KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Campionato Italiano Motocross

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Campionato Italiano Motocross

Messaggio » 30/08/2010, 20:12

Tutto pronto per il rush finale
L'opinione di Andrea Barbieri, Coordinatore Nazionale del Comitato Motocross/Supermoto della F.M.I.


Immagine

Il Campionato Italiano Motocross riprende con la seconda parte stagionale che prevede tre prove concentrate in poco più di un mese. Ritorna in scena anche il Campionato Femminile che ci accompagnerà per tutte e tre le tappe in calendario.
Il quarto appuntamento con il Campionato Italiano Motocross riparte dal Tittoni di Cingoli, nelle Marche, il 4-5 settembre. Una settimana, dunque, per rivedere in pista i protagonisti che si daranno battaglia per l'alloro tricolore 2010. Tre appuntamenti che dopo Cingoli, vedrà di scena il circuito del Monte Coralli di Faenza a fine settembre, per concludersi il 9-10 ottobre con il ritorno in terra marchigiana, a Cavallara.
Nella volta scorsa avevamo individuato i protagonisti della Elite, vogliamo ora spendere alcune parole sui giovani "rampolli" Under 21 di questa edizione. Nella MX1 il momentaneo protagonista è Michele Galluzzi (Yamaha-Rosignano) che si è imposto nell'ultimo appuntamento toscano di Ponte a Egola, seguito in classifica del veneto Davide De Bortoli (Honda-Kros Team). Al vertice provvisorio della MX2 c'è Stefano Pezzuto inseguito da Stefano Terraneo (Honda-Aldini Racing), ma è proprio il giovane piemontese leader della Under 21 a far parlare di se già da quest'estate per il cambio di casacca, e di moto, in questo finale di stagione. Pezzuto lascia il Cabutti Team per approdare al Team Moto Idea di Parma, salendo così in sella ad una quarto di litro Yamaha.
Gettando uno sguardo anche alla Over 21 notiamo che gli attuali leader sono Fabio Ferrari (Kawasaki-Lancini) nella MX1; mentre la MX2 vede protagonista Mirko Milani (KTM-Scuderia Milani) che quest'anno si cimenta nella cilindrata più piccola.
Ritorneranno in pista anche le ragazze del Campionato Italiano Femminile. Un gradito ritorno per saggiare le doti della capoclassifica, Chiara Fontanesi, che sta ottenendo risultati eclatanti anche nel Mondiale di specialità, ma da tenere d'occhio ci sarà anche la giovane Francesca Nocera, altra promessa del nostro motocross "in rosa".


INTERVISTA

Abbiamo intervistato Andrea Barbieri, Coordinatore Nazionale del Comitato Motocross/Supermoto della Federazione Motociclistica Italiana, che ci fa un quadro della situazione.
Domanda: Come vede la situazione attuale di questa edizione? C'è stato un incremento di partecipazione, anche se siamo a metà campionato ed è un po' presto per tirare le somme? Il torneo è cresciuto di livello?
Risposta: "La situazione attuale è buona considerando la crisi economica. C'è stato un aumento di partecipanti in quantità ma anche in qualità con molti nomi di livello mondiale, devo ringraziare il promotore per aver lavorato bene."
Domanda: E' sempre più difficile accontentare tutti, ha notato una maggiore richiesta da parte dei motoclub per ospitare un evento tricolore? C'è un particolare turnover dei tracciati ospitanti l'Italiano?
Risposta: "C'è sempre stata molta richiesta da parte dei club per ospitare prove di campionato italiano, ma non possiamo accontentare tutti. I motoclub che intendono organizzare prove di campionato sanno già a priori che gli tocca un turnover per dare modo a tutti di poter organizzare prove titolate, e di conseguenza crescere di livello."
Domanda: Dicevamo difficile accontentare tutti, sul fronte piloti alcuni non hanno gradito la lunga pausa, altri sono favorevoli soprattutto per non gareggiare nei mesi più caldi (e qui sono d'accordo anche i motoclub) o magari usare la pausa estiva per potersi impegnare in altri campionati. C'è una reale necessità anche in virtù del fitto calendario di gare. Com'è il pensiero della FMI?
Risposta: "Le pause servono per effettuare i campionati regionali, per i trofei. Qualunque cosa si faccia si viene sempre criticati, ma è difficile fare collimare tutto... E' più facile parlare a vanvera senza conoscere le motivazioni e vi assicuro che ce ne sono sempre molte."
Domanda: Da quest'anno la Federazione ha investito anche nella divulgazione televisiva di questi eventi, è stato un beneficio per il Campionato Italiano Motocross? Finalmente anche questo Tricolore in TV!
Risposta: "Sicuramente si. Quando c'è la TV c'è sempre un beneficio per sponsor, team, piloti, motoclub."
Domanda: Ritorna il Campionato Italiano Femminile che dopo il 1998 aveva chiuso i battenti per "scarsità" di partecipanti. Ritorna in scena, dicevamo, e sembra ci siano anche i numeri. Il Campionato Mondiale dedicato al gentil sesso ha contribuito ad una crescita delle ragazze praticanti di questa disciplina anche in Italia?
Risposta: "Si, non sono molte ma sicuramente in crescita e di ottimo livello, questo grazie anche al mondiale dove abbiamo diverse ragazze che si stanno comportando molto bene."
Domanda: Come vede la situazione Motocross in Italia?
Risposta: "Come dicevo prima, nonostante la crisi economica che attanaglia il paese, dobbiamo considerarci un'isola felice visto che in tutti i campionati c'è stata una crescita di partecipanti. La Federazione Motociclistica Italiana credo abbia fatto un buon lavoro in questo settore."

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: 3_g, Bing [Bot], caribu, Clotted, commodoro, cross196, Edoard, FabioTo, Farkas, Google [Bot], gsgs61, liquidcooled4, Masso75, motorrad600, prostocchio, RANDA76, sentenza, tiancai, Trifi

SEO Search Tags

forum ktm      campionato italiano motocross donne ktm            coordinatore campionato italiano di motocross a sarnico