KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Il circuito di San Martino del Lago. Vi presentiamo la nuova

La pista vista da noi
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Il circuito di San Martino del Lago. Vi presentiamo la nuova

Messaggio » 14/06/2012, 22:28

Il circuito di San Martino del Lago. Vi presentiamo la nuova pista
Buone notizie per chi ama la guida sportiva in pista, lontano dai pericoli della strada. Nei pressi di Cremona è nato un circuito dalle ottime credenziali, dotato di un rettilineo di 950 metri. Ce ne parla il titolare, Marzio Canevarolo


Immagine

Il circuito di San Martino del Lago (Cremona)
Buone notizie per chi ama la guida sportiva in pista, lontano dai pericoli della strada. Nei pressi di Cremona è nato un circuito dalle ottime credenziali, dotato di un rettilineo di 940 metri. In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, è bello vedere i frutti dell'iniziativa imprenditoriale dei titolari, i fratelli padovani Marzio e Alessandro Canevarolo, che dal nulla hanno tirato su un impianto dotato di caratteristiche davvero interessanti.
Ci hanno infatti impressionato favorevolmente sia il tracciato vero e proprio, sia le strutture attigue che prevedono quattro edifici (quasi tutti ultimati) dedicati a varie attività. Ci sono - ovviamente - i box e gli uffici della direzione di gara, ma sono anche già operativi il ristorante, il bar e un edificio commerciale che ospita interessanti esercizi (abbiamo visto già in funzione il gommista moto e kart, il negozio di abbigliamento, quello di parti speciali Febur e un fornitissimo fotografo. C'è davvero di tutto, di più).

Le caratteristiche del tracciato
Il nuovo impianto sorge a San Martino del Lago, a pochi chilometri da Cremona, in una zona che serve quindi un vasto bacino di utenti sportivi. Pensiamo ovviamente ai motociclisti della Lombardia e dell'Emilia Romagna, ma anche del Veneto che dista poca strada dalla città lombarda. Il circuito nasce grazie all'iniziativa di Marzio e Alessandro Canevarolo, ed è costituito da due circuiti indipendenti (l'autodromo e un kartodromo in via di ultimazione). L’ autodromo ha uno sviluppo di 3.450 metri e consta di una serie di curve con diverse raggiature, di cui sei a sinistra e cinque a destra. Il senso di percorrenza è antiorario.
Una delle sue caratteristiche più entusiasmanti è data dal rettilineo di ben 940 metri: abbiamo quindi a disposizione quasi un chilometro di pista su cui lanciare le nostre moto e godere dell'allungo in fuorigiri che regalano le supersport e le superbike di ultima generazione. Sono poche le piste su cui è possibile scaricare la cavalleria delle recenti mille, e Cremona può essere annoverata di diritto tra queste.
Il circuito è frazionabile in due configurazioni da 1.542 e 1.834 metri. La sicurezza è garantita da barriere elastiche, sistemate lungo il tracciato e protette, in alcuni punti, da pile di gomme a più file.
Sono presenti ovviamente anche le aree di decelerazione, con letti di ghiaia all’esterno di ogni curva (in fondo al lunghissimo rettilineo ci sono ben 86 metri di sabbia profonda 40 centimetri, fondamentali per arrestare i "lunghi" in frenata).
L'asfalto garantisce un ottimo grip e una validissima capacità di drenaggio dell'acqua. Abbiamo infatti preso le misure alla pista nel corso della presentazione alla stampa dei nuovi pneumatici Continental. Un forte acquazzone ha interrotto la nostra prova, ma è bastata un'ora di sole a riportare il tracciato nell condizioni ottimali per proseguire il nostro lavoro tra i cordoli di San Martino del Lago.



Marzio Canevarolo: "La sicurezza è il nostro primo obiettivo"
Marzio Canevarolo ci svela i segreti del tracciato, anticipa le novità del lancio ufficiale e ci parla dei prezzi per girare a San Martino del Lago.
«Il circuito ha una lunghezza totale di 3.450 metri. E' un tracciato che racchiude tutte le tipologie di curve. Dal tornantino lento alla curva da "pelo sullo stomaco" (curva 7). La curva 8 ha un raggio costante e immette sul rettilineo che permette velocità elevatissime».

Avete un rettilineo davvero unico.
«L'abbiamo voluto così perché chi viene qui deve divertirsi. Fanno moto sempre più potenti, ma ci sono pochi luoghi dove saggiarne le prestazioni».

Come conciliare le prestazioni di questo tratto di pista con la sicurezza?
«Le vie di fuga hanno 40 centimetri di ghiaia costantemente mossa per rallentare le moto. Non ci sono parti pericolose. Abbiamo aperto da un mese e nel lungo rettilineo abbiamo avuto solo tre dritti. Uno l'ho fatto io! Ci sono molti commisari in pista e il medico rianimatore sempre presente. La sicurezza è al primo posto, sempre».

Quando ci sarà l'inaugurazione ufficiale?
«La faremo sabato 7 luglio. Sarà in funzione anche il kartodromo da 1,3 km. Nel corso della mattina ci saranno i demo ride e la circolazione turistica a scopo benefico. Daremo tutto alla Fondazione Diesel che cura un importante progetto in Africa. Nel pomeriggio ci saranno altre attività. Andremo in pista con le Ferrari, ci saranno spettacoli a terra e in cielo, drift e kart con piloti professionisti. Alla sera ci sarà un concerto, sarà una grande festa per presentare un'attività che ha risvolti molto importanti nel territorio cremonese».

E i prezzi per i turni in pista?
«Ci appoggiamo a diversi organizzatori, il nostro primo partner è Non solo dritto, che copre quasi tutti i weekend. Ci sono poi anche altri organizzatori. La tariffa più bassa è il mercoledì: 150 euro per tutta la giornata, 90 euro per la mezza. I prezzi salgono ovviamente nel weekend. Per il momento non organizziamo noi direttamente perché ci sono ancora tante attività da affinare, preferiamo affidarci a persone che hanno già competenza in quest'area. E va bene così, lavoriamo già 6 giorni su 7. E' una grandissima soddisfazione per noi, gli utilizzatori sono felici ed è questo il premio più grande dopo anni di lavoro».

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Salzig
Avatar utente
 
Messaggi: 7682
Iscritto il: 06/04/2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: Il circuito di San Martino del Lago. Vi presentiamo la n

Messaggio » 15/06/2012, 7:54

Due note aggiuntive:
1 - se la via di fuga del rettilineo non dovesse bastare non proccupatevi, oltre c'è il cimitero. :rotlf:
2 - tanto per ricordarci che siamo in itaglia, sono costretti ad usare un generatore di corrente, perchè l'enel non gli ha ancora fatto l'allacciamento :doh:
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.


Torna a Sliders

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], bozzoscar, Google [Bot], MSNbot Media

SEO Search Tags