KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Italiano Enduro Under23/Senior

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Italiano Enduro Under23/Senior

Messaggioda jenk » 29 set 2010, 20:19

A Fabriano sfida decisiva per i tricolori 2010
Appuntamento decisivo nelle Marche, domenica 3 ottobre, per asegnare gli ultimi titoli nazionali


Immagine

Domenica 3 ottobre tornano a rombare i motori del Campionato Under23/Senior che per il suo ultimo appuntamento della stagione 2010 farà capolinea a Fabriano, in provincia di Ancona.
Tappa in terra marchigiana che proprio domenica vedrà trionfare gli ultimi titoli vaganti grazie a una prova organizzata dall'energico moto club Artiglio, da anni sulle scene dell'enduro nazionale con l'organizzazione due anni fa di una prova Under23-Senoir, mentre nel 2007 con il campionato Major. A fare da sfondo alla manifestazione sarà la famosa cittadina di Fabriano, nota in tutto il mondo per la produzione cartiera. Nata alla fine del XII secondo, la produzione della carta ebbe un grande successo nei secoli XIV e XV, grazie all'innovazioni della pila idraulica a magli, la filigrana e la collatura con gelatina animale, che portarono alla produzione un milione di fogli l'anno, che prendevano la via di Venezia, Firenze e di altre città, anche d'oltremare. A Fabriano è presente inoltre un importante Museo della Carta e della Filigrana, situato all'interno di uno dei più bei complessi monumentali della città di Fabriano, l'antico convento di San Domenico. Qui è stata ricostruita fedelmente una cartiera medievale dove mastri cartai illustrano le antiche tecniche di produzione della preziosa carta filigranata a mano
Presentata ufficialmente alle autorità il 28 agosto, e al pubblico sabato scorso in occasione della notte blu di Fabriano, la manifestazione prenderà vita già da venerdì, quando il paddock verrà aperto ai piloti, mentre le consuete operazioni preliminari (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00) si svolgeranno presso il centro sportivo, nonché sede del paddock.
La gara scatterà domenica 3 ottobre alle ore 8.00. Il percorso, lungo circa 180 km, verrà ripetuto 3 volte e presenterà al suo interno due prove speciali fettucciate. Il primo (4500mt) si troverà a circa 10 km dalla zona di partenza, appena fuori il paese, e sarà caratterizzata ad un pratone ricco di contropendenze e salti. Dopo un trasferimento di circa 40km tra le verdi montagne marchigiane, i piloti giungeranno presso il C.O. che sarà seguito subito dopo dal secondo fettucciato (3000mt), contraddistinto da un tracciato abbastanza ampio che in caso di pioggia possa facilitare il passaggio dei 300 cavalieri delle due ruote artigliate al via.
Percorso ideato e disegnato dagli uomini del Motoclub Artiglio che si sono avvalsi dell'aiuto degli amici del Mc Amatori Sibillini che hanno messo in campo tutta la loro esperienza nel settore offroad.

Volgiamo uno sguardo al Campionato Senior
Strada aperta verso il titolo tricolore per Giuliano Falgari che nella 125 2t potrà amministrare il vantaggio di 17 punti sul terzo classificato Alessio Polidori (TM), mentre sarà assente per infortunio Roberto Rota, secondo nella generale. Titolo già assegnato invece nella 250 2t con Daniele Tellini (KTM) che si è laureato con una prova d'anticipo. Battaglia dunque per il secondo posto tra Maurizio Magherini (KTM) e Andrea Cantinotti (KTM), divisi da un solo punto.
Cinque sono invece i punti che dividono nella 250 4t Manuel Pievani (Suzuki Johnny Moto), attuale leader di campionato, da Duccio Graziani (Honda Cavallini Team), che a Fabriano terrà ben aperto il gas per soffiare il titolo 2010 allo stesso Pievani. Terza posizione, anche se un po' distaccato dai primi, troviamo Matteo Rossi (Suzuki). Nella classe superiore, la 450 4t, primo posto per Maurizio Facchin (Yamaha Mo.To RP Team) che dovrà difendersi dagli attacchi di Mattia Traversi (Suzuki) che occupa attualmente la seconda posizione mentre in terza troviamo il pilota del Cavallini Team Juri Simoncini (Honda).
Nella 500 4t lotta alla pari tra Matteo Zecchin (KTM) e Diego Nicoletti (Beta), che si trovano entrambi a 86 punti nella generale, mentre in terza posizione troviamo Giovanni Gritti (Beta Boano).
Tra i club tricolore già nelle mani del Motoclub Acelum-La Marca Trevigiana che precede il Trial David Fornaroli e il Mc Sebino. Titolo anche per il Team Daihatsu Terios tra le squadre.

Volgiamo uno sguardo al Campionato Under23
Tra i Cadetti della 50 troviamo in vetta alla classifica generale con un vantaggio di 5 punti Simone Croci (Beta) seguito dal rivale al titolo Matteo Bresolin (HM), mentre la terza posizione è occupata Nicholas Trainini (HM) che, con i suoi dieci punti di distacco, può ancora conquistare il tricolore.
Venti sono invece le lunghezze di vantaggio per Tommaso Mozzoni (KTM) nella classe 125 2t sul portacolori del Team Italia Guido Conforti (KTM GP Motorsport), mentre la terza piazza è occupata da Nicola Piccinini (KTM). Titolo già conquistato a Dego per Simone Poloni (Hm-Honda) nella ottavo di litro a quattro tempi, precedendo i due rivali per la seconda posizione che si trovano ora a pari punti nella generale: Daniele Andressi (HM-Honda) e Antonino Arcuri (Fantic).
Passando alla categoria Junior, nella 125 2t tricolore già vinto da Davide Roggeri (Suzuki) nella quarta prova, così la sfida è spostata per la seconda posizione tra Jacopo Cerutti e Luca Rovelli, entrambi su KTM.
Nella 250 2t lotta tra i due giovani talenti Massimo Mangini (Team Italia GP Motorsport) e Nicolò Mori (2MR Team) che il prossimo novembre rappresenteranno la Maglia Azzurra in Messico nella Six Days di Enduro. I due piloti si trovano distaccati da un solo punto, mentre la terza posizione è occupa da Mattia Cargnel (KTM).
Nella Unica 4t il vantaggio di Vittorio Conforti (Suzuki) si è accorciato da 10 a 3 punti su Andrea Balboni (Beta) dalla precedente prova ligure. Terzo gradino del podio per Omar Chiatti (2MR Team).
Titolo già assegnato anche tra Lady con Anna Sappino che ha confermato nella precedente prova la sua supremazia davanti a Emanuela Balduzzi (Yamaha Mc Brembana) e Cristina Marrocco (Husqvarna) che ora si trovano a un punto di distacco.
Tra i club primo posto per il Treviglio seguito a poca distanza dall'Intimiano Natale Noseda e dal Motoclub Racing Terni. Tra i Team battaglia aperta tra il l'Enduro Team Treviza e il Team Italia KTM GP Motorsport.

Appuntamento per tutti fissato per domenica alle ore 8.00 a Fabriano per il via dell'ultima prova della stagione 2010 e per festeggiare insieme i nuovi tricolori. In questa occasione verrà inoltre consegnato il premio "Davide Amerio", istituito dagli amici del Motoclub Trial David Fornaroli in memoria della giovane promessa dell'enduro prematuramente scomparsa e consegnato al miglior pilota Under23.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite