KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

L'Africa Eco Race

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

L'Africa Eco Race

Messaggioda Vincenzo » 10 gen 2011, 19:17

L'Africa Eco Race ha raggiunto Dakar

Si è conclusa l'Africa Eco Race, la gara ideata da Hubert Auriol sul percorso della classica Dakar africana. Tra le (poche) moto, si è imposta la KTM di Willy Jobard

Immagine

Mentre in Sudamerica si sta disputando la Dakar 2011, organizzata dai francesi di ASO e con in gara i più forti rallisti di fama internazionale (sia tra le moto che tra le auto), in Africa è andata in scena l'Africa Eco Race. Si tratta della gara ideata dal dakariano Hubert Auriol per riportare il rally nel Continente Nero, sino alle sponde del Lago Rosa, da sempre meta agognata di chi ha corso la Dakar "africana".

Il responso da parte dei piloti è stato scarso, basti pensare che solo 4 motociclisti hanno preso parte al rally. Tra loro nessun italiano. 20 le auto in gara e 4 i camion.
Però ci piace raccontarvi l'esito di questa competizione. Una sorta di revival romantico che ripercorre il percorso di una gara entrata nella storia. E nei cuori di tanti di noi.

Il risultato finale
Una tappa finale di 203,40 km all’insegna della sabbia. L’ultima dura sfida dell’Eco Africa Race che domenica ha stabilito la classifica finale dell’edizione 2011 della gara africana.
Willy Jobard ha vinto sulla sua KTM 525 Hybrid, ha vinto nella categoria moto raccogliendo così il suo primo oro in un importante rally africano. Secondo all’arrivo di Dakar è stato Norbert Dubois (KTM 690), che pur vincendo l’ultima tappa non ha raggiunto il connazionale. Terzo sul podio è Bruno N'Diaye.
Oggi tutte le squadre sono al Lac Rose, sulla spiaggia, per l'ultima tappa, ma questa fase non sarà presa in considerazione ai fini della classifica generale. Un palcoscenico per mostrare questa Africa Race edizione 2011.

Willy Jobard (FRA / KTM 525 Hybride): «Che bel rally! Non dimenticherò mai questa esperienza. E' stato incredibile, con un sacco di navigazione. Sono così felice e orgoglioso di vincere perché, anche se non c’eranon molte moto, è stato un’enorme lotta contro gli altri... e me stesso. Io consiglio a tutti i piloti che vogliono divertirsi di venire qui».

Norbert Dubois (FRA / KTM 690): «Ho avuto alcuni problemi con la navigazione a causa del mio GPS, che non ha funzionato oggi... Ho dovuto interrompere per dieci minuti per risolvere il problema. Poi, tutto andava bene e ho spalancato il gas. Ora ho capito l’importanza della navigazione. Si tratta di una necessità nell’Eco Africa Race, non è come in alcune altre gare, dove devi solo seguire le linee...».

Classifica generale moto
Pos N° Pilote Marque Grp/Pos Cl/Pos Scratch Diff Péna
1 127 JOBARD Willy (F) KTM SP / 1 +450 / 1 52h25'58 00h30'00
2 161 DUBOIS Norbert (F) KTM SP / 2 +450 / 2 57h39'32 05h13'34
3 107 N'DIAYE Bruno (F) BMW SP / 3 450 / 1 60h21'07 07h55'09 00h57'00
4 105 BOURGIN Thomas (F) KTM SP / 4 450 / 2 60h36'51 08h10'53 00h09'00

Moto.it
O bianco o nero...ma sempre orange...
vincenzo@myktm.it
Avatar utente
Vincenzo
Fondatore
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 21 gen 2009, 18:31

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda Vincenzo » 10 gen 2011, 19:20

Un vero peccato che la vera Dakar sia boicottata in questa maniera.......sopratutto dai privati, a cui costerebbe meno sia di iscrizione che di viaggio rispetto a quella falsa in sud america.
Speriamo non muoia e riesca col tempo a ritrovare i vecchi fasti.
Il fascino comunque resta intatto..... :!:
O bianco o nero...ma sempre orange...
vincenzo@myktm.it
Avatar utente
Vincenzo
Fondatore
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 21 gen 2009, 18:31

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda jenk » 10 gen 2011, 23:29

Concordo ma ....
hanno toppato loro lo scorso anno.

Dovevano giocare meglio l'opportunita che i "giochetti" della ASO gli avevano offerto.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda trivella » 11 gen 2011, 10:49

E un vero peccato che la dakar sia sparita dalla terra d africa e speriamo che ci torni al più presto risolcando le piste che l'hanno fatta diventare leggenda
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it
Avatar utente
trivella
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29 mar 2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda alp650 » 11 gen 2011, 19:54

Vincenzo ha scritto:Un vero peccato che la vera Dakar sia boicottata in questa maniera.......sopratutto dai privati, a cui costerebbe meno sia di iscrizione che di viaggio rispetto a quella falsa in sud america.
Speriamo non muoia e riesca col tempo a ritrovare i vecchi fasti.
Il fascino comunque resta intatto..... :!:

per il fascino sono pienamente d"accordo con te,quello che non riesco a capire da anni perchè i privati preferiscono spendere il doppio dei soldi per fare una specie di dakar in america latina,hanno ha due passi l"africa eco race la vera dakar e non vanno :(
aprilia scarabeo 50 per le rapine,per fare lo scemo transalp 650
Avatar utente
alp650
ZingaroTrans
 
Messaggi: 4086
Iscritto il: 24 set 2009, 06:14
Località: cogliate

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda Tomac » 12 gen 2011, 15:47

lozingaro ha scritto:per il fascino sono pienamente d"accordo con te,quello che non riesco a capire da anni perchè i privati preferiscono spendere il doppio dei soldi per fare una specie di dakar in america latina,hanno ha due passi l"africa eco race la vera dakar e non vanno :(


Tento di risponderti.. prima cosa...alla Dakar-Argentina oltre agli ufficiali, partecipano moltissimi piloti locali, molti di più di quelli che partecipavano alla gara africana, sembra strano ma sembra che in sudamerica non aspettassero altro che partecipare ad una gara così famosa e dura, e si sono iscritti in massa, il grosso numero di partecipanti non è costituito dagli europei che hanno scelto l'Argentina, ma dai locali.
Poi c'è la questione pubblico, in Africa il pubblico consisteva in piccoli gruppi di ragazzini all'attraversamento dei villaggi, in sudamerica (le immagini televisive ce lo mostrano ogni sera) si corre spesso tra ali di folla festante, questo sembra piaccia molto ai piloti che tra l'altro sono più "carichi" e probabilmente più motivati...
Assistenza: l'assistenza di ogni team segue le tappe spostandosi su strade asfaltate quindi con mezzi meno specialistici di quelli usati in Africa dove doveva percorrere la stessa pista, in pratica con un semplice furgone il meccanico si spostano tra un bivacco e l'altro.
Ultima cosa, ma senz'altro la più importante per i privati...in Africa in gennaio alle 16,00 è già buio, i privati finivano e le massacranti tappe guidando in condizioni molto precarie di luce e di temperatura...in sudamerica è appena passato il solstizio d'estate e c'è il sole abbondantemente oltre 21,00 (come da noi a fine giugno..), questo permette spesso di finire a tappa in condizioni meno proibitive...
Poi parliamo degli sponsor...è evidente che la visibilità sia alquanto maggiore con tappe "affollate" di pubblico e a ridosso dei centri abitati.
Queste secondo me sono alcune motivazioni ..poi condivido la perplessità sul perchè si boicotti l'AfricaRace, secondo me se spostassero le date (credo siano quasi concomitanti) potrebbero avere più successo..
Tira........Molla........Geppo (seinovanta)
Avatar utente
Tomac
 
Messaggi: 2399
Iscritto il: 10 feb 2009, 08:28
Località: Bardolino (VR)

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda jenk » 12 gen 2011, 21:10

Tomac il fascino della VERA Dakar era raggiungere l'obbiettivo nel NULLA più assoluto in AUTONOMIA.
Ora il pubblico anche senza volerlo in qualche modo ti aiuta indicando le deviazioni (basta vedere i filmati), passandoti acqua o benzina se ne hai bisogno .... è un'altra cosa.
Sono due concetti di gara che hanno poco o nulla a che fare (per me) :roll:
Nella VERA Dakar era della competizionea anche l'assistenza, quindi una gara nella gara.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda Tomac » 12 gen 2011, 21:33

Jenk..a me piacciono le moto da rally .. amo il loro look ..amo vederle correre a manetta, amo vederle correre sui terreni più disparati, amavo vederle correre in Africa... mi piace vederle correre ora ovunque ci sia una gara di questo tipo, se l'hanno spostata in America ed ha avuto più successo, PER ME.. benvenga ...... se la riporteranno in Africa sarò contento, se la lasceranno laggiù e continueranno a farmela vedere sarò contento uguale......basta che queste corse continuino e ci sia sviluppo tecnologico....che ci siano sempre più case coinvolte ....io sarò sempre contento :D :D
Tira........Molla........Geppo (seinovanta)
Avatar utente
Tomac
 
Messaggi: 2399
Iscritto il: 10 feb 2009, 08:28
Località: Bardolino (VR)

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda Vincenzo » 13 gen 2011, 18:35

La gara in sudamerica è molto bella, sopratutto come varietà di percorsi. Però concordo con Jenk quando dice che la nuova "Dakar" si stà allontanando da quella originaria sempre di piu.
da un punto di vista economico farla in sudamerica è un successo e questo nessuno lo discute, però stà diventando un'altra tipologia di gara, piu semplice e piu votata alla velocità. Motori che si possono sostituire in quantità, troppi percorsi su piste battute,troppo aiuto da parte del pubblico, penalizzazioni a josa, tappe annullate, tappe accorciate e via discorrendo....questo sminuisce il fascino che dovrebbe avere.In africa era una sfida in primis tra piloti ma anche contro una terra desolata e inospitale ai piu. Dove la gestione del mezzo e delle forze era il primo imperativo da seguire.Anche se le ultime edizioni già stavano cambiando purtroppo. Avere delle tappe con delle ali di pubblico sul percorso che ti incita e ti aiuta (anche se di poco) toglie quell'aurea di sfida contro se stessi e l'ignoto che dava l'africa.
Ripeto, in sud america è una bellissima gara.....ma non doveva chiamarsi Dakar e tentare dispacciarsi per quella vera (di qualche anno fà).
O bianco o nero...ma sempre orange...
vincenzo@myktm.it
Avatar utente
Vincenzo
Fondatore
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 21 gen 2009, 18:31

Re: L'Africa Eco Race

Messaggioda alp650 » 23 gen 2011, 09:13

jenk ha scritto:Tomac il fascino della VERA Dakar era raggiungere l'obbiettivo nel NULLA più assoluto in AUTONOMIA.
Ora il pubblico anche senza volerlo in qualche modo ti aiuta indicando le deviazioni (basta vedere i filmati), passandoti acqua o benzina se ne hai bisogno .... è un'altra cosa.
Sono due concetti di gara che hanno poco o nulla a che fare (per me) :roll:
Nella VERA Dakar era della competizionea anche l'assistenza, quindi una gara nella gara.

anch"io la penso come te jenk :s-quoto2: :up:
aprilia scarabeo 50 per le rapine,per fare lo scemo transalp 650
Avatar utente
alp650
ZingaroTrans
 
Messaggi: 4086
Iscritto il: 24 set 2009, 06:14
Località: cogliate

Prossimo

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite