KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

AMA SUPERCROSS

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 5 gen 2018, 11:32

Ci siamo, questo we inizia la stagione SX 2018 con la prima sfida che, come da tradizione, si svolgerà ad Anaheim.
Dopo la stagione outdoor, la sfida principale sarà tra Musquin e Tomac, ma , vi sarà anche il ritorno di Ken Roczen , dopo la spaventosa caduta della scorsa stagione che, proprio ad Anaheim (la terza gara) pose fine alla sua stagione...Alcune novità, come l'inesauribile Chad Reed in sella alla Husky , Broc Tickle all'esordio in KTM e, purtroppo l'assenza di Justin Bogle dopo la caduta del Monster energy cup. Intanto ecco l'elenco dei partecipanti in ordine di tabella:
450SX
2 Cooper Webb Newport, NC Yamaha YZ450F
3 Eli Tomac Cortez, CO Kawasaki KX 450F
4 Blake Baggett Grand Terrace, CA KTM 450 SX-F Factory Edition
6 Jeremy Martin Carlsbad, CA Honda CRF 450
10 Justin Brayton Mint Hill, NC Honda CRF 450
12 Jacob Weimer Huntington Beach, CA Honda CRF 450
14 Cole Seely Newbury Park, CA Honda CRF 450
15 Dean Wilson Clermont, FL Husqvarna FC450
19 Justin Bogle Cushing, OK Suzuki RM-Z450
20 Broc Tickle Holly, MI KTM 450 SX-F Factory Edition
21 Jason Anderson Rio Rancho, NM Husqvarna FC450
22 Chad Reed Dade City, FL Husqvarna FC450
25 Marvin Musquin CLERMONT, FL KTM 450 SX-F Factory Edition
33 Joshua Grant Wildomar, CA Kawasaki KX 450F
34 Weston Peick Menifee, CA Suzuki RM-Z450
39 Kyle Cunningham Willow Park, TX Suzuki RM-Z450
48 Henry Miller Rochester, MN Suzuki RM-Z450
51 Justin Barcia Greenville, FL Yamaha YZ450F
55 Vince Friese Cape Girardeau, MO Honda CRF 450
58 Matthew Bisceglia Weatherford, TX Suzuki RM-Z450
60 Benny Bloss Oak Grove, MO KTM 450 SX-F Factory Edition
69 Tyler Bowers lake elsinore, ca Kawasaki KX 450F
72 Joshua Hansen Lake Elsinore, CA Suzuki RM-Z450
73 Brandon Scharer Gardena, CA Yamaha YZ450F
80 AJ Catanzaro Reston, VA Kawasaki KX 450F
84 Scott Champion Orange, CA Yamaha YZ450F
90 Dakota Tedder Surfside, CA KTM 450 SX-F Factory Edition
91 Alex Ray Milan, TN Yamaha YZ450F
94 Ken Roczen Clermont, FL Honda CRF 450
120 Todd Bannister Colorado Springs, CO Kawasaki KX 450F
145 Travis Smith Lancaster, CA KTM 450 SX-F
178 Ronnie Ford Paducah, KY Husqvarna TC250
181 Dustin Pipes Fresno, CA Suzuki RM-Z450
185 Damon Back Roosevelt, UT Kawasaki KX 450F
211 Tevin Tapia Menifee, CA Honda CRF 250
214 Vann Martin Houston, TX Honda CRF 450
256 James Milson Granbury, TX Kawasaki KX 450F
262 Connor Pearson Rocklin, CA KTM 450 SX-F
282 Theodore Pauli Edwardsville, IL Kawasaki KX 450F
330 Cade Autenrieth Hemet, CA KTM 450 SX-F
447 Deven Raper Mesa, AZ Kawasaki KX 450F
471 Logan Karnow Vermilion, OH Kawasaki KX 450F
509 Alexander Nagy Richmond, IL KTM 450 SX-F
523 Miles Daniele Clovis, CA Honda CRF 450
526 Colton Aeck Simi Valley, CA Honda CRF 450
542 Johnnie Buller Dinuba, CA Suzuki RM-Z450
608 David Pulley Lake Elsinore, CA Honda CRF 450
645 Cheyenne Harmon Newark, TX Yamaha YZ450F
722 Adam Enticknap Lompoc, CA Honda CRF 450
723 Tyler Enticknap Lompoc, CA Honda CRF 450
877 Dylan Bauer Spring Creek, NV Yamaha YZ450F
907 Ben Lamay Wasilla, AK Honda CRF 450
914 Brice Klippel Bradford, TN Honda CRF 450
918 Michael Akaydin Louisville, KY Kawasaki KX 450F
976 Josh Greco Kearns, UT KTM 350 SX-F
981 Austin Politelli Murrieta, CA Honda CRF 450
Ultima modifica di vadodicorsa il 6 gen 2018, 11:32, modificato 1 volta in totale.
Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Avatar utente
giordano
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 19 nov 2016, 22:12
Località: varese

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda giordano » 6 gen 2018, 11:01

Non da poco la chiusura del team di Ricky Carmichael per mancanza di fondi. La gara, dal mio punto di vista sarà come al solito a chi finirà in infermeria il più tardi possibile.

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 6 gen 2018, 11:27

ecco le raw di questa notte, con tutti i protagonisti in pista,uno su tutti, Roczen , che a vederlo , pare essere tra i protagonisti(n° 94 :wink: )


Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 7 gen 2018, 12:17

HERE WE GO! che inizio di stagione: già questa gara ripaga l’abbonamento a tutta la stagione.
Heat 1, sono Anderson, Bagget e Seely a darsi battaglia a tre nei primi giri a suon di sportellate, finchè è Seely a finire a terra per la chiusura dell’anteriore in curva(la classica caduta). Intanto l’attenzione è su Tomac, che viene imbottogliato in partenza ed è 15esimo…è un treno ed a 2 giri dalla fine è 2°!! Finisce con Anderson e Tomac attaccato
Heat 2 e qui l’attenzione è tutta su Roczen; ma è Trickle con la sua KTM Factory a partire in testa, ma in atterraggio di un triplo non riesce a curvare finendo fuori pista e rientrando attardato..ma ,appunto gli occhi sono su Roczen (con un evidente tutore al braccio sx) che, manco a dirlo è 7° proprio davanti a Musquin!..i 2 cominciano a recuperare fino al 3 e 4 posto , di sorpassano a vicenda(colpa anche di Webb che li rallenta) finchè Roczen prende di forza il 3° posto infliggendo una bella lezione al pilota di punta Ktm Musquin. Vince Barcia davanti a Brayton ed appunto Roczen..il tedesco è decisamente tornato in forma
Main Event: Holeshot per Tomac seguito da Barcia, Musquin 5° e Roczen 11° alla prima curva
Dopo pochi giri, sembra già gara chiusa, con Tomac che prende il vantaggio..Musquin risale sino alla terza piazza, mentre Roczen deve faticare parecchio anche con qualche rischio(perde anche l’aletta del casco); a 14min dalla fine accade il fattaccio: Tomac, inspiegabilmente, cade su una innocua cunetta, un saltino molto basso, sembra quasi perdere concentrazione quando non è in bagarre. Si rialza in quinta posizione, ma non spinge, si riferma per aggiustarsi i pantaloni slacciati ed infine si ferma. Musquin sorpassa senza difficoltà Barcia e si porta al comando. Intanto Roczen spinge, e si porta sino al 4° posto. Alla fine Musquin vince con che Anderson gli arriva molto vicino, terzo Barcia e quarto Roczen
Tomac, come spesso gli accade, getta una vittoria praticamente in tasca. Musquin è veloce e Roczen è tornato davvero in forma, forse non ancora al 100% ma, nel testa a testa , va quanto il francese, se non di più.
250
MC ELRATH si aggiudica la prima prova, con gara in solitaria, mentre alle sue spalle sono Plessinger e Cinciarulo a dare spettacolo con il loro recupero finendo nell'ordine sopra
La stagione si preannuncia davvero entusiasmante

Immagine
Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 12 gen 2018, 21:54

Ci siamo , domani sera si torna in pista in Texas,con round 2 a Houston, con novità per Il team Autotrader/Yoshimura/Suzuki Factory Racing che ha ufficializzato l'arrivo del campione AMA 250 Eastern Regional Supercross 2016, Malcolm Stewart. Stewart sostituirà in sella alla Suzuki RM-Z450, l'infortunato Justin Bogle, a partire da questo fine settimana.
Comunque gli occhi saranno puntati nuovamente sul trio Tomac, Roczen, Musquin....
Immagine
Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Avatar utente
8nuvola6
Moderatore
 
Messaggi: 2693
Iscritto il: 27 giu 2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda 8nuvola6 » 13 gen 2018, 9:21

Quest'anno l'AMA sarà davvero appassionante

Avatar utente
giordano
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 19 nov 2016, 22:12
Località: varese

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda giordano » 14 gen 2018, 11:13

L'infermeria comincia ad affollarsi.

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 14 gen 2018, 13:48

ROUND 2 HOUSTON
iniziamo con il colpo di scena: dopo pochi giri viene annunciato il ritiro per ELI TOMAC, ancora sofferente per la caduta di Anaheim della scorsa settimana
La situazione di Tomac nelle prove a Houston non sono sembrate molto limpide, nella prima qualifica ha effettuato solo 4 giri con tempi molto lenti e rientrato ai box ha continuato a parlare con i meccanici e staff della Kawasaki riguardo le sue condizioni, le seconde qualifiche sono quelle che hanno determinato la decisione della serata e della gara a Houston!
Eli Tomac non gareggerà a causa di un infortunio alla “spalla”.

Le parole di Eli alla presentatrice della Fox Sport sono state la conferma:
“A partire da ora sono fuori per la notte e poi saremo a valutare giorno per giorno per vedere se siamo in grado di tornare per il prossimo round”.
andiamo alle gare:
Heat 1, Roczen parte subito davanti e vince la prima gara della 450, ma è tallonato sino alla fine dal giovane compagno di Team Cole Seely mentre la Ktm di Trickle è 3^.
Heat 2: colpo di scena principale Anderson parte primo e prende subito vantaggio, ma è dietro che si fa viva la gara.Musquin è intorno alla 6-7 posizione, recupera sino alla 5^ e poi fatica; subisce l’attacco ed il sorpasso di Bryton .Nella serie di whoops perde ritmo e finisce a terra con evidente dolore alla spalla dx. MUSQUIN Si ritira da Round 2 di Houston!! Anderson vince davanti a Barcia
Main event 250: se la scorsa settimana è stata una cavalcata solitaria , a Houston è stata una gara entusiasmante
È un sorpasso continuo tra Savatgy ,MCElrath,Adam Cianciarulo che cade ben due volte, una mentre è secondo all’attacco di Savatgy e poi nuovamente quando recupera fino alla terza posizione , finendo poi 6°.Ma è la Yamaha di Plessinger a volare su tutti, che dalla 11^ posizione, recupera sino a vincere la gara, davanti a Savatgy e Sexton
Main event 450 senza Tomac e Musquin;
Barcia è primo, seguito da Roczen, Peick, Anderson e Seely. Non passa un giro che Roczen è primo ed Anderson 2°..anche Seely si libera di Peick ed è 4°..Ken allunga sino ad avere circa 3” di vantaggio. Anderson si fa sotto e si inventa un sorpasso a Barcia spettacolare: gli passa letteralmente sulla testa inventadosi un triplo sul doppio di Barcia. Arriva anche Seely che passa Barcia, ma dopo poco molla e Justin si riprende la 3^ posizione…Anderson spinge , si porta sotto Roczen ed a 7’ dalla fine passa in testa.
Anderson agguanta la sua 4^ vittoria in supercross, Roczen è 2° e Barcia completa il podio

Immagine


una considerazione per la prossima gara di Anaheim 2, poi Atlanta e Minneapolis il format sarà identico a quello visto durante l'ultima Monster Energy Cup. Le manche di qualifica saranno sostituite da vere qualifiche di dieci minuti dove i primi nove si qualificheranno per i Main Event, mentre i restanti parteciperanno alla LCQ con soli quatto posti disponibili per l'accesso alle finali.
I Main Event saranno tre e di durata differente, il vincitore finale sarà dato dalla sommatoria dei risultati delle tre posizioni ottenute in ogni manche. Il punteggio sarà assegnato con il metodo olimpico, con un punto per la vittoria, due per il secondo posto e così via sino al 22° posto. I punti del campionato saranno assegnati in base alla posizione della classifica generale dopo i tre Main Event.

giusto per gossip, con questo regolamento, lo scorso anno avrebbe vinto Tomac..
Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 21 gen 2018, 13:34

Eccoci alla terza gara stagionale, con la formula che introduce 3 main event : il risultato è che lo spettacolo ne risulta tre volte superiore!!!
Iniziamo dalla 250 con un SAVATGY che in tutte le partenze è li davanti , vincendo con 2 vittorie ed un 2°.
Dalla parte opposte vi è PLESSINGER che sbaglia tre partenze su tre, dovendo sempre ricorrere a recuperi sfiancanti
Quindi Savatgy, e le due Honda di McElrath e Craig chiudono il podio
450: la prima finale vede Seely partire subito davanti, Tomac è settimo mentre Roczen , Musquin ed il capoclassifica Anderson sono attardati; i tre sono in fila ed il più veloce è Anderson. Vince Seely, poi Bryton e Bagget, Tomac 5° ed Anderson 7°
La seconda main vede scattare bene Tomac che si porta dopo poche curve in testa. Ancora male Roczen e Musquin , intorno alla 15-16esima posizione. Tomac resta al comando fino alla fine ma pressato da Seely che non lo molla; ancora Anderson in rimonta sino alla terza posizione finale.Bello il duello tra Barcia ed il solito Reed che si scambiano reciprocamente due “sportellate” con uscita di pista…
Siamo al via della ultima main event con Seely che con 1° ed un 2° posto conduce la serata.Ma è nella terza partenza che getta tutto con uno start disastroso, è 14°. Invece è Tomac a scattare su tutti con dietro Anderson, Roczen 5° mentre Musquin è 12°.
Anderson è aggressivo e si porta al comando.
ImmagineNon siamo a metà gara che Musquin si ritira per la seconda volta dopo lo scorso week end: 2 ko in tre gare, come Tomac!
Seely è proprio in serata e comincia a recuperare fino al settimo posto che non gli basta per vincere. Alla fine del main abbiamo Anderson che vince, Tomac, Bryton, Roczen 4°, Peick, Baggett ed appunto Seely
Quindi , l’assoluta vede Tomac vincere con 8 punti, secondo Seely con 10 e terzo Anderson con 11
Tomac vince la prima gara stagionale sulla stessa pista che due settimane fa lo aveva fermato .
Immagine
prossima settimana a Glendale,Arizona, nel Phoenix Stadium
Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Avatar utente
vadodicorsa
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 13 ago 2011, 10:12
Località: busolandia

Re: AMA SUPERCROSS

Messaggioda vadodicorsa » 28 gen 2018, 11:28

Round 4
Heat 1 con parecchi big alla partenza: Tomac davanti, seguito da Bryton e Roczen e Barcia. Tomac viene passato da Bryton e Roczen, mentr Musquin è 10°
alla fine abbiamo Bryton, Roczen, Tomac e Barcia con Musquin 6°
Heat 2 vede la galoppata solitaria di Jason Anderson e della sua Husqy. Sono Seely e la Ktm di Baggett ad agganciarsi in partenza e poi protagonisti di una bella rimonta
MAIN EVENT 250 : davvero gara avvincente con i tre protagonisti subito nelle prime tre posizioni . Savatgy e MCElrath i primi due (in testa alla classifica a pari punti) e 3° Plessinger che finalmente parte bene. McElrath e la sua Ktm passano al comando e Plessinger non ci mette molto a passare Savatgy...ora il duello è tra i le Ktm e la Yamaha. Ma Plessinger è indubbiamente il più forte della West Coast e, con non poca malizia e cattiveria si porta davanti ed allunga. McElrath si acconteneta della seconda piazza, mentre Savatgy, commette un errore, cade chiudendo sull'anteriore in curva ed arriva 4° dietro al compagno di team e sempre li presente Adam Cianciarulo
MAIN EVENT 450.Se da una parte abbiamo i primi due posti cristallizati fin dalla partenza con Tomac e Barcia 2°, dietro vi è parecchia bagarre: Peick si trova subito 3° seguito da Anderson e Musquin. Anderson fatica a trovare ritmo, viene passato da Roczen e Musquin.Commette qualche errore di troppo e lo passano anche Bryton e Grant.
Intanto Roczen si porta in terza piazza, mentre Musquin fatica tantissimo , anche troppo ,a liberarsi di Peick. Anderson dopo metà gara trova il ritmo giusto, riprende sia Grant che Bryton e si porta sotto a Musquin. Ci mette poco a passarlo e recupera un 4° posto finale.
quindi Tomac, Barcia,Roczen, Anderson(che rimane leader del campionato davanti a Barcia e Roczen) e Musquin..
piccolo appunto personale: Musquin è sicuramente un buon pilota, vincerà main event, ma non lo vedo come pilota in grado e sufficientemente preparato per vincere un Supercross

Immagine
Meglio un traverso oggi..che un dritto domani

Prossimo

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti