KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Avatar utente
JollyRoger4973
 
Messaggi: 348
Iscritto il: 24 apr 2010, 13:27
Località: Cagliari (CA)

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda JollyRoger4973 » 5 set 2010, 10:05

Scusate però, una cosa non mi è chiara... se sul libretto la KTM consiglia un olio, perchè dovrebbe consigliare sbagliato?
Perchè c'è tanta gente che pensa di saperne di più di chi il motore l'ha progettato e costruito?

Il dubbio un po' mi viene...

Per il consumo d'olio, l'uso cittadino è normale che sforzi di più il motore; persino sul libretto della mia macchina c'è scritto che il tagliando andrebbe fatto ai 20mila, ma che se l'auto viene usata principalmente in città, è meglio farlo prima.
Anche per la moto sarà lo stesso... anzi, mi sa che la supermoto forse forse non è stata proprio studiata per essere usata in giro per la città a mo' di scooter, non credete?

Ciao!

Avatar utente
davidesbk
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 21 feb 2010, 22:04
Località: Milano

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda davidesbk » 5 set 2010, 21:00

senza entrare nel merito delle politiche commerciali e questioni di marketing mi limito ad osservare il fenomeno da puro cliente finale del prodotto e posso dire di aver constatato che il 10w50 (ancorchè raccomandato dalla casa) in situazioni di elevato stress termico e meccanico mi restituisce (ad esempio) un cambio molto più rumoroso , più incline ad innesti "problematici" delle marce e soggetto ad un consumo più elevato, se paragonato al 20W60 (olio non espressamente consigliato dalla casa e sviluppato per un utilizzo più intenso). tanto basta per convincermi a non utilizzarlo più, in fin dei conti non saranno poi quei 10-20 euro in più al cambio dell'olio che mi manderanno in rovina...

Avatar utente
ClaudioSM
 
Messaggi: 248
Iscritto il: 16 giu 2010, 15:55
Località: Roma

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda ClaudioSM » 22 ago 2011, 10:58

ClaudioSM ha scritto:Tagliando effettuato con Xt C60 10W60.
Più di 1000km fatti e nessun rabbocco evidente da fare. Stavo a metà livello e sono rimasto a metà livello......

Vedremo più in là come si comporta. Non dimentichiamo che il bardahl è l'unico olio a classifica SM, la maggiorparte della concorrenza arriva a SL o SJ (come il Motorex, tanto blasonato)

Costo?? Scontatissimo l'ho pagato 20€/litro con 35 di listino.......li m***cci loro. Al prossimo cambio metto Motul 7100 - 10W60


Eh, si, mi quoto da solo !!
Come indicato nel post, ho fatto il tagliando usando il Motul 7100 10W60.

Devo dire che non ho notato una differenza evidente fra il Bardahl e il suddetto (nella configurazione iniziale, cioè ad olio appena cambiato).
Dico questo perchè, passando dal bardahl (dopo 8000km) al Motul (nuovo), la differenza si sente, ovviamente.

Mi sento di poter dire che, vista la differenza di prezzo (consistente), il motul 7100 offre un rapporto qualità/prezzo superiore. Questo consente, ai più puntigliosi, di poter effettuare un cambio olio più frequente mantenendo costi del tagliando comunque inferiori.
KTM 990 Supermoto Black....."El Toro"

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 10668
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda Bat21 » 7 set 2011, 21:16

Dunque ...ricapitolando e giusto per capirci qlc anch'io:

- Il Bardhal XTC 10W/60 assicura meno consumi di media rispetto al pari gradazione della Motorex (PowerSynt o CrossPower)?

- Non capisco come possa il propulsore consumar meno olio, in ragione d'un riempimento del canister tra min e max anzichè lasciarlo al max, dato che per l'appunto trattasi di motore a carter secco :geek:

- Nei 3.200 km. da me percorsi dal 09.07 ad oggi, dal cambio olio con Motorex PowerSynt 10W/60 ho rabboccato c.ca 450 gr. d'olio, utilizzando però la moto in maniera parca e senza strapazzarla troppo; quando ad esempio salgo in campagna con mio figlio (12 km. di salite e tornanti), all'arrivo il ragazzo ha la schiena "aromatizzata"; a lungo andare m'accorgo d'un lieve aumento nei consumi di lubrificante ...idem se tiro nelle uscite con amici(.)

...credo quindi che QUESTO propulsore, in configurazione standard con tanto di SAS, EPC, scarichi originali (il 98 cv. della novemmezzo a carburi), vuoi per eccessiva caloria che produce che per la notevole corsa corta (soli 6 cm.), l'olio se lo debba in qlc modo mangiare ...prova ne è che nessuno mi pare trovi lo scarico untuoso o la moto fatichi ad avviarsi causa candele "morchiate d'olio", giusto? :roll:

Mettiamoci il cuore in pace ragazzi ...nel bene o nel male sono motori così; o si amano o si odiano, prendere o lasciare :wink:

Max :D
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

snakeluca
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 24 mag 2012, 21:18
Località: albenga

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda snakeluca » 10 mar 2013, 22:25

Ciao!Per il prossimo cambio avevo intenzione di provare il motul 300v 15w60...Pero dal sito vedo che e un olio per moto da fuoristrada.Secondo me va bene...secondo voi?


http://www.motul.com/it/it/products/15?f[application]=140&f[engine_type]=26&f[range]=21&f[viscosity]=35

Key87
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 lug 2015, 10:40

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda Key87 » 7 lug 2015, 12:22

mi permetto di riaprire il topic per provare a rispondere a qualche domanda o dubbio, ponendone anche io una.
Parto dalla domanda per poi dare qualche info sperando sia utile.
DOMANDA:
NEL 990 SMT, ogni quanto rabboccate l'olio e quanto ne rabbocate ogni 7500 km?

Venendo al post.
La casa consiglia per il 990 o il 10w 50 o il 20w 60 in condizioni differenti.
Vediamo di capire alcuni concetti basilari che ai più di voi sono certo saranno scontatissimi.
Prendiamo il 10w 50. Il 10 sta ad indicare la viscosità dell'olio a freddo, mentre il 50 la viscosità dello stesso ad alte temparature.
Il 990 cosa ci dice: ci dice che questo motore vuole una viscosità massima di 20 a freddo e minima di 50 a caldo.
Se una moto consiglia il 10w 50, nessuno vi impedisce di mettere il 10w 60 o anche il 5w 60 in quanto tali oli rientrano nel range sopportato dalla moto.
A dire il vero la kappona può usare anche il 20w 60 che ha una viscosità molto maggiore a freddo quindi è un motore poco schizzinoso sotto questo punto di vista.
La cosa FONDAMENTALE è non utilizzare oli con gradazioni non comprese nel range; mi spiego.
Se utilizzassimo un 30w 60 non andrebbe bene perchè andremmo a sforzare eccessivamente la pompa.
Se utilizzassimo un 10w 40 non andrebbe bene perchè a caldo l'olio non avrebbe la viscosità minima richiesta dalla moto.
Se utilizzassimo un 5w 60 o un 5w 50, andrebbero bene entrambi perchè garantiscono la viscosità a freddo che la pompa non soffre a pompare e garantirebbero comunque lo standard alle alte temperature. Chiaro che nessuno mette un 5w ma in linea teorica cioò non comporterebbe un problema
Se utilizzassimo un 15w 50, idem, andrebbe bene perchè nel nostro caso la pompa può sopportare (secondo ktm) una viscosità a freddo fino a 20 (che io comunque mi sento di sconsigliare perchè è un olio molto più denso da pompare per la moto nei primi minuti di utilizzo).
Se utilizzassimo (solo a livello esplicativo e teorico) un 10w 90, andrebbe bene pure, perchè garantiamo un olio denso il giusto a freddo e che comunque garantisce abbondantemente la viscosità a caldo prevista dalla casa (ovvero 50).
Infine, in merito al motul 7100 che io uso con soddisfazione nella ss.
E' una base estere, che non garantisce la longevità del bardahl e che andrebbe cambiato prima dei 7500.
Il v300 ancora peggio. Garantisce un livello di protezione al motore insuperabile alle alte temperature ma diversamente da un olio a base PAO (tipo bardahl) non può rimanere nel motore a lungo... scordatevi 7500 km, semmai 2500.

Infine, quando si rabbocca l'olio attenzione alla base. Se la vostra moto ha su il bardahl, o il mobil ad esempio, o anche lo shell, il petronas, non è bene rabboccare un motul. Non è corretto dire che basti solo rispettare la gradazione o il fatto che siano entrambi full sint per miscelare due diversi prodotti. E' fondamentale vedere che base abbiano. Se si miscela un olio full sint a base estere (motul 7100 o v300) con un olio full sint a base pao (cioè petrolifera) come l'xtc c60 10w 50 (che a differenza dell' xtc c60 15w 50 è totalmente sintetico) si formano le emulsioni... avendo due basi differenti, chimicamente, non si miscelano ma emulsionano (fanno la morchia e tendono a separarsi).

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 10668
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda Bat21 » 7 lug 2015, 12:33

Ohhhh ...finalmnte qlc parola ben detta sugli olii :clap:

Non sei stato molto "circonciso" :P ...ma va bene lo stesso :rotlf: :rotlf: :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

blackballs
 
Messaggi: 2881
Iscritto il: 9 lug 2010, 21:51

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda blackballs » 7 lug 2015, 12:43

Tutto molto bello,peccato che arriverá qualcuno a dire che non é vero niente!!!

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 10668
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda Bat21 » 7 lug 2015, 12:48

Miiiiiiiiii ...anche tu però ...sei menagramo forte, eh :?: :shock:

(o prevedi il futuro "prossimo venturo" :?: :rotlf: :rotlf: :mrgreen: )
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Key87
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 6 lug 2015, 10:40

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda Key87 » 7 lug 2015, 18:34

eheheheh
si ammetto che non ho il dono della sintesi...
spero sia utile questo piccolo ed elementare vademecum...
in realtà il discorso è più complesso ma vorrei evitare di ammorbare più di così.
Diciamo che quello che ho scritto è più che sufficiente per essere dei buoni maniaci dell'olio ed evitare un approccio a cazz.o quando si mette mano alla moto.

PrecedenteProssimo

Torna a KTM LC8 Supermoto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite