KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Exc 125 2t o in alternativa?

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Crome » 4 mag 2016, 17:09

Ciao a tutti. Da circa 6 mesi sono proprietario di una fantastica exc 125 2t modello 2006 che ho finito da poco di rimettere a nuovo. E' la mia prima moto "seria" quindi mi diverte molto. Il problema nasce quando guardo i preventivi delle assicurazioni, che sfiorano gli 800€ come minimo (sarebbe la mia prima assicurazione come si intuisce da prezzo).
Ora venendo al dunque, considerando che se non salta fuori per miracolo qualche prezzo migliore 800€ non li pago, le opzioni sono due: intestare la moto a mio padre (son comunque circa 100€ che se ne vanno) e di conseguenza pagare circa la metà, come da preventivi, O valutare di vendere la moto e prenderne una più grande, magari un 250 4t, sempre rimanendo in ktm ed intestarla direttamente a mio padre, pagando quindi meno (anche per il fatto che un 250 paga circa 100€ meno di un 125 vedendo le informazioni che ho raccolto, smentitemi se non è vero). Quello che mi interesserebbe è un vostro consiglio, conviene passare ad un 250 4t o prendere qualche cosa di più grosso, oppure tengo semplicemente la mia? Non ho ne mai avuto ne provato un 4t, non saprei come muovermi anche per il fatto della manutenzione o delle prestazioni. L'uso è prevalentemente su strada, fatta eccezione per qualche fine settimana.

Aspetto consigli
Crome
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 13 set 2015, 12:54

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Bat21 » 4 mag 2016, 17:43

Mah ...la legge Bersani, se non di recente abolizione, prevede che all'interno dello stesso gruppo familiare viga la tariffa bonus/malus più conveniente per i vari soggetti fisici assicurati ...come puoi evincere da sotto riportato :arrow:

Assicurazione Auto e Legge Bersani

La legge Bersani, entrata in vigore nel 2007, permette di porre in essere un’assicurazione su un veicolo (nuovo o usato) di cui si è entrati in possesso, acquisendo la stessa classe di merito di un veicolo di proprietà dell’acquirente (o di un componente del nucleo familiare) già assicurato. Tale opportunità, che deve essere espressamente richiesta all’atto di stipula dell’assicurazione, verrà evidenziata sulla polizza rilasciata.

Per poter usufruire dell’applicazione della legge Bersani, è necessario soddisfare alcune condizioni obbligatorie:

Il proprietario del veicolo da assicurare attraverso l’applicazione della legge e quello del veicolo già assicurato dal quale si vuole ereditare la classe di merito, devono necessariamente essere la stessa persona, o, il secondo soggetto può essere costituito anche da un parente, purché presente all’interno del nucleo familiare. Condizione da verificare attraverso la richiesta dello Stato di Famiglia.
L’applicazione della legge Bersani è possibile solo per le nuove auto (acquistate nuove o usate), che vengono immesse nel possesso familiare e che, quindi, non siano mai state assicurate.
La polizza assicurativa dalla quale si intende ereditare la classe di merito deve necessariamente essere attiva, ovvero in vita, non scaduta, né “congelata”.
La legge Bersani non può essere utilizzata dalle aziende, in quanto i soggetti coinvolti devono obbligatoriamente essere persone fisiche.
La classe di merito può essere trasferita solo fra veicoli della stessa tipologia: auto ad auto, motociclo a motociclo, ciclomotore a ciclomotore, ecc.

Ciò che appare immediatamente comprensibile, è il possibile vantaggio offerto da questa particolare applicazione in tema assicurativo. Le fasce di popolazione che sicuramente possono trarre un’opportunità di risparmio dall’applicazione della legge Bersani sono soprattutto quelle dei neopatentati, notoriamente più penalizzati dai costi alti delle tariffe assicurative. Con l’applicazione della legge Bersani, un giovane ha la possibilità di assicurare il proprio veicolo acquisendo la classe di merito, per esempio, del genitore, garantendosi un enorme vantaggio in termini economici.

Occorre, però, precisare, che le compagnie assicurative non pongono sullo stesso piano una classe di merito reale e la stessa classe acquisita tramite l’applicazione della legge Bersani, pertanto, è possibile riscontrare differenze, anche sostanziose, fra le due tipologie.

In sede di applicazione della legge Bersani capita, anche se molto raramente, di ricevere informazioni sbagliate da parte delle compagnie. Pertanto è bene sapere che, per applicare questa forma di agevolazione non è necessario, ad esempio, che il nuovo ed il vecchio veicolo siano assicurati presso la stessa compagnia. Nemmeno un eventuale sinistro su uno dei due veicoli può incidere in alcun modo sulla possibilità di beneficiarne.

(Fonte web)

Come vedi ...le compagnie d'ass.ne cercano comunque di trar acqua al loro mulino ...interessati quindi per bene e/o approfondisci l'argomento di cui sopra :!:

Mentre per la scelta della moto, passando o meno da una 2T ad una 4T ...attendi ulteriori info da soci dediti all'off-road :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7851
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Crome » 4 mag 2016, 17:48

Ciao Bat, si mi ero informato per la legge Bersani. Soltanto che nessuno in famiglia ha un assicurazione attiva per una moto, di conseguenza non se ne fa di niente.

"La classe di merito può essere trasferita solo fra veicoli della stessa tipologia: auto ad auto, motociclo a motociclo, ciclomotore a ciclomotore, ecc."

Grazie comunque per il tuo intervento!
Crome
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 13 set 2015, 12:54

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Bat21 » 4 mag 2016, 18:06

Sinceramente Nicola ...ho trovato le info e copia/incollato senza legger tra le righe :oops:

Altrimenti (dico una cazzata, preparati ) ... :arrow:

trovati un'off-road d'epoca (ultratrentennale), t'iscrivi ad un Club federato A.S.I. e poi vai all'Helvetia, che assicura veicoli d'interesse storico anche se non sono iscritti al registro A.S.I. o F.M.I. :roll: :lol:

Niente ...mi fermo & passo la palla ad altri e più ferrati soci :|
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7851
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Minoc » 4 mag 2016, 18:32

Io per il 125 pagavo 350 euro! moto intestata a mio babbo ovviamente..avevo 16 anni , poi cambiando moto e trasferendo l'assicurazione adesso sul 300EXC pago 300 euro...sempre intestata a mio babbo!
Avatar utente
Minoc
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 4 giu 2011, 18:11

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Bat21 » 4 mag 2016, 18:35

Ok Alex ...ma come specificato da Nicola (Crome), avevate GIA' un'altra moto in casa ...sulla quale "sfruttare" la classe di merito di un parente stretto :!:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7851
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Minoc » 6 mag 2016, 10:56

Per curiosità Crome , quanti anni hai? Perchè se sei molto giovane è "normale" che il prezzo sia altissimo..
Ci fanno dei prezzi esorbitanti per noi che siamo giovani , mentre dagli 80 anni in su spendono veramente poco e sono solo dei pericoli ( ovvio non tutti , ma molti )
Avatar utente
Minoc
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 4 giu 2011, 18:11

Re: Exc 125 2t o in alternativa?

Messaggioda Bat21 » 6 mag 2016, 12:31

Beh ...invidio moltissimo chi riesca ad andar in moto vantando un'over 80 years old anagrafica :lol:

Sono già scassato a nemmeno 53 :doh: ...ad 80 ...sicuramente nemmeno ci arrivo :shifty:

:rotlf:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7851
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)


Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Delux16 e 3 ospiti