KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Luke
Avatar utente
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 08/02/2009, 23:27
Località: Milano -> Italy

Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 10:09

Spiego.
Premessa: dopo 54k felicissimi km di 950SM, questa primavera sono saltato all'ADV (un 2007 usato). Motivo principale: praticità e "turismo" (in coppia). La moto la ho ritirata con un treno di scorpion AT prossime alla frutta, ci ho fatto circa 3k km e mi ci sono trovato cmq benone (certo da prenderci un po' la mano...rispetto all'SM ci sono 3cm di gomma in meno...).
Poi ho montato le trail. E sono cominciati i ben noti fenomeni di oscillazione fra i 50 e gli 80 km/h (con le AT era perfetta). Tira di qua, molla di là, fatti una cultura sul forum ed alla fine mi pare di aver capito che il problema è abbastanza comune e basta una mezza virgola vuori posto perchè si presenti (cerchi, raggi, bilanciatura, setting, cuscinetti, e chi più ne ha più ne metta), soprattutto con coperture "stradali".
Saltando a piè pari tutti gli approfondimenti ed i commenti già visti su altri thread, veniamo al dunque. Deve sparire. Siccome l'uso della moto è esclusivamente stradale (almeno per ora...anche se l'idea di mettere le ruote in off mi solletica sempre di più) e spesso in coppia, non ha senso che mi tenga una moto con un problema di questo tipo. Già senza bagagli è fastidioso. Con i bagagli è quasi pericoloso, oserei dire. Ergo...se smanettando ancora un po' con i setting di forche e mono non risolvo (a questo punto non credo proprio) starei facendo un pensata per investire qualche cento euro in un ammortizzatore di sterzo (per la cronaca pensavo a scotts) dato che sembra essere una "soluzione" definitiva. In pratica preferisco metterci una bella pezza da 699$ piuttosto che fare 5000 contolli fra cerchi, raggi, bilanciatura e balle varie...poi fra 3 mesi succede qualcosa e mi trovo punto a capo. Ovviamente ciò non toglie che tutto il resto debba essere ragionevolmente in ordine (non pretendo di andare in giro con i cerchi quadrati).
In tutto ciò ho un dubbio (a parte quello finanziario, ovviamente :? ): ho visto che rispetto all'originale, con la piastra scotts mi trovo con il manubrio più altro di 25mm e più avanzato di 21mm. Non ho mai giudato una ADV con i risers. So che i benefici sono sostanzialmente in off. Nella guida su strada...che succede?? A naso mi da l'impressione di un calo di sensibilità sull'anteriore...dico una cavolata?

Ciao e grazie!!
KTM ADV 990 2007
ex KTM 950 SM 2006 - ex Honda (HM) CRF 450 SM - ex Aprilia Rs250

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 10:24

I mm in altezza potrebbero farti stare più comodo a livello di schiena ( più dritta ) e spalle meno infossate, di contro sei più soggetto all' aria in autostrada.

I mm in avanzamento, sicuramente in off con guida in piedi da maggior sensibilità e guidabilità ed una postura più naturale.
In strada da seduto forse ti posta ad avanzare con il busto...

Prova a ruotare il manubrio in avanti, in modo da allontanarlo dalla seduta, forse così ti può dare un' indicazione della nuova postura con le piastre.
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 13:28

I migliori benefici, quando avevo montato l'ammortizzatore di sterzo (Emig Racing), li avevo riscontrati su asfalto.
Non che in off non ci siano, però per apprezzarlo serve un terreno "molle" e velocità sostenuta.
Su asfalto avevo riscontrato una precisione tale da farmi sentire molto sicuro, anche se i problemi di oscillazioni che riscontri li avevo in minima parte (quasi impercettibili).
Per l'altezza del manubrio dipende dalle abitudini, anche su asfalto trovavo comodo il manubrio alzato e avanzato, anche se (per i miei gusti) caricava un pò troppo l'avantreno (già carico in configurazione standard).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Luke
Avatar utente
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 08/02/2009, 23:27
Località: Milano -> Italy

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 13:32

F3D3 ha scritto:I mm in altezza potrebbero farti stare più comodo a livello di schiena ( più dritta ) e spalle meno infossate, di contro sei più soggetto all' aria in autostrada.

I mm in avanzamento, sicuramente in off con guida in piedi da maggior sensibilità e guidabilità ed una postura più naturale.
In strada da seduto forse ti posta ad avanzare con il busto...

Prova a ruotare il manubrio in avanti, in modo da allontanarlo dalla seduta, forse così ti può dare un' indicazione della nuova postura con le piastre.


Grazie...magari un tentativo lo faccio anche se in questo modo cambieresti anche l'angolo di inclinazione del manubrio che cambia completamente la guida (esperimento fatto con l'SM). Quindi non so quanto possa essere significativo.
KTM ADV 990 2007
ex KTM 950 SM 2006 - ex Honda (HM) CRF 450 SM - ex Aprilia Rs250

Luke
Avatar utente
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 08/02/2009, 23:27
Località: Milano -> Italy

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 13:52

jenk ha scritto:I migliori benefici, quando avevo montato l'ammortizzatore di sterzo (Emig Racing), li avevo riscontrati su asfalto.
Non che in off non ci siano, però per apprezzarlo serve un terreno "molle" e velocità sostenuta.
Su asfalto avevo riscontrato una precisione tale da farmi sentire molto sicuro, anche se i problemi di oscillazioni che riscontri li avevo in minima parte (quasi impercettibili).
Per l'altezza del manubrio dipende dalle abitudini, anche su asfalto trovavo comodo il manubrio alzato e avanzato, anche se (per i miei gusti) caricava un pò troppo l'avantreno (già carico in configurazione standard).


mmm...buono a sapersi.
Il mio problema (in generale, con tutte le moto) è sempre stato l'avantreno. Se non me lo sento "in mano" non riesco a guidare bene, non riesco semplicemente a "fidarmi perchè tanto tiene" :shock: . Beati voi che ci riuscite :evil: Mi ero preparato, quando ho scelto l'ADV, ad affrontare questo mio limite e sapevo che avrei potuto avare qualche difficoltà ad adattarmi...però non immaginavo di dover fare i conti anche con le malefiche oscillazioni :evil:.
Sapere che l'oggetto in questione in ogni caso aiuta ad avere un po' più di precisione e di feeling su asfalto mi conforta, nel senso che se dovessi prenderlo non saranno del tutto soldi buttati :) . Sapere che anche con l'ammortizzatore ti si presentava il problema, mi conforta un po' meno :(
Per quanto riguarda i riser/piastre...se aiutano a caricare ulteriormente l'avantreno potrebbe non dispiacermi troppo, visto quanto sopra :wink: La mia paura è che, al contrario, diminuisca il feeling.
KTM ADV 990 2007
ex KTM 950 SM 2006 - ex Honda (HM) CRF 450 SM - ex Aprilia Rs250

Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
Avatar utente
 
Messaggi: 11863
Iscritto il: 09/02/2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 23:32

porto anche il mio modesto suggerimento
io monto gli Alpina (tubless) con mozzo in ergal e da quando li ho montati i problemi di gomme Continental, gli oscillamameti non li ho più avuti!
Poi 3 settimane fa con l'anteriore,sempre ContiTrail, praticamente sfatto riappaiono, e anche in maniera vistosa!
Cambiata la gomma... oscillazioni finite :mrgreen:

Bu-BU EL Franz
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6020
Iscritto il: 09/02/2009, 22:13
Località: Monza

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 16/08/2011, 23:43

Io ho provato la piastra e ammo solo in off e l'impressione avuta e' stata opposta a ciò che scrivi, super reattiva e rigida. L'amo era tutto aperto quindi non dico nulla. I riser alti e avanti aumentano questa sensazione.
Da considerare l'opzione di eddi anziché scott :wink:



Brutti, sporchi e AFFAMATI!
TitanioInside!
Se sei incerto............ E' un classico caso di SARCA!

Luke
Avatar utente
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 08/02/2009, 23:27
Località: Milano -> Italy

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 17/08/2011, 15:03

Eddy ha scritto:porto anche il mio modesto suggerimento
io monto gli Alpina (tubless) con mozzo in ergal e da quando li ho montati i problemi di gomme Continental, gli oscillamameti non li ho più avuti!
Poi 3 settimane fa con l'anteriore,sempre ContiTrail, praticamente sfatto riappaiono, e anche in maniera vistosa!
Cambiata la gomma... oscillazioni finite :mrgreen:


Grazie Eddy, ieri ravanando ulteriormente fra i post del forum avevo pensato anche a questo.
Per il momento cmq pensavo di fare così:
1. (se ho tempo e voglia :-) ) smontare l'anteriore e portarla a ribilanciare, e vediamo che non sia banalmente quello il problema
2. al prox cambio gomme (che non è troppo lontanto, le trail hanno già su circa 9k km...anche se non si direbbe!) ne approffitto e faccio fare anche la modifica tubless (sono vicino a pavia, li porto da bartubeless) e magari faccio dare una controllata ai cerchi (tensione raggi e che non siano storti)
3. check: se va tutto bene, bene. Se il problema persiste vediamo dove buttare i soldi!
KTM ADV 990 2007
ex KTM 950 SM 2006 - ex Honda (HM) CRF 450 SM - ex Aprilia Rs250

steve-o
Puzza
Avatar utente
 
Messaggi: 5087
Iscritto il: 10/02/2009, 15:03
Località: Mendrisio (CH - TI)

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 23/08/2011, 16:02

se hai tanti $ da investire comprati le emig... la moto diventa un'altro pianeta! :mrgreen:
Addio Kenzo... resterai per sempre nel mio cuore! by Calippo :(
Rolly mi mancherai tantissimo... ciulapegur!

Luke
Avatar utente
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 08/02/2009, 23:27
Località: Milano -> Italy

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 23/08/2011, 17:47

steve-o ha scritto:se hai tanti $ da investire comprati le emig... la moto diventa un'altro pianeta! :mrgreen:


Azz...a parte la questione finanziaria, leggevo che tutto sommato meglio scotts come ammo. Mentre come piastre emig.
Uff...! :D
KTM ADV 990 2007
ex KTM 950 SM 2006 - ex Honda (HM) CRF 450 SM - ex Aprilia Rs250

steve-o
Puzza
Avatar utente
 
Messaggi: 5087
Iscritto il: 10/02/2009, 15:03
Località: Mendrisio (CH - TI)

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 24/08/2011, 9:19

Luke ha scritto:
steve-o ha scritto:se hai tanti $ da investire comprati le emig... la moto diventa un'altro pianeta! :mrgreen:


Azz...a parte la questione finanziaria, leggevo che tutto sommato meglio scotts come ammo. Mentre come piastre emig.
Uff...! :D

come ammo meglio scott ma non puoi immaginare come va l'adv con le piastre emig :roll: :mrgreen:
Addio Kenzo... resterai per sempre nel mio cuore! by Calippo :(
Rolly mi mancherai tantissimo... ciulapegur!

gms
Avatar utente
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: 14/02/2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: Qualche dubbio per ammortizzatore di sterzo...(no off)

Messaggio » 29/08/2011, 22:04

cribbio, ma sarà una coincidenza l'altro post che "suggerisce" un GDA per un ammo di sterzo? ma ce l'avete proprio con me??? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

io sulle oscillazioni ho scritto fiumane di parole, quindi non voglio inquinare anche questo post :twisted: :twisted: :twisted: che poi mi bannano, anzi mi sgridano, però un ulteriore dettaglio scoperto lo voglio dire. il mecca era riuscito a togliermi tutte le oscillazioni/sbandamenti a moto dritta in rettilineo (perchè sono due cose diverse) non avevo fatto domande, ero solo contento (ho comunque sostituito tutto il sostituibile, perno, cuscinetti etc): ho poi notato però che in piega la moto tendeva ad oscillare soprattutto a bassissime velocità (soprattutto nei tornanti) e non riuscivo a farmene una ragione: non era pericoloso (non lo faceva alle alte) ma comunque dava un fastidio bestiale (altro che la sensazione dell'avantreno granitico di cui parlavi tu). poi, per purissimo caso, ho scoperto che la gomma anteriore era gonfiata "leggerissimamente" meno del previsto; appena gonfiata a pressione ottimale (ora non ricordo, ce li ho scritti da qualche parte i valori) è totalmente sparito il fenomeno in piega lenta ma è, ahimè, ricomparsa l'oscillazione agli 80/60... :crycry: :crycry: :crycry: :crycry: davvero non so più cosa pensare; di fatto anche io ero tentato dalla soluzione di Eddy (suggerita anche da altri del forum, rimasti soddisfatti dei tubeless) ma il dubbio principale è che io un po in off la uso e mi scoccerebbe avere i doppi cerchi, tanto so che son pigro e non mi metterei li a cambiarli...

niente da fare, l'idea è che avendo un 21 davanti e con queste prestazioni l'alchimia che la rende perfetta è assolutamente delicata...


Torna a KTM LC8 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], Massimogil, MSNbot Media, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm

cron