KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Mondiale Enduro 2010

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Mondiale Enduro 2010

Messaggio » 27/09/2010, 21:55

La Francia laurea Ahola e Meo Campioni del Mondo
Ottime gare di Oldrati e Albergoni che terminano al terzo posto assoluto nella E2 ed E3


Immagine

SABATO
Una gara di enduro vero con pioggia a volontà, fango, freddo, vento; quanto basta per far dimenticare in un solo colpo il caldo e il sole di due settimane fa nel GP di Turchia e, prima ancora nel GP di Grecia. Per l'ultimo appuntamento del mondiale enduro 2010, la gara francese non ha così smentito la tradizione proponendo una gara spettacolare e davvero emozionante, che malgrado le pessime condizioni meteo, non hanno impedito ad un pubblico di almeno diecimila spettatori di seguire le varie prove speciali. Passando alla cronaca va subito sottolineata la straordinaria prova di Mika Ahola (HM-Honda 450 4T) che chiudendo in prima posizione nella E2 ha conquistato anche il suo quarto titolo mondiale consecutivo. Ahola ha così fatto "poker" aggiungendo questo titolo della E2 a quelli già vinti nel 2007 e 2009 e della E1 conquistato nel 2008.
Nella E1, festa rimandata invece per Antoine Meo e per l'Husqvarna 250 4T. Meo, ieri ha disputato i primi due giri un po' al rallentatore riuscendo però nell'ultima tornata a compiere l'impresa di soffiare la terza posizione al finlandese Eero Remes (KTM 250 4T), suo più diretto nella corsa al titolo. Meo ha però portato il proprio vantaggio in classifica da undici e tredici punti. In questa classe si è imposto Johnny Aubert (KTM 250 4T) davanti al connazionale Marc Germain (Yamaha 250 4T). Nella E3 il neo campione del mondo David Knight (KTM 500 4T) si è invece ritirato per una distorsione al ginocchio sinistro ma ripartirà domani.
Grande prova dei piloti italiani. In particolar modo, Thomas Oldrati (KTM Farioli 250 2T) nella E2 e Simone Albergoni (KTM Farioli 300 2T) nella E3. Oldrati ha fatto suo meritatamente il terzo gradino del podio a una decina di secondi dal francese Renet (KTM 450 4T). In questa classe Ivan Cervantes (KTM 450 4T) ha chiuso in quarta posizione.
Albergoni ha invece sfiorato d'un soffio la vittoria finendo staccato da Sebastien Guillaume (Husqvarna 300 2T) di poco più di otto secondi dopo essere arrivato all'ultima speciale con un distacco di neppure un secondo.
Degli altri italiani in gara Fabio Mossini (HM-Honda 250 4T), Oscar Balletti (HM-Honda 450 4T) e Alessandro Botturi (Husaberg Iron Racing Team 500 4T), sono terminati tutti in nona posizione rispettivamente nella E1, E2, E3. Decima posizione nella E1 per Maurizio Micheluz (TM 250 4T). Ritirati invece i due piloti del Team Boano Fabrizio Dini (Beta 450 4T) e Mirko Gritti (Beta 500 4T).
Nel mondiale EJ sedicesima posizione per Giacomo Redondi (KTM Farioli 125 2T), il quale conquista inoltre la terza piazza nella 125 2T "Under 21".

DOMENICA
Dopo David Knight (KTM 500 4T) vincitore del titolo iridato della classe E3 tre settimane fa nel GP di Turchia e Mika Ahola (HM-Honda 450 4T) che sabato in questo GP di aveva vinto il mondiale della E2 GP, oggi si è laureato campione del mondo della E1 Antoine Meo (Husqvarna 250 4T).
Meo oggi è stato protagonista di una gara tutta da incorniciare facendo suo il titolo grazie al primo posto conquistato coi denti per due secondi sul connazionale Gauthier (HM-Honda 250 4T). Per l'Husqvarna si è trattato del 46 titolo mondiale vinto nell'enduro in vent'anni di attività in questa disciplina. L'ultimo mondiale Husqvarna era stato vinto nel 2003 dallo svedese Anders Eriksson nella 400 4T.
Dei piloti italiani in gara Thomas Oldrati (KTM Farioli 250 2T) ha chiuso nuovamente in terza posizione nella E2 finendo sul terzo gradino del podio nella classifica di campionato. Simone Albergoni (KTM Farioli 300 2T) malgrado un ottima nuova seconda posizione nella E3 non è invece riuscito a finire secondo in campionato scavalcato per soli cinque punti dal francese Guillaume (Husqvarna 300 2T) grande protagonista di questa gara. Oggi nella E3 avrebbe comunque vinto Knight (KTM 500 4T) senza una polemica penalizzazione di un minuto all'arrivo per irregolarità nella rumorosità del silenziatore. Bene anche Oscar Balletti (HM-Honda 450 4T) quarto nella E2 anche se senza una caduta nella prova estrema avrebbe potuto finire sul podio.
Il mondiale per donne è infine stato vinto dalla francese Ludivine Puy (Gas Gas 250 2T).


E1 Results Saturday
1, Johnny Aubert, France, KTM
2, Marc Germain, France, Yamaha
3, Antoine Meo, France Husqvarna
4, Eero Remes, Finland, KTM
5, Cristobal Guerrero, Spain, Yamaha

E1 Results Sunday
1, Antoine Meo, France, Husqvarna,
2, Julien Gauthier, France, Honda
3, Johnny Aubert, France, KTM
4, Eero Remes, Finland, KTM
5, Marc Germain, France, Husqvarna

E1 Final championship standings
1, Antoine Meo, France, 332
2, Johnny Aubert, France, KTM, 312
3. Eero Remes, Finland, KTM, 312
4, Matti Seistola Finland 243
5, Cristobal Guerrero Spain, Yamaha, 241


E2 Results Saturday
1, Mika Ahola, Finland, Honda
2, Pierre-Alexandre Renet, France, KTM
3, Thomas Oldrati, Italy, KTM
4, Ivan Cervantes, Spain, KTM
5, Marc Bourgeois France, Husqvarna

E2 Results Sunday
1, Pierre-Alexandre Renet, France, KTM
2, Thomas Oldrati, Italy, KTM
3, Rodrig Thain, France, TM
4, Oscar Balletti, Italy, Honda
5, Nicolas Paganon, France, Kawasaki

E2 Final championship standings
1, Mika Ahola, Finland, Honda, 358 points
2, Ivan Cervantes, Spain, KTM, 323
3, Thomas Oldrati, Italy, KTM, 291
4, Pierre-Alexandre Renet, KTM, 286
5, Joakim Ljunggren, Sweden, Husaberg, 230


E3 Results Saturday
1, Sebastien Guillaume, France, Husqvarna
2, Simon Albergoni, Italy, KTM
3, Christophe Nambotin, France, Gas-Gas
4, Bartosz Oblucki, Poland, Husqvarna
5, Oriol Mena, Spain, Husaberg

E3 Results Sunday
1, Sebastien Guillaume, France,
2, Simone Albergoni, Italy, KTM
3, David Knight, Britain, KTM
4, Marcus Kehr, Germany, KTM
5, Bartosz Oblucki, Poland, Husqvarna

E3 final championship standings
1, David Knight, Britain, KTM, 348
2, Sebastien Guillaume, France, Husqvarna, 313
3, Simone Albergoni, Italy, KTM, 308
4, Christophe Nambotin, France, Gas-Gas, 271
5, Marcus Kehr, Germany, KTM, 255

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], cross196, Dende, eke333, Google [Bot], gsgs61, Kappa e spada, liquidcooled4, Lore1988-SD, lucolas, Max-76, paradisosal, pomp92, te5ta, vinzzz

SEO Search Tags

forum ktm