KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Primi kilometri prime impressioni

Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda speed » 22 feb 2010, 13:58

Buon giorno ragazzi, finalmente ieri ho approfittato di una giornatina di sole e sono andato a fare i primi kilometri con il carotone …mica male visto che l’ho comprato 6 mesi fa.
Mi voglio soffermare un attimo su quanto ho notato che non mi convince molto, per confrontarmi con voi se avete notato gli stessi problemi e gli eventuali possibili correttivi.
Che vibrava ai bassi lo sapevamo tutti anche prima di comprarla per cui tralasciamo, quello che ho notato di davvero fastidioso è un accentuatissimo effetto on/off. Addirittura sul dritto con marce basse e velocità moderata, basta una minima sconnessione della strada che si ripercuote quasi impercettibilmente sul polso in rilascio del gas, per causare un fastidioso effetto frenante. Con marce alte invece sempre a basse velocità o nel traffico e sempre in rilascio, ti costringe a tenere la frizione spesso tirata per limitare tutti gli sballottamenti.
Altra problematica che ho notato, ma credo più facilmente risolvibile della precedente, è un’ eccessiva rigidità del mono posteriore, che a mio avviso rende la moto non particolarmente adatta “almeno con questo assetto” alla guida su strada. Anche questo problema mi è risultato particolarmente evidente a velocità non sostenuta e ancora più marcato dove il fondo stradale non era perfetto. Volendo essere puntigliosi invece aumentando la velocità e tirando qualche staccata prima di un inserimento in curva, forse l’anteriore mi è sembrato un pochino cedevole, ma di questa sensazione non sono sicurissimo, visto che comunque la strada non era perfettamente asciutta, la moto è ancora in rodaggio e di conseguenza non ho spinto molto.
Passando brevemente agli aspetti positivi, inserimenti in curva molto precisi, discesa in piega facile e stabile (anche se forse alleggerisce un po’ davanti) con cambi di direzione rapidissimi. Assetto buono che non carica eccessivamente i polsi e non ti schiaccia le palline al serbatoio, sella un po’ rigida ma tutto sommato comoda e con spazio più che sufficiente per muoversi agevolmente. Di motore cen’è quanto ne vuoi …e subito.
Ora secondo me si potrebbe agire sul mono soprattutto in compressione ed eventualmente irrigidire un pelo davanti ed il problema assetto dovrebbe risolversi, per quanto riguarda l’on/off invece non ho idea di cosa fare ma per me è veramente fastidioso …potrebbe diminuire con una scarico aperto ???
Per concludere, la moto è esteticamente bellissima e ne sono orgoglioso ogni volta che la vedo, ovviamente devo usarla ancora e spingere di più prima di dare un giudizio definitivo; ma mi è sembrata una moto per andare forte e forse un po’ complicata se ci si vuole fare solo una passeggiata.
Come ho detto ad un amico, se prendi uno che nella vita ha guidato solo scuteroni e gli dai un cbr o ancor di più un gsx 1000 ci va sereno, con la nostra rischia di ammazzarsi sul dritto.
Fatemi sapere le vostre.
Avatar utente
speed
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 set 2009, 16:35
Località: Roma

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda pipex » 22 feb 2010, 14:30

speed ha scritto:Che vibrava ai bassi lo sapevamo tutti anche prima di comprarla per cui tralasciamo, quello che ho notato di davvero fastidioso è un accentuatissimo effetto on/off. Addirittura sul dritto con marce basse e velocità moderata, basta una minima sconnessione della strada che si ripercuote quasi impercettibilmente sul polso in rilascio del gas, per causare un fastidioso effetto frenante.


per questo micbrugo ed altri consigliano di cambiare il comando del gas con un parts di ktm. Ora il nome/codice non lo ricordo ma è in una discussione recente


speed ha scritto:è un’ eccessiva rigidità del mono posteriore, che a mio avviso rende la moto non particolarmente adatta “almeno con questo assetto” alla guida su strada. Anche questo problema mi è risultato particolarmente evidente a velocità non sostenuta e ancora più marcato dove il fondo stradale non era perfetto.


ritieni che sia poco comunicativa essendo così rigido?
o troppo comunicativo...
io ho appena finito il rodaggio, quindi devo ancora abituarmi a tutto


speed ha scritto:sella un po’ rigida ma tutto sommato comoda e con spazio più che sufficiente per muoversi agevolmente.


io la ritengo dura come un asse di legno e fin troppo scivolosa... ad ogni frenata mi trovo spiattellati i gioielli al serbatoio se non mi punto con gambe e braccia


una ulteriore mia osservazione è che i freni sono molto sensibili.. ho confrontato direttamente un superduke di un amico (ci siamo scambiati la moto) la modularità sul SD si sente, mentre per la RC8 il freno è fin troppo secco, cioè appena tiri frena...
in strada è un po' "pericoloso" se pinzi dove magari c'e' un po' di sporco o altro
pipex
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 15 dic 2009, 18:59
Località: Prov. Varese

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda speed » 22 feb 2010, 15:18

Per il comando del gas ora ci guardo, ma non vorrei che allungasse troppo la salita dei giri perchè finito il rodaggio la porterò anche in pista dove in teoria si utilizza il gas rapido.
Il mono è assolutamente troppo "comunicativo" e ti trasmette troppo le sconnessioni del manto stradale ...andrà bene per la pista, ma secondo me per strada va ammorbidito, anche perchè alle velocità di percorrenza di curva stradale così sostenuto mi sembra inutile.
La sella un po' scivolosa lo è, ma io tendo a muovermici abbastanza quindi per me va bene, con le pedane arretrate potresti risolvere lo spiattellamento.
I freni mi piacciono, fai conto che però ho sostituito la sempre la pompa e spesso i dischi ad ogni moto che ho avuto, su questa aspetto.
ON/OFF ON/OFF ON/OFF AIUTATEMI !!!!
Avatar utente
speed
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 set 2009, 16:35
Località: Roma

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda giocalde » 22 feb 2010, 15:55

eccomi...ciao Pierpaolo
sono la persona meno idonea a valutare/commentare le tue sensazioni...uso la moto solo in pista
mi sembra che il problema più fastidioso che hai riscontrato sia l' on/off
considera che in un bicilindrico questa situazione è comune a tutti,arrivando poi da una pluricilindrica ancora di più
e sicuramente hai fatto troppa poca strada e ti ci devi abituare
io uso un gas domino cortissimo e ti posso garantire che nonostante la potenza a gas puntato sia molta ci fai la mano abbastanza tranquillamente,però sempre in uso solo pista in strada con buche e continui apri/chiudi non so
Potrebbe essere utile,e secondo me giusto,abituarsi ad usare marce più alte e sfruttare il tiro potente,il motore è sempre molto pronto e la moto va fatta scorrere con cambiate molto prima dell'intervento del limitatore
Per le sospensioni gioca un pò con le regolazioni,che sono molto e complete, e trova quella più adatta a te ed all'uso che fai della moto..poi nel caso sono disponibili modifica alla forcella e mono completo entrambe Gubellini a prezzo interessante, sono quelli usati nel civ dello scorso anno da Nannelli..sai che sono uno spendaccione..
la moto è molto originale e bellissima,usandola un pò vedrai che ti darà delle sensazioni uniche che nemmeno un facilissimo cbr può sognarsi di dare
ci sentiamo
ciao
giocalde
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 6 lug 2009, 17:13
Località: canonica d'adda -bg-

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda tasso » 22 feb 2010, 16:56

io il davanti l ho indurito lo standar per me era troppo morbido,dietro l ho lasciato così,mi piace bella rigida,per l on off , all inizio che venivo da un gsxr1000,mi aveva messo dei gran dubbi però usandola ci fai la mano e non te ne accorgi più!però per girare in città lascia stare è ingestibile devi stare sempre a frizione tirata!in montagna e in pista stai lassù e goditela tutta!!!
Avatar utente
tasso
 
Messaggi: 1151
Iscritto il: 22 lug 2009, 13:46
Località: forlì

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda gluca » 22 feb 2010, 22:10

speed ha scritto:Buon giorno ragazzi, finalmente ieri ho approfittato di una giornatina di sole e sono andato a fare i primi kilometri con il carotone …mica male visto che l’ho comprato 6 mesi fa.
Mi voglio soffermare un attimo su quanto ho notato che non mi convince molto, per confrontarmi con voi se avete notato gli stessi problemi e gli eventuali possibili correttivi.
Che vibrava ai bassi lo sapevamo tutti anche prima di comprarla per cui tralasciamo, quello che ho notato di davvero fastidioso è un accentuatissimo effetto on/off. Addirittura sul dritto con marce basse e velocità moderata, basta una minima sconnessione della strada che si ripercuote quasi impercettibilmente sul polso in rilascio del gas, per causare un fastidioso effetto frenante. Con marce alte invece sempre a basse velocità o nel traffico e sempre in rilascio, ti costringe a tenere la frizione spesso tirata per limitare tutti gli sballottamenti.
Altra problematica che ho notato, ma credo più facilmente risolvibile della precedente, è un’ eccessiva rigidità del mono posteriore, che a mio avviso rende la moto non particolarmente adatta “almeno con questo assetto” alla guida su strada. Anche questo problema mi è risultato particolarmente evidente a velocità non sostenuta e ancora più marcato dove il fondo stradale non era perfetto. Volendo essere puntigliosi invece aumentando la velocità e tirando qualche staccata prima di un inserimento in curva, forse l’anteriore mi è sembrato un pochino cedevole, ma di questa sensazione non sono sicurissimo, visto che comunque la strada non era perfettamente asciutta, la moto è ancora in rodaggio e di conseguenza non ho spinto molto.
Passando brevemente agli aspetti positivi, inserimenti in curva molto precisi, discesa in piega facile e stabile (anche se forse alleggerisce un po’ davanti) con cambi di direzione rapidissimi. Assetto buono che non carica eccessivamente i polsi e non ti schiaccia le palline al serbatoio, sella un po’ rigida ma tutto sommato comoda e con spazio più che sufficiente per muoversi agevolmente. Di motore cen’è quanto ne vuoi …e subito.
Ora secondo me si potrebbe agire sul mono soprattutto in compressione ed eventualmente irrigidire un pelo davanti ed il problema assetto dovrebbe risolversi, per quanto riguarda l’on/off invece non ho idea di cosa fare ma per me è veramente fastidioso …potrebbe diminuire con una scarico aperto ???
Per concludere, la moto è esteticamente bellissima e ne sono orgoglioso ogni volta che la vedo, ovviamente devo usarla ancora e spingere di più prima di dare un giudizio definitivo; ma mi è sembrata una moto per andare forte e forse un po’ complicata se ci si vuole fare solo una passeggiata.
Come ho detto ad un amico, se prendi uno che nella vita ha guidato solo scuteroni e gli dai un cbr o ancor di più un gsx 1000 ci va sereno, con la nostra rischia di ammazzarsi sul dritto.
Fatemi sapere le vostre.


Per ridurre l'on/off prova a variare il gioco dell'acceleratore; io dopo un pò di prove mi sono trovato bene con un pò più di corsa a vuoto dello stesso.
Monta un pignone da 16 (1 dente in meno dell'originale), l'erogazione diventa più fluida ai bassi regimi e risolve buona parte degli scuotimenti che avverti.

Prima di toccare le sospensioni accertati che la moto sia settata come prevede la casa; non di rado le moto escono regolate a cavolo e nei controlli pre-consegna spesso queste verifiche vengono ignorate.
Mi suona strano un avantreno morbido, dovrebbe essere cedevole nella prima parte della corsa per poi offrire un buon sostegno nella fase di frenata.

A prescindere dal controllo, il mono è oggettivamente moolto rigido; la buona notizia è che la molla dopo 2000/3000 Km si "slega" un pò ed il retrotreno pur rimanendo piuttosto rigido fornisce delle risposte meno secche.
Se poi proprio non ti trovi, puoi provare e ridurre il precarico della molla che è la causa prima del fenomeno in questione; Ktm suggerisce anche un assetto confort che puoi usare come riferimento nella ricerca del tuo setup prediletto.
Sulle versioni 2009, Ktm ha montato una molla meno rigida per ovviare al "problema".

I freni davanti hanno potenza da vendere ma il comando non brilla per precisione (o se preferisci per modularità); io alla fine, stufo di non riuscire a frenare come volevo soprattutto nella prima parte della frenata, ho montato una Brembo 19RCS ed adesso è tutto un altro mondo !

Secondo me ci devi fare un pò di conoscenza, l'aver rispetto per una moto così rapida nelle reazioni è l'approccio giusto, ma ti garantisco che quando la conoscerai un pò di più, godrai di una moto che si guida davvero facilmente e che dispensa enormi soddisfazioni.

Ciao, Luca
Avatar utente
gluca
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:51

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda gluca » 22 feb 2010, 22:23

Dimenticavo il motore della RC8 base, adora la benzina a 100 ottani, gira mooolto più fluidamente che con quella standard; va su e giù di giri in maniera spettacolare !

Per meno 2 euro in più al pieno potresti trovarlo come ideale complemento agli altri suggerimenti per addolcire la sua esuberanza alle minime aperture del gas.
Avatar utente
gluca
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:51

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda speed » 23 feb 2010, 11:29

grazie dei consigli, per l'anteriore cedevole anch'io mi sono riservato di riprovarla perchè come ho detto era un po umido e non ho affondato nessuna frenata. per il mono la mia è un modello 2008, io pensavo di diminuire la compressione ma se mi dici di intervenire sul precarico ci penso perchè magari è la cosa giusta da fare ...comunque controllo il setting generale. Mi sembra strano invece che levando un dente di pignone possa avere un' erogazione più flida, l'avevo fatto sulla speed triple ed era diventata una moto da cross e l'ho rimesso per favore spiegati meglio. Sul gioco del gas non ci capisco niente, c'è chi dice di mettere in gas "moscio" ...boh forse serve ma ho paura che allunghi troppo l'accellerazione ?
Ciao
Avatar utente
speed
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 set 2009, 16:35
Località: Roma

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda gluca » 23 feb 2010, 13:12

speed ha scritto:grazie dei consigli, per l'anteriore cedevole anch'io mi sono riservato di riprovarla perchè come ho detto era un po umido e non ho affondato nessuna frenata. per il mono la mia è un modello 2008, io pensavo di diminuire la compressione ma se mi dici di intervenire sul precarico ci penso perchè magari è la cosa giusta da fare ...comunque controllo il setting generale. Mi sembra strano invece che levando un dente di pignone possa avere un' erogazione più flida, l'avevo fatto sulla speed triple ed era diventata una moto da cross e l'ho rimesso per favore spiegati meglio. Sul gioco del gas non ci capisco niente, c'è chi dice di mettere in gas "moscio" ...boh forse serve ma ho paura che allunghi troppo l'accellerazione ?
Ciao


Sulla Rc8 la rapportatura finale e' inutilmente lunga (per questioni di marketing, credo) e questo fa si che il motore fino a circa 4000 giri stenti un po' causando degli squotimenti e rendendo la guida in citta' e nel mistro stretto un po' impacciata.
Anche in autostrada con la rapportatura di serie a 130 Km in sesta la moto strattona poiche' sei a cavallo dei 4000 giri.

Accorciando la rapportatura finale ti troverai una moto molto piu' fruibile poiche' a parita' di velocita' il motore girera' un po' piu' in alto; e' la modifica migliore che ho fatto dal punto di vista dei benifici che ne ho tratto.

C'e' gente che si trova bene con gioco nullo che garantisce una maggiore precisione delle aperture volontarie della manetta, pero' su strada ogni volta che prendi una buca od un avvallamento finisci spesso e volentieri per aprire/chiudere un po' il gas col risultato di scomporre l'assetto od in citta' di amplificare gli strattoni.
Fai delle prove e vedi come ti trovi meglio; non ho provato il comando del gas con le diverse curve.
Avatar utente
gluca
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:51

Re: Primi kilometri prime impressioni

Messaggioda speed » 23 feb 2010, 14:37

gluca ha scritto:Sulla Rc8 la rapportatura finale e' inutilmente lunga (per questioni di marketing, credo) e questo fa si che il motore fino a circa 4000 giri stenti un po' causando degli squotimenti e rendendo la guida in citta' e nel mistro stretto un po' impacciata.
Anche in autostrada con la rapportatura di serie a 130 Km in sesta la moto strattona poiche' sei a cavallo dei 4000 giri.

Accorciando la rapportatura finale ti troverai una moto molto piu' fruibile poiche' a parita' di velocita' il motore girera' un po' piu' in alto; e' la modifica migliore che ho fatto dal punto di vista dei benifici che ne ho tratto.

C'e' gente che si trova bene con gioco nullo che garantisce una maggiore precisione delle aperture volontarie della manetta, pero' su strada ogni volta che prendi una buca od un avvallamento finisci spesso e volentieri per aprire/chiudere un po' il gas col risultato di scomporre l'assetto od in citta' di amplificare gli strattoni.
Fai delle prove e vedi come ti trovi meglio; non ho provato il comando del gas con le diverse curve.


ok grazie proverò ad intervenire sul gioco del gas, ma è complicato agire sul comando posso farlo da solo ? per il pignone magari aspetto di finire il rodaggio e poi provo a cambiare pure quello. ciao
Avatar utente
speed
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 set 2009, 16:35
Località: Roma

Prossimo

Torna a KTM RC8 Superbike

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti