KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Mondiale Supermoto - GP della Sicilia

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Mondiale Supermoto - GP della Sicilia

Messaggio » 30/08/2010, 20:10

Per Davide Gozzini vittoria e leadership in campionato
Grande terzo posto di Andrea Occhini dietro a Thierry Van Den Bosch


Immagine

Il Gran Premio della Sicilia di Supermoto si è svolto a Triscina di Castelvetrano nel week end del 28 e 29 agosto, con temperature molto alte e uno spettacolo impareggiabile che ha divertito il grande pubblico accorso per questa terza prova del mondiale della specialità organizzata da DBO in collaborazione con FMI e Youthstream.
A dominare il GP è stato un italiano, Davide Gozzini, in sella alla sua TM targata 747 Motorsport con la quale ha vinto la prima e la seconda manche e chiudendo secondo la frazione conclusiva, conquistando così il primo Gran Premio della stagione e la leadership in campionato, nel giorno dell'annuncio della convocazione al prossimo Supermoto delle Nazioni a Squadre che si svolgerà in Francia il prossimo 3 ottobre. Una trasferta positiva anche per gli altri colori azzurri, con il ventiquattrenne lodigiano Andrea Occhini del team Rigo Racing che ha chiuso con il miglior risultato in carriera salendo sul terzo gradino del podio di giornata grazie a un quinto e due quarti posti nelle rispettive frazioni finali che gli sono valsi anche la rapida ascesa in graduatoria sino all'ottavo posto. Quinto il pesarese leader del campionato italiano Ivan Lazzarini (HM Honda), secondo convocato al Nazioni Supermoto. Tra i migliori dieci di giornata anche il bolognese Christian Ravaglia (Suzuki) che è anche il terzo convocato al trofeo a squadre, Giovanni Bussei (Honda) e Paolo Gaspardone (Honda). Diciottesima piazza per l'idolo locale Raffaele Pirri che ha preso il via nel GP S1 chiudendo il weekend al diciottesimo posto.
In gara nell'intenso weekend siciliano anche la terza prova del Campionato Europeo Supermoto, che ha visto la vittoria del pilota marchigiano del Freccia Team, Teo Monticelli (Honda) che al computo finale ha sommato un terzo posto e due vittorie, che gli hanno permesso di anticipare nell'assoluta lo sloveno Uros Nastran (Husqvarna) che comanda la graduatoria provvisoria di campionato, e l'imolese Fabrizio Bartolini (Husqvarna) giunto terzo nel weekend e secondo in campionato.
Spettacolo aggiunto è arrivato anche dallo spettacolare Trofeo Scooter Malossi, che ha visto la vittoria di Elia Morreale sia nella Open sia in classe Italia, dove ha preceduto sul podio rispettivamente Filippo Marino e Giuseppe Mancuso. In classe Sicilia si aggiudica il trofeo Davide Stabile, anticipando Claudio De Marco e Giuseppe Angi.
Nel Trofeo Nazionale Supermoto spicca nell'assoluta di giornata Giorgio Puglisi su Antonino Vallone e Giuseppe Violetti.
Il torneo si sposterà di nuovo fuori dai confini italiani e farà tappa a Pleven in Bulgaria, i prossimi 18 e 19 settembre.

LA CRONACA DELLE TRE MANCHE MONDIALI
S1 GARA-1: Scatta al comando per conquistare l'holeshot il francese leader di classifica Thomas Chareyre (TM-747 Motorsport), davanti al connazionale campione dell'S1 Thierry Van Den Bosch (Aprilia-Pmr H2O), quindi il finnico Mauno Hermunen (Husqvarna-CH Racing), Davide Gozzini (TM-747 Motorsport), Andrea Occhini (Suzuki-Rigo Racing), Ivan Lazzarini (HM Honda Racing), Bernd Hiemer (GER-Ktm Motoracing), Giovanni Bussei (Honda). Il bresciano Gozzini, leader del tricolore, riesce a superare "VDB" e portarsi dietro al velocissimo battistrada Chareyre che riusciva a guadagnare secondi giro dopo giro, sino all'ultimo dei sedici passaggi previsti, quando la sua moto si è improvvisamente ammutolita, lasciando così via libera al nostro Gozzini che ha conquistato la seconda vittoria parziale della stagione. Alle spalle del lombardo hanno chiuso nell'ordine Van Den Bosch, Hermunen, Lazzarini, Occhini per i top five.

S1 GARA-2: Il francese campione del mondo in carica Thierry Van Den Bosch stacca l'holeshot al via della seconda manche precedendo Davide Gozzini, Mauno Hermunen, Andrea Occhini, Ivan Lazzarini, Adrien Chareyre, Christian Ravaglia, Bernd Hiemer, Giovanni Bussei. Sei tornate con "VDB" al comando ma al giro successivo Gozzini supera il battistrada dall'interno di una curva e si porta al comando andando a vincere anche la seconda manche, precedendo i transalpini Van Den Bosch e il progressivo Thomas Chareyre, quindi Occhini, Hermunen, Lazzarini, Ravaglia, Hiemer, Bussei e il belga Delepine che completa l'ordine dei primi dieci.

S1 GARA-3: Ancora il transalpino Van Den Bosch con un ottimo spunto stacca l'holeshot anticipando Davide Gozzini, Thomas Chareyre, Andrea Occhini, Mauno Hermunen, Ivan Lazzarini, Christian Ravaglia, Giovanni Bussei. Nel tratto sterrato cadono Gerald Delepine (BEL-Kawasaki) e anche Fabio Balducci (ITA-Suzuki) con Adrien Chareyre (Husqvarna), mentre al comando Van Den Bosch viene superato da un determinatissimo Thomas Chareyre che prende il comando mantenendosi davanti a tutti sino al sedicesimo giro quando taglia per primo la bandiera a scacchi davanti a Gozzini, Van Den Bosch, Occhini, Ravaglia, Lazzarini, Bussei, Hiemer, Hermunen, Gaspardone.

S1 GARA-1: 1. Davide Gozzini (ITA TM) 16 giri in 19'32.271; 2. Thierry Van Den Bosch (FRA Aprilia); 3. Mauno Hermunen (FIN Husqvarna); 4. Ivan Lazzarini (ITA Honda); 5. Andrea Occhini (ITA Suzuki).

S1 GARA-2: 1. Davide Gozzini (ITA TM) 16 giri in 19'28.080 e giro + veloce in 1'12.109; 2. Thierry Van Den Bosch (FRA Aprilia); 3. Thomas Chareyre (FRA-TM); 4. Andrea Occhini (ITA Suzuki); 5. Mauno Hermunen (FIN Husqvarna).

S1 GARA-3: 1. Thomas Chareyre (FRA-TM) 16 giri in 19'22.984; 2. Davide Gozzini (ITA-TM) giro + veloce in 1'11.806; 3. Thierry Van Den Bosch (FRA-Aprilia); 4. Andrea Occhini (ITA-Suzuki); 5. Christian Ravaglia (ITA-Suzuki).

S1 ASSOLUTA: 1. Davide Gozzini (ITA TM) punti 72; 2. Thierry Van Den Bosch (FRA Aprilia) 64; 3. Andrea Occhini (ITA Suzuki) 52; 4. Thomas Chareyre (FRA-TM) 50; 5. Ivan Lazzarini (ITA-HM Honda) 48.

GRADUATORIA DOPO IL GP DI SICILIA: 1. Davide Gozzini (ITA TM) punti 190; 2. Thomas Chareyre (FRA-TM) 185; 3. Thierry Van Den Bosch (FRA Aprilia) 167; 4. Ivan Lazzarini (ITA-HM Honda) 150; 5. Mauno Hermunen (FIN-Husqvarna) 139.

EUROPEO ASSOLUTA CLASSE OPEN: 1. Monticelli Teo (ITA-Honda) punti 70; 2. Nastran Uros (SLO-Husqvarna) 69; 3. Bartolini Fabrizio (ITA-Husqvarna) 60; 4. Porfiri Massimiliano (ITA-Honda) 56; 5. Tognaccini Alessandro (ITA-TM) 42.

EUROPEO GRADUATORIA DI CAMPIONATO: 1. Nastran Uros (SLO) punti 206; 2. Bartolini F. (ITA) 169; 3. Monticelli T. (ITA) 146; 4. Porfiri M. (ITA) 138; 5. Dall'Era A. (ITA) 136.

TROFEO NAZIONALE SUPERMOTO ASSOLUTA: 1. Giorgio Puglisi; 2. Antonino Vallone; 3. Giuseppe Violetti.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: albatros1, Bing [Bot], folgorefg, Google [Bot], lukapa, matlee1978, motorfish, Phrankie, sentenza, Vespone19, wakko

SEO Search Tags

forum ktm