KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

...la scelta dell'erede...

theT-DUKE
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/02/2009, 19:24

...la scelta dell'erede...

Messaggio » 12/01/2012, 20:54

Ciao a tutti.Sono ormai parecchi mesi che ho deciso di cambiare moto e di vendere la mia SD (che non si vende manco a regalarla...!!! :x ).Volevo attendere l'uscita della nuova SuperDuke ma avendo visto cosa hanno combinato con la Duke...non so se ne valga la pena! Gironzolando per concessionari,dopo parecchi test ride,c'è una moto in particolare che mi ha colpito per le emozioni e il divertimento che mi ha regalato,affascinandomi proprio come 4 anni fa fece la K. Mi riferisco alla nuova Husqvarna Nuda 900 :
design italiano e indiscutibilmente originale e,secondo me,accattivante ! Questa moto è a suo modo 'unica' e sicuramente esclusiva,come qualche anno fa la Nostra Orange.E poi mi sono sempre piaciuti...gli spigoli:D
Il tiro ai bassi non è niente male(spinge forte fin dai 2000 giri ) e l'erogazione è molto corposa e lineare ; il motore sembra molto elastico e 'sfruttabile' anche nel traffco cittadino (daltronde di base è pur sempre un Bmw!) . Certo l'allungo non è paragonabile a quello della SD che ha cmq qualche cavallo in più,ma il motore dell'Husky gira meglio 'sotto' e non ti costringe a camminare con la 'frizione in mano' se vuoi passaggiare in seconda o magari perchè c'è traffco.
Fruibilità ma anche grandi emozioni : quando spalanchi la goduria è assicurata :twisted: Anche io,'semplice appassionato',mi sono cimentato con sorprendente semplicità in adrenaliniche uscite di curva in monoruota(anche in terza marcia !!!),ed è venuto fuori persino un mini-stoppies('colpa' dei freni della R fin troppo aggressivi secondo me...)
Grande feeling sin da subito,grazie ad un assetto indovinato e ad una ciclistica di riguardo(anche sulla versione'base');nonostante la seduta sia alta(875 mm da terra),ed io sia sotto il metro e settanta,mi sono sentito 'a casa' dal primo colpo di acceleratore! La moto è molto leggera(174kg a secco) e ha uno sterzo sovradimensionato e larghissimo che mia ha reso possibili spostamenti da fermo e manovre(tipo inversioni ad U o repentini cambi di direzione)che sulla Dukessa mi hanno sempre messo in difficoltà : stà Nuda 'si gira in un fazzoletto',come si dice dalle mie parti :wink:
Bello anche il sound dello scarico(il cui design invece alscia a desiderare...) : niente a che vedere con quello della F 800 ! Suono cupo,borbottio simile a quello di una 883... una musica veramente coinvolgente!
Certo tanti sono i particolari migliorabili (il tappo del carburante il plastica...l'aspetto poco curato del radiatore completamente a vista...le pedane pilota troppo grosse e larghe come quelle di un enduro,fastidiose perchè spesso mi si piantavano nelle caviglie...la eccessiva semplicità dei comandi elettrici e il posizionamento non proprio erogonomico del commutatore delle frecce) ma l'aspetto generale della moto non è per niente povero.Io spero cmq che la moto piaccia e che vengano realizzate linee di accessori dedicati.

Voi che ne pensate ? Qualcuno di voi l'ha già provata ? L'avete vista da vicino ? Che impressioni vi ha suscitato ?
Aiutatemi a decidere :wink:


elleR
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7251
Iscritto il: 23/11/2010, 22:15
Località: Bresso

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 12/01/2012, 21:37

io non l'ho provata...ma se dovessi cambiare il SD sceglierei la MV Agusta Brutale 675, 115 CV per 163 kg non sono male... :penna:
poi alla fine il motore è un :bmw:

mr tonino
Avatar utente
 
Messaggi: 2036
Iscritto il: 13/12/2009, 17:09
Località: Milano sud

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 12/01/2012, 22:05

chiedi a dade :mrgreen:

da qualche parte su questo forum c'è un post dedicato
KTM 1190 RC8
''in terronia si piega tutto l'anno''

Drake
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 3409
Iscritto il: 09/02/2009, 23:07
Località: Sud milano

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 12/01/2012, 22:20

anche io vorrei provarla.......
membr1 del Feroce Racing Team

Il Sempre Duro é volato in celo! e dopo 2 anni ho trovato la degna erede!! Ti amo SuperDuke!!!



Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7500
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 12/01/2012, 22:38

elleR ha scritto:io non l'ho provata...ma se dovessi cambiare il SD sceglierei la MV Agusta Brutale 675, 115 CV per 163 kg non sono male... :penna:
poi alla fine il motore è un :bmw:


...anche la "vecchia Brutale" non era proprio un cesso :roll: :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

mr tonino
Avatar utente
 
Messaggi: 2036
Iscritto il: 13/12/2009, 17:09
Località: Milano sud

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 13/01/2012, 7:30

io ero indeciso, a mio tempo, tra la superduke e la brutale 910r (oppure S), la scelta poi è ricaduta sulla sd perchè provai la brutale di un amico e non mi convinse...si guidava come una supersportiva, molto molto stabile sul veloce ma poco reattiva nel misto stretto dove invece la superduke la fa da padrona.
So che nelle varie versioni che si sono susseguite (989/1098 e poi 990/1090) sono migliorate tantissimo sotto questo aspetto.
Ora mi intriga molto la nuova 675 col 3 cilindri della f3...secondo me (oltre ad essere sempre bellissima :lovepink: ) deve essere molto divertente da guidare.
KTM 1190 RC8
''in terronia si piega tutto l'anno''

lespaul
Avatar utente
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10/02/2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 13/01/2012, 12:23

Io forse valuterei lo SF 848.
---------------------------
lespaul

Br177
Avatar utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 14/04/2011, 7:28
Località: Cologne (BS)

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 13/01/2012, 15:35

A me piace da morire l'husky e 105 cv per divertirsi in strada credo siano più che sufficienti... Io prima della SD mi stradivertivo anche con i 95 della monster s2r 1000!

Poi la posizione di guida dev'essere troppo fika, sono curioso di provarla... Io punterei alla base con le valigie laterali, tanto parliamoci chiaro... Le monoblocco in strada non servona a un c***o, la moto va lasciata correre in curva, non serve staccare su una ruota! :lol:

MV = moto da fighetti da bar per conto mio, piuttosto di prenderne una smetto di andare in moto. :rotlf:

lespaul
Avatar utente
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10/02/2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 13/01/2012, 21:57

Br177 ha scritto:
MV = moto da fighetti da bar per conto mio, piuttosto di prenderne una smetto di andare in moto. :rotlf:


E' vero che se ne vedon poche in pista o in giro, molte ferme in spiaggia al bar...però è una moto tremendamente efficace e esteticamente bellissima. Era la mia seconda scelta, che sono tutto tranne che fighetto :evil: :twisted: :mrgreen: :mrgreen:
---------------------------
lespaul

beccodipapera
Avatar utente
 
Messaggi: 373
Iscritto il: 27/10/2009, 23:05
Località: Roma città Eterna.....ma logorata!

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 13/01/2012, 22:06

Spiacenti ma straquoto Les anche se un pensiero a una Speed Triple non lo negherei. Purtroppo però penso di aver dato il mio cuore alla S 1000 RR!!!

Sls.
Hyperized Brembo Kid is coming!

theT-DUKE
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/02/2009, 19:24

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 14/01/2012, 0:10

Dite quel che volete ma io la Brutale l'ho sempre trovata...BRUTTA !!! E mi riferisco al design ! Quel faro anteriore l'ho sempre trovato semplicemente orrendo e se devo proprio dirla tutta non mi piace neppure lo scarico della nuova 675 :roll: Inoltre 'le vecchie' le trovavo per niente 'efficaci' : una moto poco intuitiva e difficile da guidare ; divertente ma solo in certi frangenti; di certo non il tipo di moto che cerco,e di certo ,riguardo a fruibilità e divertimento easy , anni luce inferiore alla nostra SD .
La nuova Speed l'ho provata : ciclisticamente hanno fatto passi da gigante, e il tre cilindri resta il miglior frazionamento esistente : potenza,tiro ai bassi,allungo e grande regolarità e gestibilità dell'erogazione, ma...quel nuovo design ( e soprattutto il nuovo faro) non mi convince per niente . Per renderla 'accettabile' ci spenderei subito 3000 euro di accessori e cagate varie...

Michelangiolo
Avatar utente
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 20/09/2010, 23:42
Località: Scarperia/Borgo San Lorenzo (FI)

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 14/01/2012, 11:47

La Nuda mi attizza abbestia anche a me, non ho letto però delle prove entusiasmanti sui vari portali motociclistici italiani, poi bo.
Se dovesse essere la mia scelta di sicuro andrei sulla R, anche solo per la regolazione della forcella, ci son cose che a quelle cifre ci devono essere e una moto senza regolazione della forcella come è la base oggi non la comprerei.

Per la brutale, ormai dico anche la mia, a me piace tantissimo, per la 675 è bella, ma sempre senza regolazioni davanti e dietro, quindi bocciata, se faranno una versione evoluta vedremo.

theT-DUKE
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/02/2009, 19:24

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 14/01/2012, 13:39

Ho letto numerose prove su strada di svariate testate del settore e mi sembrano tutte lusinghiere rispetto alle prestazioni della Nuda 900 e della qualità del progetto Husqvarna in generale...

katana
Avatar utente
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/10/2010, 8:23

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 14/01/2012, 14:59

lespaul ha scritto:Io forse valuterei lo SF 848.

:wink:
my bar Carruozzo&Macerone

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 15/01/2012, 23:16

Io vi dico solo questo: la Nuda è la versione civile della super duke....

come Tonino ben ricorda ci ho lavorato su da agosto 2011 fino alla presentazione stampa di fine ottobre...

incollo quanto scritto in un altro forum...

la moto è stata pensata per essere facile e maneggevole.... tanto per dire puoi fare una rotonda stretta a bassa velocità e magicamente non chiude per niente di sterzo, non cade verso l'interno, però gira su se stessa... ha un sacco di raggio di sterzo, puoi fare inversione a U anche con il manubrio bloccato a fondo corsa senza che tu ti senta a disagio, il motore è fluido ai bassi come non lo è nemmeno la versione BMW, ma ha più carattere agli alti... incidentalmente, se non avesse quella merda di terza biella antivibrazioni segnerebbe 6/7 cv in più... ha due mappe ma la mappa normale è tanto perfetta che quella ridotta non è che serva sto che.
In piega se ti capita di prendere un rattoppo nell'asfalto o un sasso con l'anteriore senti che il telaio non si muove ed il manubrio non sbacchetta... si sente che il cannotto è grosso tanto così (8 cm di diametro se ben ricordo), tra l'altro le moto sono ben gommate con le M5 interact che sono davvero ottime e facili, secondo me una parte del merito di quanto va bene la moto è loro. Gas assolutamente connesso alla mano e proporzionale nella risposta alla rotazione del polso, zero on-off o sussulti quando lo riprendi in mano per aprirlo dopo la corda, freni ottimi e progressivi sulla 900, eccessivamente reattivi sulla 900R (parere mio mescola delle pastiglie sbagliata, sono le stesse che ducati usa sulle 1198, io sulla mia SD ho delle M4 con un comportamento molto più progressivo e la pastiglia infatti è diversa)
Sopra i 160 ho trovato la risposta del manubrio un pelo nervosa (senza aggrapparsi ovviamente)

In due la moto è vivibile, vibra poco, consuma poco, non fa puzzare il passeggero, butta fuori caldo, ma comunque in maniera accettabile, le borse da serbatoio sono quelle rigide estensibili BMW, quindi una garanzia, negli accessori originali, ci sono anche una borsa ad hoc da serbatoio ed una ulteriore borsa da sella da mettere al posto della zavorrina.
Strumentazione un po' ridotta al minimo come dimensioni, non mi piace la scelta fatta per i pulsanti che non danno feedback nell'azionamento leve e comandi presi dalla F800R... Il fanale è assolutamente eccellente in quanto a fascio luminoso ed area coperta...

il serbatoio è piccolo, però la moto consuma poco... a me tornano circa 210 km di autonomia + la riserva, andando a passo allegro, ma senza scannare tutte le marce... a proposito di serbatoio, per esempio, la scelta di posizionare la chiave dove l'han messa richiederà tassativamente un anello protettivo in gomma siliconica perchè il portachiavi rovinerà subito la vernice...

DADE -

alfaromeo_
Avatar utente
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 23/08/2009, 14:59
Località: Limbiate (MB)

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 1:03

Io con quel motore lì ci farei una bella moto da Rally tipo adventure della ktm.

theT-DUKE
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/02/2009, 19:24

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 2:01

[quote="Dade"]]la moto è stata pensata per essere facile e maneggevole.... tanto per dire puoi fare una rotonda stretta a bassa velocità e magicamente non chiude per niente di sterzo, non cade verso l'interno, però gira su se stessa... ha un sacco di raggio di sterzo, puoi fare inversione a U anche con il manubrio bloccato a fondo corsa senza che tu ti senta a disagio...

Praticamente le parole del guru Dade confermano le mie impressioni di povero e umile appassionato :oops:
Io l'ho provata per più di un'ora su strade ingolfate dal traffico : nonostante la sella ribassata che mi sono fatto fare sull'SD ho sempre avuto disagi nelle manovre a bassa velocità nello stretto ! Con la Nuda invece,nonostante il peso delle due moto sia su per giù lo stesso,mi sono sentito subito molto più 'agile' : riuscivo a far girare la moto in pochissimo spazio :shock: Sono rimasto vermamente sbalordito dalla manegevolezza dell'Husky,e poi naturalmente mi sono divertito perchè il motore secondo me ha carattere da vendere !
A proposito...
@dade : in che senso dici che la Nuda è la versione 'civile' della SD ? Ma insomma la nuova Husky ti piace o no ? L a compreresti ?

mr tonino
Avatar utente
 
Messaggi: 2036
Iscritto il: 13/12/2009, 17:09
Località: Milano sud

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 7:59

t-duke tu sei campano giusto? mi dici dove l'hai provata? un giretto me lo vorrei fare anche io! :mrgreen:
KTM 1190 RC8
''in terronia si piega tutto l'anno''

lespaul
Avatar utente
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10/02/2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 9:46

La Nuda bella non è, ma sicuramente è efficace...anche se nutro forti dubbi per l'uso turistico, vista la sella modello tanga

Immagine



Si...bella non è di sicuro. :?
---------------------------
lespaul

lespaul
Avatar utente
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10/02/2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 9:52

beccodipapera ha scritto:Spiacenti ma straquoto Les anche se un pensiero a una Speed Triple non lo negherei. Purtroppo però penso di aver dato il mio cuore alla S 1000 RR!!!

Sls.


Ho provato due settimane fa per una 30ina di chilometri di curve il penultimo modello di Speed Triple. E' un'ottima moto, il motore è eccezionale e ciclistica molto intuitiva...però cribbio, è "elettrica". E non amo particolarmente le moto "elettriche". Il motore è sempre rponto ma linearissimo.
---------------------------
lespaul

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 10:28

Dani, una volta che ce l'hai sotto il sedere e la vedi dal vivo è molto meglio di quanto sembri...

Immagine

Immagine

Immagine


Quando dico che è una versione civile della SD dico che come caratteristiche di guida ricorda la nostra moto, però con tutti gli spigoli smussati... con questa fare turismo non autostradale è possibile, così com'è possibile gironzolare sul lungomare a passeggio con dietro la fichetta, senza che il motore a 2500 giri scatarri tutto il tempo... insomma sappiamo bene che con la SD è difficile non andare forte ed il meglio lo si ottiene proprio tirando. Con la Nudea è vero anche il contrario, riempie quel vuoto che la SD lascia in quella fascia d'uso, non è così brillante quantdo si tira ma è vero che ormai non ci sono più tante possibilità di metere alla frusta una moto su strada... :)
DADE -

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 10:29

ah il ricchionazzo che guida sono io... :mrgreen: idem quello che a braccia ha portato la moto sulla scogliera (mannaggia) assieme al fotografo, sempre io :head:
DADE -

mr tonino
Avatar utente
 
Messaggi: 2036
Iscritto il: 13/12/2009, 17:09
Località: Milano sud

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 10:38

:fonz: :fonz: :fonz:
KTM 1190 RC8
''in terronia si piega tutto l'anno''

theT-DUKE
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/02/2009, 19:24

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 17:48

MI-TI-CO Dade :shock: :!: :!:
Più che 'bella' io definirei questa moto dal design oggettivamente originale e inconfondibile , un po' come la nostra SD ( che,riferendosi soprattutto alla prima versione,tutto era al di fuori che 'bella' :D ) .
Io la trovo esclusiva,e vi assicuro,confortato in questanche dalle impressioni di Dade, che dal vivo spigoli e 'convessità' rendono molto di più .

andy_s
Avatar utente
 
Messaggi: 1911
Iscritto il: 11/02/2009, 19:18
Località: San Daniele del Friuli

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 18:13

a me esteticamente piace molto !!!
questione di gusti comunque......

ciao
*************************************
Le donne non sono intelligenti sono furbe.
Quindi con loro parlate poco e dite sempre s*t*r*o*n*z*a*t*e!!!

cerco pezzi originali per superduke 1290...
ecco il link
viewtopic.php?f=18&t=40356

theT-DUKE
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 11/02/2009, 19:24

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 16/01/2012, 23:18

@dade
Domanda :per quanto riguarda le differenze tra la versione base e la R , oltre ai freni ant,le forcelle regolabili e l'ammortizzatore posteriore ( e la maggiore luce da terra della R ) , c'è solo il pignone di un dente in meno che rende l'erogazione della R un pò più 'appuntita' e più 'corta' ? Ci sono altre differenze 'di motore' che rendono il comportamento della R ( riguardo l'erogazione ) differente da quello della base ? Forse una diversa mappatura della centralina ? grazie

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 17/01/2012, 7:43

niente... solo estetica tipo qualche pezzetto di carbonio qua e là...
DADE -

lvl990duke
Avatar utente
 
Messaggi: 462
Iscritto il: 08/09/2009, 21:34

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 17/01/2012, 14:54

lespaul ha scritto:
beccodipapera ha scritto:Spiacenti ma straquoto Les anche se un pensiero a una Speed Triple non lo negherei. Purtroppo però penso di aver dato il mio cuore alla S 1000 RR!!!

Sls.


Ho provato due settimane fa per una 30ina di chilometri di curve il penultimo modello di Speed Triple. E' un'ottima moto, il motore è eccezionale e ciclistica molto intuitiva...però cribbio, è "elettrica". E non amo particolarmente le moto "elettriche". Il motore è sempre rponto ma linearissimo.


a mio parere la speed è una gran moto, anche se non ho avuto la possibilita di provare l'ultima versione

lvl990duke
Avatar utente
 
Messaggi: 462
Iscritto il: 08/09/2009, 21:34

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 23/05/2012, 8:26

rinfresco un pò questo topic chiedendovi un parere sulla brutale 1078 rr: qualcuno l'ha provata?

Mad Max
Avatar utente
 
Messaggi: 432
Iscritto il: 12/04/2010, 14:58
Località: Acitrezza (CT)

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 23/05/2012, 9:26

Più che con la SD, secondo me, il paragone in casa KTM andrebbe fatto con la SM...

Immagine Immagine

:roll:
Mad Max
KTM 990 SuperMoto
"Plastische Liebe"

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 23/05/2012, 11:01

lvl990duke ha scritto:rinfresco un pò questo topic chiedendovi un parere sulla brutale 1078 rr: qualcuno l'ha provata?


io, lascia stare... all'antitesi rispetto a una qualsiasi SD... :wink:
DADE -

mr tonino
Avatar utente
 
Messaggi: 2036
Iscritto il: 13/12/2009, 17:09
Località: Milano sud

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 23/05/2012, 11:47

io provai la 989...non mi ha entusiasmato nella guida...pare una supersportiva (il che non è una cattiva cosa) piu' che una naked ignorante
KTM 1190 RC8
''in terronia si piega tutto l'anno''

lvl990duke
Avatar utente
 
Messaggi: 462
Iscritto il: 08/09/2009, 21:34

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 23/05/2012, 12:10

Dade ha scritto:
lvl990duke ha scritto:rinfresco un pò questo topic chiedendovi un parere sulla brutale 1078 rr: qualcuno l'ha provata?


io, lascia stare... all'antitesi rispetto a una qualsiasi SD... :wink:



quindi, meno svelta ma più piantata davanti? il motore ho letto che è di un'altra categoria, il peggiore difetto sembra l'alimentazione con un fastidioso effetto on off, forse risolvibile con il decatalizzatore e mappatura.

io sono 1,85 m , ho letto che è anche scomoda per la mia statura.

tu che sei più "dentro"il mondo moto, hai qualche notizia fondata sulla scarsa affidabilità di MV?
però mi piace, chissà..

Bagia
Avatar utente
 
Messaggi: 766
Iscritto il: 23/06/2010, 10:26
Località: S. Lorenzo is on the map! (prov MI)

Re: ...la scelta dell'erede...

Messaggio » 23/05/2012, 12:20

a me era piaciuta tanto la dorsoduro 1200...voi ke ne pensate?!?

Prossimo

Torna a KTM LC8 Super Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], folgorefg, Google [Bot], Phrankie, sorre87, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

chiave a settore super duke      forum ktm