KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia di Supercross

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia di Supercross

Messaggio » 28/06/2010, 21:51

Rouis domina e allunga in classifica
Pellegrini sul podio rompe il monopolio francese


Immagine

Si conferma un'edizione di livello tecnico assoluto, questa degli Internazionali d'Italia di Supercross 2010. E' lecito dirlo dopo un Round #2 che ha visto tutti i piloti battersi alla grande fino al rettilineo finale, per onorare il ventennale del Carpi Night Show. Una serata prestigiosa caratterizzata dall'esordio della classe SX2 (125cc.), oltre che dallo spettacolo pirotecnico offerto dal Motoclub Uisp Carpi, da sempre meritevole per impegno, esperienza ed attenzione a tutti gli aspetti organizzativi, che ha visto circa 4.000 persone accomodarsi tranquillamente sulla tribuna naturale tipica del crossdromo di Carpi.
Cambia location, ma non cambiano i protagonisti, soprattutto se si guarda al vincitore assoluto della gara Alexandre Rouis (Honda MB Team), il quale ha dominato letteralmente l'intera giornata di gara: pole, vittoria nella heat di qualificazione, nell'uno contro uno ed in entrambe le finali. Nessuno riesce a reggere il suo ritmo, anche perché la concorrenza viene indebolita dalle sfortunate cadute di Vanni (Honda MB Team) e Ferrari (Kawasaki Lancini) nelle Qualifiche: i due vengono portati in ospedale per accertamenti e si devono ritirare dalle gara. Ci prova Mannevy (Suzuki MD Racing) a tener testa al connazionale Rouis, conquistando un meritato secondo posto finale. Per il terzo gradino del podio è lotta tutta italiana fino all'ultima curva fra Pellegrini (Suzuki Motoworld) e Dami (Honda MB Team): i due si sorpassano al limite, ma è il pilota bresciano che riesce a spuntarla con un sorpasso all'ultimo giro. Buono l'esordio per Mercandino (Honda PVD Racing): si aggiudica il quinto posto ed è primo fra le 250cc. 4tempi, davanti a Valade (Honda A-Team), Philippaerts (Suzuki Rossi Racing) e Stevanini (Suzuki Italparts), il quale lotta coi migliori fino all'ultimo giro quando si inceppa sulle whoops. Dietro di loro i giovani Violi (Yamaha Moto Idea), Marrazzo (Honda MB Team) e D'Angelo (Suzuki Castellari) sono sembrati comunque in crescita. Serata da dimenticare per gli americani Keeney (Suzuki Valenti) e Gonzales (KTM Cevolani), il pilota californiano all'esordio assoluto in Italia. I due si urtano in partenza: caduta spettacolare senza gravi conseguenze, che permette loro di ripartire in Finale 2. Soprattutto Keeney delude, quando cade anche in finale 2 dopo essere partito secondo: la voglia e la grinta non gli mancano, ma finisce per strafare rovesciandosi a metà del primo giro.
Nella SX2 si impone Cucini (KTM Banzai), il quale torna alla vittoria nel supercross, confermando il suo talento. Secondo posto per Moroni (KTM Cevolani) che vince Finale 1, e terzo gradino del podio per Bernardini (KTM Maglia Azzurra). Sfortunato Muratori (Suzuki Catellari): dopo aver lottato in testa, cade in Finale 2 e si deve accontentare del quinto posto dietro al pilota di casa De Pietri (Suzuki Mc Carpi). Infine nella SXJunior, disputata ad inizio serata, è ancora una volta De Nicola (KTM Dengio Team) a regolare gli avversari.
L'appuntamento è ora al 10 luglio, a Cervarese Santa Croce – Padova, per Round #3 degli Internazionali d'Italia Supercross 2010. La sfida al titolo è aperta, spettacolo ed emozioni garantite!

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: ang3lo, Bing [Bot], cammelloktm, Google [Bot], Majestic-12 [Bot], Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm

cron