KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

SCELTA DELL'ESORDIENETE

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda sector » 16 dic 2014, 12:29

Buongiorno a tutti,
sono appena iscritto perchè vorrei avvicinarmi all'enduro specialistico da affrontare con un monocilindrico KTM o ...similare. Al momento (ma conoscendomi, anche in futuro) non penso a mulattiere o roccia o cose estreme, ma mi piacerebbe fare strade bianche, strade di terra nei campi, strade di collina/montagna con fondi dissestati, fettucciati, zone fluviali, ecc., con un mezzo leggero e performante, con il quale, anche in caso di piccole cadute, non debba strapparmi i capelli per i danni subiti dalla moto che, comunque, intenderei acquistare usata, con un budget di circa 2000 euro.
La mia stazza di 1,90 e 100 kg di peso, senza tralasciare il 48 di piede, mi farebbe orientare su un mono di grossa cilindrata (almeno pensavo dal 450 in su), ma come tutti i neofiti, pur leggendo molto qua e la, ho le idee un pò confuse e molti quesiti da porvi (scusate, ma anche banali...). Ho tentato di cercare nei vari post del forum, e mi rimane molto difficile trarne delle conclusioni perchè gli argomenti sono molto vari e dovrei impazzire fra centinaia di ipotesi e consigli anche discordanti, per cui provo ad elencare qui di seguito i miei quesiti e ringrazio chi vorrà delucidarmi:
1) Data la mia stazza quel'è la KTM monocilindrica dal telaio più grande' (in lunghezza e in altezza). Sono per caso tutte uguali? O in alternativa esistono altri marchi, tipo Yamaha, Beta, Husaberg, Gas Gas, Husquarna, ecc. che potrebbero favorire la mia mole?
2) Non ne capisco nulla di manutenzione e so che questi mezzi ne hanno parecchia: tagliandi (olio e filtri); cambio del pistone ed altri componenti (?); ammortizzatori da rifare spesso in quanto molto sollecitati; ecc.. Pensando di rivolgermi ad un meccanico ed escludendo il fai da te, a che tipo di spese medie andrei incontro?
3) Quale mi consigliate fra i seguenti mezzi dai 400/450 cc. in su, in termini di affidabilità, prestazioni, reperimento pezzi, tempi e costi di manutenzione:
- KTM EXC: quale cilidrata e quale anno migliore (sempre tenuto conto del budget di circa 2000 euro)
- Yamaha WR 450 F
- Husaberg (hanno motori KTM? Sono davvero robuste e di poca manutenzione?)
- Beta RR 450 (motori KTM?)
- Gas Gas 450 (che differenze fra FSE e FSR?)

GRAZIE.
sector
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 dic 2014, 08:54

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda sector » 16 dic 2014, 13:00

....dimenticavo:

4) In alternativa al 4tempi, qualcuno mi ha anche consigliato un KTM 300 2tempi, in quanto di prestazioni simili ad un 450 4tempi, ma con inferiore manutenzione e prezzo d'acquisto...
sector
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 dic 2014, 08:54

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda dvd70 » 16 dic 2014, 15:16

solo alcune cose perchè altrimenti ci vuole un'ora:

-GG 4t lascia stare,2t invece OK
-Non pensare che per il fatto che sei 190 x100Kg ci vogliano le moto più grosse e potenti del mercato: è enduro e queste cose,entro certi limiti,non contano
-Con soli 2000 euro e volendo un 4t(i 4t potrebbero essere "pericolosi"!) io mi orienterei su quelle che tengono PEGGIO il mercato in modo da riuscire a comprare una moto messa meglio rispetto ad altre più commerciabili

Però come detto lascia stare GG che i 4t 450 vecchi erano disastrosi e anche huski....o meglio: huski lo potresti anche prendere visto che i modelli pre-ktm si sono abbassati ancora come valore dell'usato,quindi puoi trovare qualcosa di seminuovo ma recente e messo bene anche con 2000 euro.
husby bene sia le vecchie che quelle con cilindro orizzontale e anche queste hanno perso valore,volendo c'era il 570 con cilindro orizzontale e il 550 normale precedente ancora quasi tutto husby.
I wrf sono dei muli e con 2000 euro potresti trovare addirittura un 2007 se hai c...o,sicuramente un 2006.
Sembrerà assurdo in un forum arancione tenere la carota come terza o quarta alternativa,ma di exc vedi gente che chiede(e vende anche!) dei 2001-2002 per quei soldi,che secondo me è un'assurdità!
dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23 giu 2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda sector » 16 dic 2014, 16:58

dvd70 ha scritto:solo alcune cose perchè altrimenti ci vuole un'ora:

-GG 4t lascia stare,2t invece OK
-Non pensare che per il fatto che sei 190 x100Kg ci vogliano le moto più grosse e potenti del mercato: è enduro e queste cose,entro certi limiti,non contano
-Con soli 2000 euro e volendo un 4t(i 4t potrebbero essere "pericolosi"!) io mi orienterei su quelle che tengono PEGGIO il mercato in modo da riuscire a comprare una moto messa meglio rispetto ad altre più commerciabili

Però come detto lascia stare GG che i 4t 450 vecchi erano disastrosi e anche huski....o meglio: huski lo potresti anche prendere visto che i modelli pre-ktm si sono abbassati ancora come valore dell'usato,quindi puoi trovare qualcosa di seminuovo ma recente e messo bene anche con 2000 euro.
husby bene sia le vecchie che quelle con cilindro orizzontale e anche queste hanno perso valore,volendo c'era il 570 con cilindro orizzontale e il 550 normale precedente ancora quasi tutto husby.
I wrf sono dei muli e con 2000 euro potresti trovare addirittura un 2007 se hai c...o,sicuramente un 2006.
Sembrerà assurdo in un forum arancione tenere la carota come terza o quarta alternativa,ma di exc vedi gente che chiede(e vende anche!) dei 2001-2002 per quei soldi,che secondo me è un'assurdità!


Grazie molte della risposta, almeno un pò di nebbia si sta dipanando...
Quindi, riassumendo quello che mi dici, escludendo le KTM, in quanto sopra budget economico,
o GAS GAS 300 2t
o HUSABERG 550 (570)
o YAMAHA 450
o, infine, HUSQUARNA, ma non ho capito bene, eventualmente, che modello e che anno.

E comunque, se non ho capito male, di queste sopra la YAMAHA ha il miglior rapporto qualità/prezzo/prestazioni/manutenzione/rivendibilità.
Infine una domanda: il fatto che una moto da enduro, (ad esempio vedevo una Husaberg del 2006...) abbia 8 o più anni e magari 3, 4, o 5 proprietari (anche inevitabilmente, data l'età...), non comporta inevitabilmente che sia "quasi finita" di motore, ciclistica, ecc, oppure il fatto che vengono (o dovrebbero...) essere cambiati regolarmente pistone, sospensioni, ecc, ne fa una moto rinnovata, nonostante la data di immatricolazione?
sector
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 dic 2014, 08:54

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda superclod » 16 dic 2014, 18:48

Visto il budget "bassino" e il fatto che sei neofita, lascerei stare le specialistiche. Potresti prendere in considerazione un vecchio LC4, che si trovano a quei prezzi e spesso sono state usate prevalentemente su asfalto.
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì
Avatar utente
superclod
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23 ott 2009, 21:46
Località: Bologna

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda dvd70 » 16 dic 2014, 22:35

beh,husby 570 farai fatica a trovare roba da 2000 euro,l'ho citata perchè parlavi di cilindrate grosse e questa,sia per il modello che non esiste più,sia per la cubatura che nessuno vuole per fare enduro,è probabilmente la più svalutata assieme agli husky.

yama è probabilmente il "miglior acquisto" mettendo assieme tutto,poi su mezzi di un certo numero di anni bisogna vedere caso per caso e magari intendersene anche un po' o andare con qualcuno che se ne intende perchè un danno su quei motori vale tanto come la moto intera.

per husky,come per tutte,non sbagli modello,perchè ne esiste uno solo declinato nelle varie cilindrate e anni.

ovviamente l'anno a te non interessa perchè il passaggio a ktm è dal 2014,piuttosto non prenderei il modello immediatamente precedente del 500: quello con motore bmw e pignone coassiale.

considera bene le beta sia con motore k che beta e soprattutto non guardare numero di proprietari ma lo stato d'uso
dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23 giu 2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda sector » 16 dic 2014, 23:57

Ragazzi: veramente grazie a tutti, molto gentili e competenti.
Ora, a prescindere dal mezzo, il vero scoglio sarà capire, a prescindere da età, num. di proprietari succedutisi, stato esteriore "superficiale" (plastiche; collettori di scarico; graffi e lievi ammaccature che possono starci tutte) come gira il motore e se lo fa bene. Questo davvero, non intendendomi e non avendo persone fidate che mi possano accompagnare a valutare l'eventuale acquisto, non sarà per niente facile. Qualcuno mi ha detto "alla larga da mezzi che non prendono in moto al primo o al max al secondo colpo".... Ma poi, anche fosse, una volta in moto ci vuole orecchio da meccanico per capire se qualcosa non va. A tal proposito facevo questa considerazione: se davvero il 2t ha meno manutenzione e gli stessi ricambi (pistone, ecc,) nonchè il motore stesso, sono di poca spesa, forse rischierei meno prendendomi un 2t, dove, male che vada, se devo rifare il motore, ho una spesa esigua, rispetto ad un 4t, dove invece rischio di dovere investire lo stesso importo d'acquisto, se non maggiore, del mezzo.
sector
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 dic 2014, 08:54

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda dvd70 » 17 dic 2014, 08:31

sector ha scritto:A tal proposito facevo questa considerazione: se davvero il 2t ha meno manutenzione e gli stessi ricambi (pistone, ecc,) nonchè il motore stesso, sono di poca spesa, forse rischierei meno prendendomi un 2t, dove, male che vada, se devo rifare il motore, ho una spesa esigua, rispetto ad un 4t, dove invece rischio di dovere investire lo stesso importo d'acquisto, se non maggiore, del mezzo.


Ah beh,questo di sicuro,però sono motori abbastanza diversi.

Ma ne hai mai provate od usate di enduro(facendoci enduro,non in un piazzale)?

Se no io valuterei una di quelle robe tipo motogiro con guida e moto a noleggio,tanto per capire....solo perchè magari trovi l'occasionissima da 2000 euro e la compri,poi ti accorgi che non è la moto che fa per te ma dopo non riesci a rivenderla.

Per valutare la moto cmq ci vuole qualcuno che ne capisca appena(abbastanza) altrimenti rischi troppo,oppure prenderla da un concessionario che ti dia garanzia scritta di 6 mesi almeno,ma ovviamente costerà inevitabilmente di più a prescindere
dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23 giu 2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda Eddy » 17 dic 2014, 08:47

Bah, da quel che ho capito per l'uso che ne faresti io ti consiglierei un grosso mono tipo LC4/TTR/XR/DR ecc... ecc...
Una specialistica secondo me non te la godi per andarci a passeggio
Avatar utente
Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
 
Messaggi: 11864
Iscritto il: 09 feb 2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: SCELTA DELL'ESORDIENETE

Messaggioda sector » 17 dic 2014, 08:54

Ho già provato una KTM EXC 450 (mi pare del 2003) che non mi ha proprio entusiasmato, perchè mi è sembrata tantoi "ristretta" per la mia stazza, anche se di motore ne aveva (tendeva ad alzarsi l'avantreno solo di gas, aprendo un pò...tanto), ma non avendone provate altre di quel tipo, non saprei se era a posto, oppure "girava" poco, o male... Inoltre ho provato una Husaberg 550 e questa mi è sembrata molto più performante, con tanto motore, tendenda ad alzarsi continuamente di gas...unico neo che, nel breve giro che ho fatto, la leva del freno posteriore era "inesistente", ovvero piccolissima e molto aderente al motore (ma non stortam beninteso), molto piccola e difficile da trovare...
Ad ogni modo con la moto che vorrei prendermi, avrei anche la necessità di fare anche 20 o 30 km. di asfalto prima di raggiungere il fettucciato o comunque l'off: questo sarebbe un problema? Si usurerebbe troppo, trattandosi di mezzo specialistico...?
sector
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 dic 2014, 08:54

Prossimo

Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti