KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Chiarimenti serie 950

Chiarimenti serie 950

Messaggioda WSG9003 » 15 ott 2015, 16:05

Buonasera a tutti!

Mi ero iscritto un po' di tempo fa in quanto ero in procinto di comprare una 990 adv.

Il tempo passa e, da troppo sono senza moto. Tuttavia alcune considerazioni di carattere economico mi portano a ripiegare su un usato da non spedere più di 5000 €. Navigando, ho visto alcuni annunci della 950 adv... Esteticamente sembra in tutto e per tutto simile alla 990, ho letto che cambia la sostanza e soprattutto i carbs.

Ho trovato un modello 2004 edizione S... Fatico a trovare informazioni in generale, ho letto che la versione S è leggermente più "stradale", in quanto più bassa e attagliata all'asfalto. Mi sapreste indicare qualcosa in più? Cosa cambia rispetto alla "non S"? Quale consigliate?

Ho trovato un'offerta del 2004 sotto i 35000 km. Cosa ne pensate? Molti suggeriscono i modelli 2005. E' un privato, quindi sui richiami più che garanzie a voce (che valgono quanto l'aria fritta) non posso avere, non sapendo nemmeno la liste dei richiami per quel modello.

L'altra opzione, è quella di passare a tutt'altro: una buona vecchia Africa Twin RD07a. La cosa mi tenta molto, ma essendo uscito da un'esperienza multichilometrica con una Transalp 600, e conoscendo i limiti di viaggiare in due con pochi cv, la cosa mi frena un po'....

A voi le opinioni!

Grazie per i consigli

Gianluca
WSG9003
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 16 feb 2014, 21:07

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda AntonioS » 15 ott 2015, 18:56

Ciao Gianluca, ti allego un post che avevo messo in un'altra discussion ma che a mio sintetizza molto la moto ... spero ti aiuti.
I possessori di 950 mi linceranno, ma dipende dall'uso che ne vuoi fare. Io starei sulla 990, piu' nuova ...
La 990 e' una moto eccezionale, scorbutica ed alta, ma con davvero prestazioni al top e una grande versatilita'.

Come ogni strumento, dipende dall'uso che ne vuoi fare. Un cacciavite non e' necessariamente meglio di un Martello, dipende da cosa ci devi fare :shock:

DA POST ANONIMO, NON CONOSCO L'AUTORE (la data del post e' antecedente all'uscita della 1190):

"Il modello 2009 ha la strumentazione della serie LC4 cosi' da standirizzare il ricambio.
La vecchia era piu' leggibile. Oltre la strumentazione sulla ADV my'09 ­cambia il motore, derivato nella termica ­dallaSuper Duke con diversi alberi a camme e una mappa con meno CV,questo a fatto si che il famoso effetto on/off da molti criticato fosse quasi del tutto eliminato. Io avevo il my '08 e sinceramente l'on/off su strada non si sentiva,invece nel fuoristradase si cercava il pelo di gas costante li si sentiva il fastidio. Tutte le KTM sono moto “ready to race” ovvero componenti al massimo livello, grande feeling di guida e prestazioni spumeggianti. Di contro hanno bisogno di una manutenzione piu' frequente rispetto ad altri marchi.
L'affidabilita' e' totale.
Ho visto molte ADV990 sopra i 100.000 Km facendo solo i tagliandi programati. ­I tagliandi sono costosetti e dipende dal concessionario. Il primo si fa a 1000 Km. Poi ogni 7.500 sui modelli prima del 2009. Dal 2009 ogni 10.000 Km. Sui modelli fino al 2008 ogni 15.000 Km vanno controllati i giochi delle valvole ed eventualmente regolate con sostituzi­one dei piattelli. Questa operazione port­a via molto tempo (9 ore di tagliando co­mpleto) e almeno dalle mie parti costa ­sui 450-500 euro.

Le ADV990 soffrono di batteria. Un proble­ma comune a molti bicilindrici ad iniezi­one. Serve molto spunto per la messa in moto ­e se si gira troppo in citta' o la moto ­resta a lungo ferma capita che l'alterna­tore non riesca a ricaricare bene la bat­teria e questa schiatti prematuramente o­ peggio si solfatizzi. Serve munirsi di un buon caricabatteria/­mantenitore e se la moto resta ferma per­ piu' giornicollegare la moto al mantenitore attrave­rso la presa accendisigari posta sul cru­scotto. La batteria non viene riconosciuta dalla­ garanzia KTM.

La guidabilita' della KTM 990 ADV e' da ­riferimento. E' la piu' leggera maxi enduro sul merca­to con i suoi 217 Kg col pieno. Sembra di giudare una 600 per tanto che ­risulta facile da portare. Solo in fuoris­trada serveun minimo di prestanza fisica per portar­e a spasso i suoi 200 Kg e tenere i suoi­ 100 CV.
Il motore e' ancora oggi un primato di p­eso piuma,solo 56 Kg per un 999 cc.
E' molto robusto, affidabile e piccolo ne­gli ingombri.
La coppia e i CV sono spalmati dai 3000 ­ai 8.500 giri minuto,con una schiena pod­erosa tra i 4000 e i 7.500 giri minuto. S­otto ai 2.500 giri tende a strappare un ­po', perche a questo motore piace girare ­a regimi medio alti .E' incredibile la f­acilita' di questo motore a salire svelt­o di giri. La moto nella guida veloce e' adrenalina pura. Una volta presa confiden­za con la ruota da 21” e con la ciclisti­ca, questa moto su strada diventa un gioc­attolo che sa regalare badilate di soddisfazioni arrivando a toccare le pedane ­a terra. Ma e' sugli sterrati che da il meglio di­ se,raggiungendo velocita' impressionant­i senza la minima fatica. Solo sulle mula­ttiere la moto e' stancante e serve un b­uon fisico per tenere il suo peso,del re­sto non e' una 450 cc.
Consumi...dipende da come di guida e dal­ polso di ognuno di noi. La ADV990 ha 19 litri dei quali 3 di ris­erva. La ADV950 a carburatori aveva 19.5­ litri.
Il serbatoio e fatto da due parti comuni­canti tra loro da un tubicino con due ru­binetti. Questo per permettere di ritornare a cas­a se in fuoristrada uno dei due serbatoi­ si rompesse. Devo dire che io un OFF mi son steso alm­eno un sette volte e la moto non ha mai ­riportato nessun tipo di danno, certo che­ i ferri paraserbatoio sono consigliati ­ma non indispensabili.
Consumi: io con 16 litri in citta' perco­rrevo 170-180 Km. In extraurbano sui 220 Km e in autostrad­a a velocita' codice sono arrivato sui 2­40 Km.
Posso dire che ho sentito di gente che h­a fatto meglio di me e altri che hanno f­ato peggio. Con la riserva si percorrono dai 30 ai 5­0 Km non di piu'. E' caldamente consigliato no girare in r­iserva per lungo tempo perche' si rischi­a di bruciare la pompa che viene lubrifi­cata dalla benzina stessa. Effettivamente la KTM consuma un po' piu­' delle altre. Questo fa si che per chi ­fa molti viaggi lunghi la scelta di una ­moto ricada su altri modelli.

Va detto pe­ro' che qui le prestazioni sono ai massi­mi livelli. Nessuna enduro attuale ha il­ “tiro” della 990.

Ho provato molte maxi enduro e per me an­cora oggi il riferimento per prestazioni­ e' la ADV 990. Certo che se ad uno ques­to non interessa e non gli frega di fare­ fuoristrada, la GS 1200 e' la miglior mo­to per viaggiare in autostrada. Io lo pr­ovata e rispetto alla ADV990 e' piu' com­oda, meno esasperata o “incazzata” diciam­o. La KTM e' una moto per chi cerca emoz­ioni, la GS e' una moto per tutti, io non ­le metterei a confronto,sono differenti. La ADV990 e' la classica moto da prender­e per andare il Mauritania o in Norvegia­ dove per Km non ci sono strade ma solo natura­. Gli scarichi E3 d'estate fermi al semafo­ro scaldano,non tanto in movimento ma pr­oprio restando fermi in colonna. Qua tutt­o e' ridotto all'osso e la ventola di ra­ffreddamento interviene in continuazione­ per smaltire in calore. Ma questi probl­emi li hai solo luglio e agosto in citta­'. Per il resto,come le altre moto. E' consigliato ma non obbligatorio mette­re gli scarichi AKRAPOVIC che oltre ha t­ogliere 7 Kg di peso abattono le tempera­ture sui finali con un incremento di 7 C­V circa grazie anche alla mappattura ded­icata da KTM. Consigliato anche il pign­one da 16 al posto dell'originale da 17 ­denti. Questo assieme agli AKRA rende la ­moto piu' fluida anche sotto ai 3000 gir­i, limitando il famoso on/off e rendendol­a ancora piu' reattiva alle riaperture d­i gas.

La ADV 950 e' stata pensata per vincere ­la Dakar.

E' una vera moto da competizio­ne che e' stata resa via via sempre piu'­ mansueta per un uso quotidiano.
Il prototipo e' stato collaudato nel 200­0 da Fabbrizio Meoni che nel 2001 la por­ta al debutto in gara vincento il Rally ­dei Faraoni e la Dakar nello stesso anno­. Non si sono mai registratirotture di motori o cambi in gare fino a­l 2005 anno che,dopo la morte di Meoni ,l­e bibilindriche sono state bandite dalla­ gare africane perche' ritenute troppopo­tenti e veloci. Ricordo che Meoni con la ADV Rally viagg­iava sopra i 200 Km/h nel deserto.

L'ADV 950 parente neanche troppo lontana­ della Rally di Meoni (il motore e' lo s­tesso) viene presentata al pubblico alla­ fine del 2001. In Italia ne vengono vend­ute 40, tutte di colore grigio. Erano in a­ssoluto le ADV che piu' si avvicinavano ­ alla vera moto dakariana,alte e scobuti­che di erogazione. Avevano anche alcuni d­ifetti di pre serie,come la pompa dell'a­cqua difettosa. Va detto pero' che tutte ­le moto sono state oggetto di richiami uf­ficiali e messe a posto senza spese aggi­untive per i clienti. Nel 2002 arrivano­ le versioni definitive arancio o con i ­colori GOOOOO!!! poi nel 2003 arriva la ­Golouase replica.
Nel 2005 la ADV950 a carburatori e' al s­uo massimo stadio di affidabilita' e sci­luppo. Praticamente perfetta ed esente da probl­emi.

Nel 2006 arriva la ADV990 Efi ABS e S. E­voluzione del motore 950 con nuovi pisto­ni e aumento della cilindrata a 999 cc e­ffettivi,arriva anche l'omologazione E3 ­grazie alla iniezione Kehin Efi.
L'ABS d­isinseribile e' della Bosch, tra i migli­ori sul mercato.
Sui modelli 2006 viene fatto un richiamo­ per modificare il percorso del tubo fre­no posteriore che passava troppo vicino ­allo scarico surriscaldando cosi' l'olio­ della pomapa freno posteriore.Va detto ­comunque che ancora oggi l'olio freno v­a sostituito al massimo ogni sei mesi pe­rche' si degrada velocemente. Nel 2009 arriva l'aggionamento della ADV­ con una nuova termica e motoere derivat­o dalla S.D.,debutta la ADV-R con 115 Cv­ al posto della vecchia S.

Come usati,dal 2005 in poi sono tutte va­lide.Dal 2002 al 2004 il motore era un p­o' piu' rumoroso di meccanica e tutti i ­vari diffetti di gioventu' sono stati ri­solti in garanzia. Quindi se si cerca un buon usato il mio ­consiglio e' di trovare l' ADV che fa pe­r voi e presso un concessionario e di im­mettere il numero di telaio nella rete d­i officine KTM on line,automaticamente verra' fuori tutto il cu­rriculum vitae della moto e saprete se e­ssa e' stata oggetto di richiami e come ­e' sata trattata. Ecco perche' una KTM ta­gliandata ufficiale ha piu' valore di un­a che non puo' esibire la sua storia. Dif­fidate da chi si faceva i tagliandi da ­solo.C ontrollate anche attentamente la carroz­zeria e il telaio della moto, tutto deve­ essere integro.

Conclusioni: La KTM990 ADV e' una moto straordinaria,­ comoda per due, si puo' caricare come un ­muulo da soma. Ho fatto anche 1000 Km in ­giornata senza affatticarmi piu' di tant­o. E' molto protettiva e facile da guidar­e. Gran motore, freni modulabili ma non p­otenti, perche' deve frenare anche fuori ­dall'asfalto. Una volta guidata e' diffic­ile dimenticarsela. E' la vera Suv che no­n si ferma davanti a nulla. Potrei parago­narla ad un Defender della Land. Rispetto alla GS 1200 o alla Stelvio NTX­ e' piu' enduro e meno stradale e a pari­ta' di Km (esempio su 70.000 km) la moto­ tra manutenzione dei tagliandi e benzin­a incide di piu' sul portafoglio di un b­uon 20-25 per cento. Va anche detto che­ non ci sono molte KTM in giro e l'usato­ tiene molto bene il valore nel tempo. Po­i sono in pochi quelli che realmente pos­so no sfruttare a pieno il potenziale en­orme di questa moto. La ADV e' una moto p­er chi cerca qualcosa in piu' da una mot­o. Sicuramente sara' appagato."
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré
Avatar utente
AntonioS
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18 ago 2015, 15:04
Località: UK

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda Bat21 » 15 ott 2015, 19:18

Hai praticamente tutto ciò che possa servirti per aver un'idea più che sufficiente su tali meccaniche :wink:

Aggiungo solo che per poter controllare lo "storico della moto", sull'on-line KTM, era necessario inserir oltre al telaio moto anche il cd. codice di vendita, che veniva dato all'acquisto moto e quindi al 1° proprietario ...ma con l'avvento della recente interfaccia grafica del sito orange, non riesco più a trovar ove sia detto link :think:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7623
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda sd1290 » 15 ott 2015, 20:37

Il post rispecchia fedelmente le qualità di una moto che forse solo dopo la sua uscita di produzione è stata veramente capita e rivalutata per le sue doti di tuttofare
sd1290
 
Messaggi: 1103
Iscritto il: 10 ago 2014, 13:56

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda WSG9003 » 16 ott 2015, 6:24

Mamma mia! Che post da brividi!

O sono io troppo facile da influenzare, o é ciò che fa per me :D

Diciamo che l'Africa a livello estetico mi piace di più, ma il 950/990 ha un suo fascino strano e particolare. E in più non voglio immettermi nella massa di chi va in giro con una mucca.

Proprio perché derivante dalle dakariane, perché più ignorante a carburatori, la 950 mi attraeva un pelo di più. Ma penso le proverò entrambe!

Per quanto riguarda invece le differenze tra i modelli 950/950S/950SE?
WSG9003
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 16 feb 2014, 21:07

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda AntonioS » 16 ott 2015, 9:53

Ciao,

Tommaso ha recentemente comprato una 950 con cui si fatto Italia UK. Ci sono dei posts che forse ti potrebbe interessare leggere per farti una ulteriore idea.
Circa la moto concordo, e' fantastica davvero ... va provata e se e' cio' che cerchi e' assolutamente unica.
Io per la mia ho speso un po' (Immatricolata Gennaio 2014) con pochissime miglia, ma l'ho fatto nell'ottica di tenermela e quindi volevo cio' che di piu' nuovo potevo trovare.

Vedi un po tu e facci sapere come ti sembra la moto!

Ciao,
Antonio
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré
Avatar utente
AntonioS
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18 ago 2015, 15:04
Località: UK

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda TRex » 16 ott 2015, 9:57

Ho avuto la fortuna di avere in contemporane sia l'Africa che la Adventure.

Tecnologicamente parlando le differenze si sentono. Eccome!
Con l'Africa si viaggia che è un piacere; il motore gira bello e regolare. Ci si diverte!
Resta sempre e comunque "la regina". Viaggiare con lei è sempre un piacere!
Poi, come giustamente dici, non si può pensare di avere la ciclistica (eccellente!!!) della Adventure o le prestazioni dei 100CV!
Questo no.

Le differenze tra normale, S ed SE sono: la normale è un po' più bassa rispetto alla S che ha escursioni maggiori e più adatte ad un uso fuoristradistico prevalente.
Le altezze e le escursioni poi dipendono dalle annate, in quanto sono variate negli anni.
La SE è praticamente la Adventure alleggerita e votata ad un uso quasi totalmente fuoristradistico.
Se la tua preferenza è strada e viaggi, assolutamente la normale o la S.
Dalla versione 2006 in poi (quindi con l'avvento iniezione) la normale è stata dotata di ABS: sistema bistrattato dai "puristi" ma che se viaggi su strada sicuramente ha effetti benefici per la sicurezza.
Nelle versioni carburatori l'ABS non c'era.
Se punti sui carburatori, la versione 2005 ovviamente è la più "evoluta" nel senso cha ha visto risolte le varie rognette di gioventù.
Se vai verso la 990, suggerite, per lo stesso motivo, le versioni post 2007.
Ma come sempre anche queste indicazioni sono relative.

In sintesi l'esperienza di chi ha avuto Adventure 950/2003, Africa Twin RD07 (l'ho "dovuta" vendere e mi dispiace molto... :cry: ) e la Adventure 990/2008.

Ciao.
.
KTM 990 Adventure (ex 950) - Vespa PX 125 - La "Regina" Africa Twin!
.
Avatar utente
TRex
 
Messaggi: 311
Iscritto il: 8 apr 2009, 8:45
Località: Padova

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda riky525 » 16 ott 2015, 11:31

Se ti interessa al concessionario dove lho data indietro penso sia ancora disponibile la mia 950 S 2005 moto perfetta con pochi chilometri senza un graffio..
Avatar utente
riky525
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 31 lug 2009, 15:09
Località: castelnuovo vomano (te)

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda WSG9003 » 16 ott 2015, 19:48

Mannaggia, quella che ho trovato ë 2004 :/ Ricky, dove si trova la moto?
WSG9003
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 16 feb 2014, 21:07

Re: Chiramrimenti serie 950

Messaggioda WSG9003 » 16 ott 2015, 20:13

Come si chiama il concessionario? C'è qualche annuncio??
WSG9003
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 16 feb 2014, 21:07

Prossimo

Torna a KTM LC8 Adventure

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti