KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Consigli modifiche ADV R

wyll
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 19/04/2010, 15:34
Località: Brisighella .Ra.

Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 10/03/2016, 15:07

Ciao a tutti, ragazzi! Mi rivolgo a voi perchè siete dei guru ed avrei bisogno di qualche consiglio…

L’anno scorso avevo chiesto nel joe bar (ancora grazie a tutti!) qualche info per affiancare, all’Adventure R del 2010, una stradale japponese 4 cilindri e dopo vari consigli ed averla provata, avevo quasi deciso di portarmi a casa la nuova Suzuki gsx s 1000 f. Poi ho fatto l’errore di provare l’SD 1290 e mi sono detto, “va beh…o Kappa o niente”! … tanto avrei finito per comprare un Suzu che sarà sicuramente un’ottima moto, ma che non mi avrebbe fatto innamorare come il Kappa.
La spesa sarebbe stata molto diversa e per un po’ ho anche pensato di vendere l’ADV e tenere solo il 1290 … ma poi non riesco ad immaginarmi senza ADV, quindi, invece che cambiare moto, avrei deciso di darle una rinfrescata.

Premetto (e potete infamarmi) che l’ADV la uso solo ed esclusivamente su strada …

Queste sono le modifiche che avevo pensato. Ditemi voi se possono valere la pena o se mi sto mettendo in testa solo un mucchio di cazzate:

1) Cerchi. Volevo passare ai tubeless . E’ da un po’ che guardo Kineo ed Alpina. Preferirei i Kineo, ma 2800€ (più o meno) mi sembrano eccessivi, quindi avevo optato per un più modesto 1600-1800 circa per gli Alpina. Ho letto, qui nel forum, che qualcuno ha avuto qualche problemino di perdite (risolto con molta serietà dalla stessa Alpina), ma altri me ne hanno parlato molto bene. A parte il lato estetico, qualcuno che li abbia avuti sull’ADV? Come vi siete trovati?

2) Piastre di sterzo. Ho visto varie piastre in alluminio…da quelle con offset fisso a quelle con offset variabile. Per me, le fisse, sarebbero più che sufficienti. A parte essere bellissime, la guida su strada, ne guadagna?... vuoi per il minor peso, per la maggior rigidità … E nel caso, montereste dei raiser più alti o manterreste la misura originale?

3) Freni. Volevo montare una coppia di wave all’anteriore. Su strada, la frenata, ne guadagna o sono solo una voglia senza senso?

Questo è il grosso del lavoro…
Farò dare una controllata alle sospensioni, magari monterò un paracoppa un po’ più “rallystico” e volevo modificare il cupolino originale, abbassandolo di qualche centimetro. Per il cupolino, mi hanno detto che dovrei riuscire a fare qualcosa di decente anche artigianalmente…vediamo cosa ne esce…al massimo lo ricomprerò.

Grazie mille a tutti!
OSSA TR 280 i

tigrotto
Avatar utente
 
Messaggi: 1216
Iscritto il: 07/12/2009, 19:06

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 10/03/2016, 15:16

per i cerchi io ho montato faba con il canale anteriore antistallonamento e modifica bartubeless ,secondo me sono pu robusti della alpna e costano meno montando il loro mozzo in ergal ,io poi ho venduto gli originali e con 700 euro praticamente mi sono fatto un paio di cerchi nuovi ...se fai solo strada consiglierei il kit hyperpro sia mono che forcelle rende la moto molto meno (barca a vela) e su strada vedrai che diventa davvero efficace .
per i freni diei che piu o meno rimangono quelli come potenza non ci sono modifche tali per cui si aumenta la potenza piu di tanto , adventure rallenta non frena,la 1190 r invece frena ,bisognerebbe trapiantare l impianto del 1190 r ma non credo si possano montare i piedini con l attacco radiale .

wyll
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 19/04/2010, 15:34
Località: Brisighella .Ra.

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 11/03/2016, 9:23

Grazie mille per i consigli, tigrotto!! :D
OSSA TR 280 i

nessuno13
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 24/02/2016, 9:43

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 11/03/2016, 12:05

i kineo sono bellissimi e assolutamente inutili. gli alpina alla lunga perdono (per carità serissimi e li sistemano) alla fine si tratta solo di or tra raggio e canale, insomma la soluzione più ovvia semplice e miglior rapporto costo/benefici è bartubless et simila.

per i freni, cambiando solo geometria dei dischi non cambi nulla se non estetica, ci vorrebbero modifiche sostanziali, ovvero intervenire su:
pompa freno
pinze freno
eventualmente diametro dei dischi
attacchi delle pinze

pompa freno: una volta che hai una buona pompa radiale dimensionata correttamente in rapporto alle pinze non c'è altro da fare
pinza freno: bisogna vedere se ci sono pinze più performanti che abbiano le stesse geometrie d'attacco delle originali. una buona pinza che si presta alle modifiche (stra usata sulle super sport ormai datate) sono le brembo M4.
volendo si possono creare anche delle staffe/adattatori per montarle sulle forche originali. il lavoro è complicato, costoso e alla fine metteresti in crisi la forcella in frenata per cui comporta interventi sulla rigidità della forca sia in escursione (idraulica/molle) sia torsionale (piastre).
diametro dei dischi: maggiore pista frenante maggior effetto frenante. peccato che tocca andar a spostare la posizione delle pinze di pari passo e comunque si incorre nei problemi di cui sopra.
attacchi delle pinze: ovvero pinze radiali. SE e dico SE si ha il culo di trovare una forcella gemella con i piedini ad attacco radiale si potrebbe pensare a un trapianto dell'insieme "piedini/pinze/dischi" così su due piedi mi viene in mente KTM990SMT che ha le pinze radiali

alla fine se vuoi una ADV che sia più "pistaiola" butto lì una soluzione: avantreno completo SMT990 e mono con le opportune modifiche. ammesso che ne valga la pena bisogna vedere a livello di pesi ed escursioni che succede.

wyll
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 19/04/2010, 15:34
Località: Brisighella .Ra.

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 11/03/2016, 16:08

nessuno13 ha scritto:i kineo sono bellissimi e assolutamente inutili. gli alpina alla lunga perdono (per carità serissimi e li sistemano) alla fine si tratta solo di or tra raggio e canale, insomma la soluzione più ovvia semplice e miglior rapporto costo/benefici è bartubless et simila.

per i freni, cambiando solo geometria dei dischi non cambi nulla se non estetica, ci vorrebbero modifiche sostanziali, ovvero intervenire su:
pompa freno
pinze freno
eventualmente diametro dei dischi
attacchi delle pinze

pompa freno: una volta che hai una buona pompa radiale dimensionata correttamente in rapporto alle pinze non c'è altro da fare
pinza freno: bisogna vedere se ci sono pinze più performanti che abbiano le stesse geometrie d'attacco delle originali. una buona pinza che si presta alle modifiche (stra usata sulle super sport ormai datate) sono le brembo M4.
volendo si possono creare anche delle staffe/adattatori per montarle sulle forche originali. il lavoro è complicato, costoso e alla fine metteresti in crisi la forcella in frenata per cui comporta interventi sulla rigidità della forca sia in escursione (idraulica/molle) sia torsionale (piastre).
diametro dei dischi: maggiore pista frenante maggior effetto frenante. peccato che tocca andar a spostare la posizione delle pinze di pari passo e comunque si incorre nei problemi di cui sopra.
attacchi delle pinze: ovvero pinze radiali. SE e dico SE si ha il culo di trovare una forcella gemella con i piedini ad attacco radiale si potrebbe pensare a un trapianto dell'insieme "piedini/pinze/dischi" così su due piedi mi viene in mente KTM990SMT che ha le pinze radiali

alla fine se vuoi una ADV che sia più "pistaiola" butto lì una soluzione: avantreno completo SMT990 e mono con le opportune modifiche. ammesso che ne valga la pena bisogna vedere a livello di pesi ed escursioni che succede.


Grazie mille, nessuno13! Sei stato chiarissimo!
Il discorso "freni", era un po' relativo ... nel senso che se avessi guadagnato qualcosa in frenata con i wave, li avrei montati volentieri, ma non ho intenzione di mettermi a sostituire mezza moto ... in fondo, per le velocità che tengo , i freni della R sono sufficienti. E' vero che "rallenta" e "non frena", ma me li farò bastare!
Per quanto riguarda il discorso cerchi, valuterò la possibilità, come consigliate sia tu che tigrotto, di montare i faba con la modifica bartubless (ho letto sul loro sito che c'è questa possibilità, quindi valutiamo un po'!)

Lamps
OSSA TR 280 i

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 23/03/2016, 13:45

wyll ha scritto:Ciao a tutti, ragazzi! Mi rivolgo a voi perchè siete dei guru ed avrei bisogno di qualche consiglio…

L’anno scorso avevo chiesto nel joe bar (ancora grazie a tutti!) qualche info per affiancare, all’Adventure R del 2010, una stradale japponese 4 cilindri e dopo vari consigli ed averla provata, avevo quasi deciso di portarmi a casa la nuova Suzuki gsx s 1000 f. Poi ho fatto l’errore di provare l’SD 1290 e mi sono detto, “va beh…o Kappa o niente”! … tanto avrei finito per comprare un Suzu che sarà sicuramente un’ottima moto, ma che non mi avrebbe fatto innamorare come il Kappa.
La spesa sarebbe stata molto diversa e per un po’ ho anche pensato di vendere l’ADV e tenere solo il 1290 … ma poi non riesco ad immaginarmi senza ADV, quindi, invece che cambiare moto, avrei deciso di darle una rinfrescata.

Premetto (e potete infamarmi) che l’ADV la uso solo ed esclusivamente su strada …

Queste sono le modifiche che avevo pensato. Ditemi voi se possono valere la pena o se mi sto mettendo in testa solo un mucchio di cazzate:

1) Cerchi. Volevo passare ai tubeless . E’ da un po’ che guardo Kineo ed Alpina. Preferirei i Kineo, ma 2800€ (più o meno) mi sembrano eccessivi, quindi avevo optato per un più modesto 1600-1800 circa per gli Alpina. Ho letto, qui nel forum, che qualcuno ha avuto qualche problemino di perdite (risolto con molta serietà dalla stessa Alpina), ma altri me ne hanno parlato molto bene. A parte il lato estetico, qualcuno che li abbia avuti sull’ADV? Come vi siete trovati?

2) Piastre di sterzo. Ho visto varie piastre in alluminio…da quelle con offset fisso a quelle con offset variabile. Per me, le fisse, sarebbero più che sufficienti. A parte essere bellissime, la guida su strada, ne guadagna?... vuoi per il minor peso, per la maggior rigidità … E nel caso, montereste dei raiser più alti o manterreste la misura originale?

3) Freni. Volevo montare una coppia di wave all’anteriore. Su strada, la frenata, ne guadagna o sono solo una voglia senza senso?

Questo è il grosso del lavoro…
Farò dare una controllata alle sospensioni, magari monterò un paracoppa un po’ più “rallystico” e volevo modificare il cupolino originale, abbassandolo di qualche centimetro. Per il cupolino, mi hanno detto che dovrei riuscire a fare qualcosa di decente anche artigianalmente…vediamo cosa ne esce…al massimo lo ricomprerò.

Grazie mille a tutti!


Ciao,

non entro nel dettaglio, solo mi sento di dire che una motocicletta e' frutto di anni di ricerca e sviluppo ed il rpodtto finale rappresenta il miglior compromesso (sia dal punto di vista tecnico che commerciale). Il fatto che il costo di produzione di un veicolo debba ovviamente essere competitivo potrebbe aprire lo scenario a migliorie da parte di un utente finale laddove la scelta di un componente e' stata dettata principalmente dal costo. Solo presta attenzione che modifiche quali penumatici ed impianto frenante, oltre che invalidate ogni garanzia, cosa ben piu' seria invalidano l'omologazione del veicolo che in caso di incidente porta l'assicurazione a non rispondere di nulla.

la mia opinione personale e' che una moto va lasciata quanto piu' possibile fedele all'originale e quando si vuole cambiare "un po troppo" forse e' perche' si sta andando in giro con la moto sbagliata per i nostri gusti personali.

Ciao,
Antonio
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

tigrotto
Avatar utente
 
Messaggi: 1216
Iscritto il: 07/12/2009, 19:06

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 23/03/2016, 19:59

Personalmente sono abbastanza d accordo ,però il 990 essendo un compromesso va bene un po dappertutto ,off,autostrada ,misto ..si presta molto alle personalizzazioni tipo ,renderla un po più stradale e adatta al turismo ,o renderla più fruibile in off con poca spesa si può personalizzare spostando l utilizzo in un ottica o nell altra .se io dovessi fare off cambierei di sicuro le molle ,dimensioni dei canali ,facendo prevalentemente strada e turismo sella da rivedere,pneumatici tubeless ,e scarichi aperti per il calore passeggero ...tanto per fare degli esempi banali

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 24/03/2016, 13:45

Ciao Tigrotto,

si hai ragione anche tu ... ma sinceramente la modifica di passare da camere d'aria a tubeless (anche se so bene dal punto di vista ingegneristico i vantaggi che ha) dal punto di vista della guida normale sfido chiunque a sentire la differenza ... :shock:

Ciao,
Antonio
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

tigrotto
Avatar utente
 
Messaggi: 1216
Iscritto il: 07/12/2009, 19:06

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 24/03/2016, 13:57

Non lo si fa per la guida ,almeno io,lo faccio per la sicurezza superiore e nel caso di foratura puoi riparare con il kit ,senza chiamare il carro attrezzi . Se dovessi fare viaggi su sterrato tipo Islanda forse sarebbe meglio la camera d aria anche se i cerchi originali del 990 sono abbastanza teneri

CuP69
Avatar utente
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 30/10/2010, 10:26
Località: L'isola che non c'è

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 24/03/2016, 16:00

AntonioS ha scritto:Ciao Tigrotto,

si hai ragione anche tu ... ma sinceramente la modifica di passare da camere d'aria a tubeless (anche se so bene dal punto di vista ingegneristico i vantaggi che ha) dal punto di vista della guida normale sfido chiunque a sentire la differenza ... :shock:

Ciao,
Antonio


io ho la modifica bart e proprio a novembre scorso ne ho potuto valutare l'indubbia sicurezza... ero con mia moglie fuori per un WE e proprio durante il rientro una scheggia metallica si è conficcata nella ruota posteriore facendomi perdere pressione, man mano che questa scendeva (ancora non me ne ero accorto) sentivo che c'era qualcosa che non andava, visto che era già buio mi sono fermato al primo posto illuminato (un rifornimento chiuso tra l'altro perchè era pure di domenica e comunque erano già le 20,00!) e lì mi sono accorto della presenza della scheggia (si sentiva ad orecchio che perdeva perchè era proprio un bel taglietto).
Fortunatamente avevo con me il compressorino e gonfiandola ogni 15-20 min. sono riuscito a rientrare... ero a oltre 250km da casa!
KTM 990 ADV LE my 2010

wyll
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 19/04/2010, 15:34
Località: Brisighella .Ra.

Re: Consigli modifiche ADV R

Messaggio » 10/05/2016, 14:35

Ringrazio tutti quelli che mi hanno dato un consiglio e vi chiedo scusa se rispondo solo ora, ma negli ultimi due mesi non ho proprio aperto il forum ... :cry:

Intanto ci sono stati degli sviluppi ... dopo non averci dormito per varie notti, invece di rimettere un po a nuovo la ADV R, l'ho venduta. Con tanta tristezza :cry: :cry: :cry: , ma ormai è andata ...

Grazie ancora! Siete stati gentilissimi!
OSSA TR 280 i


Torna a KTM LC8 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], brunosac, cibio, Cicciostone, Corbe155, deba88, fabio55, Fedelima, Gio76, Google [Bot], Greyfox81, Majestic-12 [Bot], MSNbot Media, Rsonsini, saintz, saliser, Ste13, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

suzuki gsx s 1000 f forum