostanziale si riscontra nel Campionato italiano Under 17, dove ci sarà la classe unica 125 cc 2 tempi, dopo gli splendidi risultati ottenuti lo scorso anno da quelle squadre, che hanno avuto il coraggio di investire in questa cilindrata. Una classe considerata un passaggio fondamentale per i giovani piloti che stanno crescendo dal Minicross al Motocross. Infatti, è proprio qui che si riscontra la più ampia partecipazione di giovani talenti: a cominciare dagli "esperti" a livello internazionale, come Zecchina (Suzuki Castellari) e Bernardini (KTM Maglia Azzurra), rispettivamente secondo e terzo classificati nel 2010, Moroni (KTM Steels), De Waal (Suzuki VandeVetering) e Cucini (KTM), per chiudere con i neofiti della 125 cc, quali Deghi (KTM), Bonini (KTM), Croci (KTM Bad Boys), Righi (KTM) e Bersanelli (Yamaha Big Jump), tutti quanti già protagonisti nel Minicross.
Infine, ogni lunedì successivo alla gara, in caso di richiesta da parte dei team partecipanti, i crossdromi saranno messi a disposizione gratuitamente al fine di poter effettuare test e prove per lo sviluppo della moto, consentendo a tali team un ulteriore possibilità di sfruttare, in ottica mondiale, i tracciati che li vedranno protagonisti durante la domenica. Lo spettacolo è atteso, le emozioni non mancheranno come sempre accade agli Internazionali d'Italia, così come preannunciano la grande partecipazione di piloti di prestigio a livello internazionale e la sicura presenza dei grandi campioni del Motocross.


fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: alby_net, alf3+, Bing [Bot], CHIRONE, cross196, Dende, Diamonddog, Gasusa, Ghiaccio, Google [Bot], kikof4, ktm1999, Raph69, Rino74, steppenwolf, topo78, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm