KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Internazionali d'Italia SX

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Internazionali d'Italia SX

Messaggioda jenk » 10 giu 2010, 22:12

E' tempo di Supercross!
Sei prove, la prima ad Almenno S. Salvatore (BG) il 12 giugno


Immagine

Dopo la gara al Torino MotorFest, utilizzata come banco di prova, si comincia finalmente a parlare di Campionato. L'onere e l'onore di aprire le danze spetta al Motoclub Berbenno, che il prossimo 12 giugno organizzerà Round #1 ad Almeno San Salvatore (BG).
Una prova degli "Internazionali d'Italia Supercross" non è un'impresa facile, sia a livello pratico che progettuale. Certamente il lavoro non ha mai spaventato lo staff del MC Berbenno, né per qualità né per quantità e, sebbene reduci dal grande successo dello scorso anno, intendono migliorarsi per offrire al pubblico un evento ancor più memorabile.
Il percorso sarà ancora una volta disegnato e realizzato da Armando Dazzi con i mezzi messi a disposizione da Caterpillar, a garanzia dei piloti per la tecnica e la sicurezza in pista e del pubblico per quel che riguarda lo spettacolo.
Inoltre l'impianto di illuminazione sarà rinforzato con l'aggiunta di due ulteriori pannelli, ciascuno con 8 fari da 1.000 W, per migliorare la visuale degli appassionati assiepati sulle tribune riservate al pubblico, che saranno montaste per oltre 4.000 posti.
Infine sarà posizionato un grande Maxischermo sul quale passeranno le immagini della gara direttamente dalla produzione televisiva, insieme con le interviste ai piloti e gli high-lights delle gare. Senza dubbio i piloti saranno gli specialisti del Supercross, i migliori italiani, i migliori francesi e un giovane americano in forza al Team Suzuki Valenti: Justin Keeney.
Nel panorama Riders ci sarà la "tabella rossa" Angelo Pellegrini - confermato nel Team Suzuki MotoWorld – sebbene la situazione non sia delle migliori: dopo Torino Angelo si è dovuto allenare pochissimo, a causa della botta presa alla spalla all'ultimo giro in qualifica. Dovrà partire con calma, ma è fortemente motivato a terminare ancora sul gradino più alto del podio. Stefano Dami (Gruppo Sportivo Fiamme Oro), passato tra le fila del Team MB Honda di Angelo Massaglia, ha esordito con un ottimo terzo a Torino ed è decisamente in forma, veloce ed esperto, certamente il podio finale è alle sua portata. Senza dubbio il Team MB nel 2010 si presenta davvero in forze: oltre a Stefano avrà sotto la sua tenda i francesi Alexandre Rouis, Julien Vanni, Florent Rodriguez ed il giovane Dario Marrazzo.
Sarà al via anche l'A Team sarà al via con il prototipo Honda 350 4T guidato da Mike Valade, per un interessante abbinamento, insieme al promettente Mario Bacci. Ci sarà Fabio Ferrari, il quale, conquistando un ottimo quarto a Torino, ha dimostrato di essere finalmente a posto, ma soprattutto allenato e concentrato sul Supercross per lottare per il podio finale.
Infine, direttamente dalla California arriverà Justin Keeney per correre con il Team Suzuki Valenti MX di Paolo Mencacci. In questa stagione il ventunenne americano si è guadagnato molte volte l'accesso alla finale e buoni piazzamenti nella Classe SX (450cc. 4T), del Campionato più importante del Mondo, cioè il Supercross AMA. Dunque, ci sono tutte le premesse per assistere ad un evento combattuto e spettacolare, che avrà luogo questo sabato ad Almeno San Salvatore (BG), a partire dalle ore 21,10.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia SX

Messaggioda jenk » 13 giu 2010, 21:41

La prima prova va ad Alex Rouis
Podio monopolizzato dai transalpini. Performance positive dei piloti italiani


Immagine

Sicuramente si presenta come un'edizione di alto livello internazionale questa del Supercross Italiano 2010, visti i risultati che hanno caratterizzato un esplosivo Round#1.Il MC Berbenno conferma la grande passione e l'enorme dispendio di energie per organizzare un evento, che, pur essendo solo alla seconda edizione, è già divenuto uno degli appuntamenti più prestigiosi del panorama italiano.
Davanti a circa 6.000 spettatori, i piloti hanno dato vita a gare da incorniciare, a dimostrazione di un livello tecnico generalizzato molto più alto dei partecipanti rispetto allo scorso anno.
E' stata una serata quasi perfetta per Alexandre Rouis, vincitore all'esordio agli Internazionali, e per tutto il Team MB di Angelo Massaglia, grazie al secondo posto assoluto di Vanni, al quinto di Dami ed alla qualificazione in finale del giovane Marrazzo. Bella prestazione anche di Mannevy (Suzuki Toshiba), il quale riesce a conquistare il podio, dopo una convincente vittoria nella heat di semi finale. Dopo il secondo posto in Finale#1, Rouis, in Finale#2 riesce a fuggire e controllare, favorito anche dalla tripla scivolata alla prima curva che coinvolge D'Angelo, Ferrari e soprattutto il vincitore di Finale #1, Vanni. Quest'ultimo recupera dall'ultimo fino al sesto posto, con una gran gara, ma non è abbastanza. Anche gli altri due recuperano posizioni, così come Dami, il quale parte male in entrambe le manches per poi ottenere meritatamente un doppio quinto posto. Buone le prove anche di Pellegrini (Suzuki Motorworld), terzo in Finale#2 nonostante una spalla dolorante, di Stevanini (Suzuki Italparts), vincitore della LCQ e sesto assoluto alla fine, e di Ferrari (Kawasaki Lancini), subito veloce dopo un anno di assenza. Prova in chiaroscuro per l'atteso americano Keeney (Suzuki Valenti), autore del miglior tempo nelle qualificazioni, in gara commette qualche errore di troppo che lo tiene lontano dalle posizioni di testa. Una nota di merito infine per i debuttanti D'Angelo (Suzuki Castellari) e Vendramini (Honda Martin): il primo è subito veloce e sicuro all'esordio assoluto nel supercross, centrando l'holeshot in Finale #1, il secondo arriva in finale a dimostrazione dell'apprendistato in SXJunior dello scorso anno.
Nella SXJ, fin da subito si capisce che i favoriti sono coloro che già lo scorso anno hanno potuto frequentare le piste di supercross fra stage e gare di campionato. E' quindi una doppia vittoria per De Nicola (KTM Dengio Team), al termine di un bel duello con Schito (KTM Hornets): il pilota pescarese vince Finale#1, e si ripete nella seconda sorpassando il pugliese a pochi giri dal finish. Terzo Baraiolo (KTM Montenetto), non si risparmiano dietro i meno esperti, protagonisti di duelli accesi, per agonismo e grinta.
Come da previsione, questa edizione 2010 degli Internazionali d'Itali di Supercross si rivela avvincente ed entusiasmante per la qualità dei suoi protagonisti e la conseguente incertezza del pronostico. Tanti gli spunti di interesse, le conferme e le rivelazioni da vedere al prossimo appuntamento del SX Italiano, il tradizionale Carpi Night Show, il prossimo 26 Giugno.

Risultati Almenno S. Salvatore
1 ROUIS Alex FRA SX1 Hon 450F MB Team 45 (20+25)
2 VANNI Julien FRA SX1 Hon 450F MB Team 38 (25+13)
3 MANNEVY Cedric FRA SX1 Suz 450F MD Racing 37 (17+20)
4 PELLEGRINI Angelo ITA SX1 Suz 450F Motoworld 30 (13+17)
5 DAMI Stefano ITA SX1 Hon 450F MB Team 30 (15+15)
6 STEVANINI Cristian ITA SX1 Suz 250F Suzuki Italparts 19 (8+11)
7 FERRARI Fabio ITA SX1 Kaw 450F 18 (10+8)
8 BERTUGLI Davide ITA SX1 Yam 450F Moto Idea 17 (7+10)
9 KEENEY Justin USA SX1 Suz 450F Italianteamsx 14 (11+3)
10 D'ANGELO Alessandro ITA SX1 Suz 450F Castellari 13 (9+4)

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite