KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Italiano Enduro Under23/Senior

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Italiano Enduro Under23/Senior

Messaggio » 13/06/2010, 21:20

Rota il migliore di giornata, mentre Mori trionfa tra i giovani
Roberto Rota conquista il premio in memoria di Angelo Cavandoli, pilota scomparso al Rally di Tunisia nel 1994. Nicolò Mori invece realizza il miglior tempo tra i giovani Under23


Immagine

Si è corsa oggi, tra le montagne appenniniche tosco-emiliane e più precisamente nell'accogliente paesino di Febbio (RE), la terza tappa del Campionato Italiano Under23/Senior, nonché giro di boa della stagione 2010.
Un caldo sole estivo ha caratterizzato la giornata fino ad un'ora prima della conclusione della gara quando il cielo ha iniziato ad annuvolarsi e una pioggia ha bagnato i partecipanti alla minifestazione.
249 i partenti al via questa mattina alle ore 8.30, i quali hanno affrontato una prova fettucciata caratterizzata da contropendenze e una prova in linea molto spettacolare disegnata in un'area sottoboschiva per un totale di circa 2 ore di gara per ognuno dei tre giri in programma. Ottima la direzione di gara con la regia del Motoclub Crostolo, coordinato dal presidente Angelo Iotti.
Due gli Elite presenti a Febbio, con la vittoria finale andata al giovane Giacomo Redondi seguito da Alberto Dall'Era, distaccato di quasi due minuti.
L'assoluta di giornata è andata invece a Roberto Rota, che conquista anche la classe 125 2t Senior, mentre tra gli Under23 il miglior tempo lo ha realizzato il diciannovenne Nicolò Mori. Rota si aggiudica anche il premio in memoria di Angelo Cavandoli, pilota rallista scomparso durante la penultima tappa del Rally di Tunisia il 14 aprile 1994, consegnato dal fratello dello stesso Cavandoli, Giorgio.

CAMPIONATO ITALIANO SENIOR
CLASSE 125 2T: Si aggiudica questa classe il leader di campionato Roberto Rota in sella alla sua KTM (Sissi Racing) che mette alle sue spalle Giuliano Falgari (Yamaha Daihatsu Terios Team), distaccato di soli 16 secondi, mentre la terza posizione viene conquistata da Alessio Polidori (TM).
CLASSE 250 2T: Vittoria di giornata per Daniele Tellini (KTM) che riesce in terra romagnola a stare davanti all'avversario e amico Maurizio Magherini (KTM) per poco più di tre secondi. Terza piazza invece per Andrea Cantinotti in sella alla sua KTM.
CLASSE 250 4T: Conquista per la terza volte in questa stagione la vetta più alta del podio Manuel Pievani (Suzuki Johnny Moto) che rifila in seconda posizione Duccio Graziani (Honda Cavallini Team), mentre si aggiudica il gradino più basso un sorprendente Tommaso Lilli (Suzuki).
CLASSE 450 4T: Vince questa classe e allunga il suo vantaggio in classifica generale Maurizio Facchin (Yamaha MO-TO RP Team) seguito, distaccato di 19 secondi, da Mattia Traversi (Suzuki), penalizzato da una quinta piazza della prima speciale di giornata. Terza posizione invece per Cristian Fiorini (Honda).
CLASSE 500 4T: Nella cilindrata maggiore secondo podio stagionale per Diego Nicoletti (Beta), mentre la piazza d'onore viene conquistata da Matteo Zecchin (KTM). Terza posto per Giovanni Gritti (Beta Boano) che non riesca a stare davanti Zecchin per soli 38 centesimi di secondo.
Ancora una vittoria per l'Acelum - La Marca Trevigiana tra i club, mentre la seconda posizione viene conquista dal Mc Sebino seguito dal Motoclub Trial David Fornaroli.

CAMPIONATO ITALIANO UNDER23
CLASSE 125 2T Cadetti: Seconda vittoria per il marchigiano Tommaso Mozzoni (TM) che precede per tre centesimi Nicola Piccinini, giunto secondo. Terza piazza per Nicolas Pellegrinelli (Yamaha Daihatsu Terios Team) che torna sul podio dopo un avvio di stagione in chiaro scuro.
CLASSE 125 4T Cadetti: En plein per Simone Poloni (Honda Daihatsu Terios Team) che a Febbio è stato davanti a tutti in una corsa quasi solitaria. Seconda posizione per Daniele Andressi (Honda) che precede il siciliano Antonino Arcuri (Fantic).
CLASSE 125 2T Junior: Vince la ottavo di litro Junior Davide Roggeri (Suzuki) che allunga il suo vantaggio in campionato e che a Febbio rifila in seconda posizione l'azzurrino del Team Italia Tommaso Montanari (KTM GP Motorsport) distaccandolo di 11 secondi. Terzo gradino del podio per Jacopo Cerutti (KTM).
CLASSE 250 2T Junior: Prima vittoria stagionale per Nicolò Mori (KTM 2MR) che riesci a battere l'avversario Massimo Mangini (Team Italia KTM GP Motorsport), mentre la terza piazza viene conquista da Alberto Serra (GAS GAS ProRacing).
CLASSE UNICA 4T: Conquista la vetta del podio nella Unica 4t Umberto Boffa che, in sella alla sua SBR, riesce a stare davanti a Vittorio Conforti (Suzuki) e Luca Marcotulli (Yamaha Daihatsu Terios Team), quest'ultimi distaccati di soli 16 centesimi.
CLASSE 50 Codice: E' Andrea Bresolin (Honda) ad aggiudicarsi a Febbio la vetta del podio tra i partecipanti alla 50 codice, precedendo per solo un secondo Simone Croci (Beta), mentre il terzo gradino è occupato da Nicholas Trainini (Honda).
CLASSE LADY: Otto le ragazze presenti quest'oggi alla terza tappa di campionato. A vincere è stata la solita Anna Sappino (Honda) che mette alle sue spalle Cristina Marrocco (Husqvarna) e Erika Burioli (KTM), alla sua prima gara di stagione.
Tra i club Under vittoria per il Motoclub Treviglio, seguito dal Mc Racing Terni e dall'Intimiano Natale Noseda, mentre tra i Team vittoria per l'Enduro Team Treviza che precede i ragazzi del Team Italia KTM GP Motorsport.

Prossimo appuntamento fissato per fine agosto, e più precisamente per il giorno 29, a Dego, in provincia di Savona con la penultima tappa della stagione 2010.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], gian77, Google [Bot], MSNbot Media, tommy64, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm      angelo cavandoli