Pagina 1 di 2

Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 24 lug 2017, 20:36
da sentenza
Ciao.. andró in sardegna dal 5 al 14 (sud est e sud ovest) con passeggero al seguito..

La moto monta telai laterali su cui andranno fissate due borse givi morbide. Ho comprato buste abiti sottovuoto con relativa pompetta a mano.
Ho una piccola borsetta serbatoio home made.
Sul portapacchi posteriore (Sw Motech) monteró una Enduristan Base Pack XS (6,5 litri di capienza, dry bag).
Credo di installare un Tool Tube dal lato opposto a quello della marmitta.

Porteró con me attrezzi basilari, Leatherman, bomboletta per bucature.

Sul manubrio ho un supporto Givi per cellulari (ottimo) e una doppia presa Usb della BC Controller, con fusibile a presa stagna.

Che mi consigliate?

Questione illuminazione? Sicuro non intendo muovermi di notte, ma se capitasse... necessari faretti aggiuntivi? Ho paura che le cinesate mi fottono il sistema elettrico..

Questione salsedine? Devo portarmi lubrificante per catena tipo grasso spry? É davvero un problema?

Questione antifurto..non ho alcun dispositivo..é necessario?

Altri consigli utili sono ben accetti, anche su itinerari e posti che VANNO visti!

Grazie..a presto foto dell'equipaggiamento.

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 24 lug 2017, 21:24
da bubbasqueeze
la salsedine è terribile...abito in un posto di mare, dove tira molto vento e con l'altra duke già dopo una decina di volte che ho lasciato la moto parcheggiata vicino al lido, giusto per un bagno e sole di un paio di ore, sui bulloni sono iniziati a comparire delle puntine di ruggine....non so di che son fatti sul 690, cmq per precauzione le cambiai tutte quelle piu esposte con omologhi in acciaio inox. consiglio quindi se la lasci parcheggiata esposta al vento di lavarla spesso, senza esagerare si intende, e di cercare di tenerla quanto piu riparata da questo.

l'antifurto ovviamente portatelo o compratelo che non si sa mai e perché è sempre utile da avere, da quello che ho capito i più validi sono gli Abus, quelli con le catene cementate a maglie superiori al centimetro e lucchettone...in ogni caso lasciare la moto custodita e/o a vista rimane l'antifurto migliore. Ovviamente se nel posto dove andrai a pernottare sara poco abitato e ci saranno solo le capre rischi ne corri sicuramente molto pochi :rotlf:

Non mi pare che hai citato come dotazione necessaria il fil di ferro, dei fusibili, del nastro isolante robusto per tubi idraulici, un po d'olio motore e wd40 (che pure dovrebbe proteggere un po dalla salsedine mi pare) ed un telo coprimoto se hai spazio.
ovviamente dipende pure dalla disponibilità di attrezzatura che puoi procurarti sul posto, tipo se ci sono ferramenta o rivenditori di prodotti motoristici..o gommisti.

i faretti boh non saprei, piu ci vedi meglio è, riduci il rischio di non vedere brecciolino o animali che ti attraversano la notte...oppure gli zombie!

per il momento mi è venuto in mente questo...l'ultimo consiglio è di provare il porceddu al mirto al ristorante!

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 25 lug 2017, 5:58
da stew
hai dimenticato solo una sella comoda...
Una spruzzata di wd preventiva non è male come idea contro la salsedine.
per il resto la Sardegna mica è così selvaggia, cioè si lo è, ma trovi tutto quindi non ti scervellare più di tanto.

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 25 lug 2017, 6:46
da Davibond
Innanzitutto complimenti per il coraggio! Io il 690 lo uso solo per off e piccoli trasferimenti, e già dopo 200 Km sono al limite....
Per viaggiare ho un'altra moto :D
La bomboletta al 90% non funziona, spera di non bucare!
Grasso catena, se fai tanta strada, prendi acqua ecc, mettilo anche tutte le sere, male non fa.
Portati almeno un bloccadisco.
Per migliorare l'illuminazione cambia la lampadina originale con una a led, io l'ho fatto e il fascio di luce è migliorato nettamente!
Posta qualche foto!
Buon viaggio...
Ps: anche noi partiamo il 5: traghetto per la grecia, poi macedonia, bulgaria, romania, ungheria, austria, casa!

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 2 ago 2017, 14:15
da sentenza
Ecco l'occorrente per il mio viaggio in Sardegna. Oltre a ciò che vedete, nella borsetta Enduristan ci sta il kit attrezzi e la bomboletta per le gomme, nella borsetta da serbatoio ci sono I due gillet antivento/antipioggia/alta visibilitá.

Non monterò la presa usb per ricaricare I cellulari, porteró con me la batteria esterna da 10 mah.ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 2 ago 2017, 14:16
da sentenza
Ora mi accingo a fare un rabbocco olio motore e a pulire ed ingrassare la catena.

La salsedine, mi é stato detto da più persone, non sará un problema per 9 giorni passati vicino al mare!

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 2 ago 2017, 14:18
da sentenza
Il Base Pack di Enduristan é di ottima fattura, sicuramente impermeabile ma NON é una drybag a tutti gli effetti, nel senso che se IMMERSA totalmente in acqua secondo me qualche goccia entra..ma in caso di forti acquazzoni sicuramente gli oggetti restano asciutti.

Le due cinghie (comprese nel prezzo) io le ho fissate con le fascette (escono anche viti e bulloni appositi) al portapacchi SW Motech, cosi che l'aggancio e lo sgancio sono davvero rapidi.

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 2 ago 2017, 14:25
da sentenza
Per gli abiti useró questa soluzione: buste sottovuoto prese su Amazon.

Le borse Givi a sella d'asino le ho assicurate in maniera fissa sulla moto, ussró delle inner bag che a loro volta contengono I vestiti. É più facile cosí trasportare I vestiti in stanza lasciando il set up della moto invariato. Le borse a sella d'asino vanno ogni volta riposizionate con cura..é una seccatura.Immagine

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 3 ago 2017, 9:51
da paolo1192
sono rientrato martedì dalla Sardegna, zona nord ovest.
oltre a quanto hanno già segnalato nei post precedenti, quest'anno più che mai troverai polvere e gran secco.
il vento può essere un problema, quanto spira forte e dura qualche giorno è anche fisicamente impegnativo, se riesci evita appendici svolazzanti e troppi "fuori sagoma" che facciano vela.
il caldo ed il sole a picco sono altri due fattori da non sottovalutare quest'anno, ma questo la vedi anche in continente.
portati una piccola tavoletta di legno adatta a fare da base al cavalletto, la tieni in tasca e ti evita spiacevoli sorprese a moto carica parcheggiata su asfalto che diventa molle o su fondi sconnessi.
vai in una zona molto bella (ma dove la Sardegna è brutta?) ho ricordi di Capo Carbonara, Solanas, Cala Cipolla, Baia Chia, S Antioco con Cala Sapone e decine di altri posti, tutto mare e natura. Agosto sarà un po' affollato ma con la moto arrivi anche dove altri si devono fermare.
buon viaggio

Re: Equipaggiare il 690E per la Sardegna..

MessaggioInviato: 4 ago 2017, 17:27
da sentenza
grazie paolo..la moto é veramente a pieno carico..in 2 oltretutto..sembra veramente un mulo..vedremo come si comportano I telai per borse Ktm, l'anno scorso quelli TT andarono benone (e sono pure fatti meglio secondo me)..