KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

990 adv equini mancanti

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

990 adv equini mancanti

Messaggio » 19/01/2014, 19:49

Salvelox a tutti, essendo una domenica piovosa cazzeggio sul web e cosa trovo su youtube? Una rullata al banco della nostra amatissima:
Tralasciando i valori di coppia, la curva molto lineare, tralasciando il fatto che questo motore gira come un demonio ho notato che la potenza al albero è di 93 cv a 9155 giri mentre quella alla ruota è di 86cv, mi stanno bene i 7cv dissipati dalla trasmissione, quello che non capisco è dove sono finiti gli equini che mancano all'appello per arrivare a 115cv, oltretutto vedo che la moto è equipaggiata con scarichi Akrapo*ic!!

Sembrerebbe che sia uno del forum ad aver fatto la rullata, a voi opinioni e risposte
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

Masso75
 
Messaggi: 912
Iscritto il: 13/09/2011, 19:30

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 19/01/2014, 20:10

Ma è la stessa moto tua o un altro modello?

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 19/01/2014, 20:20

990 adventure credo sia una 2011, è un video su youtube
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

Masso75
 
Messaggi: 912
Iscritto il: 13/09/2011, 19:30

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 19/01/2014, 20:27

ok ma dipende da anno e versione per il discorso cv......

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 19/01/2014, 20:40

Ecco, mi sa che ho fatto una cappellata, il video è del 2010, anche se la moto fosse proprio del 2010 quell'annata ha 106cv, giusto? La 115cv è uscita nel 2011, dico bene?
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

Masso75
 
Messaggi: 912
Iscritto il: 13/09/2011, 19:30

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 19/01/2014, 21:34

sì dici bene.....poi varia un po' anche l'erogazione se ricordo bene....

anouk
 
Messaggi: 1793
Iscritto il: 03/11/2012, 18:39
Località: moNtebelluna tv

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 20/01/2014, 9:21

Mettici la mappa del 116 cv e sei apposto :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: , se ti serve una mano chiedi......
Di che anno è la tua ??

motorino72
Avatar utente
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 18/02/2012, 15:49
Località: bergamo

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 20/01/2014, 10:18

io ho un 2008....
non che proprio mi servano ma davvero posso rimappare e passare da 106 a 115?
Salut
Motorino72

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4179
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 20/01/2014, 10:20

no , solo dalle 2009 in avanti,caricando la mappa AKRA della versione R

Masso75
 
Messaggi: 912
Iscritto il: 13/09/2011, 19:30

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 20/01/2014, 10:42

Il 2008 non ha 106 cv......quelli li ha il 2009 in avanti (o 115 a seconda della versione)

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 20/01/2014, 12:51

Ora mi tiro addosso una serie di improperi......i 115 CV non esistono, semplicemente. il motore ADV è nato col 950 da 100 o giù di li e sulle prime 990 arrivava a 90 o poco più.
E sulle ultime è tornato sul centinaio.
Poi che il numero non dica un bel niente e le ultime sembra abbiano più coppia è in parte per le mappature e in parte per via della rapportatura col pignone da 16, se vuoi davvero i CV devi trapiantare un blocco Superduke. La mappatura fa quel che può, i CV veri li tiri fuori con gli alberi a camme, compressione ecc... la centralina su un benzina aspirato più che spostare un anticipo o una spruzzata di benzina non fa....

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4179
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

990 adv equini mancanti

Messaggio » 20/01/2014, 12:55

115 dichiarati e tassati sul libretto, esistono.
Chiaramente alla ruota sono misurati in numero inferiore

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 21/01/2014, 8:46

Il discorso di Stefano lo condivido, ma la domanda è perchè dichiarare 106 o 115 e non averli sotto il sedere? Chiedo ai mod se è possibile pubblicare qui il video della rullata essendoci nel titolo la scritta myKTM
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 21/01/2014, 9:24

Marketing.
I Jap sono famosi in questo, e l'unica Casa che sembra essere molto precisa in questo è BMW, di solito i suoi motori rispettano quanto dichiarato (e in genere, fateci caso, non sparano mai troppo in alto rispetto alla concorrenza).
Fa "figo" pensare di avere 150000 CV sotto il sedere.
Tanto l'unico modo su strada per usare la potenza massima è piantare a manetta la moto in un rettilineo alla massima velocità....

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 21/01/2014, 14:24

Sicuramente Stefano, ma per usare tutti i cavalli devi ruotare tutta la manetta e arrivare alla zona alta dei giri ma se a 5000 giri lc8 dichiara di avere 60cv in verità ne avrà ancora di meno, stesso discorso con la coppia.
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

anouk
 
Messaggi: 1793
Iscritto il: 03/11/2012, 18:39
Località: moNtebelluna tv

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 21/01/2014, 20:12

Hai ragione 60 cv a 5000 giri ma con filtro bmc- itg scarico e mappa :( :( ........

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 10:20

Velasquez990 ha scritto:Sicuramente Stefano, ma per usare tutti i cavalli devi ruotare tutta la manetta e arrivare alla zona alta dei giri ma se a 5000 giri lc8 dichiara di avere 60cv in verità ne avrà ancora di meno, stesso discorso con la coppia.


Si, ma alla fine la goduria nel guidare un mezzo non sta nel sapere quanti cavalli hai sotto la sella o meno.
Le sensazioni di guida sono influenzate da una serie infinita di fattori, peso, distribuzione potenza, legge di apertura delle farfalle (quellla che adesso chiamano riding mode per gli ex scooteristi incapaci a parzializzare il gas), anticipo ecc ecc...
In una lezione alla facoltà di ingegneria di Parma tenuta circa 15 anni fa da Piero Ferrari e Mauro Forghieri il concetto base che ne uscì era questo, spiegato da Forghieri con una serie di aneddoti relativi all'evoluzione dei motori dagli anni 60 a oggi:
Il problema di un motorista non è trovare la potenza in alto in un motore, ma la coppia ai medi, perchè ricordatevi sempre che le gare non si vincono con la potenza, ma con la coppia.

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 14:34

Perfettamente d'accordo e apprezzo l'intervento ma il discorso non è che le nostre moto hanno pochi cavalli, tutt'altro, ne hanno parecchi, quello che vorrei capire è perchè Ktm ne dichiara di più, ma sarà come dici tu, marketing e basta
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4179
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 15:04

E' un vizio comune a molti produttori, non solo KTM.

in pratica dichiarano i cavalli all'albero, e perdipiu' durante il loro test usano i motori piu' in forma, e sfruttano le migliori condizioni ambientali.

Nella linea di montaggio ci sono sempre delle tolleranze, alcuni motori escono meglio di altri.
Tolleranze negli assemblaggi, attriti interni, compressioni, fasature e carburazioni. Sono tutti fattori che potrebbero mangiarsi 2/3 cavalli.
Poi le condizioni ambientali influiscono anch'esse, umidità, temperatura dell'aria, pressione barometrica, altezza sul livello del mare. Anche qui possono sparire 2/3 cavalli

Le riviste prendono le moto dalla catena di montaggio, come capita, non hanno inoltre le attrezzature per misurare all'albero, misurano al pignone e alla ruota.
Quindi altri cavalli persi negli ingranaggi del cambio, nella catena e nelle gomme.

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 21:46

Si, questa cosa è verissima, stesso discorso per le auto, sono d'accordo, c'era la versione 2003 della Subaru Sti che fu oggetto di non poche polemiche perchè data per 264cv ne erogava 240, era colpa dello scarico particolarmente tappato di quella versione, messo lo scarico libero senza rimappare la centralina si saliva subito a 277cv.

I dati della bancata in questo caso anche con gli scarichi aperti e presumo adeguamento mappa versione R quindi 115 sono 93 all'albero a 9155 giri mentre quelli alla ruota sono 86cv, 7 cv dissipati mi stanno anche bene.
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

toto77
Avatar utente
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/08/2013, 19:31

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 22:32

Ma per un 990 del 2008, quello grigio per capirsi, con scarichi aperti, qual'è la mappa migliore che può essere caricata?

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 23:00

Quella fatta da un serio preparatore con l'ausilio di un banco e tanta tanta esperienza.
Senò si corre il rischio di sperare che la moto vada di più solo perchè ho comperato/installato uno special parts. Non è esattamente come nei videogame (o sui siti internet che vedono mappe "a catalogo") che a pezzo speciale X = maggiore prestazione Y.
Le differenze costruttive (e di usura) di motori diversi possono portare a dover utilizzare mappe diverse e non di poco. Poi se in linea di principio installo una mappa leggermente più grassa perchè ho gli scarichi "aperti" (di quanto aperti?) otterrò un beneficio, ma non è che,per dire un numero a caso, un +5% su tutta la curva sia la panacea di tutti i motori LC8 con scarichi non originali. Secondo me la mappa Akrapovic, essendo sviluppata da chi segue questi motori dalla nascita, può essere già un punto buono di partenza, ma la mappatura è come un vestito, sta bene se è fatto su misura da uno bravo.
Idem dicasi per la carburazione con getti e spilli, è esattamente uguale, se non ancora più incasinata.

toto77
Avatar utente
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/08/2013, 19:31

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 23:05

Sono in procinto di acquistare il filtro rottweiler, il tipo dice che ha mappe per varie configurazioni, proverò:)

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 23:08

Velasquez990 ha scritto:I dati della bancata in questo caso anche con gli scarichi aperti e presumo adeguamento mappa versione R quindi 115 sono 93 all'albero a 9155 giri mentre quelli alla ruota sono 86cv, 7 cv dissipati mi stanno anche bene.


Se dai un'occhiata alle potenze rilevate da InMoto puoi farti un'idea di come si sono evoluti i motori LC8 nel corso degli anni e delle versioni, considera sempre come dice Miscelatore che con un 3% di tolleranza avanti e indietro sono lo stesso numero, e qui vuol dire 3 CV in più o in meno sono lo stesso valore.
Poi risulta che i vari LC8 alla guida sono molto diversi, un 950 sotto fino a 5000giri è più vuoto di un qualsiasi 990, anche se la potenza massima reale è maggiore e anche la risposta al gas su tutta la curva completamente differente come sensazione di guida. De gustibus.....

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 23:17

toto77 ha scritto:Sono in procinto di acquistare il filtro rottweiler, il tipo dice che ha mappe per varie configurazioni, proverò:)

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

Personalmente non lo cambio il filtro originale, è un OTTIMO filtro prodotto da un ottima azienda (la tedesca MANN).
E'in carta e quando sporco si butta. Un filtro più permeabile in tessuto necessita di cure assidue per rendere perchè il suo funzionamento è legato al velo d'olio che ha. Considerato che sull'ADV è una menata smontare il filtro immagino che non verrà fatto spesso, e un motore se gli vuoi del male gli fai aspirare aria sporca.
Tra parentesi il filtro non migliora un kaiser, o solo in modo impercettibile, dell'ordine di un 1%. Perchè quello che usi per strada è il "passaggio" dai regimi bassi ai medi, e per quegli usi il filtro originale è perfettamente dimensionato, può andare in crisi solo alle altissime portate, ovvero motore a manetta con marce lunghe e al massimo dei giri.
Poi se lo vuoi montare per la libidine di spippolare o di sentire il rumore di riscchio spirazione è sempre bello, ma non è tutto oro quello che luccica.
Le formuline per la potenza e la coppia di un benzina aspirato passano tutte per il rapporto di compressione e la fasatura delle valvole, elementi molto difficili da modificare in un motore senza sbudellarlo.

toto77
Avatar utente
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/08/2013, 19:31

Re: R: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 22/01/2014, 23:33

stefano76 ha scritto:
toto77 ha scritto:Sono in procinto di acquistare il filtro rottweiler, il tipo dice che ha mappe per varie configurazioni, proverò:)

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

Personalmente non lo cambio il filtro originale, è un OTTIMO filtro prodotto da un ottima azienda (la tedesca MANN).
E'in carta e quando sporco si butta. Un filtro più permeabile in tessuto necessita di cure assidue per rendere perchè il suo funzionamento è legato al velo d'olio che ha. Considerato che sull'ADV è una menata smontare il filtro immagino che non verrà fatto spesso, e un motore se gli vuoi del male gli fai aspirare aria sporca.
Tra parentesi il filtro non migliora un kaiser, o solo in modo impercettibile, dell'ordine di un 1%. Perchè quello che usi per strada è il "passaggio" dai regimi bassi ai medi, e per quegli usi il filtro originale è perfettamente dimensionato, può andare in crisi solo alle altissime portate, ovvero motore a manetta con marce lunghe e al massimo dei giri.
Poi se lo vuoi montare per la libidine di spippolare o di sentire il rumore di riscchio spirazione è sempre bello, ma non è tutto oro quello che luccica.
Le formuline per la potenza e la coppia di un benzina aspirato passano tutte per il rapporto di compressione e la fasatura delle valvole, elementi molto difficili da modificare in un motore senza sbudellarlo.


Non è solo il filtro, si rimuove tutto l'airbox;)

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 9:05

Peggio ancora!
L'Airbox su un motore è FONDAMENTALE, e più grande è meglio è.
In tutte le competizioni fanno versi da gatto per farlo il più grande possibile, compreso spostare e sacrificare i serbatoi e la Rottweiller pensa a toglierlo? Boh....
Non è più come una volta dove i filtri e le scatole erano fatte ad minchiam, ora sono studiate attentamente, le casse filtro partecipano alla risonanza tanto quanto (e anche più) di uno scarico.
Se poi uno vuola l'american style con il rombo sotto il casco allora Ok, ma a livello funzionale ritengo sia impossibile che un motore senza airbox vada meglio di uno con.
Considera che tutte le curve al banco che trovi in giro sono fatte a moto ferma, in velocità l'apporto dell'airbox nel creare una zona di aria calma prima dei corpi farfallati/carburatori è basilare.
Onestamente poi quel "filtro" lo fanno pagare un botto per quello che è.
Non voglio convincerti a non prenderlo, e non voglio fare nessuna paternale a nessuno, solo mi ruga che ci sia gente che spaccia per ottenibili numeri che sono quasi IMPOSSIBILI da ottenere anche montando delle camme più spinte!
Un benzina aspirato non è un turbodiesel commonrail dove hai un sacco di parametri per dare cavalli (e distruggere la frizione) a un motore. Su un benzina hai un rapporto stechiometrico fissato, e il rendimento volumetrico su cui vai ad agire è solo uno dei fattori che moltiplicati in serie danno il rendimento totale

toto77
Avatar utente
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/08/2013, 19:31

Re: R: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 11:19

stefano76 ha scritto:Peggio ancora!
L'Airbox su un motore è FONDAMENTALE, e più grande è meglio è.
In tutte le competizioni fanno versi da gatto per farlo il più grande possibile, compreso spostare e sacrificare i serbatoi e la Rottweiller pensa a toglierlo? Boh....
Non è più come una volta dove i filtri e le scatole erano fatte ad minchiam, ora sono studiate attentamente, le casse filtro partecipano alla risonanza tanto quanto (e anche più) di uno scarico.
Se poi uno vuola l'american style con il rombo sotto il casco allora Ok, ma a livello funzionale ritengo sia impossibile che un motore senza airbox vada meglio di uno con.
Considera che tutte le curve al banco che trovi in giro sono fatte a moto ferma, in velocità l'apporto dell'airbox nel creare una zona di aria calma prima dei corpi farfallati/carburatori è basilare.
Onestamente poi quel "filtro" lo fanno pagare un botto per quello che è.
Non voglio convincerti a non prenderlo, e non voglio fare nessuna paternale a nessuno, solo mi ruga che ci sia gente che spaccia per ottenibili numeri che sono quasi IMPOSSIBILI da ottenere anche montando delle camme più spinte!
Un benzina aspirato non è un turbodiesel commonrail dove hai un sacco di parametri per dare cavalli (e distruggere la frizione) a un motore. Su un benzina hai un rapporto stechiometrico fissato, e il rendimento volumetrico su cui vai ad agire è solo uno dei fattori che moltiplicati in serie danno il rendimento totale


Secondo me sbagli,
Sulla bimota ho rimosso l'airbox mettendo filtri singoli e va nettamente meglio (il banco mi da ragione) Ciruzzo sulla Smt ha fatto grossomodo quello che voglio fare io e la moto vola (e anche qui il banco da ragione.
Secondo me sei un po' troppo ancorato a preconcetti "vecchi".
L'airbox del k è un insulto alla fluidodinamica.

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 11:54

Il banco non simula mai un mezzo in movimento, e non ti può dare indicazioni sui funzionamenti ai carichi parziali.
La curva di un motore in accelerata a manetta su strada in pratica non è ripetibile e non ti da nessuna indicazione sui "passaggi" che invece su strada sono il 99% del funzionamento di un motore.
Se invece di un banco inerziale mi utilizzi un banco dinamometrico a dissipazione allora tutto cambia, ma comunque nemmeno lui può far emergere le situazioni aerodinamiche di airbox in "pressione" o comunque in presenza di flussi dinamici sulla moto.

Ovvio poi che se fai entrare più benzina in un motore, e già installando una mappa più grassa lo fai,(quelle originali sono strozzate e magrissime per via dell'euro 3) il banco "vede" qualcosa.
Prova a fare una bancata sulla tua moto con airbox, mappa e filtro originale e poi la stessa identica prova con il rottweiller.
Solo così puoi vedere la differenza di potenza max, quella ai carichi intermedi comunque non la vedrai mai.
L' effetto suggestione sulle elaborazioni è molto marcato, su 100 CV se anche ne aggiungi 2 non ti cambiano la vita.
E te lo dica da uno che ha iniziato a 12 anni a smontare cilindri.
P.S. prova a far andare un Kart senza airbox e poi mi dici quanto vadi più.

toto77
Avatar utente
 
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/08/2013, 19:31

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 11:58

Vabbe' mica devo convincerti.
Pensala come ti pare

non è facile scrivere mentre mi allaccio il casco...

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4179
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 12:16

Stefano ti infili in un ginepraio! Stai cercando di scardinare uno dei dogmi di questo forum, cioè che l'airbox è inutile e va assolutamente rimosso.
Pensino una foto di un superEnduro senza airbox, che gira su Facebook, ha raccolto migliaia di "mi piace". Mai vista una moto più inutile di quella, una SE senza airbox tutto aperto sotto con i carburatori a vista, avrei paura anche ad usarla su asfalto d'estate, se penso alla schifezza che potrebbe aspirare soltanto se piove, mi viene la pelle d'oca.

stefano76
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 15:40

Siamo al Bar, anche se virtuale, e le chiacchiere si fanno sempre volentieri, basta non prendersela e restare sempre nell'educazione come in questa discussione.
Sapevo di andare incontro a opinioni opposte alla mia, perchè è così che gira il mondo.
Quello che mi sembra strano è che c'è in giro un sacco di gente (compreso alcuni miei colleghi) che credono di fare un bel lavoro togliendo l'airbox, e guardano solo un singolo numero per "descrivere" un motore.
Il tutto incentivati da "tecnici" che promettono decine di CV su un aspirato solo con un filtro e una mappatura!!! :shock: Costoro di aspirazioni se ne intendono eccome, però sui portafogli altrui!

Consiglio caldamente, a chiunque voglia sapere la verità su come girano davvero i motori, i seguenti testi:
- Giacomo Augusto Pignone - Motori ad alta potenza specifica
- Dante Giacosa - Motori Endotermici
- Giancarlo Ferrari - Motori a combustione interna
solo per restare sulla lingua italiana così sono facilmente comprensibili da tutti.

Karim
Avatar utente
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 22/05/2011, 10:40

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 23/01/2014, 22:27

Personalmente sono d'accordo con Stefano: le super sport di ultima generazione tipo R1 o ZX10 dichiarano potenze che vengono raggiunte solo con l'airbox in pressione.

Rimuoverlo, oltre ad essere un suicidio per un utilizzo fuoristradistico, mi lascia molto perplesso per un utilizzo dinamico.

Non parliamo del bordello allucinante che fa un motore senza scatola filtro.
KTM 990 Adventure White ABS 2011

Velasquez990
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 22/07/2013, 13:39
Località: Bassano del grappa

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 24/01/2014, 13:14

Siamo un pochino fuori topic, non trovate?
Il ginocchio in terra lascialo alla pista.... perché in strada se hai una svista ti ritrovi in cielo su una lunga lista

massimoweb
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 10/11/2012, 14:42

Re: 990 adv equini mancanti

Messaggio » 24/01/2014, 17:32

Tornando alle potenze dichiarate e misurate, ricordo l'ultima prova di InMoto in cui c'erano sia la SMT che la 990ADV. Nel primo caso la potenza rilevata corrispondeva esattamente ai 115 cv, mentre per la ADV risultava, se non erro, intorno ai 105 cv (versione 2012).
Per quanto mi riguarda, considerando che non uso mai più di una sessantina/settantina di cv (sono un fermone), la mia ADV 2011 con mappa R mi sembra sempre e comunque un aereo :)

Prossimo

Torna a KTM LC8 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], drugantibus, Google [Bot], Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

cron