KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Assetti della casa, quale il migliore?

Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda liquid » 13 mag 2011, 17:58

Ciao raga, :byebye: scusate la domanda scema ( e' la mia prima vera moto da fuoristrada ). gli assetti scritti sul manuale sono: confort, standard, sport, pieno carico, quale il migliore per l'off ? sport e' un assetto stradale o fuori ? grazie :mrgreen: :mrgreen:
690 enduro
Avatar utente
liquid
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30 apr 2011, 23:28
Località: lago d'Iseo

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda mchanic » 13 mag 2011, 19:52

:shock: Io sto circa sullo standard x uso normale con regolazione precarico se sale passeggero. Comfort è + morbida e va meglio x off nn molto veloce , + la indurisci e + è facile che lo sterzo " prenda sotto" , contrario se devi partire x un viaggio o se usi la moto quasi esclusivamente su asfalto . :whistle: IMHO , naturalmente. :whistle:
mchanic@myktm.it
Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi.
L'enduro non è uno sport di contatto, è uno sport di collisione... il ballo è un sport di contatto
Avatar utente
mchanic
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 29 mar 2009, 22:22
Località: alle pendici del Monte Misma.

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda liquid » 13 mag 2011, 21:54

mchanic ha scritto::shock: Io sto circa sullo standard x uso normale con regolazione precarico se sale passeggero. Comfort è + morbida e va meglio x off nn molto veloce , + la indurisci e + è facile che lo sterzo " prenda sotto" , contrario se devi partire x un viaggio o se usi la moto quasi esclusivamente su asfalto . :whistle: IMHO , naturalmente. :whistle:

grazie :up:, io pensavo che sport si riferisse all'off :mrgreen:
690 enduro
Avatar utente
liquid
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30 apr 2011, 23:28
Località: lago d'Iseo

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda strydog » 14 mag 2011, 22:03

Io da buon fermone mi trovavo abbastanza bene con il precarico sport davanti e le regolazioni idrauliche comfort. Dietro invece idraulica standard e precarico nullo in off, tre giri su strada. Peso un'ottantina di kg vestito. Con morosa e bagaglio invece otto dieci giri di precarico e idraulica sport dietro. Davanti uguale come da solo.

Adesso me le sto ancora studiando perché sono state ritoccate.
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda liquid » 15 mag 2011, 18:23

dunque in off forcella morbida per non sottosterzare in curva. Precarico sginfica? ps: questo post si complica dove sono i guru del molleggio?
690 enduro
Avatar utente
liquid
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30 apr 2011, 23:28
Località: lago d'Iseo

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda strydog » 15 mag 2011, 18:53

No, in off (ma anche in generale) forcella dura per tenere l'avantreno un po' più alto. L'adventure è fin troppo caricata in avanti di suo.
Il precarico è il "carico" oltre il quale la molla inizia a lavorare. Non la rende più dura attenzione, alza semplicemente il "punto di stacco".
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda liquid » 15 mag 2011, 19:04

strydog ha scritto:No, in off (ma anche in generale) forcella dura per tenere l'avantreno un po' più alto. L'adventure è fin troppo caricata in avanti di suo.
Il precarico è il "carico" oltre il quale la molla inizia a lavorare. Non la rende più dura attenzione, alza semplicemente il "punto di stacco".

ok grazie, ho imparato qualcosa solo che sono ignorante, dunque come base confort poi modificare il precarico diminuendolo ? :mrgreen:
690 enduro
Avatar utente
liquid
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 30 apr 2011, 23:28
Località: lago d'Iseo

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda gms » 16 mag 2011, 23:06

guarda io ho l'adv 2007, la uso da un po' di anni, on, off, turismo, guida spinta...da quando l'ho presa non ho mai, dico mai messo mano ai settaggi, quindi anche io leggiucchiando qua e là sto imparando qualcosa, e in termini di ignoranza su questo tema batto chiunque :oops: :oops: :oops: :oops: . però ora, causa anche cambio radicale gomme, sto seriamente pensando di mettermi lì e iniziare a "studiare" le sospensioni, anche perchè con queste gomme stradali (scoprion trail) l'avantreno continua a sembrarmi "leggero", sensazione che con le scorpion precedenti non avevo... quindi si, c'è da mettersi li, smaronarsi un po' di post sull'argomento e poi provare, provare, provare... anche perchè leggendo qua e là sembra che un settaggio standard per ogni situazione non ci sia, ognuno dice la sua ed è spesso diversa da tutti gli altri... :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda tigrotto » 17 mag 2011, 06:56

secondo me se uno fa un po di tutto conviene lasciare la taratura standard,a parte indurire un po le forcelle io che faccio solo asfalto ho tarato:
forcella sport piu 2 click in compressione piu 1 in estensione piu un giro di precarico
mono taratira sport meno 2 click in compresione meno uno estensione piu 3 giri di precarico
con le scorpion trail appena montate la moto e' molto piu lenta nei cambi di direzione e nel scendere in piega mi sa che sfilo le forcelle di un centimetro...
Avatar utente
tigrotto
 
Messaggi: 1305
Iscritto il: 07 dic 2009, 19:06

Re: Assetti della casa, quale il migliore?

Messaggioda strydog » 17 mag 2011, 08:39

Guarda, io da che ho la moto nuova sto pasticciando con le sospensioni come non mai, non essendo uno che "se ne intende" vado praticamente a caso.

L'importante è intervenire SEMPRE E SOLO su un registro per volta (solo la compressione forcella, solo l'estensione mono e così via), segnando cosa si è fatto in modo da poter tornare indietro. Se inizi ad intervenire su più di un registro per volta non puoi sapere che intervento ha provocato cosa.

Di fatto io adesso sono in giro con un blocchetto e una biro nel portaoggetti, ogni tanto mi fermo e "e se provo a indurire qui? E se provo ad ammorbidire la?" Provo, vedo come va e in caso torno indietro e mi muovo in un'altra direzione. Non sono né un manico né un pilota, ma la differenza si sente e in più mi diverto a giocare :mrgreen:
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P


Torna a KTM LC8 Adventure

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti