KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

dubbi su catena corona pignone

gms
Avatar utente
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: 14/02/2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

dubbi su catena corona pignone

Messaggio » 18/06/2012, 11:16

ragazzi uno scusate anticipato, ho smanettato tutta la mattina sul "cerca" ma non ho trovato nulla sull'argomento, che magari è una fissa del cavolo, ma tant'è non tolgo il pensiero...

dunque, oggi pome porto l'adv in conce per il tagliandone dei 30.000 (spaccati: 30002 :-)) e faccio fare oltre al prescritto quei lavoretti che suggerite molti di voi nel forum (filtri benzina) PERò ho un dubbio sul trittico; non è consumato, reggerebbe ancora i suoi 10.000 km (per stare nella media dei 40.000) però non mi convincono due cose:

1) l'ho ingrassata all'inverosimile ma fa dei rumori sinistri, plasticosi, quasi si fosse consumato qualche rinvio o tendicatena o non so cosa. ho passato il tempo a sentire quel cigolio che prima non faceva...

2) strattona da paura, più del solito: potrebbe essere dovuto al fatto che non era tesa a livello ottimale, MA ricordo che con l'africona avevo avuto un problema simile, ovvero trittico ancora in buone condizioni, ma la catena faceva uno strano effetto on/off che ha fatto impazzire me e il mecca a cercare sul motore per poi scoprire che la catena aveva "ceduto" in elasticità o qualcosa del genere (mai avrei immaginato che potesse dare quell'effetto una catena). inzomma oggi so già che "litigherò" con il conce, onestissimo, che non vuole cambiarmi il trittico perchè ancora decente mentre io la fissa ce l'ho eccome... accentuata dal fatto che voglio aggiungere un po' di denti alla corona, dovendo partire per la provenza :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

in sintesi: può succedere che il trittico si debba cambiare PRIMA che sia evidentemente consumato (ai miei tempi si cambiava quando cominciava a saltare i denti) perchè è degradato o dà problemi di strattoni? oppure è davvero solo una fissa mia?

il rumore plastico: c'è qualche parte a scorrimento che va cambiata ogni tanto, a scopo precauzionale?

si vede che sto per partire per i (pochi) giorni di ferie in moto e ho come sempre il terrore che la moto mi molli sul più bello? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

mandatemi liberamente a stendere, ove necessario e motivato :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf:

invece se ci sono consigli utili che confermano la fissa e quindi la conseguente azione they are more than welcome ;-)

ciausssssss

gms

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: dubbi su catena corona pignone

Messaggio » 18/06/2012, 11:38

Cambialo! perchè devi aspettare che si spacchi la catena a 1,000 km da casa... per i vari rumori saranno dati quasi certamente dal movimento laterale della catena che sbatacchia a dx e sx perchè è eramai andata...

Comunque sul libretto c'è scritto l' allungamento max della catena, misura e vedi se è in tolleranza.
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

gms
Avatar utente
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: 14/02/2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: dubbi su catena corona pignone

Messaggio » 18/06/2012, 12:09

F3D3 ha scritto:Cambialo! perchè devi aspettare che si spacchi la catena a 1,000 km da casa... per i vari rumori saranno dati quasi certamente dal movimento laterale della catena che sbatacchia a dx e sx perchè è eramai andata...

Comunque sul libretto c'è scritto l' allungamento max della catena, misura e vedi se è in tolleranza.



:up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up: :up:

brau ti! era proprio quello che pensavo... il conce in realtà è fin troppo onesto, ma io son della filosofia è meglio prevenire che curare... ogni tagliando la stessa situasiun (l'altra volta gli ho fatto revisionare l'attuatore della frizione, lui diceva che non era il caso) ma con questo trittico secondo me sono alla frutta... quindi gli dico di cambiare tutto. sulle marche, ho letto un sacco di post, ma mi fido del conce e quel che mi propone approvo, però....

ora mi vado a rileggere tutti i post (e quelli sono abbondanti 8) 8) 8) 8) ) sul numero di denti: son tentato, tentatissimo da un 16-45.... forse un po' estremo...però su per la bonnette... appena fatta con il 16-42 e vorrei vedere la differenza...

forse sono influenzato anche dal fatto che con sta storia della catena alla frutta secondo me ha peggiorato anche e di molto la velocità minima in sesta: non riuscivo a guidare sotto i 90 all'ora e strattonava comunque... :roll: :roll: :roll: :roll: mi sa che è proprio alla frutta...

Salzig
Avatar utente
 
Messaggi: 7694
Iscritto il: 06/04/2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: dubbi su catena corona pignone

Messaggio » 18/06/2012, 12:26

A 30000 mi sa che è ora.
Il conce come ha fatto a dire che "va ancora bene"? A occhio?
Il pignone non lo vedi se non smonti la copertura e la corona spesso sembra ancora nuova dopo quei km.
L'unica verifica è quella che ha detto fede: devi contare 18 pernetti e la distanza deve essere al massimo 272mm.
La misura va fatta sul ramo superiore della catena e va appeso un peso ( :mrgreen: ) al ramo inferiore (il manuale dice 15kg, ma basta anche meno).
Sicuro di avere 16-42? La tua originale dovrebbe essere 17-42.
16-45 su strada è un po' corta.
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.

gms
Avatar utente
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: 14/02/2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: dubbi su catena corona pignone

Messaggio » 18/06/2012, 12:42

ciao Salz!!!!!!! una vita che non ci si vede... grasssie per i consigli, sempre utili; mi vieni sempre in mente in fondo al colle lombarda, a isola, dove mi aveva "abbandonato" il freno posteriore, causa surriscaldamento tubi/pompa; hai sempre da parte quel "pezzettino" di materiale magico da interporre ai tubi? io per prudenza avevo cambiato la pompa del freno post (spesa probabilmente inutile come avevo dedotto da un tuo post, ma la prudenza non è mai troppa), però il problema surriscaldamento rimane...

trittico: si son sicuro del 16-42, il pignone l'ho cambiato quasi subito, era davvero troppo lungo come rapporto; ora non mi trovo male, però sai, la voglia di cambiare... son tentato dal 16-44, la via di mezzo... mi son riletto tutti i post (e ce n'è davvero una marea) su marche, n. di denti.. ho una :scimmia: :scimmia: :scimmia: :scimmia: :scimmia: che salta come una gazzella e le idee confusissime. pbr, DID, regina, quelle semi artigianali... comunque come ho detto sulla marca mi affido al conce, che non si fa problemi ad usare pezzi non originali se migliori e meno cari. invece per il n. denti... in questi gg ho fatto tutti i passi nei d'intorni e non c'è niente da fare, tornanti, curve strette... i rapporti corti sarebbero un'altra cosa... ovvio, prima volta in autostrada mi macino i maroni, ma non è quello che mi preoccupa, la preoccupazione è di avere una prima troppo corta, nei tornati interni, dove la prima la usi in entrata/uscita... boh oggi pomeriggio vado e vedo, spero abbia tutto in casa (solitamente si) perchè fine settimana parto per le ferie in provenza, luberon, piana di valensole (volevo fare l'esterel, ma sto pensando di rinunciare causa caldo...giro "alto"...

che voglia di partire... :penna: :penna: :penna: :penna: :penna: :penna:

gms
Avatar utente
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: 14/02/2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: dubbi su catena corona pignone

Messaggio » 18/06/2012, 18:10

portata oggi, ho ordinato il trittico DID, ho letto solo ora della promozione su ricambi originali ktm, ma non ne abbiamo parlato con il conce.... :? :? :? comunque io con DID mi son sempre trovato bene, spero anche questa volta. ho ordinato il 16-45 :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: la curiosità è troppa, alla peggio cambio la corona dopo.

ah, il rumoraccio di plasticaccia.... :evil: :evil: :evil: abbiamo guardato bene, stava mangiando di brutto il parafango in plastica, la catena era alla frutta davvero e si stava smollando di brutto, praticamente nei giri del week end (900 km circa) si è smollata di botto... quindi bon, aggiungerò i miei commenti non appena proverò i cortissimi... :penna: :penna: :penna: :penna: :penna:


Torna a KTM LC8 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], neno, step75

SEO Search Tags