KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Assoluti d'Italia Enduro

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Assoluti d'Italia Enduro

Messaggioda jenk » 1 lug 2010, 22:32

Tolmezzo ospita la penultima tappa 2010
Sabato 3 e domenica 4 luglio si correrà tra le montagne della Carnia. Attesa la sfida nella 500 tra Mirko Gritti e Alessandro Botturi


Immagine

Tutto pronto nell'accogliente cittadina di Tolmezzo (UD) per la 5^ e 6^ prova degli Assoluti d'Italia affiancati dalla consueta Coppa Italia. Ad organizzare l'evento il Motoclub Carnico, guidato dal suo presidente Roberto Somma, un veterano nell'organizzazione di manifestazione che vanno dalle moto d'epoca, alle motoslitte, con la seconda prova realizzata in notturna del campionato 2009 a Tarvisio, e appunto all'enduro con il Mondiale nel 2001 e nel 2005, quest'ultimo corso proprio a Tolmezzo.
La cittadina friulana, situata vicino al confine austriaco, è uno dei centri più importanti della Carnia, storica regione geografica che comprende sostanzialmente la provincia di Udine. Al suo interno è ricca di chiese, musei e monumenti storici tra i quali la Torre Picotta, eretta nel 1477 per far fronte alle invasioni turche e successivamente distrutta dagli attacchi tedeschi della Seconda Guerra Mondiale, oggi è stata ricostruita fedelmente grazie a vecchia fotografie. Dall'altura su cui è posta si può ammirare la valle e la città di Tolmezzo, la quale si ricorda anche per esser stata protagonista durante il feroce conflitto mondiale del '40-'45 e alla quale sono state attribuite due medaglie: una d'oro al merito civile e l'altra d'argento al valore militare.
Presentata ufficialmente alla stampa giovedì 10 giugno presso il Museo delle Arti Popolari, la manifestazione si svilupperà nell'area attorno Tolmezzo e ricalcherà circa il tracciato della tappa di Mondiale 2005. Tre le prove speciali ideate dal Motoclub Carnico. Scesi dalla pedana di partenza, situata nel centro della città, i 148 piloti iscritti affronteranno un breve trasferimento per raggiungere la prova fettucciata disegnata in località Curiedi. Un tracciato di circa 6,5 km accoglierà i conduttori che dovranno cimentarsi con passaggi sottoboschivi. Dopo di che sosta al consueto C.O. situato a Terzo di Tolmezzo, e ripartenza tra le Alpi Carniche per raggiungere la prova in linea, costruita in un terreno pietroso e lunga circa 3 km. Subito dopo, prima di raggiungere il paddock per il termine del giro, la seconda speciale fettucciata impegnerà i piloti presenti con tecnici passaggi in contropendenza. Nella giornata di sabato saranno effettuati quattro giri per un totale di 220 km circa, che saranno poi ridotti a tre nella giornata di domenica.
Nella serata di sabato poi, appuntamento per tutti i presenti presso il Museo delle Arti Popolari della città con una serata all'insegna della musica Jazz.

Volgiamo uno sguardo al Campionato Assoluti d'Italia.
Nella 125 2t troviamo in testa alla classifica generale Giacomo Redondi (KTM Farioli Team) con 79 punti seguito a 63 dall'azzurrino del Team Italia Jonathan Manzi (KTM GP Motorsport), mentre la terza posizione è occupata dal veterano della classe Roberto Bazzurri (Husqvarna) con 57 punti. Punteggio tondo invece per Simone Albergoni (KTM Farioli Team) che con quattro vittorie su quattro prove disputate guida la classe 250 2t precedendo l'altro portacolori del Team Italia Michael Pogna (KTM GP Motorsport) e Daniele Tellini (KTM).
Stessa situazione della classe superiore, la 250 4t, dove Thomas Oldrati (KTM Farioli Team) si presenta al via forte anche della vittoria nella giornata di domenica del GP di Slovacchia. Lo seguono a 80 punti Maurizio Micheluz (TM Racing) e a 58 Alessandro Zanni (Yamaha Daihatsu Terios Team). In questa classe poi, probabile rientro di Fabio Mossini (Honda) dopo lo stop prolungato a causa di un'ernia alla schiena.
Al comando della 450 4t troviamo il "Belo" nazionale Alex Belometti (KTM Farioli Team), che precede per 8 punti Oscar Balletti (Honda). La terza posizione è occupata da Edoardo D'Ambrosio (Husaberg Iron Racing Team), che però non prenderà via alla manifestazione a causa dei continui problemi alla spalla. Il pilota abruzzese sarà infatti operato a breve e la sua stagione 2010 termina in anticipo. Tutti noi auguriamo buona guarigione a Edoardo!
Grande battaglia invece si attende per la classe maggiore, la 500. In testa al campionato troviamo infatti a pari punti Mirko Gritti (Beta Boano) e Alessandro Botturi (Husaberg Iron Racing Team), che per l'intera stagione si sono alternati tra primo e secondo posto. Terzo in sella alla sua Honda Alessio Paoli, lontano però dai due di testa.
Tra i Club il GS Fiamme Oro guida la classifica generale, seguito dal Trial David Fornaroli e dal Motoclub Sebino, mentre tra i Team corsa solitaria per il Dahaitsu Terios Team.

Volgiamo uno sguardo al Campionato Coppa Italia.
Nella Cadetti con 69 punti guida la classifica Paolo Ghidini (KTM), seguito Alessandro Martinelli (TM) e Nicolò Bruschi (Honda). Lorenzo Morandi (Husqvarna) è al comando della categoria Junior, seguito dal vincitore delle due prove di Arsiè Andrea Mayr (Honda). Terzo Alberto Marazzi (Suzuki).
Punteggio tondo a quota 100 per Matteo Scaburri (KTM), leader tra i Senior, mentre la seconda piazza viene occupata da Davide Scavino (Kawasaki), seguito in terza da Matteo Cravedi (Honda).
Tra i Major, sulla vetta del podio troviamo Marco De Rocchi (Yamaha) davanti di soli due punti dal secondo Matteo Pedersoli (Beta), mentre la terza posizione è occupata da Stefan Schrock (Gas Gas).

Appuntamento dunque per le ore 9.00 di sabato 3 luglio presso Piazza Centa, nel cuore di Tolmezzo, per il via ufficiale del penultimo atto della stagione targata duemiladieci.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Assoluti d'Italia Enduro

Messaggioda jenk » 5 lug 2010, 21:38

Assoluti d'Italia Enduro - Tolmezzo
Titolo tricolore per Albergoni, Oldrati e Ahola
Albergoni conquista la 250 2t, mentre il compagno di squadra trionfa nella 250 4t. Mika Ahola è il nuovo campionato assoluto


Immagine

SABATO
Caldo e afa hanno accompagnato i partecipanti alla 5^ prova del Campionato Italiano Assoluti d'Italia/Coppa Italia corsa a Tolmezzo, in provincia di Udine. Al via questa mattina da Piazza Centa 113 piloti che durante la giornata hanno affrontato tre impegnative prove speciali. Subito dopo la partenza ad attendere i conduttori c'è stata la prima prova fettucciata lunga circa otto minuti, seguita dall'Enduro Test e dalla seconda prova fettucciata situata su un pratone contraddistinto da tecnici passaggi in contropendenza.
Ottima la gestione di gara del Motoclub Carnico, organizzatore dell'evento.
Vittoria assoluta per Sebastien Guillaume che in sella alla sua Husqvarna mette alle sue spalle Mika Ahola (Honda) e il bergamasco Simone Albergoni (KTM Farioli).

CLASSE 125 2T: Prima vittoria stagionale per Roberto Rota (KTM Sissi Racing) che sale sul gradino più alto del podio precedendo l'azzurrino del Team Italia Jonathan Manzi (KTM GP Motorsport) e il leader di classifica Giacomo Redondi (KTM Farioli).

CLASSE 250 2T: Quinta vittoria consecutiva per l'alfiere della KTM Farioli Simone Albergoni seguito da Maurizio Magherini (KTM) e Luca Cherubini (TM). Ritiro invece per il portacolori del Team Italia Michael Pogna a causa di un malore probabilmente dovuto al caldo.

CLASSE 250 4T: Thomas Oldrati si conferma il leader incontrastato della "dueemezzo" 4t, lo segue in seconda posizione Alessandro Zanni (Yamaha Daihatsu Terios Team) rallentato all'ultimo giro dal riacutizzarsi del dolore al polso destro, mentre la terza piazza viene occupata da Fabio Mossini (Honda), quest'ultimo rientrato dopo lo stop forzato dovuto dall'ernia al disco.

CLASSE 450 4t: Vetta del podio per Alessandro Belometti (KTM Farioli) che precede Oscar Balletti, rallentato da una caduta nella seconda prova fettucciata. Rientro positivo dopo il fermo per un botta alla testa per Fabrizio Dini (Beta Boano) che conclude la sua gara in terza posizione.

CLASSE 500 4t: attesa la sfida tra i due colossi Alessandro Botturi e Mirko Gritti. A spuntarla a fine giornata è stato il pilota dell'Husaberg Iron Racing Team Botturi, mentre quello della Beta Boano, Gritti conclude in terza posizione. Seconda piazza occupata da Alessio Paoli (Honda).

CLASSE STRANIERI: vittoria per il pilota dell'Husqvarna Sebastien Guillaume seguito dal campione del mondo E2 Mika Ahola (Honda) e dal compagno di squadra Matti Seistola.

CLUB: Trionfa ancora una volta il Gruppo Sportivo Fiammo Oro con un totale di 70 punti, mentre la seconda posizione è occupata dal Trial David Fornaroli con 61 punti. Terzo il Bergamo Norelli.

TEAM: Il Daihatsu Terios Team conquista 38 punti e allunga il vantaggio in campionato.

Per quanto riguarda la Coppa Italia nella CLASSE CADETTI vittoria per il siciliano Davide Cutuli (TM) seguito dal friulano Nicolas Segnacasi (Honda) e Giovanni Gheza (KTM).

CLASSE JUNIOR: Gas aperto per Andrea Mayr che vince la giornata in sella alla sua Honda che precede Lorenzo Morandi (Husqvarna) e Alberto Marazzi (Suzuki).

CLASSE SENIOR: Sale sul gradino più alto del podio Mauro Rolli (KTM). Seconda posizione per Roberto Urgnani (KTM), mentre la terza piazza viene occupata da Willi Della Pietra, anche lui su KTM.

CLASSE MAJOR: Il trentino Stefan Schrock conquista la categoria major, seguito da Marco De Rocchi (Yamaha) e Patrick Bezzoli (Suzuki).


DOMENICA
Seconda giornata di gara a Tolmezzo, in provincia di Udine, valida come 6^ prova del Campionato Italiano Assoluti d'Italia/Coppa Italia. Anche domenica il caldo e l'afa l'hanno fatta da protagonisti, ma le sfide che ci hanno riservato i campioni dell'enduro italiano hanno tenuto testa all'insidia delle temperature torride. Tre le prove speciali, come per la giornata di ieri, ma ripetute per tre volte.
Si laurea campione assoluto 2010 il finlandese leader del campionato del mondo nella E2, Mika Ahola (Honda) che riesce a dominare la giornata odierna mentre c'è da registrare il ritiro per Sebastien Guillaume (Husqvarna), vincitore assoluto ieri. Oggi la seconda piazza viene occupata da Oscar Balletti (Honda) e la terza da Alessandro Belometti (KTM Farioli).
Sesta vittoria consecutiva e settimo titolo per Simone Albergoni che in sella alla sua KTM, messa a punto dal Team Farioli, trionfa nella 250 2t. nella stessa classe un altro ritiro per l'azzurrino del Team Italia Michael Pogna, fino a ieri secondo in campionato. Nella cilindrata superiore primo titolo per Thomas Oldrati (KTM Farioli) con la 250 4t, anche se nella giornata di oggi conquista solo la seconda posizione dietro ad un forte Fabio Mossini (Honda).
Tra i club titolo tricolore per il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro grazie a Balletti, Albergoni, Oldrati e Micheluz, seguito da quello conquistato dal Daihatsu Terios Team tra i le squadre.

CLASSE 125 2T: Grande battaglia fino all'ultimo minuto tra i concorrenti della ottavo di litro. Testa a testa tra Roberto Rota (KTM Sissi Racing) ed il portacolori del Team Italia Jonathan Manzi (KTM GP Motorsport) i quali hanno lottato per la vittoria fino all'uscita dell'ultima speciale. A sputarla è stato infine Manzi per meno di due secondi, seguito dallo stesso Rota mentre terzo si piazza anche oggi Giacomo Redondi (KTM Farioli).

CLASSE 250 2T: vittoria come detto per il bergamasco Albergoni, seguito da Luca Cherubini (TM Racing) che ritrova la sua forma migliore dopo alcune prove in chiaroscuro, mentre la terza posizione viene occupata da Andrea Belotti (Gas Gas) che termina la sua gara a soli 20 centesimi dallo stesso Cherubini.

CLASSE 250 4T: Tricolore dunque per Thomas Oldrati che non vince la giornata. A sputarla è infatti il ritrovato Fabio Mossini (Honda) che lo precede per 27 secondi. Medaglia di bronzo per il veneto Alessandro Zanni, in forma nonostante l'infortunio al polso.

CLASSE 450 4t: Gas aperto tutta la giornata per Oscar Balletti (Honda) che rimedia alla caduta di ieri nella terza speciale e vince la sesta tappa davanti all'avversario per il titolo nazionale Alessandro Belometti (KTM Farioli). Ottima terza posizione per Fabrizio Dini (Beta Boano) che dimostra di aver recuperato bene dall'infortunio che lo ha fermato per circa due mesi.

CLASSE 500 4t: Allunga il suo vantaggio in campionato Alessandro Botturi (Husaberg Iron Racing Team) che conquista anche la seconda giornata di Tolmezzo mettendo alle sue spalle Alessio Paoli (Honda) ed il pretendente al titolo tricolore Mirko Gritti (Beta Boano) che accusa il non trovato feeling con il terreno ed il caldo pesante.

CLASSE STRANIERI: Mika Ahola (Honda) si conferma anche come miglior straniero in gara, seguito dal pilota dell'Husqvarna Matti Seistola e dallo svedese Johan Carlsson (Beta Boano).

CLUB: vince anche oggi il Gruppo Sportivo Fiamme Oro, che diventa campione italiano, precedendo il Trial David Fornaroli e il Motoclub Bergamo.

TEAM: Il Daihatsu Terios Team conferma la sua corsa solitaria conquistando il titolo tricolore.

Per quanto riguarda la Coppa Italia nella CLASSE CADETTI vittoria per Nicolas Segnacasi (Honda), seguito da Nicolò Bruschi (Honda) e dal vincitore della giornata di ieri Davide Cutuli (TM).

CLASSE JUNIOR: conferma la sua leadership tra i giovani della categoria Junior Andrea Major (Honda) che precede nella giornata odierna Lorenzo Morandi (Husqvarna) e Alberto Marazzi (Suzuki).

CLASSE SENIOR: conquista la vetta del podio Mauro Rolli (KTM) seguito in seconda posizione da Martino Panzani (Suzuki) e Roberto Urgnani (KTM).

CLASSE MAJOR: seconda vittoria nella trasferta friulana per Stefan Schrock che mette alle sue spalle Marco De Rocchi (Yamaha) e Matteo Pedersoli (Beta).

Prossimo ed ultimo appuntamento con il campionato d'eccellenza dello scenario nazionale per sabato 31 luglio a Lumezzane (BS) con una gara attesa da tutti e che segnerà gli ultimi titolo tricolori 2010 vacanti. Da non perdere poi l'immancabile Xtreme serale con la temuta salita del Dente del Diavolo

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Assoluti d'Italia Enduro

Messaggioda jenk » 5 lug 2010, 21:40

Immagine

Immagine

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti