KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Anteprima KTM SX 2011

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 18/05/2010, 20:35

Ecco la SX 350 F di serie!
Telaio nuovo per tutte le SX. Rimane la 450, con la ciclistica nuova. La prova completa sul prossimo numero di XOffRoad


Immagine

KTM ha presentato oggi a Benicasim, in Spagna, le nuove cross ed enduro 2011. Con i model year 2011, KTM introduce una vera e propria rivoluzione per il mondo del motocross.
La casa austriaca ha presentato infatti la nuova SX 350 F di serie, con il nuovo motore a cilindrata "ibrida dotato di iniezione elettronica e avviamento elettrico, nuovo telaio, sospensione posteriore con leveraggio progressivo e una linea completamente nuova.
La nuova KTM porta la firma di Stefan Everts e di Tony Cairoli, cioè di chi l'ha voluta e di chi la sta sviluppando a suon di vittorie nel Mondiale motocross.
La nuova SX 350 F è estremamente leggera e compatta e punta a diventare l'arma perfetta per i piloti professionisti e per i principianti, grazie a performance simili ad un 450 e maneggevolezza da 250. Il motore deriva infatti dal modello 250, ma con misure di 57,5 mm di corsa e 88mm di alesaggio che può spingersi fino a 13.000 giri. Il sistema di iniezione è Keihin con corpo farfallato da 42mm. Il motore uscirà di serie con avviamento elettrico, ma sarà disponibile il sistema di avviamento con kick starter come optional.
Il nuovo telaio in acciaio al cromo-molibdeno con tubi di diverso profilo, novità comune a tutti i modelli SX, offre una maggior rigidità torsionale ed è stato progettato per assorbire al meglio l'energia trasmessa dagli impatti della ruota posteriore.
Il tutto grazie anche al nuovo leveraggio posteriore Pro-Lever con mono WP con nuovo pistone e boccole che garantiscono una migliore tenuta e minore attrito. Nuovo anche il sistema di precarico della molla per consentire la regolazione senza attrezzi. Il mono lavora su un forcellone ottenuto per fusione in un pezzo unico con profilo rivisto.
La forcella anteriore è una WP da 48 mm con cartuccia sigillata, stretta da piastre di sterzo ricavate dal pieno e lavorate CNC.
La carrozzeria, opera della matita di Kiska, è il frutto di un progetto che ha come scopo la massima ergonomia. Così anche il nuovo layout della scatola filtro è stato studiato per avere due funzioni principali: protezione ottimizzata per il filtro dell'aria dallo sporco e un flusso d'aria massimizzato per ottimizzare le prestazioni. Innovativo anche l'accesso al filtro che avviene in modo rapido e senza attrezzi .
Le ruote hanno i mozzi lavorato CNC, i cerchi Excel, ma perdono l'anodizzazione nera per limitare i danni estetici derivanti dagli attrezzi usati per il cambio gomme. I raggi hanno ora un rivestimento di zinco-nichel, che aumenta la resistenza alla corrosione.
Il silenziatore di scarico è già in linea con i futuri regolamenti che limiteranno il rumore a 115 dB.
I freni sono Brembo con dischi a profilo a margherita, la frizione è idraulica, il manubrio Renthal conico.ità della 350 sono riprese anche dalla 250, che ha

Tutte le novità introdotte con la 350 sono riprese dai modelli 250 e 450.
La 250 ha nuovi alberi a camme e sistema di scarico rivisto. La 250 avrà di serie l'avviamento a pedale, ma sarà disponibile un kit di avviamento elettrico con coperchio accensione, ingranaggi, batterie e cavi .
Confermato anche il potentissimo motore della 450 SX-F , alimentato da un carburatore Keihin FCR con valvola piatta da 41mm. La pompa di accelerazione integrata assicura una performance spontanea e potente. Confermato l'avviamento elettrico come unico sistema di avviamento.

Immagine
250 SX-f

Immagine
250 SX-f

Immagine
350 SX-f

Immagine
Cilindro 350 SX-f

Immagine
Motorino avviamento 350 SX-f

Immagine
Airbox SX

Immagine
Pistone SX

Immagine
Ammortizzatore SX


Immagine
450 SX-f

Novità anche per le due tempi.
La 125 SX è stata rivista in molti particolari. Oltre al nuovo telaio con sistema di sospensione PDS, la moto adotta un nuovo silenziatore posteriore, nuovo airbox con flusso d'aria di aspirazione ottimizzato
Anche la 250 SX ha il nuovo telaio con ammortizzatore PDS, nuovo airbox , nuovo scarico con silenziatore posteriore a due componenti (migliore connessione, più grande diametro interno) e nuovo cilindro con luci di aspirazione e scarico riviste.

Immagine
125 SX

Immagine
250 SX

Immagine
85 SX

PREZZI

MINI
2011 50 SX LC € 3 .400
2011 65 SX € 4 .150
2011 85 SX - 17/14 - 19/16 € 4 .750

MX
2011 125 SX € 6 .900
2011 150 SX € 7 .150
2011 250 SX € 7 .400
2011 250 SX-F € 8 .190
2011 350 SX-F € 8 .600
2011 450 Sx-F € 8 .900

fonte xoffroad.it

Anteprima EXC 2011
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 18/05/2010, 20:51

I nuovi modelli Motocross, Enduro e Minicycle saranno disponibili presso i concessionari KTM a partire dal prossimo giugno.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Tomac
Avatar utente
 
Messaggi: 2398
Iscritto il: 10/02/2009, 8:28
Località: Bardolino (VR)

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 18/05/2010, 22:46

Sarà il parafango bianco post...saranno i leveraggi......ma a me sembrano delle CRF "strane".... :roll: :roll:
Preferisco l'Husky....
Tira........Molla........Geppo (seinovanta)

LigaMx
Avatar utente
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 13/01/2010, 23:20
Località: Parma

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 18/05/2010, 23:10

Col cerchio nero e mozzo arancio hanno una marcia in più!!.. :twisted: :twisted:

Wheel
 
Messaggi: 265
Iscritto il: 17/09/2009, 7:24
Località: Varese

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 25/05/2010, 10:56

fra poco metto la foto dato che l ho vista dal vivo ma non mi piace molto avrà anche un gran motore il 350 che mi ispira tanto ma se dovessi far cross punto alle honda o yamaha

Skeb21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 5427
Iscritto il: 12/05/2009, 15:41
Località: Milano

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 25/05/2010, 11:26

metto anche io delle foto vista con Jenk a Lovere

Immagine

Immagine
exSuper DukeR - EXC 450 - Duke 690
"Skeb possiede la saggezza del motociclista e l'ignoranza dell'asfalto." - I pazzi osano dove gli angeli temono

Wheel
 
Messaggi: 265
Iscritto il: 17/09/2009, 7:24
Località: Varese

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 25/05/2010, 19:32

anke io
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 03/06/2010, 21:25

KTM Enduro e Cross m.y. 2011 | Vicine alla perfezione
Tutta nuova e già performante la gamma cross 2011, che riceve leveraggi e iniezione. Le Enduro migliorano ancora e si confermano al top; le 2 tempi adottano la sesta marcia e l’avviamento elettrico. Le abbiamo provate per voi in Spagna


Immagine

In un periodo di crisi generalizzata, KTM ancora una volta si è messa in gioco, lanciando sul mercato diversi prodotti che la pongono ancora quale brand di riferimento nel settore off-road. Personalizzazione e specializzazione sono le parole chiave dei nuovi progetti e la conferma arriva dal fatto che ogni linea vanta persino un proprio telaio dedicato.
Per la stagione 2011 le KTM ricevono una dose massiccia di aggiornamenti, a partire dalle sovrastrutture e dall’estetica tutte da scoprire.
Linee più sinuose e slanciate, soluzioni tecniche di incastri geometrici e semplicità d'esecuzione, rendono l'ultima interpretazione di Kiska davvero entusiasmante da guardare, oltre che assolutamente azzeccata in termini d'ingombro. I nuovi convogliatori infatti avvolgono molto più efficacemente il serbatoio e si congiungono con le plastiche del codino in maniera armoniosa.
Sulle versioni da Motocross vengono rivisti infatti tutti gli stampi in plastica con il risultato che la zona posteriore è composta da 2 soli pezzi, ovvero il codino (bianco per il 2011) e la cassa filtro che ingloba anche le fiancatine. Le nuove Sx dunque sono molto più snelle e la superficie di movimento e contatto del pilota con la moto è assolutamente uniforme e consente una guidabilità e una maneggevolezza da riferimento.
La posizione in sella è quanto troviamo oggi come stato dell'arte: pedane larghe, comandi precisi, gas leggerissimo, frizione idraulica, sella piatta e stondata, manubrio dritto e basso, sono gli strumenti che già di serie rendono la moto ideale per la maggior parte degli utenti. A vista d'occhio inizialmente ho avuto il timore che il layout delle versioni da cross fosse un filo piccolo per piloti della mia dimensione, ma in sella ho poi trovato un’ottima accoglienza.

Versioni SX. La gamma 2011 volta pagina
Dal punto di vista estetico le nuove K sono proiettate nel futuro pur mantenendo inalterate alcune peculiarità con cui i tecnici austriaci ci hanno viziati negli ultimi anni. Pensiamo all'accesso al filtro lateralmente senza chiavi, ai punti di presa nella zona del codino per eventuali spostamenti. Solo l'inserimento del colore bianco nelle colorazioni di base potrebbe essere discutibile per quanto riguarda gli abbinamenti cromatici, ma de gustibus non est disputandum... Idem dicasi per la gamma enduro, dove tra serbatoio trasparente e fianchetti, il colore bianco domina indisturbato una moto ormai da decenni arancione e nera.
Sotto il profilo tecnico, le due tempi rimangono fedeli al sistema PDS, al fine di mantenere contenuti i pesi e soprattutto di ottimizzare i costi in termini di manutenzione e semplicità d'intervento. Ne deriva un telaio specifico, più rigido alle sollecitazioni trasversali, ma ugualmente flessibile longitudinalmente per far lavorare in maniera più efficace l'impianto ammortizzante, ottenendo un ottimo compromesso tra stabilità e torsione.

SX 125
La piccola 125 rimane sicuramente la regina della sua categoria tanto che l'erogazione lineare e la potenza sviluppata possono, in alcune occasioni, impensierire anche una duemmezzo 4 tempi.
Certamente resta un passaggio obbligatorio per tutti i futuri campioni, ma anche per chi, senza voler spendere troppo, si vuole divertire alla grande. Di poco superiore la 150, che con quel poco di cubatura in più riesce a proporre una coppia maggiore già dalla prima apertura del gas.

SX-F 250-350-450
Altro capitolo quello delle quattrotì che, in scia al nuovo progetto 350, sono un mondo a sé. Il nuovo telaio, pur rimanendo in acciaio, viene completamente stravolto e, grazie all'intervento di Mr Stefan Everts, artefice in prima persona del grande cambiamento, accoglie la sospensione posteriore a leveraggi progressivi.

Seppur fermamente convinti della validità del PDS (le vittorie mondiali lo dimostrano), questa nuova implementazione rende le 4T ancora più versatili ed adattabili ad ogni tipo di terreno, oltre che in linea con le esigenze del mercato, soprattutto quello americano. Grande novità è anche l'introduzione della campana frizione in ferro, così da eliminare definitivamente i consumi e i difetti di una classica campana dentata.

La 250 è ormai leggendaria in termini di potenza massima: non delude le aspettative e si riconferma la top di gamma, ancora più efficace in termini di guidabilità e reattività. Il nuovo telaio infatti lavora in perfetta sintonia con motore e sospensioni, rendendo la piccola ancora più agile. La forcella WP da 48 sostiene bene ed il link trasmette al pilota una sicurezza e una prevedibilità mai avute prima, in particolar modo in staccata e sui fondi molto bucati. La messa in moto, in questo caso ancora a pedale, non dà alcun problema in quanto l'iniezione, con corpo farfallato da 42mm di diametro, ottimizza anche questo aspetto. In marcia il controllo elettronico della carburazione aumenta in maniera esponenziale la progressività dell'erogazione e, laddove non fosse sufficiente la prestazione espressa, con il software e un paio di click del mouse del vostro PC, tutto si risolve facilmente, senza bisogno di smontare nulla.

La 350 è una bomba, stupisce sotto ogni punto di vista. La sensazione è quella di stare in sella a una 250 (il motore per 27 kg con accensione, 2 in più della piccola), sia in termini di maneggevolezza che di peso. Allo stesso tempo però la cubatura maggiore le dona caratteristiche di gran lunga superiori in termini di coppia e capacità di riprendere velocità in uscita di curva.
La spinta è già forte fin dal basso e sale con una progressione unica nel suo genere fino ad arrivare a regimi simili alla duemmezzo. E' fondamentale capirla bene prima di riuscire a portarla al limite perché richiede una guida particolare, al limite tra l'aggressività necessaria sulla 250 e la linearità che impongono le moto di grossa cilindrata.

Avendo a disposizione i tecnici della casa madre, ho anche provato a lavorare un po' con la centralina, il vero cuore di questa cross vista l'implementazione dell'iniezione, con la sorpresa che alla semplice modifica della mappatura, la medesima moto può trasformarsi completamente. Essendoci un fondo secco e duro ho provato una mappatura con la schiena più' anticipata e meno ripida, ottenendo una propulsione dolce e graduale da 450.
La caratteristica vincente dell'ultima nata è l'ottimo compromesso tra potenza e guidabilità che sostanzialmente dimezza la fatica al pilota rispetto alle moto più potenti della MX1. In questo caso, l'adozione della messa in moto elettrica completa le dotazioni di serie che, con l'inserimento dell'iniezione e dei leveraggi, non ha eguali tra la concorrenza giapponese ed europea.

Pochi i cambiamenti sulla sorella maggiore di 450 cc che, essendo già un bombardone ricco di potenza a ogni regime, non eredita l'iniezione, ma si limita agli aggiornamenti di telaio, sovrastrutture e sospensioni, che la rendono comunque più facile da gestire e maggiormente intuitiva anche se, ad ogni modo, bisogna portarle un certo rispetto.
Nuovi scarichi di maggior volume completano il ventaglio di cambiamenti, e ciò anche per la necessità di adeguarsi alle nuove fonometriche che impongono regole più ferree.

Immagine

Pregi
Gamma Motocross: 125 al top | Resa globale delle nuove 4 tempi 250 e 350

Difetti
Gamma Motocross: motore impegnativo (450)

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 11/06/2010, 22:13


A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

lima
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 28/07/2010, 4:20
Località: LIMA PERU'

Re: Anteprima KTM SX 2011

Messaggio » 08/08/2010, 3:45

manca veramente ....... poco ..a fine mese mi arriva il mostro 350sxf
ktm peru'
importa per ora solo 3 moto
una sara miaa................ :D


Torna a KTM SX

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bat62, Bing [Bot], dadi73genova, dondo, drugantibus, Google [Bot], Greyfox81, guido990, lillo70, lupus1, MSNbot Media, nicomoto65, pigbull, ted, THE ONE, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

85 usati moto cross      KTM 2011 SX 65 MISURA RUOTE      ammortizzatore ktm 50 sx adventure 2007      ammortizzatore originale per ktm mini adventure 50 sx      ammortizzatore per ktm mini adventure 50 sx      forum ktm      ktm cross      quanto costa un ammortizzatore anteriore per ktm 85 ?      quanto costa una moto da cross 125      soluzioni di potenza per ktm 65 sx anno 2007      cavi sotto la sella ktm 450 exc      ktm lc8 head